Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 6789 UltimaUltima
Risultati da 106 a 120 di 123

Discussione: Roma...il mio viaggio , nella Grande bellezza.

  1. #106
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Queste zone che vi ho appena mostrato, sono mete inconsuete per un ' normale' circuito turistico della città.
    La tendenza più comune e di conseguenza scontata, è di far conoscere come mondo più antico di Roma, tutto ciò che è nel cuore della città : i Fori, il Colosseo, il Circo Massimo. Questa zona dei Parchi archeologici viene poco valorizzata, ed è un vero peccato.
    Mi piacerebbe approfondire di più questi percorsi...le catacombe ad esempio ,ho visto solo quelle di Sant'Agnese le più vicine al centro, ma qui ci vuole più tempo ed un'auto soprattutto, con i mezzi è molto complicato.

    L'acqua, un bene preziosissimo e i romani di allora hanno saputo come portarla dalle sorgenti lontane, sino al centro della città.

    A presto, con il viaggio sorprendente dell'acqua....
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."


    • Pubblicità


        
       

  2. #107
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Il proseguo come pensavo, non mi è possibile per mancanza di tempo...il discorso dell'acqua è si affascinante e richiede ( per come intendo io) tempo...che per ora non ho.

    Però, una passeggiata per le vie di Roma la possiamo fare.....






    Si parte da questa via , fuori Roma , per entrare trionfalmente attraverso uno dei suoi magnifici ponti....(non so come si chiama )







    ....e si prosegue, in una mattinata senza traffico....












    .... passando lungo i viali del Lungotevere, accanto ad un'edificio non comune...




    ....si vede male...avete ragione....





    Ecco! È l'unico esempio di chiesa gotica in Roma..dedicata alle Anime del Purgatorio...
    Il suo interno... suggestivo...




    Si prosegue, vicino abbiamo...il "palazzaccio"..














    .....sempre con la strada libera, un vero miracolo....si arriva in un luogo conosciuto...








    ...guarda un po' cosa spunta in fondo...
    Ma il nostro intento è raggiungere una zona che ancora non avevamo visto....






    Dove siamo?





    In Egitto!??.....





    Ecco dove siamo....









    Da qui, raggiungeremo l'Aventino che ancora mi manca. È una zona che non conosco per nulla, la giornata è bella e calda, quindi ideale per una passeggiata nel verde. Si, perché l'Aventino è una zona molto verde, con splendidi palazzi e chiese antiche...quindi ci incamminiamo.








    La strada è un po' in salita ma non particolarmente impegnativa...











    Sapete dove siamo ?...





    Oggi non c'è parecchia gente...ci mettiamo in coda anche noi...






    Questo l'affaccio che mi mancava ed è un'affaccio molto famoso





    Il " buco della serratura ", lo conoscerete di sicuro. Parecchi turisti da tutto il mondo arrivano sin qui, per ammirare ciò che si vede attraverso questa serratura. È un palazzo che appartiene ai Cavalieri della croce di Malta, ed attraverso uno sfondo prospettico del loro giardino, è possibile vedere San Pietro....proviamo, dalla prima foto non si vede nulla....





    ...come dite?...non si vede?....riproviamo...





    Ecco!! La meraviglia è proprio questa! Non è opera mia ma presa dal web, i miei tentativi sono falliti miseramente. Ma vi garantisco che la visione è quella.

    Appena in tempo, perché guardandoci attorno, arriva un torpedone con guida ed affollano in un batter d'occhio la piccola piazza....

    Continuiamo per questi luoghi che offrono parecchi spunti di visita....






    La Chiesa di Sant'Andrea.










    Magnifici i suoi interni...





















    Una porticina sul fondo accanto all'abside mi incuriosisce...
    Infatti.... ecco Roma!






























    È un piccolo giardino posto sul retro della chiesa, che offre questo magnifico affaccio sul paesaggio più bello al mondo!!

    Siamo vicino, molto vicino ad un luogo che ho sentito spesso nominare....quindi , uno sguardo all'orologio e si riparte , passando dal grazioso ingresso della chiesa....una piccola fontana fa bella mostra di sé.


















    Continua....
    Ultima modifica di capricorno; 08-November-2018 alle 15:51
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  3. #108
    Staff Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    2,067
    Grazie anche per questa parte, tutto molto affascinante e ben descritto!
    prof

  4. #109
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Pochi passi ed eccoci...





    ...a Santa Sabina.














    Una chiesa antichissima costruita nel V sec.sulla tomba di Santa Sabina. È una delle chiese paleocristiane meglio conservate. È una delle basiliche minori di Roma , sede della curia generalizia dell'Ordine dei Frati predicatori.

    Venne costruita dal sacerdote Pietro di Illiria nel 422, sotto il pontificato di Celestino I. La costruzione venne fatta sulla casa di Sabina, matrona romana, poi divenuta santa ed è sepolta qui. Della casa resta al suo interno una colonna in granito.
    Da alcuni documenti ,risulta che vicino alla chiesa era presente il tempio dedicato a Giunone, e 24 colonne di questo tempio vennero utilizzate per la costruzione della chiesa.








    La chiesa venne inglobata nei bastioni imperiali durante il IX sec. In seguito venne rimaneggiata nel corso di alcuni restauri di Domenico Fontana ed in seguito nel 1643 ad opera di Francesco Borromini.














    Santa Sabina è la prima stazione quaresimale, dove il Papa presiede la Messa del mercoledì delle Ceneri al termine di una processione che dal 1962, parte dalla vicina chiesa di Sant' Anselmo all'Aventino.





    A fianco, un cartello ne indica che il luogo viene mantenuto dai priori della chiesa, uno spazio a verde molto bello che è appena stato restituito al degno uso per gli abitanti di Roma....






    Il Giardino degli aranci.

    È il nome con cui si indica parco Savello , e deriva dalla presenza caratteristica di diverse piante di aranci amari. Si estende nell'area dell'antico fortilizio fatto costruire dalla famiglia Savelli , nei pressi di Santa Sabina, su un preesistente castello fatto costruire dai Crescenzi nel X secolo.

    Oggi si presenta con un'impostazione simmetrica, con un viale centrale che conduce ad un belvedere.
    Costruito nel 1932 dall'architetto Raffaele de Vico, nell'area che i padri domenicani della vicina chiesa tenevano ad orto. Con la nuova sistemazione urbanistica dell'Aventino, la sua collocazione a parco pubblico, in modo da dare libero accesso , alla vista da quel colle sulla città, creando così un nuovo belvedere che si aggiunge a quello del Pincio e del Gianicolo.


















    Una visione magnifica che si aggiunge alla precedente vista dal giardino della chiesa di Sant'Andrea!!

    Nel parco ad uno slargo centrale il gorgoglio di una piccola fontana...i suoi riflessi, i giochi di luce....le meraviglie che l'acqua da donare.

















    Un'oasi di pace lontano dalla confusione e dal traffico di questa grande città....si prosegue scendendo dall' Aventino, per un altro itinerario ugualmente affascinante....



    Vi lascio in compagnia di due video presi dal web. Il primo ritrae proprio il Giardino degli aranci... (bellissimo video), il secondo, tratta del primo percorso sull'Aventino " il buco della serratura " ed altro...



    Con la speranza che siano graditi...spero di riprendere presto il racconto...

    Un saluto a tutti.










    Ultima modifica di capricorno; 10-November-2018 alle 00:02
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  5. #110
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Buondì....riprendo il mio girovagare per questa città...

    A breve, lo dico da turista, si percorrono le medesime strade che ci conducono nei luoghi turisticamente consueti della città. Bisognerebbe invece osare e prendere strade diverse...senza paura di perdersi. Certo lo si fa a ragion veduta dopo diverse volte in questa città, che posso dire di averla conosciuta ed apprezzata...forse mi giro meglio qui che non nella mia Milano
    Comunque sta, che accanto ai monumenti noti ne esistono di altri altrettanto belli ma forse meno conosciuti....

    Poche parole...vi invito a perdervi con me tra i vicoli stretti del centro storico, ed a entrare nelle chiese , non sempre aperte, troverete un museo a costo 0....


    Luoghi noti, notissimi direi non serve che vi indichi il nome....



























    Ma qui vicino , in Piazza Venezia un luogo molto particolare. Lo abbiamo scoperto per caso passando sul retro di Palazzo Venezia, era aperto e visitabile gratuitamente....sono i giardini all'interno del palazzo.

















    Un'oasi vi verde in pieno centro, un luogo di pace rallegrato dal gorgoglio di questa bella fontana...e a proposito di fontane, sulla piazza antistante la Basilica di San Marco, una piccola fontana detta della Pigna, fermatevi a contemplarla...


    Si prosegue ...
    Questa zona è ricca di chiese tra le quali la Chiesa del Gesù.




































    È il trionfo del Barocco puro!! Ne ho viste di chiese ma bella come questa mai. È emozione tutto ciò che vedi, ricca di particolari e di magnifici affreschi...la volta del soffitto, ammirabile per la presenza di uno specchio orientato, che ingrandendo l'immagine ti permette una miglior vista senza stare con il viso all'insu'....
    La luce gioca spostandosi da un punto all'altro, creando molteplici emozioni, in noi che stiamo a guardare. È l'intento dell'arte barocca, emozionare...e qui lo fa alla grande!!




















    Poco distante ( da dove poi siamo diretti) un'altra chiesa, la cui cupola si nota per imponenza da dove siamo...
    La chiesa di Sant'Andrea...passando prima da Largo di Torre Argentina...ancora non ne avevamo parlato, ma è qui che venne pugnalato Giulio Cesare...








    La chiesa di Sant'Andrea meno ricca, più ...come dire, modesta, rigorosamente essenziale nelle linee, ma anch' essa ricca di suggestioni...













    La sua famosa cupola.
















    Ultima modifica di capricorno; 18-November-2018 alle 17:06
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  6. #111
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Siamo diretti in luogo che da tempo desideravo vedere, quindi un'occhio all'orologio perché l'ora di pranzo si avvicina...passiamo da un luogo che mi dicono sia il forno dove fanno la pizza bianca più buona di tutta Roma!!

    Romani!! Che mi dite....È vero?
    Eccolo...








    Da lì verso Trastevere...passando sul Tevere all'altezza del ' ponte rotto'


















    Da questo punto si ha un'altra visione e del Tevere, dove qui accelera il suo corso con le cataratte che lo animano un po'...











    Il clima , sebbene caldo , nei colori è già autunnale e reca quell'inconfondibile malinconia al luogo..




    Questi ruderi... chissà che non sia l'antico porto...





    Le prime case vestite di Trastevere!!!
    Un luogo che vi ho già mostrato ma che non mi stanco mai di rivedere...















    I suoi caratteristici vicoli che ci conducono nella piazzetta di Santa Maria in Trastevere, e finalmente riesco a vederne la facciata, che era nascosta per la ristrutturazione.












    Non sto distante un altro gioiello : Santa Maria della Scala.

















    Continua....
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  7. #112
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Il mio intento è raggiungere il Gianicolo partendo da Trastevere. Il percorso è leggermente in salita, sarebbe meglio un'auto o un bus, a piedi una bella scarpinata, suggestiva se vogliamo....





    ....attraverso le vie di Trastevere, e si sale...si sale... attraverso una scalinata che pare non finisca mai....

    Sino ad incontrare a metà strada.....





    San Pietro in Montorio e incastonato in un piccolo cortile....






    ...il classicissimo Tempietto del Bramante, una meraviglia per gli occhi.. e una perfezione assoluta di linee pure.

    Da qui già si ha una bella vista sulla sottostante città, ma ancora abbiamo della strada, questa volta piacevole da affrontare...la passeggiata del Gianicolo che ci porterà in un luogo e al cospetto di una fontana che da tempo volevo vedere, quasi un " tormentone " che mi perseguita e che finalmente vedo!!

















    La Fontana dell'acqua Paola, più comunemente detta " il fontanone". Uno scroscio improvviso di cascata roboante già si sente ad una certa distanza. A molto non piace, io la trovo invece spettacolare!!









    La vasca è immensa di un azzurro smagliante, l'acqua scende da un bacile incastonato nella facciata di un tempietto. Non si capisce bene da dove provenga ma sgorga improvvisa ed impetuosa. Dietro il tempietto, che in realtà è una semplice facciata, non vi è nulla solamente un giardino, da cui è possibile ( un tempo forse) affacciarsi sullo specchio d'acqua. Ora invece lo spazio è chiuso da una cancellata...peccato mi sarebbe piaciuto affacciarmi. Davanti a noi l'affaccio , la terrazza si Roma!!











    Non rendono giustizia queste immagini...la realtà è fantastica!!
    Penso che questo sia, come per il Pincio e il Giardino degli aranci , uno di quei luoghi che ti restano impressi nella mente, negli occhi , nel cuore....vedere Roma da quassù è un qualcosa che ti sprigiona gioia e al tempo stesso pace e ti dimentichi di tutto quello che ti circonda...
    Ultima modifica di capricorno; 19-November-2018 alle 00:49
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  8. #113
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    " Quanto sei bella Roma quann'e sera,
    quando la luna se specchia dentro ar fontanone...".


    La ricordate questa canzone? Antonello Venditti " Roma capoccia "...pare che si riferisse proprio a lei, alla fontana " Acqua Paola".... Che altro non è che la parte terminale dell'acquedotto, il vecchio acquedotto Traiano che proveniva dal lago di Bracciano. Traiano lo fece costruire per approvigionare Trastevere. Il percorso totale è di 57 km.
    Costruita tra il 1610/12, gli architetti presero come ispirazione la Fontana del Mosè....







    Se le osservate hanno lo stesso stile architettonico di facciata, ed ambedue fanno capo all'acquedotto, in questo caso si tratta del " Acqua Felice ".

    Il " fontanone" in origine non aveva la vasca sottostante, ma l'acqua sgorgava da cinque bocche che si riversavano in altrettante cinque vasche. Era anche posizionata sull'orlo del colle, non esisteva neppure la piazza antistante. L'acqua si riversava dal colle a picco come in una cascata.

    Fu sempre un pontefice che ne fece restaurare le condutture malandate e fece costruire questo bel piazzale, dando così una giusta scenografia al luogo, e la bella vasca in marmo eseguita da dall'architetto Carlo Fontana.
    In seguito sempre Papà Innocenzo XIi, fece recingere la fontana con balaustra a colonne e sbarre di ferro , per avere più sicurezza.

    Anche questa fontana ha utilizzato marmi provenienti da antiche vestigia romane, la facciata è di marmo prelevato dal Foro di Nerva, le colonne in totale sei delle quali quattro in granito provenienti dall' antica Basilica di San Pietro. La facciata presenta un'iscrizione ed emblemi araldici dei Borghese.




    Immagine presa in rete.

    Alle spalle di questa fontana un giardino molti ampio che venne adibito , per volere del Papa Alessandro VII, ad Orto Botanico nel XVII secolo.
    Oggi salendo i gradini laterali possiamo vedere un piccolo ninfeo, solo vedere in quanto chiuso da una cancellata in ferro...posso solo intuire come possa essere bello, osservare dall'interno, affacciata alla balconata il panorama di Roma, da lassù ancora più bello con la cascata sotto di me....



    Ultima modifica di capricorno; 20-November-2018 alle 10:57
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  9. #114
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Tra le curiosità di Roma vi è anche una piazzetta particolare....questa.





    Dove ha sede un' anonimo palazzo che all'apparenza sembra un po' trascurato. Si tratta del Palazzo Massimo Istoriato, chiamato così per le sue decorazioni pittoriche, che sebbene dopo numerosi restauri ottocenteschi, si notano a malapena.

    Se vi capita, passateci... è molto suggestivo e di certo ne resterete meravigliati come lo sono stata io...

    Ciò che lo rende speciale sono le pitture, che sicuramente attestano la ricchezza della famiglia proprietaria del palazzo stesso, e come fosse anche ben in vista ed importante per l'epoca.
    Si tratta della famiglia dei Massimo, discendenti del console romano Fabio Massimo.
    Il loro alto lignaggio gli permise di possedere molti palazzi in città : Palazzo Massimo alle terme , ora adibito a museo di cui vi ho già illustrato all'inizio di questo 3d , vicino alla stazione Termini ( Ve lo consiglio); Palazzo Massimo alle Colonne, poco distante da questo palazzo visto in foto, chiamato così per la lunga fila di colonne che ne caratterizzano la facciata...

    Siamo qui...quindi un giro per Piazza Navona è sempre piacevole...come osservare i vicoli e le case in affaccio alla piazza.






















    Vicinissima, da tempo desideravo vederla ma non riuscivo a localizzarla ( c'è voluto un amico che mi ci ha portato) la chiesa dove è custodito un capolavoro caravaggesco...





    Basilica di Sant'Agostino.







    La Madonna dei pellegrini o di Loreto.
    Opera databile attorno al 1604/06, in olio su tela che destò scalpore all'epoca....per come venne a rappresentare i personaggi nel dipinto.

    Ma si sa... Caravaggio è , oltre che il " poeta" della luce è colui che raffigura con estremo realismo i personaggi. In questo caso evidenza la povertà, l'estrema povertà negli abiti sdruciti, sporchi....i piedi del pellegrino nudi , non ha scarpe , e naturalmente sporchi.... evidenzia lo stato d'animo, implorante di questi poveri al cospetto di Colei dispensatrice di Grazie....

    Caravaggio un grande del suo tempo, colui che ha dato una svolta significativa alla pittura...


    Si prosegue per questi vicoli attorno ai monumenti più noti del centro di Roma...


    I palazzi del potere...
















    E vicoli trasversali da dove si intravvedono antiche mura....







    E tra un vicolo e l'altro, una bella chiesa...dedicata a Santa Marta, ma purtroppo chiusa...




    Ne abbiamo trovate molte così...il nostro patrimonio artistico è molto vasto ed ahimè... necessario di essere più valorizzato....









    In piena luce....ma questa volta il Pantheon che già conosciamo, lo lasciamo in balia di un'affollamento di turisti mai visto.
    Piuttosto ci giriamo attorno, verso quel lato leggermente in salita sul retro....









    Questo è ciò che resta dell' antica Basilica di Nettuno, a ridosso del Pantheon e voluta anch'essa da Agrippa.
    Ultima modifica di capricorno; 20-November-2018 alle 16:36
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  10. #115
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Caravaggio è stato un grande del suo tempo, ne ha segnato profondamente il tracciato artistico. Se siete amanti del genere o semplicemente desiderosi di vedere qualcosa di bello, la Basilica di San Luigi dei Francesi è il luogo che fa per voi.





    Una facciata che passa quasi inosservata, insignificante, perdonatemi il termine , semplice , lineare e per nulla articolata è molto imponente. Fu iniziata nel 1518 su disegno di Giacomo della Porta , facciata eseguita in travertino; ma è al suo interno a tre navate suddivise da pilastri che la chiesa, dà il meglio di sé.









    Riccamente decorata in marmi e stucchi al suo interno, si conservano opere d'arte indimenticabili.

















    Nella seconda cappella a destra, le Storie di Santa Cecilia, capolavoro di Domenichino.
    Nella Cappella Contarelli , la quinta da sinistra, il ciclo dei dipinti del Caravaggio d' importanza assoluta per la pittura e di altissimo valore oltre che artistico, etico e spirituale: cicli pittorici di San Matteo.




    San Matteo e l' Angelo.





    Martirio di San Matteo....






    ...il particolare. Tra gli astanti sconvolti è riconoscibile lo stesso Caravaggio, nell'atto di fuggire.


    Qualche scatto fatto in una seconda mia visita lì....(....si capisce che Caravaggio mi piace ? )














    La vocazione di San Matteo....e sotto un particolare...






    È un quadro molto famoso, la scena molto realistica, è ambientata in una taverna, dove l'attività dei presenti è interrotta dall'apparizione del Cristo che si manifesta con un fascio di luce spirituale, che lancia un messaggio ad uno dei presenti.
    La composizione è equilibrata tra pieni e vuoti, tra luce ed ombra; Caravaggio è il celebre pittore della luce ma anche del buio, della paura e della sofferenza. Esprime tutti questi stati d' animo, frutto delle sue vicissitudini...
    La sua vita burrascosa si concluderà in riva al mare, la vita di uno dei più grandi artisti mai esistiti, che passerà alla storia come il prototipo dell'artista maledetto.

    In eredità ci ha lasciato queste mirabili opere, dense di realismo e di quei contrasti tra luce e ombra che lo hanno contraddistinto in tutto il suo operare.

    Dove lo potrete incontrare a Roma?
    Qui in San Luigi dei Francesi; nella Chiesa di Santa Maria del Popolo ; nella Chiesa di Sant'Agostino.

    Nei maggiori musei della città : Pinacoteca Capitolina; Galleria Doria Pamphili; Musei Vaticani e Galleria Borghese.

    Di quest'ultima....










    Fanciullo col canestro di frutta ed il Bachino malato.




    La Madonna dei Palafrenieri.

    Si possono considerare opere giovanili dell'artista....ed ancora...




    Interno di San Luigi dei Francesi.
    Ultima modifica di capricorno; 03-December-2018 alle 15:56
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  11. #116
    Utente livello Gold L'avatar di mimmo
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    2,395
    Città
    San Marzano (sa)
    si intuisce la passione che ci metti e che trasmetti. grazie....condivido tutto su Caravaggio, artista maledetto per antonomasia

  12. #117
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Citazione Originariamente Scritto da mimmo Visualizza Messaggio
    si intuisce la passione che ci metti e che trasmetti. grazie....condivido tutto su Caravaggio, artista maledetto per antonomasia
    Fa piacere se ogni tanto qualcuno si affaccia a leggere qui ... ultimamente mi ritrovo a scrivere e parlare solo per me stessa o per altri al di fuori di questo forum, sembra un paradosso ma è vero ...ma va bene così.

    Ti ringrazio Mimmo per la tua presenza!!....., si, Caravaggio, ma non solo lui è particolarmente intenso come artista e suscita tante emozioni. Si va fino a Malta nella cattedrale per vederlo, ma guardandoci attorno, Roma, Milano luoghi relativamente vicino a noi è possibile incontrarlo. L'Italia ha grandi potenzialità in questo campo, l'arte e la cultura sono beni incomparabili oltre al paesaggio naturalmente.

    Inoltre, sono innamorata di questa città ed è per questo che ne parlo.

    Un saluto.
    Ultima modifica di capricorno; 05-December-2018 alle 11:07
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  13. #118
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Aggiungo semplicemente qualche scatto, visto che si parlava di emozioni e di quanto è bello il panorama artistico del nostro paese.

    Villa Borghese, la conoscete vero? Non serve che ve ne parli!


    La Villa è posta in un complesso splendido di verde, vero polmone al centro della città.




















    I suoi ambienti, splendidamente decorati...





    ...ma è ciò che contiene che crea emozione!!










































    Sono ripetitive le immagini...lo so! Ma da ogni angolazione è emozione pura e diversa...















    Saluti.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."

  14. #119
    Utente livello Gold L'avatar di mimmo
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    2,395
    Città
    San Marzano (sa)
    Buongiorno
    Citazione Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
    Fa piacere se ogni tanto qualcuno si affaccia a leggere qui ... ultimamente mi ritrovo a scrivere e parlare solo per me stessa o per altri al di fuori di questo forum, sembra un paradosso ma è vero ...ma va bene così.

    Ti ringrazio Mimmo per la tua presenza!!....., si, Caravaggio, ma non solo lui è particolarmente intenso come artista e suscita tante emozioni. Si va fino a Malta nella cattedrale per vederlo, ma guardandoci attorno, Roma, Milano luoghi relativamente vicino a noi è possibile incontrarlo. L'Italia ha grandi potenzialità in questo campo, l'arte e la cultura sono beni incomparabili oltre al paesaggio naturalmente.

    Inoltre, sono innamorata di questa città ed è per questo che ne parlo.

    Un saluto.
    come sicuramente sai, anche a Napoli si può visitare Caravaggio......nei pressi del Cristo velato...... non si era intuito che ami Roma..del resto come si fa a non amare una città che trasmette emozioni. Una su tutte, la cappella Sistina mi fa venire la pelle d’oca

  15. #120
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,440
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    18
    Citazione Originariamente Scritto da mimmo Visualizza Messaggio
    Buongiorno
    come sicuramente sai, anche a Napoli si può visitare Caravaggio......nei pressi del Cristo velato...... non si era intuito che ami Roma..del resto come si fa a non amare una città che trasmette emozioni. Una su tutte, la cappella Sistina mi fa venire la pelle d’oca
    Certo Mimmo ...diciamo che " 'o scurdato..".....si dice così a Napoli.

    Napoli ha al suo attivo molti capolavori , uno scrigno nello scrigno di bellezze della città.





    Il Martirio di Sant'Orsola - Palazzo Zevallos .
    Tra l'altro è la sua ultima opera compiuta nell' anno della sua morte. È stata in prestito a Milano per una mostra a lui dedicata , intitolata " L'ultimo Caravaggio "...che non ho visto, troppa è stata l'affluenza ( mi toccherà mettere in programma una visita a Napoli ).

    Cito anche le altre...( immagini prese in internet)





    La flagellazione di Cristo - Musei di Capodimonte.




    Le sette opere di Misericordia - Pio Monte della Misericordia.

    La Cappella Sistina... vista due volte

    Ciao, Mimmo
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###


    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà ."


    • Pubblicità


        
       

Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 6789 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •