Pagina 1 di 13 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 181

Discussione: MSC Armonia - 28 Gennaio/04 Febbraio 2019-Un tuffo nelle acque coralline dei Caraibi

  1. #1
    Utente livello Silver L'avatar di hornet75
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    990
    Città
    Palermo
    Crociere effettuate
    6

    MSC Armonia - 28 Gennaio/04 Febbraio 2019-Un tuffo nelle acque coralline dei Caraibi

    Ed eccomi di ritorno da questa crociera pronto a farvi un esaustivo resoconto della bellissima esperienza di viaggio da noi vissuta. Senza alcun dubbio la più bella fra le sei crociere fin'ora fatte tutte con MSC. Lo ricorderò sempre come il viaggio dei colori magnifici e bellissimi che ci hanno accompagnato per tutto l'itinerario, dal rosso della Freedom Tower illuminata alla sera a Miami, al turchese del colore del mare alle Isole Cayman, al giallo e verde degli edifici di l'Avana e a tutti i colori del Messico.

    Oltre a quella visiva siamo rimasti inebriati anche da tutte le altre esperienze sensoriali che ci hanno accompagnato durante tutta la vacanza, gli odori e i profumi durante le passeggiate serali, l'allegria e la malinconia della musica cubana, il sapore del caffè, del rum e dei sigari, i contatti con le persone incontrate e conosciute durante il viaggio fatte di strette di mano e di abbracci.

    Le parole non bastano per descrivere l'emozione e la commozione di scoprire e vivere in prima persona posti così lontani e differenti da quello a cui siamo abituati che mi hanno arricchito sia dal punto di vista culturale che emotivo. Stili e modi di vivere completamente diversi da quelli europei, luoghi e paesaggi magari privi di storia ma che affascinano per la loro vastità e per la loro diversità.

    Vi chiedo di essere pazienti durante il racconto di questo diario di viaggio perché il materiale fotografico e video prodotto è ampio e mi serve tempo per organizzarlo e ordinarlo per poterlo condividere.


    Com'è nata l'idea di questo viaggio? Molto semplicemente io e mia moglie da tempo volevamo andare a Cuba ed era arrivato il momento di spuntare questa meta dalla lista dei desideri. A fine agosto scorso eravamo tristemente tornati a lavoro dopo le ferie e per combattere la tristezza in momenti simili non c'è modo migliore che prenotare un nuovo viaggio. Una sera davanti al computer, aprendo la home page del sito MSC Crociere, viene fuori questa schermata:



    Eravamo a conoscenza del fatto che le navi MSC salpavano dall'Avana per alcuni itinerari nei Caraibi ma ci aveva colpito il fatto che in questo nuovo itinerario la partenza avveniva da Miami. Una crociera che contempla Stati Uniti e Cuba assieme era un'occasione troppo allettante quindi abbiamo cliccato sul banner per avere qualche informazione in più:




    Inutile dire che la cosa si faceva davvero interessante, due notti incluse in Hotel a Miami per il pre-crociera e l'overnight all'Avana oltre ad altre magnifiche destinazioni ci avevano inconsciamente già fatto decidere anche se in quel momento non lo sapevamo. C'era però la questione dei visti per i passaporti, forse era il caso di rivolgersi ad una agenzia, "così solo per informazioni". Il 30 di agosto decidiamo di andare in una agenzia viaggi che ci era stata consigliata da una nostra amica. Ci viene proposto un preventivo comprensivo di volo Roma-Miami a/r come pubblicizzato dal sito MSC a cui è stato aggiunto il volo di trasferimento da Palermo a Roma e viceversa. Appena un minuto dopo la stampa del preventivo ero già con la carta di credito in mano pronto a versare la caparra.

    Avevamo spuntato Cuba dalla lista dei desideri ed eravamo felici come bambini.

    Questo era l'itinerario:





    Partenza sabato 26 gennaio 2019, periodo perfetto per spezzare il lungo inverno, due giorni di permanenza a Miami con pernottamento in Hotel 4 stelle poi partenza della crociera settimanale lunedì 28 gennaio con ritorno il 4 febbraio e rientro in Italia. Nel pacchetto MSC erano inclusi 4 voli tutti Alitalia e due escursioni all'Avana come da programma "people to people" per le crociere in partenza dagli Stati Uniti. Ai visti per gli Stati Uniti ci avrebbe pensato l'agenzia che ci ha anche omaggiato di una polizza assicurativa aggiuntiva che ci permetteva di poter annullare il viaggio, per documentata causa, fino al giorno prima della partenza senza rimetterci un'euro.


    Da quel momento iniziava la nostra lunga attesa che fortunatamente sarà intervallata da un'altra mini crociera nel Mediterraneo fatta a fine ottobre di cui ho scritto qui:

    MSC-Preziosa-31-Ottobre-04-Novembre-2018-MSC-HOLIDAY-BREAKS



    Continua.................
    Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
    Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero


    • Pubblicità


        
       

  2. #2
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,353
    Crociere effettuate
    19
    Aspettavo il tuo rientro.... bentornato!
    Prenditi tutto il tempo che vuoi, sono sicura che questo sarà un diario ricco di emozioni...salgo a bordo.
    Ciao
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  3. #3
    Utente livello Gold L'avatar di maria73
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    2,004
    Città
    torino
    Crociere effettuate
    7
    Bentornato,ti seguo

    Envoyé de mon LENNY2 en utilisant Tapatalk

  4. #4
    Utente livello Silver
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    673
    Crociere effettuate
    4
    Mi metto comoda
    2013 costa serena 2014 costa favolosa 2015 Msc Musica.2017 Msc Fantasia

  5. #5
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    2,725
    Città
    Monza
    Crociere effettuate
    21
    Ti seguo pure io.......

  6. #6
    Utente livello Gold L'avatar di Blueyes
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    2,045
    Città
    Chioggia (VE)
    Crociere effettuate
    10
    Salgo a bordo con entusiasmo!!!!

    Blue
    ...errare è umano, ma per fare veramente casino serve la password di root!
    -----
    IO alla Crociera del Decennale c'ero. E tu, dove eri????
    -----
    "CROCIERISTI.IT", per fare di una crociera la TUA crociera! ™®©

  7. #7
    Utente livello Gold L'avatar di giada50
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,632
    Città
    Chiusi (SI)
    Crociere effettuate
    13
    Ciao e ben tornato... mi accomodo in poltrona ed attendo paziente...

    Gianni
    “Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.”

  8. #8
    Utente livello Bronze L'avatar di m. cristina
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    374
    Città
    milano provincia
    Crociere effettuate
    13
    ti seguo perchè sarà la mia crociera 2020

  9. #9
    Utente livello Bronze
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    160
    Città
    Santa margherita ligure
    Crociere effettuate
    15
    ti seguo con impazienza anche noi vorremmo fare questa crociera.

  10. #10
    Utente livello Gold L'avatar di crociera
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    3,313
    Crociere effettuate
    8
    Bentornato. Ti seguo molto volentieri.

  11. #11
    Utente livello Bronze L'avatar di CruiserX
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    328
    Città
    Torino
    Crociere effettuate
    18
    Eccomi pronto a seguire un'altro dei tuoi dettagliatissimi racconti. Mi aspetto tante foto superlative. Bentornato.

    Inviato dal mio G8141 utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Utente livello Silver L'avatar di hornet75
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    990
    Città
    Palermo
    Crociere effettuate
    6
    Wow siete già in tanti a seguirmi, mi fa piacere.

    Dunque, eravamo arrivati al periodo di attesa prima della partenza, dopo la crociera di ottobre occorre organizzare questa nuova crociera ai Caraibi e c’è tanto da fare. Nel frattempo MSC ha cambiato le sue politiche commerciali dei pacchetti bevande di cui si é molto discusso nel thread specifico:

    Novità sui pacchetti bevande?

    Noi rientriamo tra quelli che hanno prenotato prima dell’11 novembre 2018 quindi abbiamo diritto ad acquistare i vecchi pacchetti entro il 5 dicembre 2018, non essendo grandi bevitori di alcol a noi interessano soprattutto i carnet prepagati per l’acqua e il caffè e volendo anche per le bibite gassate (coca cola, aranciata ecc…). Dal sito MSC questi pacchetti però non sono più acquistabili per cui ci rivolgiamo alla nostra agenzia. Riusciamo a farci inserire nella prenotazione il carnet dell’acqua a 31 euro per 14 bottiglie da 1 litro ma non quello del caffè, pare che per il mercato caraibico quest’ultimo non fosse previsto neanche in precedenza, pazienza. In questa occasione versiamo un altro acconto e ci diamo appuntamento a gennaio per il saldo e la definizione degli ultimi dettagli.

    Passano le feste natalizie e si avvicina il momento della partenza. Io comincio a studiarmi i vari scali che effettuerà la nave durante la crociera e anche i principali luoghi di interesse da vedere a Miami. Qui sul forum mi è stato molto di aiuto il thread che trattava proprio del nuovo itinerario di MSC Armonia per le crociere ai Caraibi.

    Nuovo itinerario Msc Armonia da Miami

    Il nuovo itinerario è partito da dicembre 2018 per cui non c’erano molte esperienze dirette di utenti che aveva già effettuato quest’itinerario ma è stato comunque utile per capire come muoversi durante le varie soste a terra. Considerati i nostri interessi abbiamo convenuto con mia moglie di affidarci quasi esclusivamente alle escursioni proposte da MSC ad eccezione della Giamaica dove abbiamo contattato via Facebook un noto connazionale che risiede lì e che si occupa di organizzare dei tour guidati proprio per i croceristi italiani che sbarcano in quel paese. Mi risponde quasi subito e mi propone un breve tour che prevede un paio di ore in spiaggia con ingresso incluso nella struttura balneare e un giro guidato per il centro di Montego Bay dove poter fare anche qualche acquisto di souvenir. Purtroppo la sosta di MSC Armonia è molto breve e a suo dire non è fattibile andare alle Dunn's River Falls, le famose cascate giamaicane, che distano molto strada dal porto in cui attraccheremo. Sfortunatamente a gennaio e febbraio Armonia non effettua la sosta nell'altro porto della Giamaica, Ocho Rios, località molto più vicina alle cascate e che sarà inserita in itinerario con le crociere effettuate dall’11 marzo 2019 in poi. Per questo breve tour ci vengono chiesti 35 dollari americani a persona da pagare in loco al nostro arrivo. Il nostro connazionale giamaicano ci rimanda per i dettagli alla settimana prima della partenza e mi lascia il numero di cellulare per poterlo facilmente contattare attraverso Whatsapp.

    Nel frattempo l’agenzia viaggi ci fornisce via mail le coordinate bancarie per effettuare il bonifico a saldo della crociera e ci da appuntamento a metà gennaio per occuparci della questione dei visti per gli Stati Uniti. I visti per Cuba invece, come da mail MSC, si potranno acquistare direttamente a bordo della nave al costo di 50 dollari a persona. La cifra richiesta è maggiorata rispetto all'acquisto dello stesso visto per le crociere che prevedono l’imbarco direttamente a Cuba che invece è di 15 dollari a persona. Il visto per gli Stati Uniti è in realtà un’autorizzazione di viaggio elettronico previsto per i cittadini residenti in uno dei paesi che aderiscono al Visa Waiver Program e si chiama ESTA (Electronic System for Travel Authorization). Va richiesto online attraverso il sito ufficiale del Department of Homeland Security degli Stati Uniti rispondendo ad alcune domande di carattere personale, inserendo i dati del proprio passaporto ed effettuando il pagamento di 14 dollari. Il tutto può essere fatto tranquillamente per conto proprio perché il sito prevede l’opzione della lingua italiana e la conferma dell’autorizzazione arriva generalmente in pochi minuti. Noi ce lo siamo fatti fare in agenzia dal nostro consulente con noi presenti fisicamente per rispondere alle domande. L’autorizzazione deve essere stampata e portata assieme al passaporto ed ha validità due anni.




    A pochi giorni della partenza il nostro consulente ci contatta via cellulare per comunicarci che sono arrivati i biglietti della crociera, nel pomeriggio siamo già in agenzia per ritirarli assieme ad alcuni piccoli omaggi. Ora siamo veramente prossimi alla partenza, non rimane che preparare le valigie. Prima però ci colleghiamo al sito MSC e attraverso il nostro account inseriamo le escursioni MSC per le Cayman, il Messico e allo sbarco a Miami, Le due per Cuba già incluse possono essere sostituite ma solo sulla nave per cui tocca aspettare. Vorremmo inserire anche il pacchetto internet ma a due giorni dalla partenza il pacchetto che ci interessa non è più acquistabile attraverso il sito, non riusciamo a risolvere contattando la nostra agenzia viaggi e nemmeno MSC al telefono, alla fine ci rassegniamo a doverlo acquistare sulla nave ma a prezzo maggiorato.

    Nel frattempo è stato creato, dall'organizzatore del tour, il gruppo Whatsapp per l'escursione in Giamaica a Montego Bay e facciamo la conoscenza degli altri partecipanti. Al momento siamo solo in 6 ma in seguito se ne aggiungeranno altri durante la crociera.

    continua........
    Ultima modifica di hornet75; 11-February-2019 alle 01:12
    Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
    Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero

  13. #13
    Utente livello Bronze L'avatar di franca.madau
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    205
    Crociere effettuate
    1
    Io la farò a giugno... con rinnovo delle promesse a bordo,, aspetto racconti per farne tesoro.

    Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk
    per chi ha la Crociera nel DNA segui Crociere Smart su fb

  14. #14
    Utente livello Bronze L'avatar di verdeacqua
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    397
    Città
    Milano
    Crociere effettuate
    13
    Ti seguo anche in questa crociera, sembra un itinerario interessante
    --Elena--

  15. #15
    Utente livello Silver L'avatar di hornet75
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    990
    Città
    Palermo
    Crociere effettuate
    6
    Finalmente arriva il giorno della partenza, sabato 26 Gennaio. Il nostro volo da Palermo Punta Raisi a Roma Fiumicino parte alle ore 7:30 del mattino, il nostro consulente di viaggi si è raccomandato di essere in aeroporto almeno 3 ore prima della partenza perché così consiglia Alitalia per il voli transatlantici diretti negli Stati Uniti. A me francamente sembra un tantino esagerato ma essendo alla nostra prima esperienza e non volendo correre rischi ci atteniamo scrupolosamente alle raccomandazioni quindi ci tocca una levataccia. Sveglia alle 3 del mattino, ci vestiamo e mettiamo le ultime cose in valigia poi le chiudiamo, diamo un'ultima controllata a tutti i documenti di viaggio compresi i biglietti per la crociera e siamo pronti. Per arrivare in aeroporto optiamo per l'autobus di linea che passa in Via Libertà, 10 minuti a piedi da dove abitiamo noi. Siamo riusciti a mettere tutto in due valigie, una grande che porto io e una media affidata a mia moglie, niente trolley da cabina. Oltre a questo bagaglio da imbarcare io porto lo zaino con la mia attrezzatura fotografica e mia moglie una borsa abbastanza grande per tutte le sue cose e i documenti di viaggio. La valigia grande non è pienissima ma abbiamo lasciato dello spazio in previsione dei souvenir e di altre cose che compreremo durante la vacanza e ci abbiamo messo dentro anche lo zaino vuoto di MSC che avevamo acquistato in una precedente crociera. Alle 3:45 siamo alla fermata, l'autobus passa alle 4:15, il cielo è coperto, fa freddo ma fortunatamente non piove e noi siamo contenti che questa volta le previsioni meteo si siano sbagliate.





    Come spesso accade qui a Palermo sulla corsia preferenziale degli autobus, facendo lo stesso tragitto, passano i taxi che effettuano il servizio di trasporto passeggeri condiviso. Strategicamente passano poco prima che arrivi il pullman e solitamente si tratta di mini van da 6/8 posti. Decidiamo di accettare l'invito ad usufruire del servizio per pochi spiccioli in più rispetto al costo del biglietto dell'autobus, in questo modo arriviamo prima e a caricare i bagagli ci pensa l'autista. Alle 4:45 arriviamo in aeroporto che è praticamente deserto, i banchi Alitalia però sono aperti e subito ci liberiamo delle valigie e facciamo il check-in. Ci vengono dati i biglietti cartacei, era molto tempo che non li utilizzavo, ormai con le compagnie low cost solitamente il check in si fa online e i biglietti sono disponibili sullo smartphone attraverso una semplice applicazione.




    L'imbarco sul nostro aereo è previsto alle ore 6:55 e visto che manca circa 1 ora e mezza andiamo a fare colazione, quindi effettuiamo i controlli di sicurezza per poi rilassarci nella sala imbarchi durante l'attesa.









    Alle 6:55 puntualissimi iniziano le procedure d'imbarco, fuori è ancora buio e il cielo è ancora coperto. Il nostro primo volo avverrà con un Airbus A320-200 dell'Alitalia a cui accediamo dalla porta anteriore attraverso il tunnel, senza uscire all'esterno, una bella comodità rispetto a Ryanair e compagnia bella.










    Questo primo volo è stato tranquillissimo e puntuale, atterriamo in orario (8:40) a Roma Fiumicino dove splende un bel sole anche se ci sono 6 gradi di temperatura. Poco male perché anche qui lo sbarco avviene attraverso il tunnel direttamente nella zona arrivi. A Palermo ci hanno dato anche i biglietti per il secondo volo da Roma a Miami, ci dobbiamo spostare nella zona E per l'imbarco previsto dalle ore 9:15, l'aereo partirà alle 10:20 e al trasbordo dei bagagli da stiva ci pensa il personale dell'aeroporto. Mancavamo parecchio tempo dall'aeroporto di Fiumicino e non ce lo ricordavamo, devo dire che è molto bello e soprattutto grandissimo ai nostri occhi, per arrivare al nostro gate impieghiamo un bel quarto d'ora abbondante. Un'occhiata al tabellone partenze per scoprire che il nostro cancello d'imbarco è l'E22, ancora 4 minuti per arrivare, siamo in perfetto orario e senza trolley al seguito viaggiamo leggeri.




















    Attraverso le vetrate vediamo che il nostro aereo è già pronto ad accoglierci, questa volta per il volo transatlantico su Miami Alitalia utilizza un Airbus A330-200 da 262 posti a sedere, è la prima volta che viaggio su un aereo così grande. Al gate troviamo anche il personale di MSC che si assicura della presenza di tutti i passeggeri diretti in crociera spuntandoli dalla lista. Qualche coppia di viaggiatori si sta lamentando perché al check-in non sono stati assegnati posti vicini sull'aereo, fortunatamente a noi non è successo, in ogni caso una volta a bordo saranno fatti tutti gli avvicendamenti del caso dal personale Alitalia. L'imbarco effettivo ha inizio alle 9:30 e nel corso dell'operazione ci viene rivolta qualche domanda sui documenti e sui motivi del viaggio dal personale presente che poi appone un piccolo bollino di approvazione sulla copertina posteriore del passaporto.








    In pochi minuti ci accomodiamo ai nostri posti, siamo nella fila centrale lato sinistro quindi niente finestrino. Su quest'aereo le file di sedili in classe economica sono disposte secondo lo schema 2-4-2 quindi con due corridoi laterali. Il sistema di intrattenimento prevede degli schermi individuali da 9 pollici per ogni passeggero, è presente anche una porta USB e un gancio appendi abito. AI nostri posti troviamo anche un kit per il riposo durante il volo composto da un cuscino e una coperta.

















    Il decollo avviene in perfetto orario e il comandante ci informa che da adesso ci attendono circa 11 ore di volo prima di atterrare all'aeroporto di Miami. Subito dopo il decollo vengono distribuiti dei piccoli auricolari in un sacchettino sigillato per poter usufruire al meglio del sistema di intrattenimento di bordo. Su questo aeroplano è prevista anche la connessione wifi a pagamento (2 dollari per 10 megabyte) ed è possibile anche effettuare delle telefonate. Gli schermi da 9 pollici sono molto intuitivi da utilizzare anche se il sistema touch screen è un pochino ostico, non risponde in modo reattivo e spesso occorre insistere con il dito facendo una bella pressione. Si possono vedere film, ascoltare musica, giocare e anche seguire le news ma quest'ultime solo in inglese. La sezione cinema è suddivisa in varie categorie con circa 60 titoli complessivamente disponibili. Sotto la copertura del bracciolo sinistro è presente anche il telecomando fissato con un cavo avvolgibile che girandolo dall'altro lato può essere usato come tastiera e come joypad per i videogiochi.














    Dopo il decollo ci sono stati distribuiti dei salatini e verso le 12:30 ci è stato servito il pranzo, come bevande era possibile ordinare anche del vino rosso. Nel corso del volo ci hanno dato anche un panino morbido come merenda e in ogni momento del viaggio andando verso la coda dell'aereo ci si poteva servire in autonomia con qualcosa da bere o con uno snack. Verso le 20:00 (ora di Roma) hanno servito la cena per poi prepararci all'atterraggio.











    Dalla propria postazione interattiva in ogni momento è possibile avere informazioni sull'itinerario del volo, interessante l'animazione che mostra le parti del globo terrestre dove è già scesa la sera e le parti illuminate dal sole. Poi ci sono tutta una serie di informazioni sulla distanza percorsa, il tempo trascorso dal decollo, l'orario locale e quello dell'Italia. Ciliegina sulla torta su questo Airbus A330 le telecamere che permettono di avere una visione panoramica esterna e godersi l'atterraggio dalla prospettiva dei piloti attraverso l'inquadratura dal muso dell'aereo (agevolo il video).














    Atterriamo in anticipo alle 15:30 ora di Miami e il primo americano che vediamo, attraverso le telecamere, è l'addetto alla pista dell'area di parcheggio del nostro velivolo. Siamo atterrati per la prima volta nella nostra vita negli Stati Uniti d'America.





    continua......................
    Ultima modifica di hornet75; 12-February-2019 alle 19:45
    Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità
    Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero


    • Pubblicità


        
       

Pagina 1 di 13 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •