Annuncio

Collapse
No announcement yet.

[LIVE] Costa Diadema - Fascino mediterraneo - 19/09/2020

Collapse
This topic is closed.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Grazie per averci resi partecipi di questa bella crociera

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

    Comment


    • Grazie Serena per averci portato a bordo. Come sempre questa settimana è volata, ma i ricordi fortunatamente restano a lungo. Mi unisco ai complimenti a Christian perché è molto intonato.
      Facendo un confronto con la nostra ultima crociera su Grandiosa posso dire che anche su MSC le precauzioni per evitare il contagio erano molte. La cabina veniva rifatta due volte al giorno, un pomeriggio avevo lasciato i teli piscina sulle poltroncine del balcone e il cabinista li ha cambiati lo stesso. Io non ho le foto dei menù perché li vedevamo sul cellulare, ma su Diadema sono molto meglio.
      Per quanto riguarda il buffet su MSC un cameriere ti dava vassoio e posate e poi passando davanti alle postazioni chiedevi quello che volevi (però c'era molta meno scelta rispetto agli altri anni).
      Comunque anche io ripartirei subito, accettando le limitazioni imposte in questo periodo.
      Lirica Lug 2010 - Fortuna Giu 2011 - Classica Lug 2012 - Preziosa Ago 2013 - Fascinosa Ago 2014 - Magnifica Lug 2015 - Fantasia Ago 2015 - Mediterranea Ago 2016 - Splendida Ago 2017 - Opera Lug 2018 - Musica Lug 2018 - Victoria Ago 2018 - NeoRiviera Giu 2019 - Diadema Lug 2019 - Fantasia Ago 2019 - Grandiosa Set 2020

      Comment


      • Ciao a tutti.
        siamo scesi dalla nave circa alle 9.00 e, dopo il ritiro bagagli abbiamo aspettato il taxi/navetta che ci ha accompagnati al garage dove avevamo lasciato la macchina e siamo arrivati a casa verso le 12.00 trovando temperature decisamente diverse da quelle che ci hanno accompagnato durante la crociera ma con un bel vento che ha asciugato il primo carico di lavatrice.
        Ho aspettato a postare il nostro commento per lasciare l'onere e l'onore a Serena che, con il suo brio e la vivacità, ha già ben descritto il viaggio e ci trova concordi.
        Avrei voluto inviare qualche messaggio dalla nave ma, dal momento che viaggio a fianco delle nuove tecnologie, ma su due binari diversi, ho litigato anche con il telefono...ed ha vinto lui.
        Anche noi abbiamo scelto il pacchetto Passepartour per avere l'opportunità di scendere a terra e sgranchirci le gambe; a Civitavecchia l'easy tour con degustazione, Easy anche Napoli con vista a Piazza Plebiscito e Galleria seguiti da un giro in bus a Posillipo e poi Piazza del Gesù, Santa Chiara e un tratto di Spaccanapoli con tappa in un negozio per acquisti. A Palermo salita al Monte Pellegrino per visita al Santuario di Santa Rosalia e poi fermata fotografica alla spiaggia di Mondello per finire con visita alla Cattedrale. Cagliari: giro in bus per vedere la spiaggia del Poetto, salita al Monte Urpino per sosta fotografica e successiva veloce visita alla parte alta della città prima del rientro.
        Come già accennato più sopra siamo stati veramente bene perchè c'era una vivibilità della nave che non è assolutamente paragonabile alle altre precedenti esperienze su Diadema e sulle altre navi., neppure sulle "piccole", che abbiamo avuto modo di apprezzare per la ridotta capacità di passeggeri e dove alla fine ci si conosceva pressocchè tutti.
        Ci è piaciuta una frase che ha detto Giovanni, il Direttore di Crociera, riguardo la piacevole situazione che se si diceva "Buongiorno" a qualcuno che si incrociava, veniva risposto in italiano.
        Un'altra cosa che ci ha lasciati un pò perplessi sono stati i discorsi di alcuni passeggeri che erano dietro di noi, nel corso di un pranzo al buffet, e si lamentavano delle norme ed i protocolli adottati in nave definendoli "esagerati", ma quello che più ci ha colpito è stata la frase di un signore di quel gruppetto, e che probabilmente aveva già effettuato qualche crociera in quanto ha sostenuto che" .... non è più come una volta, quando lasciavano scendere quando la nave era ancorata a terra..." .
        Ormai si sa che in tutte le situazioni c'è sempre qualcuno che deve lamentarsi per forza ma viene anche da chiedersi se questi, prima di prenotare la crociera abbiano letto i protocolli che non sono molto differenti da quelli che si devono (o si dovrebbero) rispettare a terra.
        Anche noi ci associamo con quanto sostenuto da Serena riguardo le difficoltà a rispettare quanto chiesto e che , a meno che non si voglia avere la totale libertà, si riesce benissimo a convivere anche con le "restrizioni" richieste.
        Per quanto ci riguarda, se non sorgeranno altri problemi, siamo pronti per il 31 ottobre a partire per Trieste. Molto egoisticamente non mi dispiacerebbe che modificassero l'itinerario previsto in tale data e ripristinassero quello che sta effettuando ad oggi la Deliziosa per Corigliano Calabro, Brindisi e Siracusa altrimenti va bene così.
        Approfitto di questo per salutare cordialmente Serena e Christian rinnovando anche i complimenti per le performace canore.
        Un saluto anche a tutti i crocieristi
        Alberto

        Comment

        Working...
        X