Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

" Un viaggio nelle emozioni...Victoria, i ricordi rivivono nella splendida realtà."

Collapse
This topic is closed.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio



    Gabriele, il mare è stupendo, fa venire voglia di bagnarsi, hai per caso approfondito se la struttura a forma di torretta che si vede è di origine militare?
    La Spagna a suo tempo cercò di difendersi preventivamente sia dagli alleati che dai loro 'amici' dell'asse, e costruì molte piccole fortificazioni simili.

    Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio

    In Spagna gli accessi liberi al mare sono molto più numerosi che in Italia, e anche i tratti di spiaggia libera sono ben più ampi.

    []

    L'arenile è molto largo e ben tenuto, sabbia soffice e pulita,
    Sono segni di civiltà.

    Questi invece..



    sono segni di inciviltà

    Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio
    Dopo più di tre ore a playa d'en Bossa, il bus ci riporta al porto, e la bella luce del tardo pomeriggio mi permette di fare un mini-servizio fotografico alle navi in sosta.
    'Domani' a Majorca ci torneremo..

    Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio




    E' troppo bella!!!

    (Parere assolutamente OGGETTIVO di presidente )

    A breve metto due note sulla Concorde Plaza.

    Un salutone!
    Manlio

    Comment


    • Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio



      ...ci siamo quasi...






      ... eccola.....si intravvedono cose belle e si intuisce un'uscita....


      Di più non so raccontarvi di questo luogo, forse , anzi...il più bello di Vic....

      Ma abbiamo a bordo un 'presidente' che senz'altro ci svelerà qualche segreto...[emoji6]...magari con qualche scatto migliore dei miei ...[emoji853]

      i
      Quelle che Oriana ha ripreso sono le pale di ricambio delle eliche, quattro pale messe come una scultura a prua di Victoria.
      Una volta la prua era accessibile a tutti, ed era bellissima da vivere: ci si arrivava tramite un percorso nascosto, che il crocierista era 'invitato' a scoprire..

      Il Presidente naturalmente lo ha scoperto al primo viaggio





      e nella prua è evidente come certi componenti 'tecnici' siano quasi arte, anzi, sono arte..



      l'ancora di ricambio è li, ed è una presenza bellissima.



      Una delle pale



      (i mezzi sono quelli di allora, mi scuso per la qualità delle foto).


      Non posso mostrarvi (le devo cercare, me ne scuso), le quattro pale nel loro insieme, sembrano un'opera d'arte, come pinne piegate al vento, ed alcuni le scambiavano per una statua astratta, ma affascinante.

      Una nave, oggi come tremila anni fa, ha una 'firma', e come almeno da cinquecento anni, ha una campana



      Il suono della campana nei velieri era considerato, se accidentale, portatore di sfortuna, perchè la campana veniva utilizzata anche per evacuare la nave che affondava..

      Ora vi devo lasciare.. però..

      To be continued..



      Manlio

      Comment


      • Originariamente Scritto da pmanlio Visualizza Messaggio
        Quelle che Oriana ha ripreso sono le pale di ricambio delle eliche, quattro pale messe come una scultura a prua di Victoria.
        Una volta la prua era accessibile a tutti, ed era bellissima da vivere: ci si arrivava tramite un percorso nascosto, che il crocierista era 'invitato' a scoprire..

        Il Presidente naturalmente lo ha scoperto al primo viaggio





        e nella prua è evidente come certi componenti 'tecnici' siano quasi arte, anzi, sono arte..



        l'ancora di ricambio è li, ed è una presenza bellissima.



        Una delle pale



        (i mezzi sono quelli di allora, mi scuso per la qualità delle foto).


        Non posso mostrarvi (le devo cercare, me ne scuso), le quattro pale nel loro insieme, sembrano un'opera d'arte, come pinne piegate al vento, ed alcuni le scambiavano per una statua astratta, ma affascinante.

        Una nave, oggi come tremila anni fa, ha una 'firma', e come almeno da cinquecento anni, ha una campana



        Il suono della campana nei velieri era considerato, se accidentale, portatore di sfortuna, perchè la campana veniva utilizzata anche per evacuare la nave che affondava..

        Ora vi devo lasciare.. però..

        To be continued..



        Manlio
        Posso dire di esserci stata anch'io, grazie a queste immagini....

        Come cambiano i tempi...riflettevo su ciò che hai scritto:. " Una volta la prua era accessibile a tutti, ed era bellissima da vivere, ci si arrivava tramite un percorso nascosto, che il crocierista era ' invitato' a scoprire."

        Impensabile a giorni nostri?...penso di sì, ma sarebbe interessante e bello di sicuro, per i veri appassionati.

        Visto che hai fatto cenno della campana, ma che significato ha su una nave come questa, visto che hai parlato dei velieri. In passato penso che l'utilizzo era come unico segnale per indicare pericolo, come hai spiegato, ma oggi con le tecnologie che scopo ha?... Tradizione.... simbolismo di qualcosa...o altro?

        Aspetto il seguito.
        Ciao.
        Oriana

        ### Moderatrice del forum ###

        " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

        Comment


        • Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
          Come cambiano i tempi...riflettevo su ciò che hai scritto:. " Una volta la prua era accessibile a tutti, ed era bellissima da vivere, ci si arrivava tramite un percorso nascosto, che il crocierista era ' invitato' a scoprire."

          Impensabile a giorni nostri?...penso di sì, ma sarebbe interessante e bello di sicuro, per i veri appassionati.
          E' una esperienza particolare, la prua della Victoria, a differenza di quella di altre navi da crociera di quel periodo, è fatta per gli ospiti: tutti i macchinari e le corde necessarie per l'ormeggio o per calare le ancore sono al ponte inferiore della nave (io ho visitato quell'area tecnica ndr), invece lo spazio di prua risultante è libero per i passeggeri.
          Vedere l'acqua scorrere negli occhielli della nave, stare davanti a fare 'Titanic' quando la nave prende velocità, respirare quell'aria, stare in trenta mentre passi davanti a Cefalonia, bhè, sono sensazioni, e non da poco.

          Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
          Visto che hai fatto cenno della campana, ma che significato ha su una nave come questa, visto che hai parlato dei velieri. In passato penso che l'utilizzo era come unico segnale per indicare pericolo, come hai spiegato, ma oggi con le tecnologie che scopo ha?... Tradizione.... simbolismo di qualcosa...o altro?
          Tradizione, la campana da sempre nasce con la nave e viene tolta dalla nave solo se la nave 'muore', oppure rimane con lei se la nave affonda.
          Se la nave dovesse cambiare nome la campana rimane o intatta o viene girata, e nella parte priva di scrittura si mette il nuovo nome (cambiare nome alla nave porta sfortuna ndr).
          Il simbolismo della campana viene dopo l'abitudine di inserire, all'atto di costruzione della nave, nello scafo un oggetto in qualche modo 'sacro', una moneta in antichità, una croce successivamente, nel mondo Cristiano, e così via..
          Nella serie di tradizioni legate alla marineria è immensa, la campana la puoi assimilare a quelle riguardanti gli occhi di Horus, le polene, le monete, ed appunto la campana.

          Non è un caso che la campana della Concordia sia stata rubata, sicuramente aveva un valore altissimo proprio per questa simbologia.

          Torniamo per un attimo alla Plaza, intanto una cosa che si dice poco è che la Plaza dispone di due piccole stanzine dove è possibile stare riservati in serenità, anche se non le ho fotografate ve le segnalo, sono al terzo 'piano' in entrambi i lati.

          La Plaza è un angolo difficile da fotografare.. perchè richiederebbe, nel suo insieme, un grandangolo spintissimo, ma questo distorce.





          ed in realtà una vera inquadratura dovrebbe prendere 360 gradi, e non è possibile dalle posizioni che offre la nave



          ma certo è magnifica..



          nella foto notturna..



          si vedeva come sia possibile giocare con i colori della Plaza.. e con i colori le cose si trasformano.. l'eclisse



          diventa quasi uno strumento a corda..





          ma è tutto che cambia..





          non lo invidiate..



          il batterista?

          e già che ci siamo, quante cose offre questo ambiente 'magico'?

          Quanti 'mille dettagli' in 'mille colori'?







          Se salirete su Vic, provate a scoprirla, a guardarla con altri occhi, e giocateci, giocateci sempre..

          Abbiamo ancora delle notti da passare a bordo, e nelle notti il fascino di una nave è al suo massimo.. potremmo approfittarne..

          Un salutone!
          Manlio

          Comment


          • Immagino che esperienza possa essere quella di osservare il mare da una posizione privilegiata.
            Su molte navi di altre compagnie ho visto che la prua è accessibile, le ho notate in transito nel porto di Barcellona.
            Credo si trattasse di una Royal, non ricordo quale, dove i passeggeri erano ( in parecchi) disposti a prua.

            Per quanto riguarda la Plaza, si...ho visto i salottini di cui parli....
            Dalle foto ( belle) ho potuto vedere la differenza tra il prima e il dopo, il cambio della moquette ad esempio, mi piace di più quella di ora ' scalda' di più l'ambiente, rendendolo meno ' freddo' dall'utilizzo dei toni chiari di tutto l'insieme.

            Mi compiaccio del mantenimento delle sedute, veramente belle, di classe prive di fronzoli, con linee pulite come si addicono ad un'ambiente così complesso, grande. Fossero state stravaganti o anche con colori troppo accesi, sarebbe risultato un disastro ottico!

            E poi....e poi è giusto così, non si sarebbe forse ottenuto con le luci dello spettacolo, quelle belle atmosfere che colorano l'ambiente.


            Intitolerei così questi splendidi scatti...




            " Il giorno "





            " La notte"


            Splendidi dettagli !!!



            Saluti.
            Oriana

            ### Moderatrice del forum ###

            " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

            Comment


            • - Giovedì 7 Giugno - Palma di Maiorca -



              " I viaggi sono quelli per mare con le navi,
              non con i treni.
              L'orizzonte dev'essere vuoto
              e deve staccare il cielo dall'acqua.

              Ci dev'essere niente intorno
              e sopra deve pesare l'immenso,
              allora è viaggio."


              ( Erri de Luca )






              " È notte fonda... Victoria è silenziosa, tutti oramai sono rientrati dalla lunghissima giornata passata su questa meravigliosa isola.
              Il viaggio per mare regala sensazioni uniche, inedite sempre ..
              Anche se la maggior parte porta a pensare che la navigazione sia sempre e comunque uguale...cielo ed acqua, non è così...
              Si vivono mille emozioni , sensazioni diverse ad ogni viaggio miste a ricordi e sensazioni del passato che rivivono e si completano durante ogni viaggio.

              Victoria poi, è silenziosa spettatrice di queste emozioni... è il mezzo ma anche la compagna che ci aiuta e ci permette di viverle.

              Lasciamo Ibiza alle 4.00 del mattino.... completamente abbandonati tra le braccia di Morfeo....domani, che è già oggi, saremo a Palma.

              Come ci accoglierà?
              Con i colori di un mattino lievemente velato, come si addicono ad una signora che nel corso della giornata, si svelerà.....



              Costeggiamo tutta l'isola.....ed è semplicemente fantastico ammirarla da lontano ...











              ....con le sue coste, a tratti ripide, a tratti dolci...




              ....ed il mare, lievemente increspato...




              Victoria ti permette tutto questo. La navigazione è qualcosa di speciale con lei..








              ....da qualunque lato sei, le visioni sul mondo che ti circondano, saranno speciali.






              Ancora siamo lontani dall'arrivo, ma qualcuno è già a bordo...





              Arriveremo non prima delle 10.00 per restare sino alle 21.00. anche oggi non male come permanenza in porto.





              Una presenza in lontananza....





              ....che domina tutto l'orizzonte e la città.








              Anche per questo scalo scenderemo in autonomia e con tutta tranquillità, abbiamo un'intera giornata davanti.

              Il percorso è parecchio lungo per uscire dal Terminal, parecchia strada dal punto dove attracca Victoria.
              La giornata non è limpidissima, parecchie nubi corrono veloci nel cielo.
              Da Gabriele abbiamo saputo che sono state cancellate le escursioni della mattinata verso le spiagge, per rischio pioggia, per ora il tempo regge, quindi ci mettiamo in cammino....












              Non è la prima volta qui, questa volta decidiamo di raggiungere il centro città a piedi, costeggiando il lungo mare...un po' lungo il percorso ma abbiamo tutta la giornata davanti.
              Non sarà propriamente così, uno scoscio improvviso che diventa sempre più copioso, ci costringe ad una corsa alla ricerca di un riparo, che troviamo attraversando la strada, rifugiandoci sotto ad un porticato.






              Dal cielo viene giù acqua a catinelle, indugiamo sul da farsi...se aspettare o chiamare un taxi per tornare indietro.
              Come è di solito in un luogo di mare ed in un'isola, il tempo meterologico cambia abbastanza rapidamente. In complicità con la breve tregua, decidiamo di muoverci sperando in un miglioramento....






              ....il cielo è grigio, non promette nulla di buono...ma ci regala insolite vedute, che non avremmo mai notato stando dall'altro lato della strada....









              ...una piccola insenatura lontana dal mare ma sicuramente collegata ad esso e con splendidi riflessi nell'acqua...









              Rientriamo in porto e su Victoria mentre il cielo ancora regala qualche goccia di pioggia.

              Come in tutte le isole, basta un colpo di vento ed il cielo si apre....







              ....ancora qualche nube indugia.....

              Decisi a raggiungere il nostro obiettivo, ripercorriamo il lungo tragitto fuori dal Terminal ma questa volta, per guadagnare tempo prendiamo il bus di linea che ci porterà verso il centro città.

              La giornata cominciata con il peggiore degli auspici si rivela fantasticamente bella. L'aria terza, pulita rende tutto ancor più nitido nei colori
              splendenti di nuova luce.... (ne riparlerò della luce più in là.)

              Scenderemo poco prima, non raggiungeremo il centro città, ma scendiamo in prossimità dei giardini, per poter fare la passeggiata che porta verso la cattedrale.....










              ... magnifici giardini, ben curati e fioriti...e così anche tutto il percorso, ombreggiato da alte palme e da splendide aiuole fiorite...















              ....guardatevi attorno, scoprirete meraviglie architettoniche ed artistiche.....

















              Continua......
              Oriana

              ### Moderatrice del forum ###

              " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

              Comment


              • Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio

                ...una piccola insenatura lontana dal mare ma sicuramente collegata ad esso e con splendidi riflessi nell'acqua...







                Sono rimasto incantato dagli insoliti riflessi lilla che i glicini hanno creato sull'acqua...

                Bellissimi!
                "Lo spettacolo del mare provoca sempre un'impressione profonda: esso è l'immagine di quell'infinito
                che attira incessantemente il pensiero e nel quale il pensiero incessantemente si perde"
                (Madame de Stael)

                Comment


                • Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
                  [COLOR="#008080"]
                  L'emozione, perché è di questo che si parla in questo diario...perdonatemi ma lo devo dire , poco seguito....
                  Originariamente Scritto da pmanlio Visualizza Messaggio
                  Tante visite e zero risposte mettono colui che scrive in una strana condizione, proseguire? Non farlo?
                  E' pesante? E' brutto?

                  E una situazione strana, la vivo per la prima volta..
                  Beh, qualcuno vi segue non con assiduità ma vi segue e legge, cercando di comprendere, le sensazioni che prova Oriana nei suoi viaggi o cercando di apprendere qualcosa di nuovo dalle lezioni di fotografia di Manlio (a proposito grazie per il link sull'argomento)... quindi continuate pure i vostri racconti e le vostre disquisizioni su Galileo, Egitto e quadri di Vignali ma soprattutto continuate a parlare delle bellezze della Vittoria nave che, purtroppo, non conosco...


                  Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio
                  Domanda per il Presidente: tutte quelle aperture sulla prua della Vittoria a cosa servono?

                  Gianni
                  “Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.”

                  Comment


                  • Originariamente Scritto da giada50 Visualizza Messaggio
                    Beh, qualcuno vi segue non con assiduità ma vi segue e legge, cercando di comprendere, le sensazioni che prova Oriana nei suoi viaggi o cercando di apprendere qualcosa di nuovo dalle lezioni di fotografia di Manlio (a proposito grazie per il link sull'argomento)... quindi continuate pure i vostri racconti e le vostre disquisizioni su Galileo, Egitto e quadri di Vignali ma soprattutto continuate a parlare delle bellezze della Vittoria nave che, purtroppo, non conosco...
                    Grazie!!
                    Ci si sente meno soli..

                    Originariamente Scritto da giada50 Visualizza Messaggio
                    Domanda per il Presidente: tutte quelle aperture sulla prua della Vittoria a cosa servono?

                    Gianni
                    A suo tempo, visitando l'area tecnica, vidi che da li potevano passare tutti i cavi di ormeggio, avranno probabilmente una soluzione per ogni geometria di porto o ridondanza richiesta da un eventuale vento.

                    Quando la nave venne costruita fu sovradimensionata in tutto, presenta quattro pinne stabilizzatrici invece di due, la potenza dei motori di propulsione la spinge a 24 nodi, e ne ha fatti anche 25, i Trusther sono in grado di garantire manovre che altre navi non fanno, probabilmente la ridondanza di punti di ancoraggio del cordame fa parte di questa filosofia.

                    Un saluto e grazie!
                    Manlio

                    Comment


                    • Originariamente Scritto da pmanlio Visualizza Messaggio
                      Quelle che Oriana ha ripreso sono le pale di ricambio delle eliche...




                      l'ancora di ricambio è li, ed è una presenza bellissima.

                      Presidè...In linguaggio marinaro, non si dice "di ricambio", ma "di rispetto..."!
                      "Lo spettacolo del mare provoca sempre un'impressione profonda: esso è l'immagine di quell'infinito
                      che attira incessantemente il pensiero e nel quale il pensiero incessantemente si perde"
                      (Madame de Stael)

                      Comment


                      • Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio
                        Presidè...In linguaggio marinaro, non si dice "di ricambio", ma "di rispetto..."!
                        Pure te hai ragione!!!

                        Un salutone!
                        Manlio

                        Comment


                        • Originariamente Scritto da giada50 Visualizza Messaggio
                          Beh, qualcuno vi segue non con assiduità ma vi segue e legge, cercando di comprendere, le sensazioni che prova Oriana nei suoi viaggi o cercando di apprendere qualcosa di nuovo dalle lezioni di fotografia di Manlio (a proposito grazie per il link sull'argomento)... quindi continuate pure i vostri racconti e le vostre disquisizioni su Galileo, Egitto e quadri di Vignali ma soprattutto continuate a parlare delle bellezze della Vittoria nave che, purtroppo, non conosco...


                          Gianni
                          Anche da parte mia, grazie!!
                          Oltre ai ricordi, abbiamo divagato un po' tra Egitto e lezioni ad ok di Prof. Manlio , nonché Presidente..

                          Dovresti fare un pensierino per la prossima stagione su Victoria...

                          Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio
                          Presidè...In linguaggio marinaro, non si dice "di ricambio", ma "di rispetto..."!
                          Originariamente Scritto da pmanlio Visualizza Messaggio
                          Pure te hai ragione!!!

                          Un salutone!
                          Manlio
                          Questa è troppo bella!!!


                          Originariamente Scritto da pmanlio Visualizza Messaggio
                          ....

                          Se salirete su Vic, provate a scoprirla, a guardarla con altri occhi, e giocateci, giocateci sempre..

                          Abbiamo ancora delle notti da passare a bordo, e nelle notti il fascino di una nave è al suo massimo.. potremmo approfittarne..

                          Un salutone!
                          Manlio
                          Intanto grazie....con le tue osservazioni ho, ma penso di esprimere l'opinione di tutti, potuto scoprire tanti piccoli particolari e conoscenze sui lati più tecnici e belli di Vic.

                          Poi.....come e quando vuoi, aspetto di scoprire altro del fascino di questa nave...

                          Saluti a tutti.
                          Oriana

                          ### Moderatrice del forum ###

                          " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

                          Comment


                          • Leggo con viva curiosità questo diario di emozioni e seguo con interesse le pagine colte anche di cultura marinara ... insomma ... è bene che continuiate per farmi sognare ! Grazie e complimenti!!!
                            Il più bel viaggio che possiamo fare è quello di andare l'uno verso l'altro. Paul Morand

                            Comment


                            • Grazie a te, Angela! [emoji4]
                              Oriana

                              ### Moderatrice del forum ###

                              " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

                              Comment


                              • L'isola della luce.....



                                https://www.youtube.com/watch?v=hD349CXtsvU


                                ...ed è proprio così!

                                Maiorca ha sempre attirato gli artisti, affascinanti dalla sua atmosfera e dalla sua luce. Joan Mirò passò a Palma di Maiorca gli ultimi anni della sua vita, in un crescendo molto operativo per lui, tanto da essere definito il più creativo di tutta la sua opera. Ma non solo lui....
                                Il legame di Maiorca con l'arte non si esaurisce con le presenze di opere nei musei e nelle numerose gallerie d'arte moderna, disseminate in città....tutta l'isola è disseminata di spazi inaspettati....

                                Quali?.... chiederete voi...

                                Sono le mille calette dall'acqua trasparente dove la luce assume effetti stupefacenti....





                                ....anche solo in prossimità di spazi modificati dal lavoro dell'uomo....





                                ....anche un porticciolo. In questo caso non proprio piccolo direi, vista la quantità di barche, piccoli yacht e soprattutto velieri piccoli e grandi ormeggiati, che fanno sognare....e che non ti stancheresti mai di osservare.

                                Si perchè la luce gioca effetti particolari sull'acqua....





                                ....anche questo fa parte di quel mondo d'arte, un paesaggio che ha influenzato tanti artisti e che oggi influenza anche noi.

                                A ragione si dice che Mallorca è il paese ideale per i pittori, perché l'aria è tersa e rende i colori vivi, ed il paesaggio è immobile, e ti colpisce l'aria così limpida da farti vedere tutto attorno, in modo nitido ed abbagliante. Palma non è solo un' infilata di spiagge, dove la natura del luogo quasi non sopravvive più, soffocata dal turismo... Palma è una ricchissima città, costruita nei secoli, con un grande porto, viali alberati, bei palazzi...si potrebbe definire una piccola Barcellona.



                                Si, perché vedere Palma in una giornata limpida come questa non ha eguali...
                                E ce lo siamo ripetuto più volte durante la nostra passeggiata. Siamo stati solo pochi mesi prima era gennaio, la giornata era abbastanza luminosa , ma non come lo è quella di oggi.
                                La vivacità che caratterizza questa città l'abbiamo notata subito...credo che faccia parte del DNA delle persone che vivono qui.

                                A gennaio era come assopita, sicuramente la stagione invernale ha contribuito non da poco, ma oggi veramente sembra una città diversa.

                                Come di consueto ci lasciamo guidare dall'istinto senza una meta particolare...


                                Da dove eravamo...ricordate? La passeggiata a mare verso la cattedrale...infiliamo una stradina secondaria dopo questa bella costruzione neogotica....

















                                ....ci ritroviamo in un brulicare animato di persone, musica e colori sfavillanti, nonché di costruzioni dal sapore medievale...









                                .....Seguitiamo per un vicolo molto stretto....







                                In cui si aprono graziosi localini....










                                ...sino ad arrivare in una sorta di viale, dove la movida si fa più accentuata....






                                ....e da qui, cose belle ai nostri occhi....















                                ....ci sediamo su un muretto...bello guardare il via vai delle persone...ma ancor più bello vedere il gioco di luci ed ombre del fogliame degli alberi sui muri dei palazzi.

                                Sarà questo che ha impressionato i vari artisti passati di qui?....penso di sì.

                                È una luce particolarissima che mista ai suoni ai colori, ai profumi rende quella vivacità che rende gioia all'animo.

                                Non sappiamo bene dove, o meglio, in che punto siamo, ma sappiamo cosa abbiamo intorno....





                                ...il fascino dell'Egitto, in una curiosa scultura...che ci farà mai qui???








                                ....un grazioso porticato, non ci sono fiori ai balconi, ma qualcosa di ancora più bello lo rende... speciale....








                                ...ma ancora le sorprese non mancano....









                                Che ci fa Gaudi qui???.....ma non era a Barcellona???

                                Bhe, un legame c'è con Gaudi...eccome se c'è...


                                Il profilo della Cattedrale domina imponente il profilo stesso di tutta la città. Un'immensa cattedrale gotica l'unica che abbia la fortuna di rispecchiarsi sul mare, costruita in riva al mare..... attorno ad essa, sono sorte numerose costruzioni storiche, palazzi dal sapore antico ora adibiti a musei e mostre.



















                                È da questo luogo che parte quel dedalo di vicoli che costituisce il cuore antico della città.....



















                                Un'intricata rete di cunicoli, dove si affacciano bow windows , ricamati nel legno, fattezze arabeggianti qua e là....







                                ...grate che nascondono, giardini segreti e cortili dall'aria invitante....










                                Mi faccio rapire dai particolari che vedo attorno a me.... è veramente un luogo sospeso nel tempo..


















                                Continua....
                                Oriana

                                ### Moderatrice del forum ###

                                " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

                                Comment

                                Working...
                                X