Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 30

Discussione: Klaipeda - Lituania

  1. #1
    Utente livello Platinum L'avatar di Magellano
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    15,117
    Città
    Siena
    Crociere effettuate
    >50

    Klaipeda - Lituania

    Qualcuno conosce questa cittadina lituana?! Io la visiterò la prossima estate ma, salvo le solite descrizioni delle guide, non so altro. Sto cercando di conoscere aneddoti e particolarità da parte di chi l'ha visitata...
    Gabriele


    "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andrò qui".
    Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

    Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess


    • Pubblicità


        
       

  2. #2
    Utente livello Bronze L'avatar di Zigghy77
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    350
    Città
    Monteveglio (BO)
    Crociere effettuate
    6

    Re: Klaipeda

    Ciao,
    l'hai visitata? Noi dovremmo visitarla nel 2011... Cosa ci puoi raccontare?
    Luglio 2005 Costa Romantica - Novembre 2006 Costa Europa - Giugno 2008 Costa Atlantica - Luglio 2010 Queen ISIS II - Nile Cruise

    Agosto 2011 Costa Pacifica - Luglio 2012 Costa Favolosa

  3. #3
    Utente livello Platinum L'avatar di Magellano
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    15,117
    Città
    Siena
    Crociere effettuate
    >50

    Re: Klaipeda

    Citazione Originariamente Scritto da Zigghy77
    Ciao,
    l'hai visitata? Noi dovremmo visitarla nel 2011... Cosa ci puoi raccontare?
    Purtoppo ho dovuto rinviare quel viaggio. Spero di tornarci questa estate ma ancora non mi sono informato sulla cittadina..
    Gabriele


    "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andrò qui".
    Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

    Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

  4. #4
    Utente livello Bronze L'avatar di Zigghy77
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    350
    Città
    Monteveglio (BO)
    Crociere effettuate
    6
    Anche per questo scalo mi farebbe piacere raccogliere qualche vostra esperienza...
    Luglio 2005 Costa Romantica - Novembre 2006 Costa Europa - Giugno 2008 Costa Atlantica - Luglio 2010 Queen ISIS II - Nile Cruise

    Agosto 2011 Costa Pacifica - Luglio 2012 Costa Favolosa

  5. #5
    Utente livello Junior
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    106
    Città
    Bergamo
    Crociere effettuate
    4
    Citazione Originariamente Scritto da Zigghy77 Visualizza Messaggio
    Anche per questo scalo mi farebbe piacere raccogliere qualche vostra esperienza...
    Ciao
    Ho visto che l'anno scorso hai fatto l'itinerario che faro io quest'anno. Come ti sei mosso in questa località?
    Ti ringrazio anticipatamente per ogni tuo suggerimento,

  6. #6
    Utente livello Bronze
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    185
    Città
    Varese
    Crociere effettuate
    20
    visto la scarsità di interventi su questo scalo, mi sembra cosa buona e giusta postarvi il link del mio diario di viaggio nel Baltico

    http://forum.crocieristi.it/showthre...o-01-sett-2012

    e riportarvi uno stralcio del diario stesso relativo a questa interessante tappa

    DAY 9 – 29 ago Mercoledì – Klaipeda (Lituania)
    Attracchiamo verso le 9,00 a 5 minuti a piedi dal centro cittadino a cui riserveremo una visita nel pomeriggio.
    Siamo anche a 5 minuti dal traghetto, in linea d’aria a 20 metri dalla nave, ma separato da un canale che bisogna attraversare con un ponte situato qualche centinaio di metri più a monte, che per circa 1,5 euro ci porterà in una decina di minuti di traversata, sulla penisola Kurlandese situata proprio di fronte. Il gruppo è il solito, affiatato e documentatissimo….
    È chiamata anche Neringa dal nome della leggendaria ragazza che la creò per difendere i pescatori locali dalla forza del mare aperto
    Il territorio della penisola è composto in maggior parte da sabbia e dune, alcune alte fino a 60 metri. Quella di Nida è una delle dune più grandi d'Europa, tranto da essersi meritata il nome di "Sahara della Prussia orientale". La penisola è lunga un centinaio di chilometri, in comproprietà con la Russia, dove è attaccata alla terra, nella zona della nota località balneare di Kaliningrad, dove ultimamente anche una foca è uscita dall’acqua troppo fredda per prendere il pallido sole sulla spiaggia…..
    Arrivati sulla penisola, a Smiltynè, dove attracca il Ferry, un bus di linea a partenza oraria ci conduce fino a Nida per 8 euro a/r, attraversando, in circa un’ora, praticamente tutta la parte Lituana di questa lingua di terra. Ci sono anche dei minivan che pare costino ancora meno….Non abbiamo dovuto pagare l’ingresso al parco nazionale come avevo letto, ma forse era già compreso nel prezzo dellìautobus.
    Nel tragitto, che si svolge interamente su una bella e scorrevole strada asfaltata, tra pinete e sabbie, si attraversa la cittadina marinara di Judokratè, che meriterebbe una sosta (che noi non abbiamo fatto) per salire alla collina delle streghe, disseminata da sculture in legno di artisti locali (qualcosa si intravede anche dal bus).
    La giornata è stupenda e la cittadina di Nida, meta finale del nostro tragitto, ne viene valorizzata con le sue dune di sabbia a picco sul mare e le belle casette, fatte di legno come la testa del custode del museo locale….che non ci fa entrare, anche se siamo gli unici esseri viventi interessati, nei 3-locali-3 di una casa museo sui pescatori curlandesi del 1800, perché non prende cartedicreditodollarieurolingottid’oro, ma solo valuta locale…il prezzo di entrata è inferiore, al cambio, ad 1 euro…pazienza….
    Ci facciamo il nostro bel panino su una spiaggetta con vista sulle dune. Fa caldino. Compriamo qualche souvenir locale….e ripartiamo col bus….da notare che gli autisti parlano solo tedesco e lituano curlandizzato e non accettano volentieri gli euro, ma poi li prendono e cercano di fregarti sul cambio e/o sul resto.
    Rientriamo a Smiltynè e visitiamo un interessante villaggio di pescatori curlandesi, ricostruito con i vari ambienti, dove vivevano, dove tenevano le bestie, le scorte alimentari, etc, GRATIS e SENZA CUSTODI…lì vicino erano esposti anche dei grossi pescherecci d’alto mare, anch’essi visitabili. Qualche centinaio di metri più avanti, quasi sulla punta si trova anche una fortificazione ed il museo marittino che pare valga la pena di visitare avendo il tempo necessario.
    Noi invece optiamo per riprendere il traghetto verso le 16,15 per avere il tempo di fare un giro nel centro di Klaipeda, che però non ci riserva particolari attrazioni, cittadina in stile tedesco con case a graticcio, la piazza del teatro, cogliamo alcuni begli scorci, cerchiamo con poco successo una antica farmacia segnalata dalle guide di cui non sanno nulla neanche i non troppo cordiali indigeni che contattiamo, attraversiamo per finire i ruderi di un castello in realtà non molto ben valorizzati.
    18,30 “tutti a bordo” a godersi la partenza e un po’ dell’ultimo sole….brutto il porto industriale ricco di gru e containers che lasciamo a Klaipeda, ma siamo ripagati dalla vista delle coste boscose nel sud della penisola curlandese e dalle splendide spiagge a pedita d’occhio che vediamo una volta doppiato il capo di “Neringa” e sembrano ornare tutta la sua costa nord, affacciata sul mare aperto.
    Serata italiana, con gran sventolio di tovaglioli e stanotte si portano gli orologi, i cellualri, la sveglia, il tablet, la macchina fotografica…. indietro di 1 ora, tornando in pari con l’Italia.
    ed ecco alcuni scorci Kurlandesi…

    Qui siamo a NIDA la bellissima cittadina dalle casette di legno sulla penisola
    Curlandese



















    ed ora qualche foto delle famose DUNE...molto più spettacolari dal vivo....











    Mediterraneo (Shota Rustaveli) - Perle del Caribe (C. Med) - Canada&USA (C. Atl) - Oceano Indiano (C. Rom) - Savona/Buenos Aires (C. Mag) - Caraibi Magici (C. Atl.) - Capitali del Nord/Baltico (C. Pac) - 1000 e una notte (C. Atl. e tre...) - Mediterraneo occ. (Legend ots) - 10ma: Croazia Montenegro Grecia (C. Cla) india e Maldive..etc.

  7. #7
    Nuovo utente
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9
    Città
    Mola di Bari
    Crociere effettuate
    4
    Di ritorno dalla crociera Capitali del nord con Costa Pacifica dal 3 al 14 agosto 2014 confermo le precise indicazioni già contenute nel post. Appena sbarcati dal ferry si trovano autobus pronti x la partenza per Nida. Consiglio di scendere dalla nave il più presto possibile perché tra un traghetto e l'altro a metà mattina ci sono 45 minuti. Noi siamo scesi dalla nave intorno alle 10:00 perché prima diluviava e siamo giunti sulla penisola troppo tardi per proseguire per Nida. Abbiamo quindi attraversato la foresta che separa le due sponde della penisola e ci siamo fermati sulla bellissima e lunghissima spiaggia sul Baltico. Mare trasparente e balneabile. Portate costume e asciugamano. Spiaggia pulita e dotata di docce e spogliatoi, anche se deserta! Prima del ritorno in nave, passeggiata nel centro di Klaipeda, non lontano dal porto, con visita alle bancarelle di souvenir nella piazza del teatro. Buon artigianato locale e ambra a buon mercato.
    Ultima modifica di Ivanacamp; 17-August-2014 alle 18:28

  8. #8
    Utente livello Gold L'avatar di Crys
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    1,025
    Città
    muggiò
    Crociere effettuate
    20
    Sto per partire verso il Nord e questo sarà uno degli scali dell'itinerario..
    Ho letto tutte le pagine, dall'inizio, e raccolto le informazioni postate, ma c'è qualcuno che ha info ancora più recenti??
    Ho letto che altri hanno effettuato il "fai da te", ma io sono molto indecisa, per varie questioni, la lingua, gli orari dei vari mezzi, ecc.
    Datemi un consiglio sul da farsi.... Grazie mille in anticipo
    Cristina
    "Non piangere se non puoi vedere il sole, perchè le lacrime ti impediscono di vedere le stelle"

  9. #9
    Utente livello Gold L'avatar di Crys
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    1,025
    Città
    muggiò
    Crociere effettuate
    20
    Viste le poche informazioni, do il mio personale contributo...
    L'escursione alla Penisola Curlandese è possibile farla tranquillamente in fai da te..
    Proprio di fronte all'attracco della nave, separato da un canale, c'è l'attracco del ferry boat da prendere per attraversare il fiordo ed arrivare al piazzale dove si trovano gli autobus di linea per Nida ed i taxi.
    Noi avevamo formato un gruppo di 8 persone, quindi abbiamo optato per il taxi ed abbiamo preso un pullmino da 8 posti.
    L'autista, ovviamente, parlava solo lituano ed un po' di inglese, abbastanza comprensibile, ed in qualche modo, anche a gesti, siamo riusciti a comprenderci.
    E' stato molto disponibile e cortese, ci ha accompagnati sempre dovunque ci fermassimo e ci ha fatto fare un bel giro, completo (Nida, la duna più alta - mt 52, il museo dell'ambra, la casa di vacanze estive di Thomas Mann con annesso museo, l'area delle dune) in pratica abbiamo visitato più luoghi rispetto all'escursione con la compagnia (la sera in nave ci siamo confrontati con altre persone....); per un tour di 5 ore abbiamo speso € 28,00 a coppia.
    Al rientro non lascia al punto di incontro del mattino per riprendere il ferry, ma riaccompagna fin sotto la nave..., noi gli abbiamo chiesto di accompagnarci in centro a Klaipeda e molto gentilmente ci ha lasciati alla piazza principale.
    Cristina
    "Non piangere se non puoi vedere il sole, perchè le lacrime ti impediscono di vedere le stelle"

  10. #10
    Utente livello Gold L'avatar di Crys
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    1,025
    Città
    muggiò
    Crociere effettuate
    20
    Per Elvia..., come puoi leggere qui sopra ho già spiegato il tipo di escursione che abbiamo fatto ed è molto simile a quella della Costa, però, chiaramente, senza guida, ci accompagnava l'autista. Per quanto riguarda la visita della collina della Streghe, sarebbe quindi opportuno avere anche una guida cartacea..
    Per il resto, prendere il battello che accompagna dall'altro lato della laguna, a Smyltinè, è semplicissimo: fermano proprio di fronte alla prua della nave, sono separati solo da un canale, che chiaramente non è possibile attraversare, quindi alla discesa dalla nave è necessario proseguire verso i cancelli di uscita del porto e andando avanti si vedrà un ponte che bisognerà attraversare e poi andare verso sx all'approdo dei battelli; il biglietto, che è valido anche per il ritorno, si fa alle macchinette con la moneta.
    Arrivati sull'altra sponda, ci sono sia gli autobus di linea che portano a Nida, sia i taxi, che noi abbiamo preferito per poter fare delle fermate strada facendo.., ed è possibile anche un minimo di contrattazione con l'autista.
    Poi, il tour si è svolto come sopra riportato, il taxi ha attraversato una bellissima foresta, prima tappa la Collina delle Streghe, poi una postazione di avvistamento dei nidi dei cormorani, l'altissima duna di mt 52, la cittadina di Nida con la casa museo di Thomas Mann ed il museo laboratorio di ambra (possibile acquistare), e sulla strada del ritorno, la zona delle altissime dune di sabbaia bianca ed impalpabile con annesso attraversamento delle stesse (una scarpinata "paurosa", almeno per me, nella sabbia con un vento altrettanto terriibile, per raggiungere una postazione panoramica dalla quale era possibile ammirare una vista spettacolare della laguna e del Mar Baltico dall'altro lato, separati dalla foresta), alla fine ero sfinita, ma ne è valsa la pena... ed infine ci ha anche portati a vedere la loro spiaggia del il Mar Baltico...
    Tirando le somme, alla fine della crociera, questa, dopo San Pietroburgo, è stata sicuramente l'escursione che ho apprezzato di più..., un'escursione di tipo naturalistico, chiaramente, ma che mi ha molto entusiasmato.
    Non vale la pena scendere e rimanere in città, non c'è gran che da visitare.., noi abbiamo fatto un breve giro al rientro..; so di alcune persone che hanno trovato lo scalo "inopportuno" e di chi vorrebbe addirittura "cancellarlo"..., io ritengo che prima di partire sarebbe magari opportuno informarsi a dovere su ciò che lo scalo ci offre, io, oltre che su questo forum, mi ero anche informata in internet...
    Se hai bisogno altre info, chiedimi pure...
    Cristina
    "Non piangere se non puoi vedere il sole, perchè le lacrime ti impediscono di vedere le stelle"

  11. #11
    Nuovo utente
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    11
    grazie per le preziose informazioni! un'ultima cosa: il biglietto per il battello e il taxi si possono pagare in euro?

  12. #12
    Utente livello Gold L'avatar di Crys
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    1,025
    Città
    muggiò
    Crociere effettuate
    20
    Sì, tranquilla, tutto in euro, biglietto battello, taxi, souvenirs vari...
    Cristina
    "Non piangere se non puoi vedere il sole, perchè le lacrime ti impediscono di vedere le stelle"

  13. #13
    Nuovo utente
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    7
    Città
    SAN MARCELLO PISTOIESE
    Crociere effettuate
    4
    Sono rientrata da 3 giorni , ho fatto le capitali del Baltico con costa Pacifica , e secondo me la sosta più bella è stataroprio la penisola Curlandese. Noi abbiamo fatto l' escursione con Costa e non ci siamo affatto pentiti , abbiamo visto tutto, le dune, la collina delle streghe ,Nida , il suo bellissimo lungomare, insomma una giornata stupenda assolutamente da consigliare !

  14. #14
    Utente livello Bronze L'avatar di Egle
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    367
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    3


    Non so se riesco a mettere la foto ma è questo il tragitto a piedi che si deve fare per raggiungere i battelli?
    Carola

    "Attraverso le onde del mare profondo arrivarono alla bella isola degli Dei, dove le Esperidi hanno la loro casa d’oro"

  15. #15
    Utente livello Junior
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    68
    Crociere effettuate
    13
    Se la nave attracca vicino al centro città, il tragitto a piedi è proprio quello della foto. Se invece attracca al nuovo terminal traghetti, la distanza è di circa 6 km.


    • Pubblicità


        
       

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •