Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Novità: Pie shop a bordo di Independence.

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Novità: Pie shop a bordo di Independence.

    I'm diretta da Independence of the Seas, segnalo una novità: la Cupcake Cupboard è stata sostituita da un negozio della catena Pieminister che debutta per la prima volta su Royal Caribbean. Questo negozio vende i tradizionali pasticci di carne inglesi.



    Nei prossimi giorni forse ne proverò uno e darò ulteriori informazioni.

  • #2
    Attendiamo aggiornamenti!
    Vivi come se tu dovessi morire subito. Pensa come se tu non dovessi morire mai.

    Valerio Denaro
    ### Fondatore & Forum Master ###

    Comment


    • #3
      Originariamente Scritto da VaLyUS Visualizza Messaggio
      Attendiamo aggiornamenti!


      Ho provato a mangiare uno di questi pie, nel mio caso ripieno di chili piccante.
      Costa poco più di 5$ compreso il solito sovrapprezzo ed è decisamente saporito, inoltre ti fanno scegliere se mangiare lì oppure portarlo via (beh da qualche altra parte della nave diciamo). Tuttavia il negozio non aveva molto successo ed era quasi sempre vuoto, probabilmente perché la Royal Promenade è piena di snack gratis sia al Sorrento sia al Caffè Promenade, senza contare il buffet ai pasti, perciò non viene molta voglia di pagare per mangiare qualcosa che non sia almeno un ristorante servito, per restare in tema di fast food con un paio di dollari in più si fa un pasto completo con bevanda al fast food Johnny Rockets e probabilmente in proporzione vale un po' di più.

      Comment


      • #4
        Gli inglesi ne vanno matti ma non pensavo fosse interessante offrirlo ad un pubblico statunitense. Le premesse non sono buone a quanto hai raccontato. Vedremo se avrà successo nel tempo.
        Gabriele


        "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andrò qui".
        Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

        Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

        Comment


        • #5
          Originariamente Scritto da Magellano Visualizza Messaggio
          Gli inglesi ne vanno matti ma non pensavo fosse interessante offrirlo ad un pubblico statunitense. Le premesse non sono buone a quanto hai raccontato. Vedremo se avrà successo nel tempo.
          In verità, il 90% degli ospiti sulle navi Royal che partono da Southampton sono inglesi, non americani. Nella mia crociera, quando il direttore ha fatto alzare le mani agli americani erano davvero pochini.
          In ogni caso, questi pie non vendevano lo stesso. Secondo me il motivo è proprio la disponibilità di molti snack gratuiti e il fatto che questi tortini sono troppo grandi per una merenda, ma non abbastanza per un pasto (magari andrebbero bene per il pranzo di lavoro, ma non un pasto "da crociera") e perciò non si sa bene quando prenderli.
          Le cupcake costavano meno ed erano dolcetti di facile consumo a qualsiasi ora.

          Comment


          • #6
            L'offerta gratuita senza dubbio influisce.
            Adesso sono inglesi ma presumo che il negozio resti anche quando Indipendence muoverà verso altre zone fuori stagione.
            Gabriele


            "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andrò qui".
            Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

            Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

            Comment

            Working...
            X