Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 52

Discussione: Perdita bagaglio

  1. #31
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    7,691
    Crociere effettuate
    70
    Citazione Originariamente Scritto da fernando59 Visualizza Messaggio
    Mi indichi per cortesia il punto dal quale emerge questa esenzione di responsibilità. Evidentemente mi è sfuggito (ho provato a rileggere ma mi sfugge ancora). Grazie
    Punto 17: trasporto aereo.
    Aggiugo che potrebbero cambiare le condizioni, ma non lo so per certo, quando il volo e' un charter ed e' imposto dalla compagnia.
    Ultima modifica di essepi2; 01-October-2013 alle 18:17
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it


    • Pubblicità


        
       

  2. #32
    Utente livello Gold L'avatar di fernando59
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    2,278
    Città
    RIMINI
    Crociere effettuate
    45
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Punto 17: trasporto aereo.
    Aggiugo che potrebbero cambiare le condizioni, ma non lo so per certo, quando il volo e' un charter ed e' imposto dalla compagnia.
    Questa parte mi sembra in contrasto con il codice del consumo (artt. 82 e segg.), soprattutto se appunto il volo viene imposto.
    Sarebbe il caso di approfondire visto che in fondo capita spesso di acquistare questi pacchetti turistici.

    L'unica mia esperienza in proposito risale al 2001 (quindi precedente al codice del consumo che risale al 2005) quando acquistai da Festival una crociera ai caraibi (proprio con quella che diventerà la Costa Riviera, allora Mistral) con volo incluso. Il volo ritardò di circa 7 ore e perdita di diversi servizi sulla nave visto che siamo arrivati a notte inoltrata. Ottenni un rimborso di circa 500.000 lire a cabina direttamente da Festival. Di questo sono certo. Il vettore non fu mai menzionato da nessuna delle parti.
    Ultima modifica di fernando59; 01-October-2013 alle 18:28

  3. #33
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    7,691
    Crociere effettuate
    70
    Citazione Originariamente Scritto da fernando59 Visualizza Messaggio
    Questa parte mi sembra in contrasto con il codice del consumo (artt. 82 e segg.), soprattutto se appunto il volo viene imposto.
    In ogni caso la compagnia da molta assistenza: non ho esperienza personale, ma ho assistito varie volte a casi di smarrimento bagaglio e devo dire che sempre, almeno Costa, ha fornito molta assistenza ( indipendentemente se le spettasse di legge o meno ) in modo pero' differente in base al tipo di cliente: diciamo che se hai fatto 6/7 crociere o 30/40, le attenzioni cambiano.......ma questo non solo se ti smarriscono il bagaglio!
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

  4. #34
    Utente livello Gold L'avatar di fernando59
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    2,278
    Città
    RIMINI
    Crociere effettuate
    45
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    In ogni caso la compagnia da molta assistenza: non ho esperienza personale, ma ho assistito varie volte a casi di smarrimento bagaglio e devo dire che sempre, almeno Costa, ha fornito molta assistenza ( indipendentemente se le spettasse di legge o meno ) in modo pero' differente in base al tipo di cliente: diciamo che se hai fatto 6/7 crociere o 30/40, le attenzioni cambiano.......ma questo non solo se ti smarriscono il bagaglio!
    Già questo fatto che l'attenzione e la relativa assistenza possano essere diverse a seconda del cliente può essere un pregio ma anche un difetto. Dipenda da che punto di vista si guarda la situazione.
    Proprio per questo credo che riuscire a capire con una certa precisione chi sia responsabile potrebbe essere utile a tutti. Un conto è infatti un'assistenza prestata pro bono pacis, ben altra cosa è assistenza prestata perchè dovuta e quindi non assoggettabile a condizioni di sorta (tipo appunto: ti presto una certa assistenza perchè hai fatto tante crociere mentre se sei un novellino non ti calcolo neppure).

  5. #35
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    7,691
    Crociere effettuate
    70
    Comunque al di la di esperienze personali o meno, di contrasto con il codice di consumo, l'articolo 17 sul trasporto aereo e' chiaro.
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

  6. #36
    Utente livello Gold L'avatar di greg
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,585
    Città
    messina
    Crociere effettuate
    + 1
    Citazione Originariamente Scritto da fernando59 Visualizza Messaggio
    Già questo fatto che l'attenzione e la relativa assistenza possano essere diverse a seconda del cliente può essere un pregio ma anche un difetto. Dipenda da che punto di vista si guarda la situazione.
    Proprio per questo credo che riuscire a capire con una certa precisione chi sia responsabile potrebbe essere utile a tutti. Un conto è infatti un'assistenza prestata pro bono pacis, ben altra cosa è assistenza prestata perchè dovuta e quindi non assoggettabile a condizioni di sorta (tipo appunto: ti presto una certa assistenza perchè hai fatto tante crociere mentre se sei un novellino non ti calcolo neppure).
    Senza alcun dubbio quanto scrivi e pienamente condivisibile,
    Ultima modifica di greg; 02-October-2013 alle 05:49

  7. #37
    Utente livello Gold L'avatar di fernando59
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    2,278
    Città
    RIMINI
    Crociere effettuate
    45
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Comunque al di la di esperienze personali o meno, di contrasto con il codice di consumo, l'articolo 17 sul trasporto aereo e' chiaro.
    L'art. 17 è chiaro ma se fosse formulato in contrasto con il codice del consumo non avrebbe valore. Penso che il punto sia questo. Costa Crociere in qualità di organizzatore, quando cioè vende un pacchetto turistico comprendente ad esempio crociera, trasferimenti e volo (artt.83 e 84 del codice), può esonerarsi da ogni responsabilità come fa con l'art. 17 ?

  8. #38
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    7,691
    Crociere effettuate
    70
    Citazione Originariamente Scritto da fernando59 Visualizza Messaggio
    L'art. 17 è chiaro ma se fosse formulato in contrasto con il codice del consumo non avrebbe valore. Penso che il punto sia questo. Costa Crociere in qualità di organizzatore, quando cioè vende un pacchetto turistico comprendente ad esempio crociera, trasferimenti e volo (artt.83 e 84 del codice), può esonerarsi da ogni responsabilità come fa con l'art. 17 ?
    Non sono un avvocato! Dato che io viaggio con loro mi attengo alle loro regole!
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

  9. #39
    Utente livello Gold L'avatar di fernando59
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    2,278
    Città
    RIMINI
    Crociere effettuate
    45
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Non sono un avvocato! Dato che io viaggio con loro mi attengo alle loro regole!
    Perdonami ma, pur non essendo nemmeno io un avvocato, mi attengo a quanto prevede la normativa e non alle regole delle singole imprese le quali, se possono, tirano l'acqua al loro mulino.

    Ti faccio un esempio: Apple, che non è l'ultima azienda del pianeta, per anni si è ostinata ad applicare una garanzia sui prodotti venduti in europa di soli 12 mesi quando la normativa prevedeva da tempo l'obbligo di garantire i prodotti 24 mesi. Per farla breve, dopo che migliaia di utenti si sono lamentati e le associazioni di categoria hanno presentato esposti vari anche una delle più grandi aziende al mondo si è arresa, applicando le regole del paese ove vendeva i prodotti. Dal loro sito:
    E’ vero che la garanzia sui prodotti Apple è valida solo un anno dall’acquisto?
    Assolutamente no! Ogni prodotto acquistato all’interno dell’Unione Europea dispone di 24 mesi di garanzia legale pertanto Apple si è adeguata alle normativa vigenti in europa offrendo una garanzia legale di due (2) anni.


    Questo per dire che non sempre le clausole previste dalle aziende sono corrette. Nel caso di Costa magari saranno corrette ma io preferisco sempre verificare, soprattutto quando ci sono troppi scaricabarile. Poi ovviamente ciascuno si comporta come meglio crede.

    Saluti

  10. #40
    Utente livello Gold L'avatar di greg
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    2,585
    Città
    messina
    Crociere effettuate
    + 1
    Citazione Originariamente Scritto da fernando59 Visualizza Messaggio
    Già questo fatto che l'attenzione e la relativa assistenza possano essere diverse a seconda del cliente può essere un pregio ma anche un difetto. Dipenda da che punto di vista si guarda la situazione.
    Proprio per questo credo che riuscire a capire con una certa precisione chi sia responsabile potrebbe essere utile a tutti. Un conto è infatti un'assistenza prestata pro bono pacis, ben altra cosa è assistenza prestata perchè dovuta e quindi non assoggettabile a condizioni di sorta (tipo appunto: ti presto una certa assistenza perchè hai fatto tante crociere mentre se sei un novellino non ti calcolo neppure).
    Perfettamente giusto e sacrosanto quanto scrivi.

    P.s. come sempre del resto.

  11. #41
    Nuovo utente
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2
    Città
    Latina
    Crociere effettuate
    3
    Ciao a tutti...mi trovo attualmente a bordo di costa deliziosa durata 10 giorni. Sono partita venerdì dal pala crociere di Savona lasciando le valigie etichettate a bordo del pullman della costa che ci ha prelevati alla stazione di Genova. In pratica la mia valigia non è proprio salita a bordo e sono rimasta con i soli vestiti che avevo indosso!!! Mi sono rivolta immediatamente al servizio clienti che mi ha fornit il kit di cortesia....maglietta a maniche corte bianca...spazzolino e slip di carta....per il resto...maglie e altre prime necessità....comprarlo e conservare gli scontrini per il rimborso da parte di vista!!! La valigia oggi è stata trovata su un'altra nave e tra domani e dopodomani mi sarà consegnata in cabina. Qualcuno sa consigliar i come fare o ha avuto un'esperienza, peraltro bruttissima, simile alla mia???? Grazie

  12. #42
    Utente livello Platinum L'avatar di La76
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    10,033
    Città
    genova
    Crociere effettuate
    24
    Citazione Originariamente Scritto da Maripitti Visualizza Messaggio
    La valigia oggi è stata trovata su un'altra nave e tra domani e dopodomani mi sarà consegnata in cabina. Qualcuno sa consigliar i come fare o ha avuto un'esperienza, peraltro bruttissima, simile alla mia???? Grazie
    Intanto come ti arriva la valigia, se non te lo fanno d'ufficio, fatti fare una dichiarazione dall'help desk di quando ti è stata consegnata.Poi chiedi istruzioni a loro sui passi successivi da fare e, appena rientri, contatta il callcenter.
    Se hai comprato qualcosa tieni tutti gli scontrini come ti è già stato detto.
    Non mi è mai capitato per fortuna, ma venerdì a Savona c'erano 3 navi e un discreto caos...l'errore non è certamente il tuo comunque
    Laura

    "...Lei restava a guardar le navi, a interessarsi alla vita di bordo......E sollevando con gli occhi tutta l'anima a guardare nell'ultima luce la punta degli alti alberi, i pennoni, il sartiame, provava in sè con una gioia ebbra di freschezza e uno sgomento quasi di vertigine, l'ansia del tanto cielo e del tanto mare che quelle navi avevano corso, partendo da chissà quali terre lontane." (L. Pirandello)

  13. #43
    Utente livello Silver L'avatar di answer
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    653
    Città
    Castel Maggiore (Bo)
    Crociere effettuate
    32
    Citazione Originariamente Scritto da Raffa28 Visualizza Messaggio
    Anche a me è capitato qualcosa di simile.....
    La crociera era con la Royal da Miami, e avevo il volo con Alitalia, preso autonomamente, quindi dalla compagnia avevo acquistato solo la crociera; le valigie però a Miami non sono arrivate (nè la mia, nè quella di mio figlio), all'aeroporto ci hanno detto che visto che il volo era giornaliero e che le valigie erano rimaste a Fiumicino, dove avevamo fatto scalo, sarebbero arrivate il giorno seguente, giorno della partenza della nave, molto probabilmente in tempo per la partenza. ( Partenza alle 17, e volo in arrivo dall'Italia alle 15)
    Avevo molti dubbi che arrivassero per tempo, ma ci speravo....... comunque quel pomeriggio a Miami l'abbiamo passato a fare qualche acquisto di prima necessità.....anche perchè io, al contrario di mio figlio che era stato più previdente, non avevo messo niente di ricambio nel bagaglio a mano......
    Il giorno dopo, all'imbarco abbiamo fatto presente il problema, e mi sono meravigliata della disponibilità della Royal, anche perchè non era assolutamente colpa loro, e non c'entravano niente con il nostro volo!!!!
    Per prima cosa si sono attivati immediatamente, chiamando l'Alitalia e l'aeroporto ( a loro spese) per vedere se i bagagli fossero arrivati e avessero fatto in tempo a consegnarli prima della partenza, poi, visto che i tempi erano troppo ristretti, e appurato che non sarebbero arrivati in tempo, si sono adoperati affinchè arrivassero al porto successivo, 2 giorni dopo, a Puerto Rico, infine ci hanno dato due Kit di prima necessità, uno da donna e uno da uomo, con una maglietta, spazzolino, dentifricio, una crema per me, e rasoio e schiuma da barba per mio figlio, il kit conteneva anche due buoni gratuiti per la lavanderia.
    Infine ci hanno portato in una stanza apposita per questi casi, con un armadio pieno di abiti da sera, dove ci hanno fatti scegliere un vestito da sera e uno smoking per la serata di gala del giorno dopo!!!!! Veramente lodevole!!!!!
    Per la cronaca, due giorni dopo, per fortuna, al rientro in nave dopo la sosta a Puerto Rico, abbiamo trovato in cabina le nostre valigie!
    Esperienza, comunque, che non auguro a nessuno!!! Però mi è servito da lezione, da quella volta, il mio bagaglio a mano è preparato ad ogni evenienza.....!!!!!
    La stessa sgradevole...esperienza è capitata a me e mia moglie quest'estate, partiti da Port Canaveral senza valigie, Royal si attivata immediatamente per il recupero delle stesse nonostante avessimo acquistato da loro solo la crociera, valigie poi recuperate in Giamaica e fatte recapitare in cabina con una bottiglia di vino offerta per il disguido! Avrei dovuto essere io a offrire a loro una bottiglia, quando si dice un'ottimo servizio!!
    Paolo
    2020 - Celebrity Constellation - Turchia e Isole Greche
    2020 - Celebrity Constellation - Best of Italy, Kotor & Croatia
    2021 - Celebrity Summit - Iceland & Greenland Cruise

  14. #44
    Utente livello Gold L'avatar di sailor13
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    1,088
    Città
    Porto Santo Stefano
    Crociere effettuate
    9
    Pensavo di essere un privilegiato, tra i pochi a cui avessero smarrito il bagaglio, ed invece mi accorgo di essere in buona compagnia.
    A gennaio scorso, prima crociera con Princess, ai Caraibi, tutto organizzato da me, crociera e volo separati. (NB: Con entrambi gli acquisti era inclusa l'assicurazione, comprensiva di polizza bagaglio). Arrivati a Fort Lauderdale, la mia valigia mancava. Ho fatto subito la segnalazione all' ufficio bagagli, che mi ha aperto la pratica e mi ha dato un numero verde da contattare per farmi autorizzare l'acquisto di articoli di prima necessità. Dato che i primi due giorni sarebbero stati di navigazione, prendeva tutti i dati degli scali successivi per organizzare l'eventuale consegna, e mi diceva di comunicarlo al check-in in modo che anche loro si attivassero per il ritiro del bagaglio. Per farla breve, il servizio clienti Princess a bordo mi ha assistito completamente, fornendomi oltre al kit di sopravvivenza, anche un Tuxedo completamente accessoriato per la serata di gala, mi hanno chiesto se avessi bisogno di medicinali particolari, e mi hanno accreditato 50$ sul conto cabina per ogni giorno di ritardo del bagaglio, che mi è stato regolarmente consegnato al terzo giorno ad Antigua (Maniglia estensibile danneggiata). Pessimo invece l'assistenza dell' assicurazione, l'evento doveva essere denunciato tassativamente telefonicamente entro sette giorni, ma quando dopo una telefonata intercontinentale di un quarto d'ora una gentile signorina mi ha risposto che il numero era solo per l'assistenza sanitaria!
    Il giorno del ritorno a casa, passando davanti all'ufficio bagagli, sono andato ad aprire la pratica per il risarcimento delle spese, e gli ho fatto notare che mi avevano consegnato la valigia danneggiata: in quattro e quattr' otto ne ha trovata una simile, nuova, e me l'ha data!
    La trafila per ottenere il rimborso dei 150$ spesi è stata piuttosto elaborata, prevedeva la consegna della documentazione solo a mezzo posta o fax, ed entrmbi i sistemi non funzionavamo. Alla fine, dopo sei mesi, finalmente ho ottenuto anche il risarcimento. Pertanto devo ritenermi pienamente soddisfatto dell' assistenza ottenuta dalla Princess, abbastanza soddisfatto della compagnia aerea, e totalmente deluso dall'assicurazione.
    La prossima volta, faremo il viaggio aereo almeno due giorni prima della partenza della crociera, in modo da avere il tempo necessario sia in caso di ritardo del bagaglio, o ancora peggio del volo.
    2012 Costa Atlantica - Costa Fascinosa - 2013 Emerald Princess - Ruby Princess - 2015 Royal Princess - Costa Deliziosa - 2016 Costa Magica - 2017 Costa Deliziosa - 2018 Costa Victoria - 2019 Costa Magica - 2020 Costa Magica

  15. #45
    Utente livello Gold L'avatar di fernando59
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    2,278
    Città
    RIMINI
    Crociere effettuate
    45
    A noi è accaduto in occasione della crociera ai caraibi con Cunard e ci siamo dovuti arrangiare con il poco che avevamo dietro e gli acquisti fatti a terra durante la crociera. I bagagli, smarriti da Alitalia, ci sono stati riconsegnati a casa al termine del viaggio. Ci hanno rimborsato circa 8/900 euro per gli acquisti fatti ma il disagio è stato notevole: 15 giorni di crociera con la Cunard praticamente senza vestiti sono allucinanti perchè di giorno ci si arrangia ma la sera è molto difficile anche per il dress code molto stringente. C'è da dire che l'assistenza a bordo è stata eccellente e ci hanno aiutato in ogni modo malgrado il volo lo avessimo acquistato a parte. A parziale discolpa di Alitalia c'è da dire che abbiamo viaggiato nel peggior week end degli ultimi 20 anni per il trasporto aereo causa neve che ha fatto chiudere gli aeroporti di tutto il mondo lasciando a terra migliaia di persone.


    • Pubblicità


        
       

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •