Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

MSC E il Mercato Europeo

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • MSC E il Mercato Europeo

    La Compagnia intende diventare la dominatrice del Mercato Europeo nei prossimi anni.
    Già nel 2022 si valuta un trasporto di 3 milioni di passeggeri con 18 navi, mentre Carnival Corporation con i suoi brand, si attesterà sui 4 milioni, 1,6 dei quali di Costa Crociere con 10 navi. Ma negli anni a seguire con l'espansione della flotta il distacco potrebbe essere annullato e superato.
    Grandi prospettive di mercato per la Compagnia.

    https://www.cruiseindustrynews.com/c...dominance.html
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  • #2
    Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    La Compagnia intende diventare la dominatrice del Mercato Europeo nei prossimi anni.
    Già nel 2022 si valuta un trasporto di 3 milioni di passeggeri con 18 navi, mentre Carnival Corporation con i suoi brand, si attesterà sui 4 milioni, 1,6 dei quali di Costa Crociere con 10 navi. Ma negli anni a seguire con l'espansione della flotta il distacco potrebbe essere annullato e superato.
    Grandi prospettive di mercato per la Compagnia.

    https://www.cruiseindustrynews.com/c...dominance.html
    Purtroppo questa dicharazione non fa presagire nulla di buono perche’ il predominio si ottiene con politiche commerciali aggressive, come ha gia’ fatto in anni passati: questo portera’ un calo dei prezzi generalizzato e tutti cercheranno di adeguarsi verso il basso, con conseguente perdita di ulteriore qualita’.
    Spero che la concorrenza, Costa in particolare, abbia capito la lezione passata e non ceda, anzi possa aumentare leggermente l’offerta qualitativa, raggiungendo e mantenendo quella clientela per la quale il prezzo non e’ la principale discriminante nel scegliere una compagnia ed una crociera.
    Non facile...ma realizzabile!
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

    Comment


    • #3
      Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio

      Purtroppo questa dicharazione non fa presagire nulla di buono perche’ il predominio si ottiene con politiche commerciali aggressive, come ha gia’ fatto in anni passati: questo portera’ un calo dei prezzi generalizzato e tutti cercheranno di adeguarsi verso il basso, con conseguente perdita di ulteriore qualita’.
      Spero che la concorrenza, Costa in particolare, abbia capito la lezione passata e non ceda, anzi possa aumentare leggermente l’offerta qualitativa, raggiungendo e mantenendo quella clientela per la quale il prezzo non e’ la principale discriminante nel scegliere una compagnia ed una crociera.
      Non facile...ma realizzabile!
      Dire che MSC otterrà il predominio con politiche commerciali aggressive, significa non riconoscere affatto i dovuti meriti. Non bastano solo più navi e prezzi a buon mercato, ma bisogna anche guadagnarsi la fiducia dei clienti, proporre novità interessanti (vedere le nuove crociere nel Mar Rosso e Arabia Saudita, oppure gli itinerari della ripartenza nel Mediterraneo) e soddisfare i passeggeri a bordo con un buon servizio. Direi che è tutto il contrario di quello che sta facendo Costa: meno navi, prezzi più alti (specie per il 2022), fiducia che cala sempre di più nei clienti con continui rinvii e mancanza di comunicazioni, poche novità e servizi sul risparmio e sempre più a pagamento.

      Comment


      • #4
        Direi che ultimamente MSC si sta conquistando una parte sempre più estesa di clientela: non so se per merito delle iniziative che sta sviluppando o per via dei prezzi. Sta di fatto che ormai MSC è sulla cresta dell'onda e che il marchio è diventato un simbolo di "prestigio" sul mercato, simbolo che qualcun altro sta lentamente perdendo ed offuscando.
        Basta vedere anche i vari social dove gli affezionati al Marchio sono in costante aumento e superano altre realtà che un tempo detenevano l'esclusiva. E questo è un dato di fatto.

        Questo articolo che riporta una intervista al Vicepresidente alle vendite della Compagnia Achille Staiano lo conferma.

        https://www.cruiseindustrynews.com/c...-planning.html
        Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

        Rodolfo
        ### Moderatore Globale ###

        Comment


        • #5
          Per chi vuole un servizio elevato e soprattutto qualità del cibo superiore MSC offre lo Yacht Club, che i concorrenti diretti Costa, Aida, ecc. non hanno.
          A-ROSA(2).Celebrity(1).Costa(15).Festival(1).Grimaldi Siosa(1).MSC(3).MSC Yacht Club(6).RCI(2).Star Lauro(1).

          Comment


          • #6
            Difficile per tutti tenere il ritmo di Msc mi sembra di capire...speriamo che, col tempo, questo "ingrandimento" senza freni non vada a discapito della qualità e attenzione che ho sempre apprezzato..
            Il viaggio più bello è sempre il prossimo..

            Comment

            Working...
            X