Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Venezia; navi da crociera sì, navi da crociera no?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • "Ni" Oriana. Comunque sarebbe ora.
    Last edited by Rodolfo; 08-October-2020, 15:28.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

    Comment


    • Sarebbe ora si, che prendano seriamente il problema non si può aspettare oltre.
      Per quanto si parli di partenze da altri porti nulla è al confronto della logistica e delle strutture che offre la città. Se non si interviene ampiamente su tutta l'area, porto e città compresa, le strutture e tutti i mezzi compreso la forza lavoro subiranno pesanti perdite, oltre ciò che già sta causando il fermo obbligato dalla situazione mondiale. Non credo neppure che le compagnie stiano tanto a guardare ben presto abbandoneranno l'area adriatica. Trieste è mal collegata con tutto il resto d'Italia e difficilmente raggiungibile, idem per Ravenna, pur tenendo conto che hanno molto da offrire, in uno scalo ma non come home Port.
      Oriana

      ### Moderatrice del forum ###

      " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

      Comment


      • Oriana, a mio modesto parere Trieste e Ravenna possono diventare città da visitare, inserite in una crociera, ma farle home Port, la vedo difficile soprattutto a livello di collegamenti di treni e aeroporto, Trieste è più "fortunata" con l'autostrada ma è sempre in "manutenzione'.

        Comment


        • Se risolveranno il problema, le compagnie non abbandoneranno mai Venezia, anzi porteranno anche quelle di taglia "XXL".
          Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

          Rodolfo
          ### Moderatore Globale ###

          Comment


          • Rodolfo il problema è il "se". Sperem in ben.

            Comment


            • Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
              Se risolveranno il problema, le compagnie non abbandoneranno mai Venezia, anzi porteranno anche quelle di taglia "XXL".
              sai che foto,la OASIS che sfiora il campanile!!
              magica fortuna victoria concordia fantasia serena magnifica e di nuovo magnifica poi di nuovo magica e un'altra volta fantasia,splendida,preziosa,meraviglia,deliziosa.

              Comment


              • Non per il Bacino. Lì oramai non passerà più nessuno o quasi.
                Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                Rodolfo
                ### Moderatore Globale ###

                Comment


                • Originariamente Scritto da tiziano Visualizza Messaggio
                  Oriana, a mio modesto parere Trieste e Ravenna possono diventare città da visitare, inserite in una crociera, ma farle home Port, la vedo difficile soprattutto a livello di collegamenti di treni e aeroporto, Trieste è più "fortunata" con l'autostrada ma è sempre in "manutenzione'.
                  Esattamente ciò che ho espresso io.
                  Ciao Tiziano.
                  Oriana

                  ### Moderatrice del forum ###

                  " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

                  Comment


                  • Oibo", Ravenna ha l"autostrada


                    Inviato da Old iPad carbonella munito
                    (1999) Costa Marina - Fiordi norvegesi - (2014) Costa Deliziosa - Magia del vicino Oriente - (2014) Costa Luminosa - Verde lime - (2015) Costa Magica - Oltre le Colonne d' Ercole - (2015) Costa Deliziosa - Isole greche - (2016) Costa Favolosa - Gran Tour d' Europa verso nord - (2017) Costa Diadema - Meraviglioso Mediterraneo

                    Comment


                    • Da "La Nuova di Venezia":

                      Il futuro del porto: esposto degli ambientalisti sul progetto del nuovo terminal crociere (a Marghera)


                      Italia nostra e Terra e Aqua pronti a chiedere l’intervento della Corte dei Conti: «Si ricade sempre nello stesso errore, le navi devono restare fuori della laguna»


                      Ecc-ecc.

                      Comment


                      • Anche la data del 31 ottobre è trascorsa abbondantemente senza che la promessa di risolvere il problema entro la fine del mese sia stata mantenuta; già, ma ora ci sarà la scusa della pandemia.

                        Ieri a Venezia si son riuniti in gran numero i lavoratori del porto, per chiedere ancora una volta gli interventi per riprendere l'attività, minacciando nel contempo anche problemi di ordine pubblico. Otto anni di promesse son tanti.
                        Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                        Rodolfo
                        ### Moderatore Globale ###

                        Comment

                        Working...
                        X