Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 76 a 82 di 82

Discussione: Viking Sky in avaria: evacuazione in corso

  1. #76
    Utente livello Bronze L'avatar di miroita
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    348
    Città
    Ancona
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Uno Chief Engeenering ed un Com.te mi hanno rifetito che una delle rarissime cause che puo' portare ad un blocco completo dei generatori puo' essere un fuorigiri di un albero elica dovuto alla fuoriuscita dell'elica dall'acqua per il mare molto agitato. Un sistema di sicurezza manda in blocco tutti i generatori che potranno poi essere riavviati ma con un'operazione che richiede tempo.
    Questa potrebbe essere una motivazione più plausibile, rispetto alla mancanza di olio.
    Un saluto a tutti. Miro


    • Pubblicità


        
       

  2. #77
    Utente livello Platinum L'avatar di Sandro 09
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    5,137
    Città
    chioggia (venezia)
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Uno Chief Engeenering ed un Com.te mi hanno rifetito che una delle rarissime cause che puo' portare ad un blocco completo dei generatori puo' essere un fuorigiri di un albero elica dovuto alla fuoriuscita dell'elica dall'acqua per il mare molto agitato. Un sistema di sicurezza manda in blocco tutti i generatori che potranno poi essere riavviati ma con un'operazione che richiede tempo.
    questa ipotesi è piu' sensata e plausibile,
    magica fortuna victoria concordia fantasia serena magnifica e di nuovo magnifica poi di nuovo magica e un'altra volta fantasia,splendida,preziosa,meraviglia.

  3. #78
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,059
    Città
    Genova
    Crociere effettuate
    7
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Uno Chief Engeenering ed un Com.te mi hanno rifetito che una delle rarissime cause che puo' portare ad un blocco completo dei generatori puo' essere un fuorigiri di un albero elica dovuto alla fuoriuscita dell'elica dall'acqua per il mare molto agitato. Un sistema di sicurezza manda in blocco tutti i generatori che potranno poi essere riavviati ma con un'operazione che richiede tempo.
    L'elica puo' uscire dall'acqua con mare molto mosso
    Con mare molto mosso occorre avere il massimo delle prestazioni del gruppo motori ecc; maproprio in queste condizioni esso puo' andare in blocco autoprotezione lasciando la nave ingovernabile
    Per un profano sembra un paradosso


    Inviato da Old iPad carbonella munito
    (1999) Costa Marina - Fiordi norvegesi - (2014) Costa Deliziosa - Magia del vicino Oriente - (2014) Costa Luminosa - Verde lime - (2015) Costa Magica - Oltre le Colonne d' Ercole - (2015) Costa Deliziosa - Isole greche - (2016) Costa Favolosa - Gran Tour d' Europa verso nord - (2017) Costa Diadema - Meraviglioso Mediterraneo

  4. #79
    Utente livello Gold L'avatar di zanzara59
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,210
    Città
    Roma
    Crociere effettuate
    10
    E non era meglio che dichiarassero subito come si sono svolti i fatti? Con silenzi e omissioni lasciano il fianco ad attacchi e speculazioni.
    La lingua non è sufficiente a dire e la mano a scrivere tutte le meraviglie del mare.

  5. #80
    Utente livello Gold L'avatar di giada50
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,632
    Città
    Chiusi (SI)
    Crociere effettuate
    13
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Uno Chief Engeenering ed un Com.te mi hanno rifetito che una delle rarissime cause che puo' portare ad un blocco completo dei generatori puo' essere un fuorigiri di un albero elica dovuto alla fuoriuscita dell'elica dall'acqua per il mare molto agitato. Un sistema di sicurezza manda in blocco tutti i generatori che potranno poi essere riavviati ma con un'operazione che richiede tempo.
    Giustificazione più logica ed accettabile ma mi lascia comunque perplesso per il fatto che l'operazione di riavvio generatori richieda del tempo e non ci sia altro modo o qualche altra cosa (parlo da profano) che possa permettere il ravvio dei generatori... la butto lì sempre da profano: un generatore di riserva da utilizzare proprio in casi d'emergenza in modo da avere almeno un motore in più per governare la nave.... se è previsto che i generatori vadano in blocco per un fuori giri dell'asse dell'elica possibile non sappiano che poi la nave resterà, per un certo periodo, ingovernabile?... Non voglio pensare cosa sarebbe potuto succedere se il mare fosse stato davvero in condizioni proibitive...

    Gianni
    “Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.”

  6. #81
    Utente livello Platinum L'avatar di Sandro 09
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    5,137
    Città
    chioggia (venezia)
    gianni queste sono cose che non si verranno mai a sapere secondo me,vuoi per il prestigio vuoi per la figuraccia,pensa qui' da noi succede quasi sempre quando capita qualcosa nel mondo navale,nei giorni scorsi è capitato che barche sono uscite al lavoro con brutto tempo,prima cosa in banchina sono arrivati gli sfotto,al motorista "hei hai controllato l'olio che non ci tocca venire a prendervi come la viking". tornando alla nave non so quanti generatori abbia la viking di solito nelle navi sono 6, ma non credo che sia stato li il problema,il problema se veramente si tratta di fuorigiri puo' essere stato nei 2 motori elettrici di propulsione .
    magica fortuna victoria concordia fantasia serena magnifica e di nuovo magnifica poi di nuovo magica e un'altra volta fantasia,splendida,preziosa,meraviglia.

  7. #82
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    36,941
    Città
    Venezia
    Riprendo questo argomento perchè sta diventando di attualità.

    In effetti Sandro, difficilmente si verrà a sapere; le ipotesi sono state più di una, da quella della scarsa quantità d'olio lubrificante, che comunque era nei limiti prescritti dalla casa costruttrice i motori, a quella di acqua aspirata, anche questa poco probabile, perchè le prese d'aria sono nella ciminiera, ed altre supposizioni mai confermate.

    Credo molto improbabile anche il fuorigiri delle eliche emergenti dall'acqua, frequente in caso di mare molto mosso, perchè le navi son dotate di sistemi elettronici che ne frenano la rotazione proprio per evitare dannosi quando l'elica ruota a un regime superiore al massimo consentito; in passato, in macchina, si doveva provvedere manualmente a limitarne i giri, ma nelle navi moderne tutto avviene in maniera automatica.

    Quel che è certo è che son scattate le "class action" per i rimborsi, già previsti dalla Compagnia, ma che comunque come da consuetudine americana ammontano a milioni di dollari e proprio due coniugi a stelle e striscie han chiesto un indennizzo di 10 milioni di dollari per le traversie subite.

    Se poi il salvataggio ed il recupero è stato compiuto dai rimorchiatori presenti per l'assistenza, la cifra che la Compagnia dovrà sborsare, ammonterà a cifre astronomiche.

    http://www.themeditelegraph.com/it/s...OGO/index.html
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###


    • Pubblicità


        
       

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •