Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Queen Elizabeth

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Il menu al ristorante solo inglese o magari anche in qualche altra lingua tipo spagnolo o francese? (Dato per certo che in italiano non c'e')....
    [Albert one
    avatar: mn Caribia (Siosa Lines)

    Pochi sono gli uomini che possono dare del tu al mare.....quei pochi non glielo danno!

    Comment


    • #17
      Simpatici.. Come mai non vi nessun interesse a far sentir considerato un italiano???

      Comment


      • #18
        Originariamente Scritto da sweetmartina Visualizza Messaggio
        Simpatici.. Come mai non vi nessun interesse a far sentir considerato un italiano???
        Scusa, se sulla nave ci sono passeggeri, cinesi, arabi, russi e non viene parlato il cinese,l'arabo o il russo sgnifica non essere interessati ai cinesi, agli arabi o ai russi? Dammi una risposta!!

        Comment


        • #19
          Originariamente Scritto da tiziano Visualizza Messaggio
          Scusa, se sulla nave ci sono passeggeri, cinesi, arabi, russi e non viene parlato il cinese,l'arabo o il russo sgnifica non essere interessati ai cinesi, agli arabi o ai russi? Dammi una risposta!!
          Tranquillo.. Ti rispondo anche se non metti i punti esclamativi..
          Beh secondo me piacevole per qualsiasi persona aver un punto di riferimento che parli la sua lingua.. Stampare dei men in italiano cinese ecc non credo che comporti un grande sforzo..
          Sono sicuramente piccole cose..
          Io credo che ogni compagnia punti ad aver clientela internazionale..
          Quindi non credo che non siano interessati.. Ma che lo siano in maniera superficiale..

          Comment


          • #20
            Martina, questo e' un'argomento ampiamente trattato, discusso e macinato. Il fatto e' che noi italiani partiamo dal presupposto che tutto il mondo debba parlare la nostra lingua e non che noi forse dovremo parlare la lingua del mondo, ossia, l'inglese. In questo pecchiamo di molta presunzione e ormai siamo ampiamente derisi a motivo della nostra poca predisposizione ad approcciarci ad altri idiomi. Sapessi quante ne ho viste e sentite........
            Ovviamente, che si tratti di una compagnia aerea o crocieristica, e' impossibile parlare le lingue di ogni ospite a bordo e mi sembra francamente ingenuo aspettarsi ci.
            A proposito, ricordiamo anche che l'italiano e' una lingua di minoranza, a differenza dell'inglese o dello spagnolo.
            E' triste capire che questa attitudine e' manifesta solo in noi italiani, peccato proprio.
            Carnival Valor 2008 Caraibi ~ Carnival Victory 2010 Caraibi ~ RCC Navigator 2011 ~ RCC Freedom 2011 Caraibi ~ RCC Splendour 2012 Grecia e Turchia ~ OASIS OF THE SEAS 2012 Caraibi ~ RCC Liberty 2013 Med. Occ. ~ Celebrity Reflection 2014 Grecia e Turchia - Costa Victoria 2018 Baleari, Italia, Spagna - Msc Seaside 2019 Caraibi

            Comment


            • #21
              Originariamente Scritto da Silviette Visualizza Messaggio
              Martina, questo e' un'argomento ampiamente trattato, discusso e macinato. Il fatto e' che noi italiani partiamo dal presupposto che tutto il mondo debba parlare la nostra lingua e non che noi forse dovremo parlare la lingua del mondo, ossia, l'inglese. In questo pecchiamo di molta presunzione e ormai siamo ampiamente derisi a motivo della nostra poca predisposizione ad approcciarci ad altri idiomi. Sapessi quante ne ho viste e sentite........
              Ovviamente, che si tratti di una compagnia aerea o crocieristica, e' impossibile parlare le lingue di ogni ospite a bordo e mi sembra francamente ingenuo aspettarsi ci.
              A proposito, ricordiamo anche che l'italiano e' una lingua di minoranza, a differenza dell'inglese o dello spagnolo.
              E' triste capire che questa attitudine e' manifesta solo in noi italiani, peccato proprio.
              Non ho mai detto che pretendo che a bordo parlino italiano..
              Ho detto che avrebbe senso che ci fosse un referente italiano..
              iL fatto di aver men in italiano sarebbe una cortesia verso la clientela.. Piccole attenzioni che potrebbe far guadagnare punti..
              Le persone italiane che conoscono l'inglese sono maggiormente i giovani, cunard una compagnia dove l'et media (anche a causa dei prezzi) pi elevata.. Secondo me non fornendo questo tipo di servizio sono loro che ci perdono.. Ed un problema che non mi riguarda..
              Poi se parli di mentalit italiana va bene ma il mio discorso era diverso..

              Comment


              • #22
                Originariamente Scritto da sweetmartina Visualizza Messaggio
                Tranquillo.. Ti rispondo anche se non metti i punti esclamativi..
                Beh secondo me piacevole per qualsiasi persona aver un punto di riferimento che parli la sua lingua.. Stampare dei men in italiano cinese ecc non credo che comporti un grande sforzo..
                Sono sicuramente piccole cose..
                Io credo che ogni compagnia punti ad aver clientela internazionale..
                Quindi non credo che non siano interessati.. Ma che lo siano in maniera superficiale..
                Guarda che io sono tranquillissimo, certo devono stampare il menu, today, ecc, tu dici sono piccole cose,moltiplica per tutte le navi di Cunard e vedrai che cifre che escono.

                Comment


                • #23
                  Semplicemente gli italiani a bordo sono sporadici. Nella transatlantica su qm2 erano 6, nel mediterraneo con qe soltanto 4. Inoltre non una compagnia, per il momento, che si interessa al target italiano. C' di pi: non ha solitamente homeport in Italia, quale italiano si imbarcherebbe a Southampton per fare una crociera nel
                  Mediterraneo?
                  Gabriele


                  "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andr qui".
                  Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

                  Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

                  Comment


                  • #24
                    Le navi Cunard sono soltanto tre. Sicuramente non e' questione economica ma non vale lo sforzo stampare una decina di documenti per un pubblico che certamente mastica l'inglese, altrimenti mai si imbarcherebbe con loro.
                    Gabriele


                    "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andr qui".
                    Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

                    Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

                    Comment


                    • #25
                      Originariamente Scritto da tiziano Visualizza Messaggio
                      Guarda che io sono tranquillissimo, certo devono stampare il menu, today, ecc, tu dici sono piccole cose,moltiplica per tutte le navi di Cunard e vedrai che cifre che escono.
                      Beh i today si stampano comunque.. Farlo in italiano o inglese la stampa si fa.. Anche i men.. Non che ogni giorno li stampi.. Basta tenerli e riusarli..

                      Comment


                      • #26
                        Originariamente Scritto da Magellano Visualizza Messaggio
                        Le navi Cunard sono soltanto tre. Sicuramente non e' questione economica ma non vale lo sforzo stampare una decina di documenti per un pubblico che certamente mastica l'inglese, altrimenti mai si imbarcherebbe con loro.
                        Vieni nel mio allora.. Non vogliono allargare il mercato perch evidentemente per le tre navi che hanno gi saturo..

                        Comment


                        • #27
                          Non al momento e non in Italia: il paese in europa pi difficile da conquistare per la presenza e le fidelizzazioni di costa ed Msc.
                          Gabriele


                          "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andr qui".
                          Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

                          Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

                          Comment


                          • #28
                            Originariamente Scritto da Magellano Visualizza Messaggio
                            Non al momento e non in Italia: il paese in europa pi difficile da conquistare per la presenza e le fidelizzazioni di costa ed Msc.
                            Beh ma se manca anche in altre lingue come hanno detto forse non un discorso solo italiano..

                            Comment


                            • #29
                              Il problema della "lingua"...

                              Penso che una minima conoscenza dell'Inglese,sia diventata quasi indispensabile...senza essere costretti a fare grandi discorsi.
                              Ho fatto un paio di Meeting Scout Internazionali con il Movimento Adulti,e sono rimasto assolutamente sbalordito sentir parlare gente di settant'anni senza troppi problemi un ottimo inglese,nonostante quella per loro non fosse la madrelingua.
                              Il problema di noi Italiani che spesso non siamo in grado di adattarci,e quindi inutile partire per una Crociera dove si parla esclusivamente l'Inglese e poi lamentarsi.
                              Nelle mie Crociere sulla Costa e MSC non ho trovato difficolt,mentre con la Norwegian nonostante i dubbi mi sono arrangiato decentemente con il mio scarso Inglese.
                              Sulla Epic era comque presente un Assistente alla Reception che parlava Italiano,basterebbe l'esempio della Norwegian per mettere tutti in condizione di fare una Crociera tranquilla...
                              Last edited by vorbe1974; 29-December-2013, 16:04.

                              Comment


                              • #30
                                Originariamente Scritto da sweetmartina Visualizza Messaggio
                                Beh ma se manca anche in altre lingue come hanno detto forse non un discorso solo italiano..
                                Stiamo un p andando fuori topic ma, per concludere, non ho detto che esiste solo l'inglese, ma che non previsto l'italiano. A bordo, nalla mia recente crociera, c'erano gruppi di giapponesi: si trovavano una hostess giapponese e materiale a stampa in lingua giapponese.
                                Su Royal, per portare un altro esempio, non era prevista assistenza ne materiale in italiano durante una transatlantica da Civitavecchia lo scorso anno: Royal non punta sugli italiani? Certo che si, le sue recenti politiche nel Mediterraneo lo hanno dimostrato. Ma a fare quella crociera eravamo in 2 italiani.... Quindi quale assistenza si pu pretendere?!
                                Gabriele


                                "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andr qui".
                                Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

                                Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

                                Comment

                                Working...
                                X