Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Aida sotto attacco Hacker

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Aida sotto attacco Hacker

    Prima o dopo doveva riproporsi. Il Server informatico di Aida a Rostock sembra sia sotto attacco hacker. La Compagnia costretta a cancellare una serie di crociere a causa di un pesante aggressione informatica ai sistemi telematici. Le navi della flotta sembra siano da alcuni giorni prive di collegamenti ai sistemi di comunicazione telefonici e Internet e quindi di gestione degli apparati di bordo.

    Aidamar e Aidaperla in particolare stanno soffrendo "immensamente" per il problema tecnico.

    Se come riportato dall'articolo ne fosse interessata anche Carnival Maritime, anche Costa e Costa Asia, nonchŔ le altre compagnie supportate dal Centro, potrebbero avere gli stessi problemi di Aida.

    https://www.insicurezzadigitale.com/...ttacco-hacker/
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  • #2
    Accipicchia un'altro "problema" fatto dall'uomo, ma questi hacker che "vantaggio" traggono da una compagnia di crociera? Posso capire quando "attaccano" le banche che possano avere vantaggi economici, ma le navi creano solo confusione e pericolo.

    Comment


    • #3
      Potrebbero cercare di ottenere un riscatto, bloccando le trasmissioni tra il quartier generale e le navi.
      Oriana

      ### Moderatrice del forum ###

      " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i pi¨ belli, e li conduca nella realtÓ."

      Comment


      • #4
        Grazie Oriana per la risposta.

        Comment


        • #5
          Ovvio. Riscatti per ritornare alla normalitÓ. Attacchi si susseguono di continuo sia a compagnie crocieristiche che mercantili. Cunard, Carnival, CGM CMA, MAERSK tra quelli pi¨ eclatanti. Quest'ultima dopo l'attacco fu costretta a sostituire 45000 computer e 4500 server.
          Il problema, al di lÓ di quello economico, potrebbe essere quello terroristico per condurre una nave fuori rotta con le relative conseguenze.
          Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

          Rodolfo
          ### Moderatore Globale ###

          Comment


          • #6
            Anche a me 2 anni fa avevano bloccato tutti i file Excel, word ed immagini: mi chiesero 1500 Euro in bitcoin. Ho sempre fatto dei backup su supporti non collegati alla rete, quindi formattai tutto, potenziai antivirus, antimalware, etc...problema risolto.
            Maurizio
            Co-fondatore di Crocieristi.it

            Comment


            • #7
              Risolto. Tornato tutto alla normalitÓ.

              https://www.shipmag.it/black-out-dig...nte-operative/
              Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

              Rodolfo
              ### Moderatore Globale ###

              Comment

              Working...
              X