Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Cruise Saudi, e le nuove rotte lungo il Mar Rosso e le coste dell'Arabia Saudita.

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Cruise Saudi, e le nuove rotte lungo il Mar Rosso e le coste dell'Arabia Saudita.

    Mentre il resto del mondo è fermo nell'incertezza, c'è chi progetta il suo sviluppo lungo nuove rotte e itinerari inediti.

    Uno stralcio dall'articolo...


    - Il nuovo player della crocieristica Cruise Saudi accoglie nel proprio organico due esperti dell'industria crocieristica globale, che si uniranno al team con sede a Jeddah, in Arabia Saudita sul Mar Rosso, nelle prossime settimane, portando con sè un totale di 58 anni di esperienza.

    Si tratta di Mark Robinson, che ha lavorato in precedenza per Global Ports Holding e Intercruises Shoreside & Port Services, e Miguel Reyna, che proviene da Royal Caribbean Group. Saranno loro a guidare la crescita del businness e supervisioneranno lo sviluppo di Cruise Saudi, nel suo processo di affermazione nel settore.

    ........

    La società è al lavoro per la creazione di un mercato crocieristico lungo la Costa saudita. Le due assunzioni strategiche sono legate al lancio del primo ente per lo sviluppo di terminal e crociere dell'Arabia Saudita, Cruise Saudi: Sia Robinson che Reyna guideranno la creazione delle infrastrutture portuali, lo sviluppo dei servizi per le crociere e le navi, nonchè per i passeggeri, aspetti che rappresenteranno il focus della fase preliminare della costruzione del business dell'organizzazione.






    L'articolo completohttps://www.lagenziadiviaggi.it/crui...obinson-reyna/



    Certamente oltre che la possibilità economica, dalla loro parte hanno il vantaggio che le Coste dell'Arabia Saudita lungo il Mar Rosso, sono alcune delle destinazioni più affascinanti e suggestive che si possano immaginare.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  • #2
    E le donne come verranno trattate? A viso coperto?

    Comment


    • #3
      E' interessante osservare e prevedere come si svilupperà il business delle crociere nei prossimi anni, e comunque al termine della crisi della pandemia.
      Di certo le Compagnie studieranno i possibili sviluppi di altri mercati, ad oggi non coinvolti. L'Arabia Saudita potrà essere uno di questi, così come l'India.
      Staremo a vedere.
      "Lo spettacolo del mare provoca sempre un'impressione profonda: esso è l'immagine di quell'infinito
      che attira incessantemente il pensiero e nel quale il pensiero incessantemente si perde"
      (Madame de Stael)

      Comment


      • #4
        Originariamente Scritto da Didi Visualizza Messaggio
        E le donne come verranno trattate? A viso coperto?
        Se imporranno le loro stesse regole in realazione ad usi e costumi, con le compagnie occidentali non avranno molta fortuna come scali. Mi sembra che ad oggi solo Silversea preveda uno scalo in Arabia Saudita.
        Saudi Cruise e’ dedicata solo ad ospiti di costumi islamici, piu’ o meno moderati.
        Maurizio
        Co-fondatore di Crocieristi.it

        Comment


        • #5
          Percorrere tutto il Mar Rosso ed arrivare al golfo Persico é un lungo tragitto. Scali in Arabia Saudita sarebbero interessantissimi se non se ne fanno il motivo credo sia dovuto ai costumi rigidi dell'Arabia . L'Homan è già più tollerante ed é un paese bellissimo da visitare
          Vorranno offrire ai croceristi un loro mondo.


          Comment

          Working...
          X