Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Passeggeri vaccino obbligatorio, crew, no.

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Passeggeri vaccino obbligatorio, crew, no.

    Crystal si schiera con le compagnie che richiedono l'obbligo del vaccino/richiami entro i 14 giorni precedenti l'imbarco, opportunamente documentato. Per il momento l'obbligo non è richiesto per il crew, stante la difficoltà di reperirlo nei paesi di origine, che sarà tuttavia sottoposto a stringenti procedure pre e post imbarco.

    https://www.cruiseindustrynews.com/c...or-guests.html
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  • #2
    Crystal obbliga i passeggeri ad essere vaccinati, e NON i propri dipendenti, mah non ho parole.!!!!

    Comment


    • #3
      Onestamente mi sembra un controsenso... si obbligano i passeggeri che saliranno a bordo a vaccinarsi per sicurezza e per evitare eventuali contagi e poi si imbarca il personale non vaccinato? ma che senso ha?

      Click image for larger version

Name:	emoticon-468194.jpg
Views:	67
Size:	3.2 KB
ID:	1823377

      Gianni
      “Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.”

      Comment


      • #4
        Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
        Crystal si schiera con le compagnie che richiedono l'obbligo del vaccino/richiami entro i 14 giorni precedenti l'imbarco, opportunamente documentato. Per il momento l'obbligo non è richiesto per il crew, stante la difficoltà di reperirlo nei paesi di origine, che sarà tuttavia sottoposto a stringenti procedure pre e post imbarco.

        https://www.cruiseindustrynews.com/c...or-guests.html
        anche da noi non e' facile reperirlo, anzi e' impossibile .per ora potrebbero partire ultraottantenni, personale sanitario , ancora neanche tutto, personale delleforze dell'ordine e forse nei prossimi mesi una percentuale discreta di persone fino a 65 anni tra 65 anni e 80 in base all'arrivo dei due tipi di vaccini.

        Comment


        • #5
          Secondo me una spiegazione si può dare; il personale è tenuto sotto stretto e ripetuto controllo da parte della compagnia dal momento in cui si muove dal suo paese al momento di entrare in servizio a bordo, attraverso vari step, come evidenziato nell'articolo. Per i passeggeri ciò non è possibile e l'unica garanzia diventa l'avvenuta vaccinazione.
          Sarebbe un primo passo, per poi sottoporre a vaccinazione anche il personale, cosa che stanno portando avanti tutte le compagnie.
          Anche al momento il personale di MSC e fra poco quello di Costa segue queste procedure.
          Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

          Rodolfo
          ### Moderatore Globale ###

          Comment


          • #6
            Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
            Secondo me una spiegazione si può dare; il personale è tenuto sotto stretto e ripetuto controllo da parte della compagnia dal momento in cui si muove dal suo paese al momento di entrare in servizio a bordo, attraverso vari step, come evidenziato nell'articolo. Per i passeggeri ciò non è possibile e l'unica garanzia diventa l'avvenuta vaccinazione.
            Sarebbe un primo passo, per poi sottoporre a vaccinazione anche il personale, cosa che stanno portando avanti tutte le compagnie.
            Anche al momento il personale di MSC e fra poco quello di Costa segue queste procedure.
            Probabilmente il personale di bordo non potra’ piu’ scendere a terra una volta a bordo, ma se veramente, come molti sostengono, chi e’ vaccinato puo’ trasmettere il virus a chi non lo e’, sarebbe pericoloso comunque avere crew senza vaccino.
            Maurizio
            Co-fondatore di Crocieristi.it

            Comment


            • #7
              Come lo è attualmente per le navi che operano. Io sono ignorante in materia e dando una scorsa ad internet ho visto che le ipotesi di contagio da parte dei vaccinati sono controverse e incerte.

              In ogni caso sarebbe un passaggio intermedio, perchè prima o poi anche il personale, come per tutte le compagnie, verrà vaccinato; è una strada che stan percorrendo tutte.
              Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

              Rodolfo
              ### Moderatore Globale ###

              Comment


              • #8
                Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
                Come lo è attualmente per le navi che operano. Io sono ignorante in materia e dando una scorsa ad internet ho visto che le ipotesi di contagio da parte dei vaccinati sono controverse e incerte.

                In ogni caso sarebbe un passaggio intermedio, perchè prima o poi anche il personale, come per tutte le compagnie, verrà vaccinato; è una strada che stan percorrendo tutte.
                E’ la scelta piu’ logica se si vorra’ essere tutti tranquilli. Forse il ritardo di vaccinazione per gli equipaggi sta anche nel fatto che le compagnie per le persone di nazionalita’ straniere dovranno comprarli e chissa’ quando potranno farlo.
                Maurizio
                Co-fondatore di Crocieristi.it

                Comment


                • #9
                  Se dobbiamo essere vaccinati prima di salire a bordo, coi vaccini che non arrivano, saliremo chissà quando.

                  Comment


                  • #10
                    Purtroppo non è l'essere vaccinati che risolve il problema, un soggetto vaccinato può ancora contrarre il covid (il vaccino può proteggere dalla malattia ma non da contagio ormai è dato risaputo) ed ad oggi non sappiamo ancora se chi si è vaccinato e diventa + può infettare. Parimenti un soggetto vaccinato può non aver sviluppato anticorpi.... quindi..... E chi è immune naturalmente perchè è uscito da la malattia secondo loro non potrebbe salire?
                    Stanno cominciando ad arrivare ora i primi riscontri (chiaramente da Israele) che è secoli avanti a noi ed i primi dati nostri relativamente all'ambito sanitario che è partito con la vaccinazione il 27 dicembre...... (e sembra che ci sia stata una riduzione di contagi intersanitari)
                    Credo che le compagnie prima di fare proclami che mettono in agitazione la gente (non basta quello che viviamo quotidianamente), dovrebbero attendere un po' di dati dalla scienza. Personalmente ritengo che per ora il metodo più sicuro è essere negativo in salita e ......fare tamponi seriati...... poi quando cominceremo ad avere dati statistici allora potremo anche parlare.
                    Ho riletto ora...... vaccino nei 14 giorni precedenti l'imbarco? Ma se la reazione anticorpale si sviluppa in 4 settimane........ (infatti da noi il controllo anticorpale viene fatto 6 settimane dopo la 2° dose)
                    Last edited by nicoletta96; 22-February-2021, 12:46.

                    Comment


                    • #11
                      Vorrei sperare che non fossero le Compagnie a pronunciarsi in proprio circa i 14 giorni precedenti l'imbarco per la somministrazione del farmaco, ma dallo Staff di specialisti di cui si avvalgono.

                      Non ho capito se una persona vaccinata è oramai certo possa ugualmente trasmettere il contagio
                      Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                      Rodolfo
                      ### Moderatore Globale ###

                      Comment


                      • #12
                        Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
                        Vorrei sperare che non fossero le Compagnie a pronunciarsi in proprio circa i 14 giorni precedenti l'imbarco per la somministrazione del farmaco, ma dallo Staff di specialisti di cui si avvalgono.

                        Non ho capito se una persona vaccinata è oramai certo possa ugualmente trasmettere il contagio
                        Purtroppo non si sa ancora con certezza, c'è che dice che è molto raro c'è chi dice che è possibile. Stanno monitorando la cosa, è ancora troppo presto per avere dati certi e come puoi vedere quando si parla di covid le opinioni sono tante e spesso discordanti

                        Comment


                        • #13
                          Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
                          Vorrei sperare che non fossero le Compagnie a pronunciarsi in proprio circa i 14 giorni precedenti l'imbarco per la somministrazione del farmaco, ma dallo Staff di specialisti di cui si avvalgono.

                          Non ho capito se una persona vaccinata è oramai certo possa ugualmente trasmettere il contagio
                          Pare di no, ma - come è stato opportunamente sottolineato dagli esperti - siamo nella fase 4 della sperimentazione, cioè quella in cui si osservano le risposte delle inoculazioni di massa... in pratica, siamo tutti delle specie di cavie (in sicurezza aggiungerei per star tranquilli) in attesa che gli esiti ci diano una risposta definitiva alla tua domanda.

                          Quand'anche ci fosse una possibile contagiosità del soggetto vaccinato, la forma di malattia trasmessa dovrebbe essere molto blanda, in ogni caso non tale da continuare a rispettare le restrizioni che tutti sappiamo.
                          Giramondo, perché viaggiare è vitale.
                          Quando voglio una vacanza anche dai viaggi mi concedo una crociera. Chi fa solo crociere, non sa cosa significhi viaggiare
                          .

                          Comment

                          Working...
                          X