Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 61 a 67 di 67

Discussione: Una finestra sull'azzurro.... Liguria, negli occhi, nel cuore.

  1. #61
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,232
    Crociere effettuate
    19
    Un " salto" nella Riviera di Levante...Santa Margherita e Portofino.
















    ... profumo di ginestre...








    ...i colori della Vecchia Darsena a Savona




    Le immagini dell'interno della Cattedrale.





















    Ultima modifica di capricorno; 27-June-2019 alle 08:48
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."


    • Pubblicità


        
       

  2. #62
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,232
    Crociere effettuate
    19
    - Genova -








    Le opportunità di visita in questa città sono molteplici, offre veramente molto.
    Il centro è veramente a pochi passi dalla stazione Marittima e per i crocieristi in transito è l'ideale. Cosa fare, cosa vedere.

    Dietro ogni angolo , in mezzo ad ogni vicoletto, basta alzare gli occhi al cielo per scorgere le facciate dei palazzi sontuosi, che si nascondono sul fondo dei vicoli.




    Il centro storico di Genova è costituito da centinaia di caruggi, provate a scoprirli partendo da piazza Caricamento ....vi stupiranno...





    ...scoprirete tanti angoli nascosti, che racchiudono veri gioielli...















    Non potete non visitare la sua splendida cattedrale, dedicata a San Lorenzo...




    ....si trova al culmine di questa via tutta in salita, una via dove le tentazioni sono parecchie! Oltre ai negozi, numerose focacerie....non si può non cedere alla tentazione di assaggiare la focaccia!!





    In affaccio sulla bella piazza in compagnia di un palazzo...




    Eccola in tutto il suo splendore!











    Una cattedrale tutta in marmo bianco e nero, con due leoni davanti all'entrata. È stata costruita tra il 1100 e la fine del 1300. Famosa perché durante la seconda guerra mondiale è stata bombardata dalla flotta inglese, ma nonostante il fortissimo impatto, la bomba che ha sfondato il tetto della chiesa non è esplosa, e riposa ancora in pace all'interno della chiesa.





    Il suo bellissimo portale, non finiresti più di osservarlo, bellissimo!!


    Non dovete perdervi l'emozione dei caruggi, che in dialetto genovese si indicano quei vicoli ombrosi, spesso con caratteristici portici, dove la luce del sole fatica ad entrare....sono i vicoli cantati da Fabrizio de André....





    Proseguire è d'obbligo perché al fondo di una via, si aprono nuovi scenari....







    ....ed il tempo vola....


    Si ritorna verso il mare....












    In un luogo che affascina non solo i piccini....







    Favola o realtà!!!

    ....si, è proprio un Galeone...













    Credo che un solo giorno non basti per vedere questa città. Ciò che vi ho mostrato è solo un piccolo assaggio, ma oggi non ci è permesso altro. Abbiamo una prenotazione in essere : l'Acquario.










    Questa immagine è tratta dal primo salone in cui sosterrete, è il salone dell'accoglienza il preludio a cui ci si troverà innanzi agli occhi. In un ambiente oscurato e tutto blu, scorrono su di un video le immagini e la storia raccontata....di questo nostro pianeta, circondato dalle acque. Si le acque che lo legano in un grande abbraccio.

    Scorrono le immagini e scorrono accanto a noi questi pesci, racchiusi in un gigantesco acquario con sul fondo i muri di contenimento....i muri del porto antico, i pesci, le piccole creature aggrappate alle mura sommerse...









    e comincia così il nostro viaggio nel blu...



















































    Continua.....
    Ultima modifica di capricorno; 18-July-2019 alle 16:04
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  3. #63
    Utente livello Gold L'avatar di Gabriele C.
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    3,384
    Città
    Roma
    Crociere effettuate
    22
    Genova mi da' l'idea di una città un po' contraddittoria: come tutta la Liguria, è avara di spazi, è tutto molto raccolto, l'uomo si è dovuto adattare e inventarsi soluzioni per ottimizzare i limitati luoghi in piano o ampi.
    Allo stesso tempo però questo limite diventa un punto di forza per i paesaggi, le soluzioni architettoniche ardite, i panorami che si aprono generosi...
    Molto bella la Cattedrale, che si richiama alle architetture sacre toscane, con quegli eleganti elementi bicolore.

    L'acquario poi è sempre uno spettacolo nuovo: penso non ci sia luogo che racchiuda così tante forme di vita animale...
    E con che colori!
    "Lo spettacolo del mare provoca sempre un'impressione profonda: esso è l'immagine di quell'infinito
    che attira incessantemente il pensiero e nel quale il pensiero incessantemente si perde"
    (Madame de Stael)

  4. #64
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,232
    Crociere effettuate
    19
    Genova, come molti altri luoghi della Liguria, ha dovuto adattarsi ad utilizzare tutti gli spazi anche i più inaccessibili del suo territorio. La crescita degli abitanti ha fatto sì che si costruissero enormi caseggiati che in qualche modo, ed in alcuni luoghi deturpano il paesaggio. Ma il centro storico è tutta altra cosa. È il cuore pulsante della città che anche con gli avveniristici palazzi che a pochi passi svettano nel cielo, ha saputo conservare quel senso di appartenenza alle tradizioni alla cultura di un popolo proiettato verso un nuovo mondo. Bisogna ricordarlo, da Genova, come da altri porti ( Napoli), avvenne un'emigrazione di massa di tanti italiani che cercavano il loro futuro lontano da qui e che possiamo vedere nel Porto antico con il suo Museo del mare.

    Sicuramente Genova ha bisogno di una o più visite accurate per meglio comprenderla.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  5. #65
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,232
    Crociere effettuate
    19
    L'acquario è stato inaugurato nel 1992, in occasione delle Colombiadi, ossia dell'Expo celebrativo del cinquecentesimo anniversario della scoperta dell'America. La progettazione è dell'architetto Renzo Piano, e successivamente è stato a più riprese ampliato.

    Il percorso è di circa tre ore, comprende 39 vasche a cui si aggiungono le 4 a cielo aperto del padiglione dei cetacei, inaugurato nel 2013. La superficie totale è di 27000 metri quadrati ed ospita circa 15000 animali di 400 specie diverse.





    La grotta delle murene, la si incontra subito all'ingresso ed in questo padiglione anche il cavalluccio marino, il polpo ed il pagello....

    Si prosegue e si incontrano le prime grandi vasche...














    È il Mediterraneo profondo ed i suoi abitanti...


    A seguire il percorso...la zona artica..








    Moto particolare. Il percorso si divide in zone basse, sommerse e zone alte, dove è possibile ammirare i vari pinguini all'asciutto e vederli muoversi velocissimi nell'acqua....








    Queste grandi vasche consentono di vedere gli animali da due diversi livelli ed ospitano i lamantini, gli squali di diverse specie, foche, pinguini.

    Grazie al nuovo padiglione Cetacei, i delfini posso essere ammirati sia dall'alto, grazie ad una grande parete vetrata, sia da una prospettiva subacquea, grazie al tunnel vetrato di 15 metri di lunghezza.























    Due volte al giorno il pubblico può assistere al momento del pasto dei delfini con un addestratore..





















    Alcune curiosità...

    L' acqua dell'acquario è prelevata lontano dalla costa, al largo, grazie ad una presa mare che garantisce un approvigionamento costante. Viene messa in grandi contenitori cisterna, situati a lato dei due piani. L'acqua viene depurata e analizzata per poi essere immessa nelle vasche, tutte fornite di impianti meccanici di filtraggio e con la costante attenzione al mantenimento per ogni ambiente del pH, la salinità adeguata, la temperatura ideale affinché ogni organismo possa vivere nel suo habitat naturale.




    Continua.....
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  6. #66
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,232
    Crociere effettuate
    19



    Poco distante dalla vasca esterna dei delfini, occorre scendere sotto, vi è una zona denominata " vasca tattile" . Un suggestivo padiglione , lo vedete raffigurato sopra, dove in grandi vasche è possibile vedere e toccare delle specie...











    ...sono le razze. È buffo vedere i loro movimenti nell'acqua bassa sul fondo sabbioso. Alcune restano sul fondo e si mimetizzano nascondendosi nella sabbia, altre, affiorano e si avvicinano per nulla intimorite e si fanno toccare. Entusiasmante per grandi e piccini!
    In questo ambiente altre vasche con gli storioni e incastonate in rocce alle pareti, la scogliera mediterranea con i suoi abitanti...





    Il padiglione dei cetacei, di cui vi ho illustrato nel post precedente, è situato tra il corpo principale dell'acquario e la nave Italia ( di cui tra poco vi spiegherò), è alto 23 metri, poco più di un palazzo di sette piani, per la maggior parte immersi nell'acqua.

    Il padiglione della Biodiversità.

    Questa struttura è molto complessa ed altrettanto suggestiva. Sono stati utilizzati gli spazi dello scafo di una nave , denominata Nave Italia o Nave Blu, in questo padiglione di cui fanno parte anche le vasche tattili, si prosegue passando da diversi ambienti....





    Le barriere coralline....

























    ...in un percorso entusiasmante di colori...





























    ...e lasciandola alle spalle...si entra....






    ...nella foresta pluviale!














    Con i suoi abitanti, fuori dall'acqua e sotto il pelo dell'acqua dolce... naturalmente..















    Siamo sui ponti della nave, ve ne siete accorti?





    Il percorso continua...camminando sopra i vecchi ponti di questa nave...quasi fantasma ma con tanta vita attorno. Esploriamo così...il rio delle Amazzoni ed i suoi abitanti, i grandi fiumi , le zone delle mangrovie...e via via, fino al Mar Rosso, le isole Molucche, le isole Eolie e le rotte dei tropici......
























    Per terminare nella parte finale, la prua a cielo aperto che sfocia in una grande visuale verso il porto....e le navi....






    Divina e Fantasia in attesa di salpare...


    E accanto dall'altro lato....




    Un'altra parte del Porto Antico, con altre meraviglie da raccontare.


    Per ora mi fermo qui e vi lascio due ultime foto....







    Ultima modifica di capricorno; 19-July-2019 alle 16:21
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  7. #67
    Utente livello Bronze
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    195
    Città
    Prato
    Come al solito reportage stupendo grazie Oriana


    • Pubblicità


        
       

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •