Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 43

Discussione: Msc crociere entra nel segmento lusso

  1. #1
    Staff Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    2,104

    Msc crociere entra nel segmento lusso

    Novità in casa Msc, in un comunicato si annuncia l’ingresso nel segmento lusso con la costruzione di 4 nuove ma piccole navi da 500 cabine. Ecco il testo del comunicato



    Ginevra/Trieste, 18 ottobre 2018 - MSC Crociere e Fincantieri hanno annunciato oggi la firma di un memorandum d’intesa per la costruzione di quattro navi da crociera del segmento extra-lusso, per un valore complessivo superiore a 2 miliardi di euro.

    Le navi avranno una stazza lorda di circa 64.000 tonnellate e saranno dotate di 500 cabine. La prima nave verrà consegnata nella primavera del 2023, le altre entreranno in servizio una all'anno nei successivi tre anni.

    Le navi saranno dotate delle più recenti tecnologie per la tutela dell’ambiente e di altre soluzioni marittime di prossima generazione. Saranno caratterizzate, inoltre, da un design altamente innovativo e introdurranno soluzioni all’avanguardia per il comfort e il relax degli ospiti.

    Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Crociere, ha dichiarato: "I nostri clienti ci hanno chiesto di entrare nel segmento extra-lusso sulla scia del grande successo e come evoluzione naturale del nostro MSC Yacht Club, un’area di lusso concepita come nave-nella-nave. Le nuovi navi offriranno itinerari unici grazie alle loro dimensioni e il livello di servizio alla clientela verrà portato a un livello ulteriore che comprende il maggiordomo personale MSC Yacht Club, disponibile 24 ore su 24, sette giorni su sette”.

    Vago ha aggiunto: “Sono particolarmente lieto di poter estendere ulteriormente la nostra partnership con Fincantieri grazie a questo nuovo ordine. Le pluripremiate navi della classe Seaside e Seaside-Evo sono già state riconosciute per il loro design innovativo e rivoluzionario. Stiamo introducendo un’altra nuova classe che stabilirà nuovi criteri del lusso in mare con navi che interpreteranno la qualità e gli standard più elevati associati al made in Italy”.

    Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha commentato: “È con orgoglio che due grandi marchi italiani, noti in tutto il mondo, oggi annunciano un importante programma di costruzioni. Siamo estremamente soddisfatti che per lanciare una nuova classe di navi nel comparto del lusso, MSC abbia riconosciuto che il nostro progetto consentirà di creare una nuova generazione di navi innovative sia dal punto vista tecnologico, che della sicurezza e anche del comfort per i passeggeri che sarà particolarmente curato. Con questo progetto Fincantieri porta a 53 il numero delle navi da crociera nel portafoglio ordini della società e si conferma leader assoluto di questo mercato”.
    prof


    • Pubblicità


        
       

  2. #2
    Utente livello Gold L'avatar di Blueyes
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    1,911
    Città
    Chioggia (VE)
    Crociere effettuate
    8,5
    4 navi in un colpo.
    Una decisione impegnativa, ma se lo fanno vuol dire che c'è "trippa per gatti", quindi in bocca al lupo!

    Sarà interessante osservare l'evoluzione dello Yacht Club.... sparirà o verrà ridimensionato?
    ...errare è umano, ma per fare veramente casino serve la password di root!
    -----
    IO alla Crociera del Decennale c'ero. E tu, dove eri????
    -----
    "CROCIERISTI.IT", per fare di una crociera la TUA crociera! ™®©

  3. #3
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    5,770
    Crociere effettuate
    18
    Grazie per l'informazione prof!
    Certo che sì, sta veramente facendo grandi passi questa compagnia.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  4. #4
    Utente livello Gold L'avatar di Fede 93
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    1,718
    Città
    Lecce/Trieste
    Crociere effettuate
    5
    Praticamente saranno delle navi da 1000/1200 pax, navi totalmente stile Yacht Club! Ottima idea secondo me, soprattutto per chi cerca un servizio esclusivo quello offerto dallo Yacht Club, senza però ritrovarsi nella baraonda delle mega navi sulle quali ora è offerto.
    E secondo me questo progetto di MSC non sarà un mezzo flop come quello di Costa con le neoCollection, in quanto qui stanno progettando navi ad hoc completamente da 0.
    Suppongo che con l'arrivo di questa nuova classe di navi dal 2023 potremo iniziare a salutare Armonia e gemelle.

  5. #5
    Utente livello Bronze L'avatar di robi86_g
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    249
    Crociere effettuate
    4
    Un'idea secondo me intelligente, è la naturale evoluzione del concetto di yacht club. MSC dimostra di essere dinamica e aperta a soluzioni diverse dal concetto originario

  6. #6
    Utente livello Silver L'avatar di hornet75
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    965
    Città
    Palermo
    Crociere effettuate
    6
    Più che altro mi piacerebbe capire se saranno commercializzate con il brand MSC o con un altro brand che richiami al settore lusso a cui sono indirizzate. Diciamo sull'esempio di Royal Caribbean con il marchio Azamara o come fa Carnival con il marchio Seabourn o ancora Norwegian con il brand Regent Seven Seas. Il comunicato che ho letto su cruise industry news fa comunque riferimento a 29 navi MSC entro il 2027 quindi non sembra indicare dismissioni e comunque non credo sia questa tipologia di navi a poter sostituire la classe Lirica, vuoi per una questione di numeri ma anche per una questione di clientela a cui è indirizzata. D'altra parte sia Carnival che Royal hanno nelle loro flotte in servizio navi ben più anziane di quelle MSC. La stessa Costa ha dismesso Classica dopo 27 anni di servizio. Armonia che è la nave più anziana della flotta ha "appena" 17 anni di servizio alle spalle.

    La crescita di MSC comunque è impressionante, ha ormai del tutto surclassato la connazionale Costa Crociere e si appresta a superare nei numeri Norwegian per issarsi sul podio tra le prime tre compagnie a livello mondiale subito alle spalle di Carnival e Royal Caribbean.
    Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
    Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero

  7. #7
    Utente livello Bronze L'avatar di lanzone
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    400
    Città
    Villavallelonga
    Crociere effettuate
    5
    Devo rallegrarmi con la MSC che sta sfornando navi ogni anno e quindi dando lavoro a tantissime persone, la riduzione dei posti mi alletta, restiamo in attesa di questi nuovi gioielli del mare

  8. #8
    Utente livello Silver L'avatar di Massi1974
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    863
    Città
    Trento
    Crociere effettuate
    10
    Quindi in contemporanea con le Meganavi world class arrivano anche queste... Bene comunque..
    Il viaggio più bello è sempre il prossimo..

  9. #9
    Utente livello Bronze L'avatar di robi86_g
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    249
    Crociere effettuate
    4
    Citazione Originariamente Scritto da hornet75 Visualizza Messaggio
    Più che altro mi piacerebbe capire se saranno commercializzate con il brand MSC o con un altro brand che richiami al settore lusso a cui sono indirizzate. Diciamo sull'esempio di Royal Caribbean con il marchio Azamara o come fa Carnival con il marchio Seabourn o ancora Norwegian con il brand Regent Seven Seas. Il comunicato che ho letto su cruise industry news fa comunque riferimento a 29 navi MSC entro il 2027 quindi non sembra indicare dismissioni e comunque non credo sia questa tipologia di navi a poter sostituire la classe Lirica, vuoi per una questione di numeri ma anche per una questione di clientela a cui è indirizzata. D'altra parte sia Carnival che Royal hanno nelle loro flotte in servizio navi ben più anziane di quelle MSC. La stessa Costa ha dismesso Classica dopo 27 anni di servizio. Armonia che è la nave più anziana della flotta ha "appena" 17 anni di servizio alle spalle.

    La crescita di MSC comunque è impressionante, ha ormai del tutto surclassato la connazionale Costa Crociere e si appresta a superare nei numeri Norwegian per issarsi sul podio tra le prime tre compagnie a livello mondiale subito alle spalle di Carnival e Royal Caribbean.
    concordo, crescita impressionante!!!
    e concordo sul fatto che armonia & co non verranno sostituite da queste in quanto sono navi destinate a clientele differenti.
    Credo anche che MSC commercializzerà questo nuovo prodotto con un nome diverso, succede in tutti i settori. Serve a dare una distinzione netta per i nuovi potenziali clienti. Ma questo è un mio parere personale, d'altronde con MSC si identifica anche il settore cargo

  10. #10
    Utente livello Silver L'avatar di Massi1974
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    863
    Città
    Trento
    Crociere effettuate
    10
    Chissà a quale area geografica sono destinate..
    Il viaggio più bello è sempre il prossimo..

  11. #11
    Utente livello Silver L'avatar di hornet75
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    965
    Città
    Palermo
    Crociere effettuate
    6
    Citazione Originariamente Scritto da robi86_g Visualizza Messaggio
    .......................... d'altronde con MSC si identifica anche il settore cargo
    Piccolo OT, leggevo proprio ieri che il gruppo MSC sta investendo molto anche nella logistica, riporto da The Meditelegraph:

    Il marchio di Msc potrebbe campeggiare su diversi - molti - locomotori a partire dal 2020. Ma già dall’anno prossimo il gruppo sarà pronto a spostare i container sui binari, con propri servizi. Lo aveva confermato lo stesso Gianluigi Aponte a Cernobbio a margine del forum internazionale di Conftrasporto, rispondendo affermativamente ad una precisa domanda del Secolo XIX / TheMeditelegraph. In ballo non c’è però solamente il trasporto su binari. Msc ha intenzione di muovere i propri volumi anche su gomma ed è previsto che il logo del secondo armatore al mondo venga stampato sulle motrici dei tir.

    Il vantaggio più significativo sarebbe l’indipendenza, la possibilità cioè di controllare adesso praticamente tutta la catena logistica. Il progetto di Msc prevede anche la nascita di diversi hub intermodali dislocati nei mercati più importanti, per volumi, del gruppo. Si tratta di aree posizionate strategicamente, in grado di servire rapidamente ed efficacemente i porti di Msc.

    Solo un anno fa era cominciata la prima tratta via treno in Portogallo. Poi l’espansione in Spagna. Adesso sembra sia arrivato il momento dell’Italia.
    Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
    Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero

  12. #12
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    36,767
    Città
    Venezia
    La Compagnia sta "dilagando" dovunque con megainvestimenti; a breve entrerà in proprio nel campo del trasporto ferroviario e su gomma.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  13. #13
    Utente livello Gold L'avatar di Fede 93
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    1,718
    Città
    Lecce/Trieste
    Crociere effettuate
    5
    Citazione Originariamente Scritto da hornet75 Visualizza Messaggio
    Più che altro mi piacerebbe capire se saranno commercializzate con il brand MSC o con un altro brand che richiami al settore lusso a cui sono indirizzate. Diciamo sull'esempio di Royal Caribbean con il marchio Azamara o come fa Carnival con il marchio Seabourn o ancora Norwegian con il brand Regent Seven Seas. Il comunicato che ho letto su cruise industry news fa comunque riferimento a 29 navi MSC entro il 2027 quindi non sembra indicare dismissioni e comunque non credo sia questa tipologia di navi a poter sostituire la classe Lirica, vuoi per una questione di numeri ma anche per una questione di clientela a cui è indirizzata. D'altra parte sia Carnival che Royal hanno nelle loro flotte in servizio navi ben più anziane di quelle MSC. La stessa Costa ha dismesso Classica dopo 27 anni di servizio. Armonia che è la nave più anziana della flotta ha "appena" 17 anni di servizio alle spalle.

    La crescita di MSC comunque è impressionante, ha ormai del tutto surclassato la connazionale Costa Crociere e si appresta a superare nei numeri Norwegian per issarsi sul podio tra le prime tre compagnie a livello mondiale subito alle spalle di Carnival e Royal Caribbean.
    Secondo me diventeranno un sottomarchio di MSC, cioè come Costa aveva Costa neoCollection, MSC avrà il suo MSC Yacht Club Crociere, però sempre parte della flotta MSC, facesserò una flotta a parte andrebbero in contro alla concorrenza con Silversea, Azmara che operano come compagnie ad hoc nel settore Luxury da anni.

    Infatti costa secondo me ha ecceduto un pò con la neoClassica ecc. Io penso che MSC punti a modernizzare la Flotta, forse usciranno di scena Armonia e Sinfonia soltato, è dato l'arrivo delle gigantesche World Class, tutte le classi di navi inizieranno a scalare, nel senso Classe Musica prenderà il posto della Classe Lirica, Fantasia il posto della Classe Musica e via dicendo
    Ultima modifica di Fede 93; 18-October-2018 alle 11:10

  14. #14
    Utente livello Bronze L'avatar di fauCruises
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    391
    Città
    Firenze
    Crociere effettuate
    4
    Brand ad hoc forse, ma solo nel senso che non sarà MSC: probabilmente lo chiameranno semplicemente Yacht Club. Comunque sono molto curioso di capire se occuperanno una fascia di mercato (anche in quanto a prezzi) simile all’attuale Yacht Club o, secondo me più probabilmente, andranno a posizionarsi un po’ più in alto.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  15. #15
    Utente livello Gold L'avatar di Fede 93
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    1,718
    Città
    Lecce/Trieste
    Crociere effettuate
    5
    Citazione Originariamente Scritto da fauCruises Visualizza Messaggio
    Brand ad hoc forse, ma solo nel senso che non sarà MSC: probabilmente lo chiameranno semplicemente Yacht Club. Comunque sono molto curioso di capire se occuperanno una fascia di mercato (anche in quanto a prezzi) simile all’attuale Yacht Club o, secondo me più probabilmente, andranno a posizionarsi un po’ più in alto.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ripeto, secondo me saranno tipo le neoCollection di Costa, cioè sempre MSC, ma con una denominazione diversa, e saranno rivolte a crociere lunghe nel mediterraneo e in Nord Europa, ad esempio Groenlandia, Canarie, magari un ritorno nel Mar Nero e così via, non credo le utilizzeranno per le settimanali


    • Pubblicità


        
       

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •