Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

MSC Orchestra - Scozia, Islanda, Groenlandia - agosto 2019

Collapse
This topic is closed.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • dalsnibba
    replied
    (continua)




    24° giorno - 31 agosto 2019

    22° e ultimo giorno di crociera


    Amburgo









    Dopo 568 Mn (1052 km circa) da Kirkwall siamo arrivati ad Amburgo

    Percorsi in totale 6060 Mn ( 11240 km circa)


    Oggi sveglia presto e purtroppo, come ultimo giorno,

    niente possibilitą di colazione in cabina ....

    Avendo la targhetta di colore giallo, (bisognava lasciare la cabina

    alle 7.45 e sbarco ore 8.00) alle 7.00 usciamo dalla cabina per fare

    colazione, al ristorante, in modalitą buffet, al rientro, non erano

    nemmeno le 7.30, la nostra cabinista stava gią smontando tutto,

    cambiando le lenzuola , pulendo.... con le nostre cose, sotto ....vabbe...



    Alle 8 puntuali scendiamo, recuperiamo le

    nostre valigie al terminal, divise per colore, e le

    carichiamo sul bus, per il transfert alla stazione centrale ...


    Qualche giorno fa infatti, ho prenotato, i ticket per il transfert,

    costo 5 euro a persona, molto piu' comodo dell'andata.


    Arrivati in stazione, scendiamo e andiamo a fare i

    ticket per l'aeroporto per prendere poi l'S1.


    Alle 9.15 siamo gią in aeroporto.

    Abbiamo il volo Amburgo, Fiumicino, via Francoforte

    il primo volo partenza alle 13 e il secondo alle 15.40


    In aeroporto incontriamo file chilometriche al check-in,

    nonostante abbia fatto quello online... per lasciare i bagagli

    occorreva fare comunque il check in, il drop off automatico

    non andava....o meglio... non te lo facevano fare...

    ..senza contare i controlli sicurezza..

    due ore per arrivare nella zona dei gate....

    La partenza č alle 13, ma partiremo con 40 minuti di ritardo...

    Finalmente decolliamo e casualmente la rotta prevede una virata proprio

    sopra Orchestra, ormeggiata in porto....

















    atterrati a Francoforte, alle 14.38 con circa 28 minuti di ritardo,

    corriamo al gate dell'altro volo che partirą alle 15.40








    in orario ripartiamo alla volta di Fiumicino






















    ...e con l'atterraggio e l'arrivo a Fiumicino si conclude questo stupendo e indimenticabile viaggio.







    Considerazioni



    In linea generale tutto molto positivo, l'itinerario, principale scelta

    per questa crociera e' davvero straordinario ...

    Per quanto riguarda la nave, Orchestra ha i suoi anni ma tenuta

    ottimamente, ha molti spazi all'esterno e molti spazi all'interno dove

    stare che non siano bar o ristoranti / buffet, davvero ottima.

    Abbiamo passeggiato molto al ponte 7, ponte lance, chiuso a

    poppa, con un percorso a ferro di cavallo...

    Tanti gli spazi dove poter stare, su al ponte 14, alla discoteca, una bella

    vista scia, cosi come allo Shaker Lounge sempre poppa ma al ponte 7,

    poi anche al Savannah bar, e l'Amber bar al ponte 6,

    un po' meno alla Cantinetta ponte 7, sempre presidiato dai tedeschi....

    In esterno, a poppa dal ponte 7 fino al 14, tanti angoli per vedere la scia...

    al 13, dove c'era il buffet, sempre gente, ma scendendo si trovava sempre posto...


    L'ultima sera, ho chiesto al direttore di crociera, quanti ospiti eravamo a bordo,

    2600 totali di cui 220/230 italiani, la maggior parte comunque tedeschi,

    poi francesi, spagnoli, italiani, russi, cinesi, giapponesi .


    La nostra cabina, esterna con vista mare, fantastica, al ponte 5,

    pulita, con ampi spazi , armadi e cassetti dove mettere vestiti..

    l'unica cosa forse, il fatto di avere i letti messi sotto l'oblo', in posizione

    perpendicolare rispetto alla marcia della nave.. ma e' giusto una sottigliezza,

    gią sapevo in fase di prenotazione la disposizione della cabina e dei letti..

    La nostra cabinista, ottima, ma ad esempio, quella dei nostri amici

    di tavolo, no... va ovviamente molto a fortuna....

    Per quanto riguarda la ristorazione, mi aspettavo molto di piu',

    meglio rispetto alla crociera su Meraviglia, del 2018,

    ma alcuni giorni al ristorante il cibo era al limite del mangiabile,

    e poi la poca scelta durante le cene "normali"...

    solamente durante le cene di gala, c'era tantissima scelta e cibo davvero ottimo

    diciamo che una volta su quattro era meglio andare al buffet...

    Al buffet invece c'era parecchia scelta e buon cibo,

    a cominciare dalla pizza, sempre ottima, davvero buonissima

    I primi non sempre erano cotti a dovere, varie volte stracotti.. ma me lo aspettavo...

    Camerieri al ristorante, molto veloci, ma alcune volte un po'

    imprecisi e confusionari, ma puo' capitare...

    Al buffet, veloci nel riassettare e pulire e/o arrivare per

    prendere le ordinazioni delle bevande.


    Per quanto riguarda gli spettacoli, alcuni molto belli, ma meno

    coinvolgenti rispetto a quelli visti su Meraviglia

    ballerine e cantanti molto bravi, il tenore invece... lasciamo perdere....

    Animazione, ottima, avevano ovviamente i loro orari, fino alle 23.30,

    poi "staccavano" per la riunione e poi a letto....

    ma nei giorni di navigazione, tanti in questa crociera, si facevano in quattro.


    Per quanto riguarda l'escursioni, c'era parecchia disorganizzazione...

    Se c'e' un orario di riunione e discesa...

    perche' questo veniva completamente ignorato.... bohh .. mistero....

    Abbiamo utilizzato i vari giochi da tavolo / carte, a disposizione nella sala carte,

    oppure libri, parole crociate e puzzle disponibili nella biblioteca.


    Capitolo fotografi di bordo, ....quest'anno non ho acquistato nessuna foto,

    ma il vizio di spillare le foto pare sia cosa comune su Msc

    .. lo scorso anno pensavo fosse solo su Meraviglia,

    ma quest'anno l'ho trovato anche su Orchestra... boh...

    ...e poi foto fatte veramente male, o soggetti sfocati,

    o sovraesposti, bianchi cadaverici..... mah ....

    passeggiando lungo la photo gallery ti veniva da piangere ....

    ... chi mai poteva comprare quelle foto, bucate e fatte male...

    Msc dovrebbe rivedere il metodo della stampa fotografica a prescindere,

    magari con dei totem far scegliere e poi on demand stampare

    senza buttare le migliaia di stampe, cosi' da abbassare

    anche i prezzi delle singole stampe....


    Imbarco ad inizio crociera velocissimo,

    e forse anche piu' veloce lo sbarco.... veloce e puntuale..

    Avevamo la targhetta di colore giallo, (bisognava lasciare

    la cabina alle 7.45 e sbarco ore 8.00)

    alle 7.00 siamo usciti dalla cabina per fare colazione,

    al rientro, non erano nemmeno le 7.30, la nostra

    cabinista stava gią smontando tutto, cambiando le lenzuola ,

    pulendo.... con le nostre cose, sotto ....mah

    Alle 8 puntuali siamo scesi, prese le valigie al terminal,

    caricate nel bus, per il transfert per la stazione centrale ...


    In conclusione una crociera molto molto bella da consigliare e che sicuramente rifaro'..

    Alcune cose dovrebbero migliorare, come in tutte le crociere,

    navi e compagnie ... molto ..anzi tutto,

    dipende dal personale che si trova a bordo e dall'organizzazione,

    dal cuoco, al cabinista, al cameriere,

    .... tutto dipende dalla fortuna

    di trovare persone che puliscono la cabina...

    che sappiano cucinare....che sappiano raccogliere le ordinazioni...

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)



    23° giorno - 30 agosto 2019

    21° di crociera

    navigazione


















    Oggi sveglia comoda e colazione in cabina

    stanotte cambio dell'ora, +1 ora avanti, siamo tornati

    con lo stesso orario dell'Italia e dell'Europa centrale


    Da ieri sera, vento forte a 80 kmh

    Purtroppo e' anche l'ultimo giorno di crociera,

    domattina infatti, con l'arrivo ad Amburgo

    si concluderą questo fantastico viaggio

    abbiamo anche le targhette (gialle) appuntamento per lo

    sbarco ore 8.00, bisogna lasciare la cabina entro le 7.45...



    Passeggiata mattutina lungo il ponte lance 7 come oramai

    facciamo dall'inizio della crociera, ma solo un lato

    disponibile, l'altro e' chiuso per il vento forte....

    e poi pranzo al buffet ponte 13


    Nel pomeriggio si rifanno le valigie che andranno

    posizionate fuori la cabina entro la mezzanotte


    alle 19 al teatro per lo spettacolo "The

    best of" e cena al ristorante villa Borghese

    dopo cena allo Shaker lounge





    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)







    arriviamo quindi all'ultima tappa del nostro tour, il Ring of Brodgar

    Il Cerchio di Brodgar č un cerchio di pietre neolitico situato a

    Stenness su di un piccolo istmo tra i laghi di Stenness e Harray.























    Riprendiamo quindi il pullman









    prima di tornare in nave, passiamo davanti la baia di Skapa Flow

    famosa per alcune vicende della seconda guerra mondiale

    e ex sede di una base navale britannica












    ritorniamo quindi al molo, sottonave dove si conclude la nostra escursione.

    sono le 18.15 e il tutti a bordo e' alle 18.30



    Piu' tardi alle 19 ci spostiamo al ponte 7 lance per la partenza



    Alle 20.15 andiamo quindi al ristorante villa Borgese per la cena

    e poi dopo cena allo Shaker lounge per Msc Got talent




    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)




    riprendiamo quindi il pullman e dopo circa 40 minuti, ci fermiamo

    a Stromness nella parte sud ovest della Mainland, l'isola principale,

    dove possiamo girare un po' in autonomia







































    dopo circa mezzora, riprendiamo il pullman



    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)




    Prima fermata sotto una pioggia battente a The Brough of Birsay

    l'isola disabitata collegata solo qualche ora al giorno durante la bassa marea



























    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)





    Piu' tardi saliamo al ponte 13 per andare al ristorante a

    buffet e poi alle 14 al punto di riunione per l'escursione

    prendiamo i numeri e sbarchiamo dalla nave per

    salire quindi sul pullman



    "KWL02 - TOUR PANORAMICO DELLE ORCADI

    MERAVIGLIE NATURALI

    Scegliendo questa escursione potrete andare all’esplorazione di un’isola meravigliosa,

    che accoglie innumerevoli specie selvatiche, tra panorami meravigliosi e una storia molto affascinante.

    Partirete da Kirkwall e vi dirigerete verso nord attraversando il paesino di Finstown e la parrocchia di Evie

    per ammirare le meravigliose vedute sul canale di Eynhallow Sound fino a giungere all’isola di Rousay.

    Passerete intorno alla riserva della Societą Reale per la Protezione degli Uccelli della brughiera di Birsay,

    fino a giungere all’arenile di Birsay Bay, da dove si aprono splendidi panorami sulle scogliere di Marwick Head.

    Con un pizzico di fortuna potrete anche avvistare nella baia qualche foca, specie molto comune nella zona.

    Proseguirete verso la straordinaria marina e le scogliere di Yesnaby, per poi dirigervi nell’entroterra

    nel Cuore delle Orcadi Neolitiche, luogo riconosciuto come sito patrimonio dell’umanitą dall’UNESCO nel 1999.

    Il tour si conclude con un tour lungo la meravigliosa costa e una sosta presso la storica baia di Scapa Flow,

    dove la guida vi narrerą la storia degli eventi bellici che hanno reso questo tratto di costa tra i pił famosi al mondo.

    Al termine dell’escursione č previsto il rientro a Kirkwall e alla nave.

    Nota bene: numero limitato di guide di lingua italiana.

    Nel caso non fosse disponibile una guida in italiano, la visita guidata si svolgerą in lingua inglese. "







































    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)





    arriviamo alla distilleria ed entriamo per un breve giro al negozio

    di souvenir ...non beviamo whisky, ma io prendo una felpa












    Riprendiamo la strada verso Kirkwall

















    ripassiamo quindi davanti alla cattedrale di St. Magnus

    e ci dirigiamo verso la zona centrale e del porticciolo






















    a questo punto, finito in giro, andiamo a prendere la

    navetta per rientrare in nave sono circa le 12.30.




    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)



    22° giorno - 29 agosto 2019

    20° di crociera

    Kirkwall - Orcadi Scozia





















    Dopo 745 Mn (1380 km) da Reykjavik arriveremo a Kirkwall

    Oggi sveglia presto e colazione in cabina

    Piu' tardi alle 9 circa attracchiamo all'Hatston pier di Kirkwall

    il tempo č variabile, nuvoloso con tratti di sole, temperatura 13 gradi

    Alle 14.15 abbiamo l'escursione 'Orkney sightseeing tour' con Msc

    e in mattinata passeggiata in autonomia per la cittą e dintorni.

    Scendiamo al molo e prendiamo quindi la navetta gratuita per

    il centro cittą messa a disposizione dall'autoritą portuale




    la cattedrale di St Magnus





















    [Imgur](https://imgur.com/00WJ4xa)




    ci incamminiamo lungo la strada principale verso

    la collina alla distilleria Hight Park Distillery





















    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)



    21° giorno - 28 agosto 2019

    19° di crociera

    navigazione


















    Oggi sveglia comoda e colazione in cabina

    stanotte cambio dell'ora, +1 ora avanti,

    1 ora di differenza con l'Italia



    passeggiata lungo il ponte lance 7 come oramai

    facciamo dall'inizio della crociera e poi

    pranzo al buffet al ponte 13



    oggi e' la quarta serata di Gala e alle 19 andiamo al teatro per il

    musical anni 80 e poi cena al ristorante villa Borghese

    dopo cena allo Shaker lounge per Msc factor


    Passo in cabina a prendere la fotocamera e cavalletto per vedere

    se si riesce a vedere qualcosa, visto il meteo abbastanza favorevole

    La fotocamera pero' non si trova...

    E' rimasta nel sedile posteriore dell'auto a noleggio a Reykjavik....

    Da ieri sera, non e' stata piu' utilizzata e solitamente era

    dentro lo zaino... questa volta invece e' capitato il fattaccio...

    Ho subito provato ad inviare un'email all'ufficio di noleggio

    spiegando il problema ma sarą tutto inutile...

    Tornato a casa a Roma poi ho ricontattato di nuovo il noleggio auto.. niente.... nessuna risposta

    Contatto a questo punto la polizia islandese, a Reykjavik ..

    spiegando l'accaduto, con tutti i riferimenti, seriali della fotocamera, obiettivi ecc.ecc

    e del fatto che il noleggio auto non mi aveva mai risposto.....

    e poche ore dopo ...miracolo, vengo contattato dal noleggio auto che era stato praticamente "minacciato" dalla polizia...

    Dopo innumerevoli email comunque della fotocamera nessuna traccia....... sparita.......

    Vabbe...

    ho chiamato comunque anche Msc spiegando l'accaduto ...magari ci poteva essere una piccola possibilitą

    che l'avevo riportata in nave e dimenticata da qualche parte..

    ma ovviamente la fotocamera era rimasta nel sedile posteriore dell'auto..... al 99%...


    Per quanto riguarda gli scatti ...fortunatamente la sera del 23/08 ( Qaqortoq), ho sostituito la

    scheda sd piena con una vuota e fatto il backup sull'hdd esterno

    quindi sono andate perse praticamente "solo" le foto/video

    di Isafjordur e Reykjavik..... e ovviamente una buona parte dell'attrezzatura fotografica....




    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)




    alle 11.30 circa, finito il giro, ripartiamo alla volta delle cascate Gullfoss

    lungo il percorso pioggia battente







    arriviamo alle 12.45 circa al parcheggio inferiore,

    vicino le cascate, sotto un bel temporale
















    vista la tanta pioggia, riprendiamo l'auto per ritornare indietro, e fermarci

    poco piu' in la al parcheggio lato destro della zona geotermale davanti

    praticamente al piu' grande dei geyser, Geysir, purtroppo spento

    ci incamminiamo e poco piu' avanti c'e' il piccolo, attivo, Strokkur




















    alle 13.30 circa, riprendiamo l'auto per ritornare indietro verso

    Reykjavik sulla strada per Sellfoss e fermarci dopo 1h e 30 circa

    al Kerid Crater Lake, (ticket d'ingresso 400 ISK, circa 3 euro)











    Dopo un breve giro, riprendiamo la macchina per ritornare verso Reykjavik.

    lascio la piccola borsa della fotocamera nel sedile posteriore,

    cosi' da prenderla direttamente quando scendevamo per girare

    in centro mentre gli zaini rimangono nel portabagagli

    arriviamo nella zona fuori la cittą e il traffico aumenta sempre piu',

    arriviamo in centro e troviamo lavori in corso....

    e un traffico che sembrava Roma ....

    Vista la stanchezza, la pioggia e il traffico, decidiamo di lasciar

    perdere, e ritornare verso il porto , lasciare l'auto e risalire in nave...

    Alle 16.30 arriviamo in porto, lasciamo l'auto, l'addetta, fa un check con

    il tablet, prendiamo gli zaini nel portabagagli e risaliamo in nave...









    percorso con google maps


    https://goo.gl/maps/Vfg4ahzXyjeDC39s8


    percorso 257 km durata 4h + le soste

    Skarfabakki Harbour, Reykjavķk, Islanda

    Oxararfoss parking, Islanda

    Gullfoss Car Park, Islanda

    Geysir,Parkplatz, Islanda

    Keriš Car Park, Islanda

    Reykjavķk, Islanda

    Skarfabakki Harbour, Reykjavķk, Islanda








    Piu' tardi controllo l'attivitą solare per la serata... ottima, ma il meteo non ci aiuta...









    In cabina troviamo l'attestato per la prima crociera di Msc in Groenlandia






    Alle 19 come da programma ripartiamo








    Andiamo quindi a teatro e poi a cena al ristorante Villa Borghese

    e poi il dopo cena con la serata degli Abba allo Shaker Lounge...




    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)





    20° giorno - 27 agosto 2019

    18° di crociera

    Reykjavik - Islanda


















    Dopo 211 Mn (391 km circa ) siamo arrivati a Reykjavik

    Sveglia presto e colazione in cabina

    Anche oggi ho noleggiato l'auto per un bel giro fai da te al cerchio d'oro

    tempo pessimo, nuvolo e pioggia, temperatura 10 gradi

    La nave e' attraccata al molo e l'ufficio del noleggio auto e' proprio fuori

    Prelevata l'auto, partiamo in direzione Žingvellir (Thingvellir) National Park:

    le mete saranno: cascata Oxarafoss, e il sito del Thingvellir,

    quindi la cascata Gullfoss, l'area dei geyser... Geysir, e strokkur,

    e il Kerid Crater Lake quindi ritorno a Reykjavik per una visita in

    centro cittą e poi riconsegna dell'auto in porto.



    Alle 10 circa arriviamo alla prima destinazione e parcheggiamo



    La cascata Oxarafoss, nel Thingvellir National Park




























    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)






    Ritorniamo quindi a Isafjordur e lasciamo l'auto, sono le 15.



    percorso google maps ---> https://goo.gl/maps/tLLMyeQVRfqJXx267



    percorso 145 km durata 2h + le soste


    Sindragata, Ķsafjöršur, Islanda
    61, Ķsafjöršur, Islanda
    Arctic Fox Centre, Eyrardalur, 420 Sśšavķk, Islanda
    Seljalandsdalur Waterfall, 61, Islanda
    belvedere 61, Islanda
    Seal lookout, Islanda
    Sindragata, Ķsafjöršur, Islanda







    A questo punto facciamo una passeggiare in cittą


    le strisce pedonali 3d...












    Alle 17 riprendiamo la lancia per ritornare in nave,

    la partenza e' alle 19

    Piu' tardi saliamo al buffet per un pranzo/merenda ....

    tempo sempre nuvoloso e pioggia...













    e ultime lance, non senza qualche difficoltą, rientrano....







    Alle 19.15 circa ripartiamo alla volta di Reykjavķk.

    La perturbazione che abbiamo evitato ieri..

    l'incroceremo stasera e stanotte durante il trasferimento ...

    É stato infatti annunciato dal ponte di comando che incontreremo

    forte vento e mare grosso e che é vietato uscire sui ponti esterni.. ...

















    Andiamo quindi a cena al ristorante villa Borghese e

    poi, dopo cena, allo Shaker lounge per la "notte vichinga".





    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)



    Continuiamo lungo la costa per arrivare nella zona di avvistamento delle foche

    parcheggio, gratuito, bagno e passerella fino ad una zona delimitata...organizzatissimo...

















    A questo punto ritorniamo indietro lungo il fiordo

























    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)




    Riprendiamo la macchina per giungere poco piu' avanti in un'altro punto panoramico






































    (continua)

    Leave a comment:


  • dalsnibba
    replied
    (continua)



    Ci fermiamo quindi qualche decina di km dopo nei pressi di

    alcune cascate, la piu' grande Seljalandsdalur Waterfall























    riprendiamo la strada per poi fermarci di nuovo in un punto

    panoramico con vista verso il fiordo e l'isola di Vigur

















    dal punto panoramico si puo' vedere in basso Sudavik















    (continua)

    Leave a comment:

Working...
X