Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Explora Journeys, nuovo luxury brand MSC

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Explora Journeys, nuovo luxury brand MSC

    MSC CROCIERE LANCIA IL SUO MARCHIO DI LUSSO, EXPLORA JOURNEYS

    Il gruppo Msc Crociere ha annunciato la sua entrata nel mercato crocieristico di lusso con il lancio del suo nuovo brand, Explora Journeys.
    La prima nave luxury del gruppo sarà pronta dal 2023, seguita da altre navi nel 2024, 2025 e 2026.
    Su queste navi ci saranno 3 piscine all'aperto più 1 con copertura semovente.
    Queste navi avranno 14 ponti, 461 suite e residence ed il rapporto passeggeri/equipaggio sarà di 1.25 a 1.
    Le prenotazioni per la stagione inaugurale della prima nave apriranno nel 2023.

    Fonte: https://www.cruiseindustrynews.com/c...-journeys.html

  • #2
    Il nome non mi piace, ma ... vedremo.

    Il nome Explora Journeys è quello delle attività del Museo dei bambini di Roma https://www.mdbr.it/journeys/
    Last edited by Steve74; 10-June-2021, 18:17.
    A-ROSA(2).Celebrity(1).Costa(15).Festival(1).Grimaldi Siosa(1).MSC(3).MSC Yacht Club(6).RCI(2).Star Lauro(1).

    Comment


    • #3
      Mi incuriosisce.

      Comment


      • #4
        il loro sito ufficiale: https://explorajourneys.com/en.html
        "e il mare concederà ad ogni uomo nuove speranze, così come il sonno porta i sogni"

        Comment


        • #5
          Il sito è in inglese, italiano, francese, spagnolo e tedesco, se queste lingue saranno quelle di bordo offriranno molto in più dei concorrenti diretti: Silversea, Seabourn, Hapg Lloyd, Regent, Crystal, Sea Cloud, Sea Dream, Ponant.
          A-ROSA(2).Celebrity(1).Costa(15).Festival(1).Grimaldi Siosa(1).MSC(3).MSC Yacht Club(6).RCI(2).Star Lauro(1).

          Comment


          • #6
            Il progetto e’ interessante, senz’altro MSC ha messo in cantiere qualcosa che le permette di essere differente rispetto alle altre compagnie di lusso, in primis lingua italiana a bordo e gia’ questo potrebbe attirare molti clienti che attualmente viaggiano nelle sistemazioni piu’ costose di MSC ma anche di Costa.
            Per gli itinerari c’e’ poco da inventarsi perche’ gia’ oggi compagnie di lusso vanno ovunque.
            Per i prezzi credo si allineeranno con quelli delle sistemazioni Yacht Club che praticamente si equivalgono a quelle di Silversea, Ponant, RSSC, Crystal, Seadream, Seabourn. Certo quattro navi in quel segmento non sono poche!
            Potrebbe darsi che la strategia iniziale sia di tenere prezzi piu’ contenuti rispetto alla concorrenza per attirare i clienti, non quelli fedelissimi di ogni marchio, ma quelli che magari cambiano, cogliendo opportunita’ qui e la.
            Maurizio
            Co-fondatore di Crocieristi.it

            Comment


            • #7
              Per avviare il portafoglio clienti, penso anche ad una promozione incisiva che potrà avvenire a bordo delle navi MSC, rivolta soprattutto ai repeaters e agli ospiti dello Yacht Club.
              "Lo spettacolo del mare provoca sempre un'impressione profonda: esso è l'immagine di quell'infinito
              che attira incessantemente il pensiero e nel quale il pensiero incessantemente si perde"
              (Madame de Stael)

              Comment


              • #8
                Cerimonia del taglio della lamiera a San Giorgio di Nogaro, per la prima delle 4 navi lusso del nuovo brand di MSC Explora Journeys.

                https://www.cruiseindustrynews.com/c...msc-group.html
                Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                Rodolfo
                ### Moderatore Globale ###

                Comment


                • #9
                  questo lo penso anch'io. per lro sarebbe facile pubblicizzare internamente, specie su una certa fascia di clientela (yc). però potrebbero rischiare anche di farsi concorrenza interna.
                  "e il mare concederà ad ogni uomo nuove speranze, così come il sonno porta i sogni"

                  Comment


                  • #10
                    Originariamente Scritto da massimilianob Visualizza Messaggio
                    questo lo penso anch'io. per lro sarebbe facile pubblicizzare internamente, specie su una certa fascia di clientela (yc). però potrebbero rischiare anche di farsi concorrenza interna.
                    Potrebbe darsi che lo Yacht Club a bordo delle varie navi possa subire un leggero downgrade di servizi e relativo prezzo, per spingere i clienti attuali sulle nuovi navi luxury ed attirare nuovi clienti, magari leggermente meno abbienti, sul vecchio Yacht Club
                    Maurizio
                    Co-fondatore di Crocieristi.it

                    Comment


                    • #11
                      Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio

                      Potrebbe darsi che lo Yacht Club a bordo delle varie navi possa subire un leggero downgrade di servizi e relativo prezzo, per spingere i clienti attuali sulle nuovi navi luxury ed attirare nuovi clienti, magari leggermente meno abbienti, sul vecchio Yacht Club
                      Avendo cabine più grandi, che partono da 35 mq, certamente avrà costi lievemente più alti dello Yacht Club, con cabine che partono dai 26 mq.
                      A-ROSA(2).Celebrity(1).Costa(15).Festival(1).Grimaldi Siosa(1).MSC(3).MSC Yacht Club(6).RCI(2).Star Lauro(1).

                      Comment


                      • #12
                        Il nuovo brand per come la vedo io, deve dare qualcosa di più che non sia dato solo dal servizio a bordo.

                        Non vedo concorrenza né sovrapposizione nel confronto con MSC Yacht Club, sono due cose completamente diverse. Chi sceglierà il nuovo brand sarà attirato da ciò che offrirà la nuova tipologia, non tanto per il trattamento a bordo...almeno lo spero. Spesso troppo spesso si legge, qui e altrove sul web, considerazioni sulla " bontà " di una crociera solo ed esclusivamente su ciò che il prodotto sa offrire : cibo soprattutto, bevande più o meno complete( pacchetti) , comfort del trattamento in cabina e tutto il resto passa in secondo piano. Il nuovo brand, lo dice il nome stesso " Explora..." è ciò che principalmente sarà e chi lo sceglierà avrà a cuore principalmente una scelta più basata su ciò che il viaggio saprà dare: luoghi insoliti o poco frequentati ed escursioni particolari, esplorazione di territori in poche parole, un viaggio nel viaggio....e tranquillità a bordo.

                        Certamente anche il prezzo stesso sarà particolare e chi in una crociera predilige più l'aspetto culinario, il vivere la nave con tutto ciò che può offrire in termini di relax a bordo troverà nello Yacht Club già ampiamente rodato il suo luogo ideale e non credo che questo tipo di clientela si aspetti altro o cerchi altro. Le nuove ammiraglie offrono molto su tutti i punti vista relativi a ciò di cui sopra...intrattenimenti e divertimento compresi.
                        Per questo penso che non è possibile paragonare le due posizioni che sono completamente diverse per concezione di fondo.
                        La sfida, sarà saper cogliere l'occasione in questo periodo di ripresa lanciando il prodotto su basi facilmente abbordabili anche se il mio sospetto, come lo si è potuto percepire e che ho percepito in questi ultimi anni a bordo delle unità della flotta, che l'offerta sia destinata a raccogliere una gran fetta di mercato straniero. Dopo tutto le Compagnie italiane sono le più apprezzate e richieste.
                        Oriana

                        ### Moderatrice del forum ###

                        " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

                        Comment


                        • #13
                          Oceania è una compagnia luxury dove l'aspetto food è curato forse al top mondiale. Ponant fa del esplorazione (principalmente polare o sub polare) il suo credo fondamentale. ci sono altri 3 o 4 marchi che messi insieme ai primi due citati raccolgono quasi tutto quello che c'è da raccogliere di quel pubblico facoltoso che si aspetta da una crociera qualcosa di speciale. Un pubblico che non ha problemi a spendere una media di 9-10 mila euro a settimana per coppia. e questi sono prezzi marcatamente più alti di quelli medi del prodotto MSC Yacht Club. Probabilmente è vero: il nuovo marchio luxury del gruppo msc troverà inizialmente un suo bacino clienti proprio al interno del mondo YC e certamente non solo li. Però alla lunga i prezzi scremerano i clientì habituéé da quelli che per oggettivi e legittimi motivi non possono accedervi. Ho letto di coppie di una certa età che fanno 6/7 itinerari al anno in compagnie come ponant. Sono investimenti importanti che possono essere affrontati solo con redditi di vertice, nemmeno medio alti. Una luxury ha come clientela d'elezione proprio i repeter che possono e vogliono togliersi piaceri e soddisfazioni particolari. Non credo che basterà spendere un 10/15 % in più dei soliti 5/6 mila euro dello Yacht Club per farsi una settimana su queste nuove navi. perchè a quel punto buona parte della tipica clientela del prodotto premium passerebbe direttamente al luxury. Secondo me, lieto di venir smentito quest'autunno quando apriranno le vendite, il delta del prezzo sarà di almeno un + 45 / + 50%. se non oltre.
                          "e il mare concederà ad ogni uomo nuove speranze, così come il sonno porta i sogni"

                          Comment


                          • #14
                            Ho letto di un eventuale posizionamento in Islanda-Groenlandia per Explora I nell'estate 2023.

                            Certamente sarà un viaggio interessante.

                            Le cabine balcone base Yacht Club su MSC Word Europa sui 6.000/7.000 euro a settimana, presumo su Explora I sarà intono agli 8.000 euro.
                            Last edited by Steve74; 14-June-2021, 22:33.
                            A-ROSA(2).Celebrity(1).Costa(15).Festival(1).Grimaldi Siosa(1).MSC(3).MSC Yacht Club(6).RCI(2).Star Lauro(1).

                            Comment


                            • #15
                              Originariamente Scritto da massimilianob Visualizza Messaggio
                              Oceania è una compagnia luxury dove l'aspetto food è curato forse al top mondiale. Ponant fa del esplorazione (principalmente polare o sub polare) il suo credo fondamentale. ci sono altri 3 o 4 marchi che messi insieme ai primi due citati raccolgono quasi tutto quello che c'è da raccogliere di quel pubblico facoltoso che si aspetta da una crociera qualcosa di speciale. Un pubblico che non ha problemi a spendere una media di 9-10 mila euro a settimana per coppia. e questi sono prezzi marcatamente più alti di quelli medi del prodotto MSC Yacht Club. Probabilmente è vero: il nuovo marchio luxury del gruppo msc troverà inizialmente un suo bacino clienti proprio al interno del mondo YC e certamente non solo li. Però alla lunga i prezzi scremerano i clientì habituéé da quelli che per oggettivi e legittimi motivi non possono accedervi. Ho letto di coppie di una certa età che fanno 6/7 itinerari al anno in compagnie come ponant. Sono investimenti importanti che possono essere affrontati solo con redditi di vertice, nemmeno medio alti. Una luxury ha come clientela d'elezione proprio i repeter che possono e vogliono togliersi piaceri e soddisfazioni particolari. Non credo che basterà spendere un 10/15 % in più dei soliti 5/6 mila euro dello Yacht Club per farsi una settimana su queste nuove navi. perchè a quel punto buona parte della tipica clientela del prodotto premium passerebbe direttamente al luxury. Secondo me, lieto di venir smentito quest'autunno quando apriranno le vendite, il delta del prezzo sarà di almeno un + 45 / + 50%. se non oltre.
                              Sono daccordo su tutto, ma raccogliere 900 passeggeri a crociera, moltiplicato poi per le altre 3 navi, a quelle tariffe non sara’ una passeggiata. Ipotizzando crociere da minimo 15gg. serviranno 15/20000 passeggeri all’anno, che per 4 navi fanno dai 50 ai 10000 pax…non sara’ facile…staremo a vedere.
                              Maurizio
                              Co-fondatore di Crocieristi.it

                              Comment

                              Working...
                              X