Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Itinerari ripartenza Deliziosa e Diadema

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Itinerari ripartenza Deliziosa e Diadema

    Buongiorno,

    inviamo in allegato comunicato stampa relativo a due nuovi nuovi itinerari per la ripartenza delle crociere Costa a settembre, dedicati alla riscoperta, in sicurezza, del meglio dell’Italia. Dal 6 settembre Costa Deliziosa partirà da Triesteper visitare Bari, Brindisi, Corigliano-Rossano, Siracusa e Catania. Il 19 settembre sarà la volta di Costa Diadema da Genova, alla scoperta di Civitavecchia/Roma, Napoli, Palermo, Cagliari e La Spezia.

    In allegato anche schema riassuntivo degli scali Costa in ogni porto con relative date.


    COSTA CROCIERE RIPARTE A SETTEMBRE CON DUE NUOVI ITINERARI IN ITALIA RISERVATI AGLI OSPITI ITALIANI.

    Dal 6 settembre Costa Deliziosa partirà da Trieste per visitare Bari, Brindisi, Corigliano-Rossano, Siracusa e Catania. Il 19 settembre sarà la volta di Costa Diadema da Genova, alla scoperta di Civitavecchia/Roma, Napoli, Palermo, Cagliari e La Spezia.

    Genova, 20 agosto 2020Costa Crocierepresenta due nuovi itinerari per la ripartenza delle sue crociere a settembre, dedicati alla riscoperta, in sicurezza, del meglio dell’Italia.Il primo itinerario è quello di Costa Deliziosa, che dal 6 settembre sino al 27 settembre partirà tutte domeniche da Trieste, visitando cinque destinazioni del Sud Italia ricche di fascino, storia e cultura: Bari, Brindisi, Corigliano-Rossano, Siracusa e Catania.
    Il secondo itinerario è di Costa Diadema, che partirà il 19 settembre da Genova per fare scalo in magnifiche città d’arte e destinazioni balneari italiane nel Mediterraneo occidentale:Civitavecchia/Roma, Napoli, Palermo, Cagliari e La Spezia.
    I due nuovi itinerari di Costa Crociere sono riservati solo agli ospiti italiani, in modo da garantire una ripartenza responsabile e nel massimo della sicurezza, vista la recente evoluzione dello scenario epidemiologico. Le partenze disponibili al momento sono il 6, 13, 20 e 27 settembre per Costa Deliziosa e il 19 settembre per Costa Diadema. Saranno in vendita sul sito web della compagnia (www.costacrociere.it
    ) e nelle agenzie di viaggi a partire dalla prossima settimana. Gli ospiti già prenotati riceveranno maggiori informazioni a riguardo delle loro crociere nel corso dei prossimi giorni.
    Le destinazioni comprese negli itinerari delle due navi potranno essere visitate esclusivamente con escursioni protette organizzate da Costa. L’itinerario di Costa Deliziosa è davvero unico perché consente di scoprire in un'unica vacanza un’incredibile varietà di proposte. Si passa dalle atmosfere mitteleuropee di Trieste, alle meraviglie barocche di Catania, con lo spettacolo dell’Etna; dal centro storico di Bari con le sue caratteristiche vie, alla spettacolare isola di Ortigia a Siracusa; dal centro storico di Brindisi, punto di partenza per visitare anche il Salento, al museo della liquirizia e al Parco Nazionale della Sila di Corigliano-Rossano. Tramite le escursioni Costa si potranno inoltre visitare vere e proprie meraviglie in prossimità dei porti di scalo, come Lecce, Ostuni, Otranto, Taormina, Noto, Modica, Ragusa, Sibari, con percorsi gastronomici per gustare i piatti della tradizione locale. L'itinerario di Costa Diadema permette di godersi città straordinarie per cultura e storia, insieme a destinazioni balneari con sole e mare stupendi. Genova, Roma, Napoli e Palermo rappresentano infatti veri e propri simboli di quanto di meglio l'Italia abbia da offrire come città d'arte. A Cagliari e La Spezia si potranno sia trascorrere giornate in spiagge stupende come quella del Poetto in Sardegna, sia visitare destinazioni incantevoli come Firenze, Pisa, Lerici e le Cinque Terre.
    Sempre nell’ottica di offrire vacanze da vivere in serenità, nel rispetto della sicurezza di ospiti, equipaggio e comunità locali, la compagnia ha messo a punto per la propria flotta il Costa Safety Protocol, un protocollo che contiene nuove procedure operativeadeguate alle esigenze di risposta alla situazione COVID-19, relative a ogni aspetto dell’esperienza in crociera, sia a bordo sia a terra. Le procedure sono state studiate con il supporto scientifico di esperti indipendenti in Sanità, e sono conformi ai protocolli sanitari definiti dalle autorità italiane ed europee (EU Healthy Gateways). Il protocollo sarà costantemente aggiornato sulla base della evoluzione dello scenario e delle conoscenze mediche.
    La compagnia desidera anche ringraziare le autorità di bandiera nazionali, le Regioni, le istituzioni locali, le autorità sanitarie, le Capitanerie di Porto, le autorità di sistema portuale, i terminal e il RINA, con le quali sta collaborando assiduamente per un'applicazione responsabile, puntuale e ben organizzata delle nuove normative e dei protocolli approvati dal Governo italiano per la ripartenza delle crociere in tutti i porti di scalo dei nuovi itinerari di Costa Deliziosa e Costa Diadema.
    Costa Crociere continuerà a tenere costantemente monitorato lo scenario epidemiologico, con l’obiettivo, lavorando insieme alle autorità preposte, di offrire ulteriori itinerari a partire da ottobre 2020, con un numero crescente di navi.








    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

  • #2
    Grazie! Bene, adesso vedremo nel dettaglio con gli orari e le escursioni proposte. Quindi sembrerebbe niente test per i passeggeri?

    Comment


    • #3
      Nel frattempo ho chiesto a Costa se mi potevano mandare L’ elenco delle escursioni con relativi prezzi ma mi hanno detto che li daranno la settimana prossima con l’apertura delle vendite. Vedremo se qui ne sapremo qualcosa prima...

      Comment


      • #4
        Prontissimo a prenotare per il 27 Deliziosa!!! [emoji6]

        Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
        ciao!

        Alessandro!

        Comment


        • #5
          Grazie Maurizio!
          Ma mi chiedevo perché Costa non ha adottato l'idea del tampone come MSC...
          Io ho una predilezione per Costa, ma su questo punto preferisco la scelta di MSC
          2011 Costa Serena Profumi di Mediterraneo / 2013 Costa Fascinosa Panorami d'Oriente / 2014 Costa Fascinosa Isole greche / 2016 Costa Favolosa Perle del caribe / 2017 Norwegian Star Grecia Croazia e Montenegro / 2019 Costa Venezia Crociera Vernissage

          Comment


          • #6
            Sono d’ accordo, anche io sarei molto più tranquillo col test, che pur con tutti i suoi limiti è comunque un filtro.

            Comment


            • #7
              Originariamente Scritto da barbara80 Visualizza Messaggio
              Grazie Maurizio!
              Ma mi chiedevo perché Costa non ha adottato l'idea del tampone come MSC...
              Io ho una predilezione per Costa, ma su questo punto preferisco la scelta di MSC
              Siamo sicuri che non lo adotti? Perché se non lo adotta non vedo il senso di partire da Genova anziché Savona... a Genova possono sfruttare ciò che ha già messo in piedi la concorrenza dividendosi le spese... sul Costa Saefty Protocol parla di "Al terminal d’imbarco ti aspetta un controllo della temperatura corporea e il monitoraggio della salute di tutti i passeggeri per partire in totale sicurezza", il monitoraggio non potrebbe essere appunto il tampone? vedremo quando apriranno le vendite cosa diranno!
              Io sono pronta a prenotare per il 19!

              Comment


              • #8
                Mi viene da dire che l'avrebbero specificato all'interno della procedura....
                2011 Costa Serena Profumi di Mediterraneo / 2013 Costa Fascinosa Panorami d'Oriente / 2014 Costa Fascinosa Isole greche / 2016 Costa Favolosa Perle del caribe / 2017 Norwegian Star Grecia Croazia e Montenegro / 2019 Costa Venezia Crociera Vernissage

                Comment


                • #9
                  Sicuramente l’avrebbero specificato, farebbe stare più tranquilli molti, quindi perché non dirlo? Non a caso era ed è uno dei punti ben pubblicizzati da MSC

                  Comment


                  • #10
                    Originariamente Scritto da Luca* Visualizza Messaggio
                    Sicuramente l’avrebbero specificato, farebbe stare più tranquilli molti, quindi perché non dirlo? Non a caso era ed è uno dei punti ben pubblicizzati da MSC
                    Il "Costa saefty protocol" che c'è sul sito è online da inizio agosto se non ricordo male, MSC aveva dichiarato a fine luglio l'intenzione di fare i tamponi, ma la conferma è arrivata con l'apertura delle prenotazioni, non prima. Magari mi sbaglio, ma secondo me li farà anche Costa, altrimenti che senso avrebbe obbligare alle escursioni con loro, dato che il dpcm che impone tale obbligo scade il 7 settembre? Anche perché cosa potrebbe essere il "monitoraggio dello stato di salute", specificato insieme alla rilevazione della temperatura?

                    Comment


                    • #11
                      Bene che Costa ci abbia ripensato sulle escursioni. Sarebbe da ingenui permettere di scendere da soli dalla nave visto l'aumento dei contagi in questi giorni. Sarebbe da ingenui anche pensare che possa cambiare solo la parte relativa alle escursioni del DPCM il 6/7 settembre.
                      Piuttosto mi chiedevo, Diadema imbarcherà solo da Genova? Ho visto delle immagini e mentre per Deliziosa sono previsti imbarchi da Trieste, Bari e Catania, per Diadema è specificato solo l'imbarco a Genova.
                      Comunque bello l'itinerario di Deliziosa anche se Bari/Brindisi e Catania/Siracusa sono vicinissime e a poche ore di navigazione.
                      Inoltre credo che se Costa avesse previsto i tamponi all'imbarco, avrebbe dovuto rivedere i tempi degli itinerari inserendo un giorno di navigazione tra Trieste e Bari. In questo modo sarebbero stati possibili sia una partenza in tarda serata da Trieste che una giornata intera per gli imbarchi a Bari, permettendo così di fare i tamponi ai passeggeri nei tempi necessari.

                      Comment


                      • #12
                        Originariamente Scritto da Dani97 Visualizza Messaggio
                        Inoltre credo che se Costa avesse previsto i tamponi all'imbarco, avrebbe dovuto rivedere i tempi degli itinerari inserendo un giorno di navigazione tra Trieste e Bari. In questo modo sarebbero stati possibili sia una partenza in tarda serata da Trieste che una giornata intera per gli imbarchi a Bari, permettendo così di fare i tamponi ai passeggeri nei tempi necessari.
                        Ci avevo pensato anche io, ma poi avevo considerato che partire da Trieste alle 17 dovrebbe essere sufficiente per arrivare a Bari alle 12-13 (possono tirare compensando poi con i risparmi dei giorni successivi) e che a Bari nulla vieta di cominciare con le procedure già dalla mattina, anche se la nave deve ancora arrivare...
                        Originariamente Scritto da seggiola Visualizza Messaggio
                        Il "Costa saefty protocol" che c'è sul sito è online da inizio agosto se non ricordo male, MSC aveva dichiarato a fine luglio l'intenzione di fare i tamponi, ma la conferma è arrivata con l'apertura delle prenotazioni, non prima. Magari mi sbaglio, ma secondo me li farà anche Costa, altrimenti che senso avrebbe obbligare alle escursioni con loro, dato che il dpcm che impone tale obbligo scade il 7 settembre? Anche perché cosa potrebbe essere il "monitoraggio dello stato di salute", specificato insieme alla rilevazione della temperatura?
                        Mi auguro che tu abbia ragione!

                        Comment


                        • #13
                          Arrivata ora la mail di Costa con gli itinerari, Diadema imbarca solo da Genova, deliziosa anche da Bari e Catania

                          Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

                          Comment


                          • #14
                            Al link seguente la mail inviata oggi ai soci Costa Club per annunciare gli itinerari della ripartenza:
                            http://m.campaign.costa.it/nl/jsp/m....9qFYOY37hNU%3D

                            Questi gli itinerari:
                            West_Map_Alternative_Restart.jpg

                            East_Map_v2_Alternative_Restart.jpg
                            Roberto

                            Comment


                            • #15
                              Ma perché ci tenete tanto a fare i tamponi? Siete cosi sicuri che un test rapido quindi non fatto in real time sia garanzia di negatività e soprattutto di non trasmissione del virus?..... potrei scrivere tutta una serie di casi vissuti in questi mesi che..... ci dicono il contrario.....

                              Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

                              Comment

                              Working...
                              X