Pagina 4 di 10 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 46 a 60 di 148

Discussione: Costa Luminosa - Vecchio e Nuovo Mondo - 14 novembre / 12 dicembre

  1. #46
    Utente livello Gold L'avatar di crociera
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    3,410
    Crociere effettuate
    8
    Complimenti per le fotografie, spettacolari.


    • Pubblicità


        
       

  2. #47
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    Grazie mille a tutti per i complimenti. Purtroppo non ho molto tempo libero e vado avanti un po' lenta. Dovrete pazientare...

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  3. #48
    Utente livello Bronze
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    206
    Città
    Santa margherita ligure
    Crociere effettuate
    15
    Una curiosità , per caso da malaga c'era l'escursione all'alhambra? Per ben due volte non sono riuscito a farla e non so se per mancanza di partecipanti o disorganizzazione di costa.

  4. #49
    Utente livello Gold L'avatar di zanzara59
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,474
    Città
    Roma
    Crociere effettuate
    10
    Bellissima lezione di storia dell'arte, corredate da bellissime foto. Complimenti ancora.
    La lingua non è sufficiente a dire e la mano a scrivere tutte le meraviglie del mare.

  5. #50
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    Citazione Originariamente Scritto da malugano Visualizza Messaggio
    Una curiosità , per caso da malaga c'era l'escursione all'alhambra? Per ben due volte non sono riuscito a farla e non so se per mancanza di partecipanti o disorganizzazione di costa.
    Sinceramente non te lo so dire: io avevo prenotato direttamente da casa l'escursione a Cordova e avendo già deciso da tempo di andare lì non ho guardato le altre...Mi dispiace di non essere utile.

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  6. #51
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    18 novembre: oggi navigazione e il viaggio verso occidente continua. Camminata, sennò qui si mettono su troppi chili, e poi tanto relax di cui abbiamo tanto bisogno dopo un anno di traversie e malattie in famiglia. La giornata trascorre velocemente e quasi quasi arriviamo tardi in teatro: stasera spettacoli di magia e trasformismo. Passabile.... Costumi, invece, molto belli. Si va a cena: stasera menù Barbieri. Si già che non mangerò bene; non riesco ad abituarmi a strani accostamenti: in cucina sono tradizionalista. La speranza è di sbagliarmi e invece no! Antipasto: filetto di spatola annegato in una salsa di pomodoro anonima e per di più mescolata con il pesto. Sono passata direttamente al secondo con maialino con le mele: passabile, e filetto di merluzzo ( che poi era baccalà) immerso in una zuppa di verdure ( che avrebbe dovuto essere ribollita): veramente orrendo! Ho pensato " mi rifaccio con il dolce" e decido di andare sul sicuro con una classica panna cotta con pesche sciroppate e limone candito. Be', anche questa è stata una delusione: la panna sembrava annacquata ed era totalmente insapore. Prossima cena Barbieri andrò al buffet! Come ho detto forse sono io che non apprezzo...
    19 Novembre. Arriviamo a Lanzarote, isola che non ho mai visitato ed avendo letto qui sul forum ottime recensioni della escursione Gran Tour di Lanzarote decidiamo di farla anche noi.
    Già dal porto in lontananza si scorgono le prime alture create dalle eruzioni che si sono susseguite nei secoli



    Puntuali partiamo alle 8 e lungo la strada incontriamo piccoli paesi di casette bianche e ci spiegano che per legge devono essere costruite di non più di 2 piani e di colore bianco. Se non ricordo male questo deriva da una sorta di progetto artistico di un famoso architetto che dopo aver studiato in Spagna è tornato a Lanzarote dove era nato.





    Passiamo anche davanti a questo complesso caratterizzato da decine di camini, progettato da Gaudi



    Man mano che ci allontaniamo da Recife il paesaggio diventa sempre più selvaggio. Rocce nere, ammassate disordinatamente o a volte disposte come a formare delle onde, fanno immaginare le colate di lava che nei secoli hanno plasmato l'isola.







    Molte rocce sono ricoperte di licheni



    Ed iniziamo a vedere i primi coni vulcanici







    Raggiungiamo il parco Timanfaya il cui simbolo è un diavolo



    Questa zona una volta era abitata ma nel 1730 una terribile eruzione durata ben 6 anni ha completamente cambiato il territorio, distruggendo tutti i villaggi e dando vita ai numerosi vulcani che ora si trovano qui. Un'altra eruzione ma meno intensa si è verificata nel 1824.
    Ancora oggi in tutta la zona c'è attività magmatica e c'è ne danno una dimostrazione appena arriviamo al centro del parco.
    Appena sotto la superficie del terreno si trovano lapilli così caldi che quasi non si riescono a tenere in mano, sterpaglie buttate in una buca nel terreno prendono subito fuoco e buttando dell'acqua in un tubo infisso nel terreno si crea un geyser artificiale





    Nel vicino ristorante c'è persino un barbecue che funziona con il calore del sottosuolo!



    Ripartiamo in autobus per percorrere la strada dei vulcani dove il panorama è spettrale e nello stesso tempo affascinante.

















    Ritorniamo verso l'uscita del parco ma prima faremo una sosta per una passeggiata con i dromedari...

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  7. #52
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    Arriviamo alla "stazione" dei dromedari. Sono legati uno all'altro in carovane di circa 10-12 . Ognuno porta un basto con una seggiolina per parte. Ci fanno sedere ci leghiamo con le cinture di sicurezza e quando tutti siamo saliti e legati, uno alla volta i dromedari si alzano. Prima le zampe davanti, e si viene spinti indietro, poi quelle dietro e si è catapultati in avanti: ecco perché ci hanno fatto legare! A questo punto il peso dei due passeggeri viene bilanciato con dei sacchetti di sabbia e si è pronti a partire.
    Ecco la carovana prima e dopo che i dromedari si sono alzati





    Ora vi presento il nostro dromedario



    Era quello più indolente, ci hanno messo un po' a farlo alzare e al ritorno non ne voleva sapere di sedersi per farci scendere.
    Invece questo è il dromedario che stava dietro di noi a cui piacevo molto: per tutta la passeggiata non ha fatto altro che darmi colpetti con il muso o mettersi di fianco alla mia faccia.





    Il giro dura un mezz'ora e si capisce perché vengono chiamati le navi del deserto: se soffrite il mal di mare non fa per voi. Il passo del dromedario come quelli del cammello è l'ambio, cioè cammina muovendo prima le zampe di un lato e poi quelle dell'altro; ciò provoca una sorta di dondolio molto accentuato





    È stato divertente anche se come vi ho detto il dromedario non voleva saperne di sedersi e quando finalmente si è deciso lo ha fatto decisamente "scocciato" e piuttosto di botto: c'è mancato poco che fossimo lanciati in avanti fuori dal seggiolino!

    Ripartiamo verso la zona dei vigneti che sono ben diversi da come siamo abituati a vedere sulle nostre colline. Nelle zone dove lo strato di lapilli è più superficiale le piante sono disposte in file e protette dal vento da muretti di pietra



    Oppure piante singole sono accolte in buche scavate nel terreno e protette da muretti semicircolari









    In una cantina assaggiamo il vino locale e poi via verso la zona costiera dove pranzeremo in un bellissimo hotel. Il pranzo sarà ottimo, organizzato a buffet e con ogni tipo di vivanda: pasta, riso, carne, pesce, verdure e dolci di ogni tipo.

    Questi gli interni del ristorante e dell'hotel

















    Terminato il pranzo si riparte verso il Jameo de l'agua e il Mirador del Rio

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  8. #53
    Utente livello Bronze
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    182
    Città
    Treviso
    Crociere effettuate
    6
    Bello rivedere le immagini e leggere il racconto di questa affascinante escursione!!!!
    L'ho potuta fare durante la mia prima crociera del 2015 e mi è rimasta nel cuore e nel ricordo, come una giornata densa di scoperte ed emozioni, resta la mia escursione preferita.
    Continuerò a seguire con grande interesse il tuo diario, le prossime località non le conosco e sono molto curiosa di scoprirne le caratteristiche.

  9. #54
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    Anche a me è piaciuta molto; ci ha dato modo di vedere diversi aspetti di quest'isola vulcanica che ha panorami incredibili che le fotografie non riescono a rendere al meglio. Elide, mi fa piacere averti a bordo!

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  10. #55
    Utente livello Bronze
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    182
    Città
    Treviso
    Crociere effettuate
    6
    Ci sono! ...ci sono !!!....
    ....e questo diario per me ha un valore aggiunto perché nel frattempo abbiamo prenotato il viaggio con Luminosa marzo-aprile 2022: " Dal mediterraneo verso i Caraibi, fino a New York" . Alcuni porti sono comuni al tuo viaggio,quindi l'interesse è diventato doppio!!!!

  11. #56
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    Arriviamo al Jameo de l'agua: si tratta di un lungo tunnel di lava lungo circa 7 km di cui quasi due sommerso dal mare ed in piccola parte visitabile. È un luogo molto, molto turistico. Si entra in una grotta e scendendo si arriva in riva ad un laghetto sulla cui riva è stato ricavato un bar con diversi tavolini dove fermarsi a consumare una bibita o qualcosa da mangiare. Nel laghetto ci sono dei granchi completamente bianchi e ciechi adattati all'oscurità.



    Costeggiando il laghetto si esce all'aperto dove è stata ricavata una piscina





    Superando la piscina e continuando in una zona di nuovo all'interno del tunnel di lava si giunge al teatro in cui vengono tenuti concerti.



    Risaliamo le scale verso l'uscita e dal piazzale di fronte all'ingresso dove si trova questa scultura....



    ...scendiamo verso il mare circondati da rocce laviche che arrivano fino in acqua





    La vegetazione è costituita solo da licheni e piccoli arbusti



    E questo bellissimo cactus



    Questa parte dell'escursione è stata la meno interessante: il luogo mi è sembrato un po' finto, costruito ad hoc per i turisti.
    Risaliamo in autobus e iniziamo a salire verso il Mirador del Rio.
    Entriamo e percorriamo un breve corridoio in cui sono esposte le copie di terracotte antiche trovate in questa zona





    Arriviamo all'interno del bar in cui ci sono questi strani lampadari e delle vetrate da cui si gode di un panorama strepitoso!







    Saliamo al piano superiore attraverso una stretta scala



    ed usciamo all'esterno e rimango senza fiato


















    Ormai è ora di rientrare, sono le 17 e alle 18 è prevista la partenza per Tenerife.

    Ritornando ho scattato ancora qualche fotografia





    Ed eccoci vicino all'impianto di desalinizzazione: sull'isola non piove quasi mai e non ci sono sorgenti. Quindi importano l'acqua da bere e usano l'acqua del mare dissalata per tutti gli altri usi.



    Saliamo a bordo ancora una volta per ultimi. È stata di nuovo una bellissima giornata, molto intensa e che mi lascerà bellissimi ricordi e sensazioni uniche.
    Stasera in nave ci sarà la serata rosso-nera: mi vesto di blu!!

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  12. #57
    Utente livello Gold L'avatar di Didi
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,098
    Città
    milano
    Ottima escursione. Le ore di sosta hanno permesso di godere appieno di questa isola davvero bella.
    Io avevo prenotato una crociera alle Canarie ma la sosta a Lanzarote era così corta che ho rinunciato ad andare . Trovo assurdo fare così tanta strada per rimanere solo poche ore. È per questa ragione che ho incominciato a pensare a questa transatlantica e devo dire che é veramente bella ed unica.
    Che tenero il cammello che ti dava le musate

  13. #58
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    Si, Anna: è stata una escursione che ci ha permesso di vedere tutte le principali attrazioni dell'isola. Molto bella e la consiglierei a chi, come me, non è mai stato a Lanzarote.

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  14. #59
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    20 novembre. Tenerife: non scendiamo, è già la sesta volta in quest'isola e decidiamo di rimanere in nave a goderci il primo sole caldo a bordo piscina su una nave praticamente vuota. Anche al buffet non c'è nessuno; sono scesi quasi tutti, ci aspettano 6 giorni di navigazione. Quando inizia il rientro dalle escursioni la piscina e il buffet di riempiono e per noi è arrivato il momento di ritirarci in cabina e poco più tardi dal nostro balcone seguiamo l'uscita dal porto di Luminosa verso l'Atlantico.







    Un aperitivo e poi a teatro dove si esibisce il tenore. Non sono un'amante dell'opera e di solito gli spettacoli con i tenori non mi sono mai piaciuti molto ma devo ricredermi: il tenore napoletano che ci accompagnerà per tutta la crociera è veramente molto, molto bravo. Al termine dello spettacolo assistiamo ad una delle dimostrazione della maleducazione ormai dilagante.... Come ogni sera dopo lo spettacolo la nostra Direttrice di Crociera, Tiziana, si ferma sul palco per dare informazioni sulle attività della serata, sullo spettacolo del giorno successivo e per salutare gli artisti che si sono esibiti. Incuranti del fatto che lei stesse ancora parlando la maggior parte delle persone di è alzata ed ha iniziato ad uscire dal teatro parlando e facendo molto rumore. A quel punto Tiziana ha fatto accendere le luci e ha detto " un applauso alle persone che sono rimaste sedute ad ascoltare e che sono le uniche che sanno cos'è l'educazione". Un bel modo di dare dei maleducati a tutti gli altri!
    A cena scopriremo che abbiamo cambiato chef.
    21 novembre. Primo giorno di navigazione, direzione sud-ovest, velocità 18 nodi. Il tempo è bello con vento a 3 nodi. Si sta bene fuori a prendere il sole, c'è molta gente sui lettini intorno alla piscina di poppa; ci spostiamo su un ponte più su, troviamo un posto un po' più riparato dal vento dove rimaniamo per tutta la mattina. Dopo pranzo, il rinforzare del vento e qualche nuvola rendono non più gradevole rimanere fuori; decidiamo di rientrare e intanto il comandante ci informa che sotto di noi l'Atlantico è profondo 4500 metri!
    Stasera a teatro ci sarà Vik Vicus un fantastico cantante sudafricano che abbiamo già avuto occasione di ascoltare due volte in precedenza. Anche in questa crociera farà due spettacoli, ci informa l'assistente di Tiziana che avevamo già conosciuto in una crociera di qualche tempo fa e che è di Sanremo. Lo show sarà al di sopra di ogni aspettativa, con numerose improvvisazioni. Veramente magnifico!
    La cena è stata gradevole con una lunga chiacchierata con i vicini di tavolo e poi via al Gran Bar per ascoltare ancora un po' di musica.... improvvisamente, verso le 22.30, la musica si interrompe, c'è un annuncio dal ponte di comando. Il comandante annuncia che Luminosa, a causa di una gravissima emergenza medica, sta ritornando a velocità massima verso le isole Canarie. Domani ci aggiorneranno su come cambierà il programma di crociera.......

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  15. #60
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    367
    Città
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    La mattina dopo apro gli occhi alle 7.00 e vedo il sole fare capolino fra le tende della cabina: ma allora stiamo di nuovo navigando verso ovest! Scopriremo più tardi che dopo 4 ore di navigazione verso le Canarie Luminosa ha di nuovo invertito la rotta verso sud-ovest. Un pensiero è andato a chi non c'è più ma terminerà comunque la sua ultima traversata dell'Oceano.

    Le giornate di navigazione saranno in totale 6 e per fortuna il tempo, a parte qualche piovasco passeggero è stato sempre soleggiato e con temperature gradevoli che ci hanno permesso di avere già una bella abbronzatura all'arrivo ai Caraibi.
    Durante la traversata si sono susseguiti i vari cocktail di benvenuto, il Vip e il Costa Club ma io non ho mai partecipato anche perché sono sempre stati nel pomeriggio.
    La serata italiana è stata un po' sottotono, poco coinvolgente; mentre la notte bianca in piscina è stata molto ben organizzata e contestuale al Gran Buffet.

    Di seguito alcuni scatti della navigazione e del gran buffet



































    L'ultima sera di navigazione ci sarà un altro show di Vick Vicus. Siamo di nuovo ad ascoltarlo e di nuovo sarà uno spettacolo indimenticabile.

    27 novembre. Terra! Eccoci arrivati a Saint Maarten. Siamo stati indecisi a lungo se andare a Mullet Bay o rimanere nelle spiagge del centro di Philipsburg. Alla fine abbiamo optato per queste ultime. Quando sbarchiamo vicino a Luminosa troviamo altre 3 navi tra cui Allure of the Seas. Non l'avevo mai vista prima ed è impressionante





    Le altre due navi sono Aida Luna e Marella Explorer 2





    Andiamo in centro a piedi e ci fermiamo all'Holland Hotel dove per 25 dollari ci danno due lettini, un ombrellone e 4 bibite a scelta









    A pranzo ci facciamo portare un piatto di pesce grigliato e verdure





    Rimaniamo in spiaggia ancora un po', poi abbiamo ancora il tempo di una breve passeggiata tra i negozi prima di rientrare in nave







    Domani si farà scalo a Grand Turks: per me è una tappa molto attesa. Ricordo una bellissima spiaggia dove siamo stati la volta scorsa e voglio ritornare lì sperando che non sia cambiata troppo......

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk


    • Pubblicità


        
       

Pagina 4 di 10 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •