Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Anche Prinsendam lascia la flotta HAL

  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    37,356
    Città
    Venezia

    Anche Prinsendam lascia la flotta HAL

    Prinsendam (questa volta nessuno del Forum porta questo nome ) dal primo luglio 2019 lascerà la flotta HAL e sarà ceduta a Phoenix Reisen; nel contempo la nave continuerà con il programma pianificato. Gli itinerari di Prinsendam dal 1 ° luglio 2019 in poi sono programmati per essere assimilati da Rotterdam, Volendam e Veendam.

    Nell'articolo anche una breve storia della nave e dei suoi cambiamenti di compagnie: da tener presente l'errore di trascrizione della stazza che si aggira sulle 38.000 tsl.

    https://www.cruiseindustrynews.com/c...ix-reisen.html
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###


    • Pubblicità


        
       

  2. #2
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,877
    Crociere effettuate
    22
    Mai dire mai! Magari ora un nuovo iscritto con quel nik...

    Ma che succede?? Tutti a rinnovare la flotta??
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  3. #3
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    37,356
    Città
    Venezia
    Citazione Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
    Mai dire mai! Magari ora un nuovo iscritto con quel nik...

    Ma che succede?? Tutti a rinnovare la flotta??
    Le più datate, anche tecnologicamente, son destinate ad uscire dalle flotte e per ora trovano collocazione in compagnie minori, ma quando il numero delle uscite aumenterà non tutte potranno essere "assorbite" e dovranno seguire altre vie più "dolorose".
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  4. #4
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    37,356
    Città
    Venezia
    Amera sarà il nome che prenderà quando entrerà nella flotta Phoenix.

    https://www.cruiseindustrynews.com/c...ion-amera.html

  5. #5
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,877
    Crociere effettuate
    22
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Le più datate, anche tecnologicamente, son destinate ad uscire dalle flotte e per ora trovano collocazione in compagnie minori, ma quando il numero delle uscite aumenterà non tutte potranno essere "assorbite" e dovranno seguire altre vie più "dolorose".
    Mi chiedevo, sono digiuna in materia, la vita media di una nave quanto può essere? Esistono statistiche o studi inerenti e cosa incide di più nella messa " a riposo" di una nave.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    37,356
    Città
    Venezia
    Mediamente si aggira sui trentanni, periodo di tempo che però viene influenzato da tanti fattori sia interni che esterni. Proprio giorni fa hanno trasmesso un servizio in TV sulla costruzione di MSC Meraviglia dove in una intervista al Responsabile del progetto quest'ultimo accennava ad una durata del suo servizio intorno ai 50 anni.

    A volte anche se operativamente in grado di raggiungere questa durata di tempo, la nave può non essere più adatta agli standard della compagnia, essere superata dalle nuove tecnologie ed imposizioni di legge, per il cui adeguamento sarebbero necessari grossi investimenti non sempre con risultati adeguati per cui l'alienazione e l'uscita dalla flotta anzitempo diventa l'unica strada percorribile preferibilmente con il riciclo in compagnie più piccole. Ma pensiamo p.e. al domani di una Oasis o simili; difficilmente compagnie minori potrebbero gestire questi giganti e la ineluttabile conclusione non potrebbe essere che una sola.

    Senza contare eventuali sconvolgimenti del mercato.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  7. #7
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,877
    Crociere effettuate
    22
    Certo che sì! Non vedo dove poter posizionare quei colossi...a meno che, ( fantasia..) trasformarli in alberghi galleggianti. Ma anche qui,i pro e contro, una nave è nata per navigare.

    Grazie per le delucidazioni!
    Ultima modifica di capricorno; 04-July-2018 alle 10:46
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."


    • Pubblicità


        
       

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •