Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Singapore

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    ci sono stata proprio in crociera
    cosa vuoi sapere di specifico o...........?
    ti aiuto volentieri per quello che posso e so

    Comment


    • #17
      qualche notizia su alberghi e cose da vedere?
      le notizie precedenti sono datate o ancora valide?

      Comment


      • #18
        Originariamente Scritto da danilap Visualizza Messaggio
        qualche notizia su alberghi e cose da vedere?
        le notizie precedenti sono datate o ancora valide?
        In effetti...
        Se chi chiede prima di partire, avesse poi la gentilezza di scrivere qualche notizia in più, non sarebbe male e non si arriverebbe a questo.

        Danila, spero che riuscirai ad ottenere qualche notizia in più, ti auguro fin da ora buona crociera.
        Oriana

        ### Moderatrice del forum ###

        " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

        Comment


        • #19
          Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
          In effetti...
          Se chi chiede prima di partire, avesse poi la gentilezza di scrivere qualche notizia in più, non sarebbe male e non si arriverebbe a questo.

          Danila, spero che riuscirai ad ottenere qualche notizia in più, ti auguro fin da ora buona crociera.
          grazie Capricorno,
          prometto che quando avrò notizie o al mio rientro scriverò tutte le informazioni!!!!

          Comment


          • #20
            Anche noi saremo a Singapore a gennaio con Costa. le poche informazioni che sono riuscito a trovare consigliano escursioni in autonomia e spostamenti in taxi, sicuri e a buon prezzo. La domanda è, dobbiamo avere moneta locale?

            Comment


            • #21
              A Singapore si gira tranquillamente da soli, sia in taxi che in metro (MRT) che arriva praticamente dappertutto. Serve valuta locale ma al porto ci sono le macchinette cambiavalute automatiche. Esiste un biglietto cumulativo giornaliero, il Singapore Tourist Pass, che costa $S10 + 10 di deposito rimborsabile a fine giornata.
              Io ci sono stata a gennaio con Victoria.

              Comment


              • #22
                Originariamente Scritto da Graziamaria Visualizza Messaggio
                A Singapore si gira tranquillamente da soli, sia in taxi che in metro (MRT) che arriva praticamente dappertutto. Serve valuta locale ma al porto ci sono le macchinette cambiavalute automatiche. Esiste un biglietto cumulativo giornaliero, il Singapore Tourist Pass, che costa $S10 + 10 di deposito rimborsabile a fine giornata.
                Io ci sono stata a gennaio con Victoria.
                Grazie delle preziose info

                Comment


                • #23
                  P.S. c'è una guida Lonely Planet dedicata solo a Singapore che riporta per ogni zona della città oltre alle attrazioni turistiche anche le fermate MRT più vicine (e le linee di autobus).

                  Comment


                  • #24
                    Mantengo una promessa: essendo stata i primi di dicembre a Singapor, alla fine della traversata da Civitavecchia (peraltro crociera bellissima) posso dare qualche notizia...anche se penso che in questo momento siano poche le persone interessate a queste tappe orientali
                    la prima è per i fumatori: in crociera non comperate stecche di sigarette per voi o per regalarle ...le lascerete in dono ai cabinisti o ad altre persone della nave che vi sono rimaste più simpatiche! (il che può andare anche bene, se però lo avete deciso autonomamente). Un paio di giorni prima dello sbarco a Singapore abbiamo trovato un avviso in cabina che stilava un elenco delle cose proibite a Singapore.
                    Vi avviso che:
                    non esiste franchigia nè per il tabacco, nè per l'alcool. Significa che bisogna pagare un dazio per ogni grammo di tabacco portato o per ogni cl. di alcool. L'esempio è che per una stecca di sigarette bisognava pagare circa 40 euro. E' chiaro che si può non dichiarare il possesso di tabacco e alcool, ma a proprio rischio e pericolo...se ti fanno aprire valigie/ borse/ trolley........
                    altra cosa importante: assolutamente vietato portare gomme da masticare e sigarette elettroniche!! si può incorrere in reato penale, in questo caso sembra importante non rischiare.
                    Devo dire che queste "follie" mi hanno fatto guardare Singapore con altri occhi e mi è diventata un pò antipatica.
                    Comunque per i fumatori ogni tanto, nelle zone centrali, ci sono delle mini aree delimitate da strisce gialle e con grossi portacenere, assolutamente vietato fumare fuori dalle aree indicate pena grosse multe ( a meno che non siate in zone periferiche, in angoli dove non ci sono passanti e magari se vedete qualche "nativo" che si accende la sigaretta in quel punto preciso).
                    Per quanto riguarda le spese qualche dollaro di Singapore l'abbiamo cambiato nei numerosi "change" che si trovano in giro, altrimenti si usa tranquillamente la carta di credito. una parola sui taxi: alcuni prendono la carta di credito, ma bisogna chiederlo prima di salire perchè non tutti la accettano e quindi si rischia di dover farsi portare in giro a cercare un cambio.
                    un consiglio: non entrate all'Art Science Museum a meno che, al momento, non ci sia una esposizione che vi interessa particolarmente. Da fuori è una struttura architettonicamente moderna e molto interessante; dentro non è un Museo!! ci sono delle mostre itineranti e niente altro. (e se le fanno pagare!)
                    Molto bello e sicuramente da vedere il MARINA BAY GARDEN con maestosi padiglioni al cui interno sono ricostruite "foreste" e praticamente sono ubicate quasi sotto al Marina Bay Hotel che è davvero spettacolare.
                    Per quanto riguarda l'albergo noi siamo stati al Holiday Inn Express Clarke Quay, a 180 euro a notte che (secondo me) non li vale: stanza molto piccola (per fortuna siamo rimasti solo una notte perchè altrimenti non avremmo saputo dove mettere le cose!), colazione banale.
                    comunque, coronavirus a parte, non credo che tornerò a Singapore.

                    Comment


                    • #25
                      Originariamente Scritto da danilap Visualizza Messaggio
                      Mantengo una promessa: essendo stata i primi di dicembre a Singapor, alla fine della traversata da Civitavecchia (peraltro crociera bellissima) posso dare qualche notizia...anche se penso che in questo momento siano poche le persone interessate a queste tappe orientali
                      la prima è per i fumatori: in crociera non comperate stecche di sigarette per voi o per regalarle ...le lascerete in dono ai cabinisti o ad altre persone della nave che vi sono rimaste più simpatiche! (il che può andare anche bene, se però lo avete deciso autonomamente). Un paio di giorni prima dello sbarco a Singapore abbiamo trovato un avviso in cabina che stilava un elenco delle cose proibite a Singapore.
                      Vi avviso che:
                      non esiste franchigia nè per il tabacco, nè per l'alcool. Significa che bisogna pagare un dazio per ogni grammo di tabacco portato o per ogni cl. di alcool. L'esempio è che per una stecca di sigarette bisognava pagare circa 40 euro. E' chiaro che si può non dichiarare il possesso di tabacco e alcool, ma a proprio rischio e pericolo...se ti fanno aprire valigie/ borse/ trolley........
                      altra cosa importante: assolutamente vietato portare gomme da masticare e sigarette elettroniche!! si può incorrere in reato penale, in questo caso sembra importante non rischiare.
                      Devo dire che queste "follie" mi hanno fatto guardare Singapore con altri occhi e mi è diventata un pò antipatica.
                      Comunque per i fumatori ogni tanto, nelle zone centrali, ci sono delle mini aree delimitate da strisce gialle e con grossi portacenere, assolutamente vietato fumare fuori dalle aree indicate pena grosse multe ( a meno che non siate in zone periferiche, in angoli dove non ci sono passanti e magari se vedete qualche "nativo" che si accende la sigaretta in quel punto preciso).
                      Per quanto riguarda le spese qualche dollaro di Singapore l'abbiamo cambiato nei numerosi "change" che si trovano in giro, altrimenti si usa tranquillamente la carta di credito. una parola sui taxi: alcuni prendono la carta di credito, ma bisogna chiederlo prima di salire perchè non tutti la accettano e quindi si rischia di dover farsi portare in giro a cercare un cambio.
                      un consiglio: non entrate all'Art Science Museum a meno che, al momento, non ci sia una esposizione che vi interessa particolarmente. Da fuori è una struttura architettonicamente moderna e molto interessante; dentro non è un Museo!! ci sono delle mostre itineranti e niente altro. (e se le fanno pagare!)
                      Molto bello e sicuramente da vedere il MARINA BAY GARDEN con maestosi padiglioni al cui interno sono ricostruite "foreste" e praticamente sono ubicate quasi sotto al Marina Bay Hotel che è davvero spettacolare.
                      Per quanto riguarda l'albergo noi siamo stati al Holiday Inn Express Clarke Quay, a 180 euro a notte che (secondo me) non li vale: stanza molto piccola (per fortuna siamo rimasti solo una notte perchè altrimenti non avremmo saputo dove mettere le cose!), colazione banale.
                      comunque, coronavirus a parte, non credo che tornerò a Singapore.
                      ATTEN ZIONE: tutto giusto tranne che per l'alcool: Il dazio si paga solo per l'alcool acquistato in malesia, per il resto dell'alcool c'è franchigia (una bottiglia di vino, due birre o una di alcolico). Io ho acquistato due piccole bottiglie in tailandia e, una volta sbarcato a Singapore per prendere il volo, ho semplicemente dichiarato l'acquisto al terminal e non mi hanno fatto pagare assolutamente nulla.

                      Comment


                      • #26
                        Queste le ultime notizie per Singapore dalla Farnesina:
                        3.3.2020
                        Covid-19 (Nuovo coronavirus). Aggiornamento: Le autorità locali hanno disposto il divieto di ingresso a Singapore e di transito dall’aeroporto di Changi per tutti i viaggiatori che siano stati in Iran, Corea del Sud o Nord Italia nei 14 giorni precedenti l’arrivo a Singapore. Tale divieto entrerà in vigore a partire dalle 23.59 locali di mercoledì 4 marzo e riguarderà chiunque provenga dalle aree menzionati e dichiari sotto la propria responsabilità di aver soggiornato o essere transitato in tali aree nei 14 giorni precedenti. Per quanto riguarda l’Italia, la restrizione non si applicherà ai viaggiatori che non si siano recati nel Nord nel periodo in riferimento. Sempre a partire dalle 23.59 del 4 marzo, tutti i viaggiatori, di qualsiasi provenienza e nazionalità che dovessero presentare sintomi compatibili con l’infezione da COVID-19 potranno essere sottoposti ad esami clinici e trattenuti presso le strutture aeroportuali in attesa del risultato (circa 6 ore). A coloro che rifiuteranno di sottoporsi al test, sarà negato l’ingresso nel Paese. E’ inoltre disposto il divieto di ingresso e transito per i titolari di passaporto cinese e per tutti i viaggiatori che siano stati nella Cina continentale (il divieto non si applica alle regioni amministrative speciali di Hong Kong e Macao) negli 14 giorni precedenti l’arrivo a Singapore. Il divieto di ingresso al rientro dalla Cina non si applica ai cittadini singaporeani, ai residenti permanenti e ai possessori di visti di lunga durata, che sono sottoposti a 14 giorni di congedo obbligatorio da lavoro o a quarantena se provenienti dalla provincia dell’Hubei. La misura è operativa dal 1 febbraio 2020 e si applica anche ai viaggiatori in transito.
                        Alcuni aeroporti hanno adottato misure speciali per i passeggeri provenienti da Singapore Si raccomanda, prima di mettersi in viaggio, di effettuare adeguate verifiche presso il proprio vettore o la propria agenzia di viaggi.
                        Per maggior informazioni sulle misure adottate dalle autorità di Singapore, consultare il sito web del locale Ministero della Salute, al link: https://www.moh.gov.sg/news-highligh...obal-situation.
                        Per i residenti (cittadini di Singapore e residenti permanenti) e per i titolari di visti di lunga durata con storia di viaggio recente in Iran, Nord Italia e Repubblica di Corea negli ultimi 14 giorni è rilasciato al rientro nel Paese un avviso (stay-home notice) che obbliga a soggiornare nel luogo di residenza a Singapore per un periodo di 14 giorni

                        A questo punto mi chiedo: Per chi è stato nel nord Italia e dovrà partire lunedì con crociera da Singapore, come farà a raggiungere la nave?

                        Comment

                        Working...
                        X