Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Haifa

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Haifa

    Un gruppo di miei "followers" è appena tornato dalla crociera con MSC Lirica e ha fatto scalo per 2 giorni a Haifa.
    Il primo giorno hanno partecipato all'escursione di Gerusalemme con la nave.
    Pessima!
    La guida non parlava italiano e la traduttrice faceva quello che poteva ma con grande dispendio di tempo.
    Quindi tutto di corsa nel traffico pazzesco, per poi finire con una sosta prolungata al prestabilito bazar russo.
    Una coppia di catalani aveva invece prenotato Gerusalemme+Betlemme con un'organizzazione ****+ e si sono trovati bene, risparmiando.

    Il secondo giorno hanno seguito le mie istruzioni per la visita di Haifa:
    - dalla nave alla metro
    - con la metro Carmelit fino in cima al monte Carmelo
    - passeggiata sulla panoramica Louis Promenade fino all'accesso superiore dei giardini Baha'i
    - visita guidata dei giardini
    - autobus fino al monastero Stella Maris
    - visita del monastero
    - foto panoramica dalla stazione di partenza dell'ovovia
    - avventurosa discesa a piedi sul vecchio sentiero che riporta ai piedi del monte Carmelo
    - sinagoga con grotta di Elia (purtroppo appena chiusa per ristrutturazione)
    - autobus fino alla cittadina di Nesher
    - visita del Nesher park
    - ritorno a Haifa in autobus
    - passeggiata per la città bassa e rientro in nave

    Il tutto senza alcun problema di sicurezza, in quanto la popolazione di Haifa è un misto di arabi ed ebrei che vivono in armonia, e ne danno conferma.

    Sagittarix
    Last edited by capricorno; 09-December-2019, 12:59. Motivo: netiquette

  • #2
    La maggior parte delle città di quelle parti sono formate da etnia mista. Mi è capitato di vederli andare d'amore e d'accordo e poi all'improvviso urla e litigate epiche. Lì tutto cambia in brevissimo tempo. Attenzione sempre alta.
    La lingua non è sufficiente a dire e la mano a scrivere tutte le meraviglie del mare.

    Comment


    • #3
      Esperienza personale su MSC Opera: Escursione acquistata con la compagnia, Gerusalemme con abbinata la visita della Chiesa della Natività a Betlemme. La nostra guida fantastica parlante italiano, veramente molto preparata e ( molto importante) sempre collegata telefonicamente con un collega sui relativi siti che si andava a vedere. Dico importante, perché in caso di tumulti improvvisi, ed è molto facile in queste zone, può ovviare invertendo il percorso di visita... così è capitato a noi.
      Mattinata trascorsa a Betlemme visitando la Chiesa della Natività, la grotta, il monastero adiacente e visitando anche la parte di grotta sotto al monastero. Il tutto in tranquillità. Ci siamo poi spostati a Gerusalemme, dove contrariamente a quanto stabilito, in virtù di quanto suggerito dal collega della nostra guida all'interno del Santo sepolcro, ci siamo recati subito qui. Le persone in attesa non erano molte ed in breve tempo siamo riusciti ad entrare all'interno della cappella. All'uscita visita di Gerusalemme, i vari quartieri sino al Muro del pianto , l'Orto degli ulivi, il cimitero ebraico. Nessuna visita a nessun negozio.

      Quindi per quanto mi riguarda, è stata un'ottima scelta.
      Considerando anche il traffico in uscita dalla città, il tempo di percorrenza e tutto ciò inerente a controlli, posti di blocco ecc.ecc. è stata una scelta giusta senza il patema di tornare tardi in nave.
      La sicurezza prima di tutto.
      Last edited by capricorno; 09-December-2019, 13:36.
      Oriana

      ### Moderatrice del forum ###

      " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

      Comment


      • #4
        Grazie ad entrambi per la testimonianza. Capricorno, posso chiederti a quando risale la tua esperienza?

        Inviato dal mio Nokia 3.1 utilizzando Tapatalk
        Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare Seneca

        Comment

        Working...
        X