Pagina 3 di 11 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 152
  1. #31
    Super Moderatore
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    26,082
    Città
    Venezia

    Re: Mezzi di salvataggio collettivi

    Se fossero più basse, anche i relativi punti d'imbarco dovrebbero essere più bassi, e in caso di mare grosso i passeggeri sarebbero più esposti; pensa al ponte d'imbarco spazzato dalle onde. Inoltre anche le imbarcazioni sarebbero molto più esposte ai colpi di mare. L'inclinazione non la vedrei influente dal punto di vista dell'ammaino.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale di Crocieristi.it ###

  2. #32

    Re: Mezzi di salvataggio collettivi

    Giusta osservazione

  3. #33
    Utente livello Silver
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    597
    Crociere effettuate
    998

    Re: Mezzi di salvataggio collettivi

    Il fatto che non si possono sostituire le lance con gli zatterini e' soprattutto un fattore di tempo.
    Tutte le persone di una nave in caso di emergenza devono essere sbarcate per le normative internazionali in 30 minuti,il che non e' possibile con gli zatterini che si devono preparae,gonfiare far salire la gente metterli a mare con la gru,tirare su la gru e ripetere l-operazione.
    In fatti ad ogni gru sono assegnati 5 0 6 zatterini il che significa avere all'incirca 6 minuti a zatterino per metterlo a mare.
    volevo poi chiarificare che non tutte le lance sono abilitate quando la nave e' in rada al trasporto passeggeri.Quelle che lo fanno devono avere un ceritificato apposito e differenti dotazioni ( come ad esempio i giubbotti di salvataggio) rispetto alle normali lance di salvataggio che non li hanno.Infatti i passeggeri o l'equipaggio li trovano nelle loro cabine o se non possono raggiungere le cabine trovano quelli di riserva sul ponte lance ma non sulle lancie normali.
    Qundi le lance di salvataggio sono assegnati i passeggeri mentre sugli zatterini la maggiorparte dell'equipaggio
    Essere ULTRAS Stile di Vita

  4. #34
    unochenavigaverament
    Guest

    Re: Mezzi di salvataggio collettivi

    Citazione Originariamente Scritto da Adriatic2009
    Il fatto che non si possono sostituire le lance con gli zatterini e' soprattutto un fattore di tempo.
    Tutte le persone di una nave in caso di emergenza devono essere sbarcate per le normative internazionali in 30 minuti,il che non e' possibile con gli zatterini che si devono preparae,gonfiare far salire la gente metterli a mare con la gru,tirare su la gru e ripetere l-operazione.
    In fatti ad ogni gru sono assegnati 5 0 6 zatterini il che significa avere all'incirca 6 minuti a zatterino per metterlo a mare.
    volevo poi chiarificare che non tutte le lance sono abilitate quando la nave e' in rada al trasporto passeggeri.Quelle che lo fanno devono avere un ceritificato apposito e differenti dotazioni ( come ad esempio i giubbotti di salvataggio) rispetto alle normali lance di salvataggio che non li hanno.Infatti i passeggeri o l'equipaggio li trovano nelle loro cabine o se non possono raggiungere le cabine trovano quelli di riserva sul ponte lance ma non sulle lancie normali.
    Qundi le lance di salvataggio sono assegnati i passeggeri mentre sugli zatterini la maggiorparte dell'equipaggio
    Nel contesto complessivo del discorso.....basta aggiungere più stazioni zattere.....quindi non mi troverei d accordo con la motivazione della tempistica per una non completa sostituzione delle lance.

  5. #35
    Utente livello Junior
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    31
    Città
    Genova
    Crociere effettuate
    3

    scialuppe di salvataggio

    Le scialuppe di salvataggio delle navi da crociera che dotazioni hanno? Esiste una regolamentazione internazionale?

  6. #36
    Super Moderatore
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    26,082
    Città
    Venezia
    Certamente Giogenova, disciplinata dalla Solas. Per scrivere tutte le caratteristiche e le dotazioni previste, bisognerebbe riempire una decina di pagine del Forum
    Ultima modifica di Rodolfo; 17-March-2011 alle 14:09
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale di Crocieristi.it ###

  7. #37
    Super Moderatore
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    10,097
    Città
    Siena
    Crociere effettuate
    38
    Socio numero
    49
    Io le ho in fascicolo stampato. Se riesco, e spero di non contravvenire a copyright perchè sono dispense, appena posso scannerizzo.
    Gabriele
    ###Moderatore Globale di Crocieristi.it###


    Collaboratore sito



    "Stiamo intorno a un mare come rane intorno a uno stagno" (Socrate)
    Associazione Crocieristi Italiani tessera n. 42

  8. #38
    Utente livello Junior
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    31
    Città
    Genova
    Crociere effettuate
    3
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Certamente Giogenova, disciplinata dalla Solas. Per scrivere tutte le caratteristiche e le dotazioni previste, bisognerebbe scrivere una decina di pagine del Forum
    qualche informazione in .."pillole" solo per curiosità?, tipo: hanno kit di sopravvivenza? per quanti giorni? chi comanda?vengono "aggiornate" in previsione delle rotte?(es. se verso mari tropicali o polari) tipo di "propulsione"?

  9. #39
    Super Moderatore
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    26,082
    Città
    Venezia
    Ripeto Giogenova, il tema è vasto e molto tecnico. Come notizie salienti posso dire che nessuna imbarcazione deve essere approvata per capacità superiore alle 150 persone e deve disporre di posti a sedere per tutti; devono essere in grado di autoraddrizzarsi anche a pieno carico e galleggiare anche completamente allagate e in comunicazione con il mare. Devono essere dotate di un motore a combustione interna con particolari caratteristiche, tipo funzionare senza raffreddamento per 5 minuti, senza danni (p.e. quando è ancora fuori dall'acqua). Il motore deve poter funzionare in qualsiasi posizione, anche a lancia capovolta, oppure spegnersi automaticamente quando capovolta, ma ripartire immediatamente quando raddrizzata. Ogni lancia deve essere gestita per la messa a mare da non più di due persone nel tempo massimo di due minuti.
    Devono portare a bordo tutta una serie di dotazioni che vanno dalle più semplici a quelle più tecnologiche. Dalla attrezzatura completa per la pesca, ad un portatile VHF, da un comune specchio per segnalazioni ad un EPIRB, dal fischietto ad un potabilizzatore dell'acqua. La riserva d'acqua per tutti gli occupanti costituita da tre litri a testa, razione di viveri corrispondente ad almeno 10.000 Kj per ogni persona, il tutto naturalmente in contenitori sigillati. E ancora estintori, sassola, accette, ancora galleggiante apriscatole, sufficienti dosi di pastiglie contro il mal di mare, coltello a serramanico, torcia elettrica, fuochi e razzi da segnalazione, dotazione medica di pronto soccorso, riflettore radarecc. ecc.

    Naturalmente tutto questo è solo una piccola traccia sul complesso di caratteristiche e dotazioni.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale di Crocieristi.it ###

  10. #40
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    1,050
    Città
    Parma
    Crociere effettuate
    4
    interessante sapere queste cose, quantea roba che portano!...nella speranza che nessuno debba usarle MAI
    02-11-2009-Costa Fortuna Isole Greche 31-10-2010-Costa Serena Panorami d'Oriente
    30-10-2011-Costa Serena Profumi di Mediterraneo 21-07-2012-Costa Luminosa Le Terre dei Vichinghi
    28-03-2013 Costa Mediterranea Verde Lime 07-04-2014 Costa Fascinosa Isole Greche

  11. #41
    Utente livello Junior
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    31
    Città
    Genova
    Crociere effettuate
    3
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Ripeto Giogenova, il tema è vasto e molto tecnico. Come notizie salienti posso dire che nessuna imbarcazione deve essere approvata per capacità superiore alle 150 persone e deve disporre di posti a sedere per tutti; devono essere in grado di autoraddrizzarsi anche a pieno carico e galleggiare anche completamente allagate e in comunicazione con il mare. Devono essere dotate di un motore a combustione interna con particolari caratteristiche, tipo funzionare senza raffreddamento per 5 minuti, senza danni (p.e. quando è ancora fuori dall'acqua). Il motore deve poter funzionare in qualsiasi posizione, anche a lancia capovolta, oppure spegnersi automaticamente quando capovolta, ma ripartire immediatamente quando raddrizzata. Ogni lancia deve essere gestita per la messa a mare da non più di due persone nel tempo massimo di due minuti.
    Devono portare a bordo tutta una serie di dotazioni che vanno dalle più semplici a quelle più tecnologiche. Dalla attrezzatura completa per la pesca, ad un portatile VHF, da un comune specchio per segnalazioni ad un EPIRB, dal fischietto ad un potabilizzatore dell'acqua. La riserva d'acqua per tutti gli occupanti costituita da tre litri a testa, razione di viveri corrispondente ad almeno 10.000 Kj per ogni persona, il tutto naturalmente in contenitori sigillati. E ancora estintori, sassola, accette, ancora galleggiante apriscatole, sufficienti dosi di pastiglie contro il mal di mare, coltello a serramanico, torcia elettrica, fuochi e razzi da segnalazione, dotazione medica di pronto soccorso, riflettore radarecc. ecc.

    Naturalmente tutto questo è solo una piccola traccia sul complesso di caratteristiche e dotazioni.
    Grazie Rodolfo,sempre presente e con cognizione di causa.(seguo spesso i tuoi interventi tra le varie discussioni) Hai centrato sintetizzando la risposta considerando lo spirito del forum e senza troppi "tecnicismi"

  12. #42
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Come notizie salienti posso dire che nessuna imbarcazione deve essere approvata per capacità superiore alle 150 persone e deve disporre di posti a sedere per tutti; devono essere in grado di autoraddrizzarsi anche a pieno carico e galleggiare anche completamente allagate e in comunicazione con il mare.............................
    Effettivamente sino a qualche anno fà le lance di salvataggio avevano una capienza massima di 150 persone, ma ultimamente ed in particolare con il lancio delle unità della RCCL anche le lance sono diventate più grandi.

    Allego il link che parla delle lance della Schat-Harding da 370 persone su due livelli (Lunghe 16,7 mt e larghe ben 5,6 mt – con un peso a pieno carico di 44T) – fornite alla RCCL per Oasis & Allure of the Seas.

    http://www.schat-harding.com/index.cfm?id=270338

    Qui potete vedere alcune foto.

    http://gcaptain.com/schat-harding-worlds-largest?12138

    Comunque anche altre ditte si danno da fare ed escono con nuovi modelli extra large

    Fassmer presenta le sue nuove XXL (Super Extra Large) Lance di salvataggio e Tender (I Tender sono delle lance di salvataggio che possono essere usate per il trasporto dei passeggeri quando la nave è in rada)

    http://www.cruiseindustrynews.com/cr...nd-tender.html

    Mentre, su quest’altro sito si possono vedere le foto e le caratteristiche di queste nuove Lance (SEL 12.5) con capacità di 293 persone e Tender (SEL-T 15.5) con capacità rispettivamente di 230 persone quando utilizzato come Tender, che passa a 267 quando utilizzato come Lancia.

    http://www.fassmer.de/index.php?id=21

    Anche per quanto riguarda le zattere autogonfiabili, vi sono stati dei miglioramenti non indifferenti, infatti già prima del 2000 sono stati impiegati i primi MES (Marine Evacuation Systems) in sostituzione delle zattere autogonfiabili ammainabili.







    E qui per chi vuole approfondire il file PDF del Marine Ark della RFD

    http://www.rfd.co.nz/media/63729/rfd-marin-ark.pdf

    E per concludere un video su YouTube durante il test del sistema Marine Ark della RFD usato su molte navi passeggeri in sostituzione delle zattere (Normalmente questo sistema e riservato solo all’equipaggio).

    http://www.youtube.com/watch?v=gKDIsw3B9u0&NR=1

    Buona visione
    Ultima modifica di DevilCap56; 22-March-2011 alle 22:18
    In un mare calmo ogni uomo è pilota (John Ray)

  13. #43
    Super Moderatore
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    26,082
    Città
    Venezia
    Devil, ho bisogno di una Solas aggiornata ; mentre stavo scrivendo immaginavo che Allure e Oasis avessero delle lance di dimensioni più grandi, ma poi ho lasciato perdere nell'approfondimento.

    Le MES sono in uso su che navi al momento? E invece sai se quel progetto che prevede la sistemazione di lance sulle murate delle navi in posizione verticale, con accessi contemporanei da più ponti, e sulla loro messa a mare tipo le lance a caduta libera, ha avuto degli sviluppi?
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale di Crocieristi.it ###

  14. #44
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Devil, ho bisogno di una Solas aggiornata ; mentre stavo scrivendo immaginavo che Allure e Oasis avessero delle lance di dimensioni più grandi, ma poi ho lasciato perdere nell'approfondimento.
    Ciao Rodolfo, non sò che edizione hai, comunque ti allego il link da dove puoi scaricare la Consolidated Edition 2009

    http://www.boatdesign.net/forums/ope...pdf-34966.html

    Le MES sono in uso su che navi al momento? E invece sai se quel progetto che prevede la sistemazione di lance sulle murate delle navi in posizione verticale, con accessi contemporanei da più ponti, e sulla loro messa a mare tipo le lance a caduta libera, ha avuto degli sviluppi?
    Diciamo che la maggioranza delle navi passeggeri dal 2002 in poi hanno i MES al posto delle zattere ammainabili.

    Onestamente non ne avevo mai sentito parlare, comunque provo a chiedere a qualche collega e ti farò sapere.

    Ciao
    In un mare calmo ogni uomo è pilota (John Ray)

  15. #45
    Super Moderatore
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    26,082
    Città
    Venezia
    La mia "Solas" è un pubblicazione cartacea dell'Istituto Idrografico della Marina dei 2000 e qualcosa (non ce l'ho sotto mano). Grazie comunque del link.

    Devil intendevo questa della NORSAFE, soprannominata "RESCUBE" (verso la fine del link)

    http://103655-2.c.telecomputing.no/u...os_ENGLISH.pdf
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale di Crocieristi.it ###

 

 
Pagina 3 di 11 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •