Pagina 29 di 87 PrimaPrima ... 1927282930313979 ... UltimaUltima
Risultati da 421 a 435 di 1294

Discussione: Covid19 (Coronavirus): riflessi sulle crociere

  1. #421
    Utente livello Gold L'avatar di mimmo
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    2,806
    Citt
    San Marzano (sa)
    Proprio l’altro giorno ho sentito nei vari tg una notizia di un novantenne guarito dal virus..... certo che, rivalutare i programmi di prevenzione andando indietro di + 9 giorni sconfortante


    • Pubblicità


        
       

  2. #422
    Utente livello Gold L'avatar di sweetmartina
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    2,100
    Crociere effettuate
    12
    Ma non avrebbe pi senso far sbarcare i passeggeri e metterli in qurantena a terra?
    La percentuale dei contagi sul totale sempre maggiore e tenendoli confinati per lungo tempo tender al 100%.
    Ultima modifica di sweetmartina; 11-February-2020 alle 12:37

  3. #423
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    8,423
    Crociere effettuate
    70
    Citazione Originariamente Scritto da sweetmartina Visualizza Messaggio
    Ma non avrebbe pi senso far sbarcare i passeggeri e metterli in qurantena a terra?
    La percentuale dei contagi sul totale sempre maggiore e tenendoli confinati per lungo tempo tempo tender al 100%.
    Probabilmente il problema sono dove metterli. Bisognerebbe anche capire a bordo quali sono le misure, ma ormai tutti erano venuti in contatto con tutti; questo tardivo svilluparsi dei sintomi in qualcuno potrebbe essere indicatore di tempi di incubazione pi lunghi dei 14 gg. detti precedentemente.
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

  4. #424
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    8,423
    Crociere effettuate
    70
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Ma l'aria che circola non sempre la stessa che io sappia, Viene prelevata dall'esterno, filtrata e immessa in circolo; infatti esistono sui ponti delle navi quelle grandi "griglie" che da una parte aspirano l'aria "inlet" e dall'altra la espellono "outlet" ; facilissimo imbattersi camminando sui ponti esterni.

    Sulle navi da guerra pu essere interrotto il flusso dall'esterno se la nave dovesse operare in aree soggette a contaminazione NBC, nucleare, biologica o chimica.
    Pero' Rodolfo a pensarci bene l'aria che viene immessa in una cabina ha comunque la possibilita' di diffondersi nei corridoi, attraverso porte e fessure, e quindi in altre cabine in parte; in cabina l'unico sistema che aspira mi sembra sia in bagno. La cabina non e' un sistema stagno.
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

  5. #425
    Utente livello Gold L'avatar di sweetmartina
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    2,100
    Crociere effettuate
    12
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Probabilmente il problema sono dove metterli. Bisognerebbe anche capire a bordo quali sono le misure, ma ormai tutti erano venuti in contatto con tutti; questo tardivo svilluparsi dei sintomi in qualcuno potrebbe essere indicatore di tempi di incubazione pi lunghi dei 14 gg. detti precedentemente.
    Immagino che dato il numero sia difficile, per tenendoli l condannano tutti ad ammalarsi.

  6. #426
    Utente livello Gold L'avatar di Blueyes
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    2,486
    Citt
    Chioggia (VE)
    Crociere effettuate
    10
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Pero' Rodolfo a pensarci bene l'aria che viene immessa in una cabina ha comunque la possibilita' di diffondersi nei corridoi, attraverso porte e fessure, e quindi in altre cabine in parte; in cabina l'unico sistema che aspira mi sembra sia in bagno. La cabina non e' un sistema stagno.
    Ci pensavo pure io.

    L'estrattore a depressione in bagno (per motivi di umidit e... presumo olfattivi); la porta dello stesso un po rialzata per fargli aspirare parte dell'aria viziata della camera e ovviamente l'aria condizionata.

    Direi che per ovvi motivi la potenza di aspirazione
    o maggiore di quella di immissione aria condizionata (e quindi un eventuale virus sospeso resta in cabina e se ne v di l), ma aspira qualcosa anche dal corridoio
    o inferiore (ma sarebbe controproducente) e l'aria viziata se ne esce anche dalla porta di ingresso.

    Qua servirebbe un progettista..... son sicuro che non lasciato al caso.
    ...errare umano, ma per fare veramente casino serve la password di root!
    -----
    IO alla Crociera del Decennale c'ero. E tu, dove eri????
    -----
    "CROCIERISTI.IT", per fare di una crociera la TUA crociera!

    Se riesci a leggere questo non hai bisogno di occhiali

  7. #427
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    8,423
    Crociere effettuate
    70
    Citazione Originariamente Scritto da Blueyes Visualizza Messaggio
    Ci pensavo pure io.

    L'estrattore a depressione in bagno (per motivi di umidit e... presumo olfattivi); la porta dello stesso un po rialzata per fargli aspirare parte dell'aria viziata della camera e ovviamente l'aria condizionata.

    Direi che per ovvi motivi la potenza di aspirazione
    o maggiore di quella di immissione aria condizionata (e quindi un eventuale virus sospeso resta in cabina e se ne v di l), ma aspira qualcosa anche dal corridoio
    o inferiore (ma sarebbe controproducente) e l'aria viziata se ne esce anche dalla porta di ingresso.

    Qua servirebbe un progettista..... son sicuro che non lasciato al caso.
    Non sono certo cabine a pressione negativa! Oltre a tutto mi sembra che l'aspiratore in bagno funzioni solo a luci attese.
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

  8. #428
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    8,423
    Crociere effettuate
    70

    Coronavirus: riflessi sulle crociere

    In tutta onesta' questo isolamento economico della Cina non mi dispiace: stanno venendo a galla il quante aziende importano porcherie prodotte laggiu', le lavorano, le smerciano, etc. Abbiamo un saldo negativo di circa 18 milirdi di Euro...potremo solo guadagnarci da questa situazione.
    allego una foto per il dettaglio


    .
    Ultima modifica di essepi2; 11-February-2020 alle 13:44
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

  9. #429
    Super Moderatore L'avatar di leo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    11,474
    Citt
    Roma
    Crociere effettuate
    boh
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Non sono certo cabine a pressione negativa! Oltre a tutto mi sembra che l'aspiratore in bagno funzioni solo a luci attese.
    Decisamente non sono a pressione negativa come le camere operatorie negli ospedali ( dove la pressione positiva) . Credo per che l'isolamento anche in una nave abbia senso in quanto il virus influenzale si propaga per via aerea ma da contatto ravvicinato, ovvero uno sternuto a meno di tre metri con le particelle di saliva che si diffondono.
    C' da dire che sembra che questo virus sia particolarmente tenace anche sulle superfici con una sopravvivenza di diverse ore, per questo che si chiede di lavarsi le mani con molta frequenza.
    Lorizzonte la linea che sottolinea linfinito.
    Victor Hugo

    Leonardo Carboni
    ### Moderatore Globale ###


    ### Staff Leader Galleria Fotografica ###

  10. #430
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,495
    Crociere effettuate
    21
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Ora sembra che il periodo di incubazione sia di 24 giorni e che anche gli oggetti possano mantenere una eventuale contaminazione per 8/9 giorni. Si capisce pi nulla; oltretutto le notizie che ci pervengono sono contrastanti.
    Proprio in merito a queste ultime notizie mi venuto il pensiero che in nave si possa diffondere il virus tramite le condotte dell'aria condizionata. Se vero quel che si dice, ovvero che il virus pu resistere fino a 9 giorni su molti oggetti o materiali, chi mi dice che un soggetto infetto, che starnutisce dinnanzi ad una griglia di aspirazione, non possa inoculare l'infezione ad altri passeggeri proprio dall'aria condizionata?
    Io credo che i sanitari di bordo abbiano pensato a questa eventualit, e magari siano corsi ai ripari sanificando i condotti e delimitando la zona di aspirazione. Ma magari lo hanno fatto quando ormai il virus era gi in circolazione.
    Dal diario di guerra di mio padre:
    "Il Comandante che sinabissa con la sua nave non fa il sacrificio di s perch una legge donore glielo impone, egli muore con la sua nave perch quando la sua nave muore, egli considera, egli sente finito il suo compito duomo nella vita. Fedelt un amore pi alto dogni legge umana."

  11. #431
    Utente livello Bronze L'avatar di gimale
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    452
    Citt
    Tovo San Giacomo (SV)
    Crociere effettuate
    16
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Non ti so rispondere. Quando l'aria viene prelevata dall'esterno non che entri subito in circolo, ma viene prima filtrata, riscaldata o raffreddata in relazione alla temperatura esterna e a quella richiesta all'interno della nave.
    Addirittura se la nave previsto transiti in aree geografiche dove siano possibili tempeste di sabbia, le prese d'ingresso vengono ulteriormente ricoperte con geotessuto per un filtraggio, grossolano, ulteriore preventivo.



    Ma i filtri dei sistemi di aerazione non sono sufficienti a fermare i batteri e ancora meno i virus che sono molto pi piccoli. Si dovrebbero usare i filtri HEPA come quelli che sono installati nelle cappe a flusso laminare usate in laboratorio

    Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk

  12. #432
    Utente livello Gold L'avatar di RIC
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,479
    Citt
    (PV)
    Crociere effettuate
    15
    Ragazzi ma basta un pulsante dell'ascensore...un corrimano...la porta di un bagno o il bancone del bar...vi rendete conto di quanto e' facile?
    Ogni cosa che puoi immaginare, la natura lha gi creata (Albert Einstein)

  13. #433
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    39,095
    Citt
    Venezia
    Le navi sono dotate di impianti per l'estrazione dell'aria viziata, comprese le cabine. Se poi questi impianti di trattamento dell'aria sono adatti a contenere attraverso i filtri virus e batteri, questo non lo so; ma una nave passeggeri pur godendo di certi confort, previsti dalle normative, non credo sia progettata alla stregua di una nave militare, di una stanza di isolamento o sala operatoria.

    Poi se seguiamo link onnipresenti nell'WEB faremmo bene non salire mai su di una nave da crociera, perch gli ambienti vengono ritenuti altamente inquinati e dannosi alla salute. Del resto, se si vuol ampliare il discorso, nelle nostre cucine quando adoperiamo i fornelli, nell'aria sono in sospensione agenti inquinanti anche 30 volte superiori a quelli che si possono riscontrare in una normale strada trafficata.

    Un link con lo schema di una cabina della Vision of the Seas

    https://books.google.it/books?id=V6k...20nave&f=false
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  14. #434
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    39,095
    Citt
    Venezia
    Continua l'odissea di Westerdam; la Thailandia ha cambiato idea e non accoglier la nave a Laem Chabang (Bangkok).

    https://www.cruiseindustrynews.com/c...westerdam.html
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  15. #435
    Utente livello Gold L'avatar di Blueyes
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    2,486
    Citt
    Chioggia (VE)
    Crociere effettuate
    10
    Citazione Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
    Non sono certo cabine a pressione negativa! Oltre a tutto mi sembra che l'aspiratore in bagno funzioni solo a luci attese.
    Ciao Maurizio, cosa rara, mi sento di contraddirti.
    Non c' una ventola dietro ma un singolo tubo a depressione che passa per piu cabine;, questo posso garantirtelo, sempre in esercizio.

    Modifica :
    Ecco, come non detto... ho visto ora lo schema di una cabina postato da Rodolfo, m me lo studio, in ogni caso sempre acceso perch la ventola che estrae solidale con quella del clima (quindi prob. pressione differenziale zero).
    Ultima modifica di Blueyes; 11-February-2020 alle 15:50
    ...errare umano, ma per fare veramente casino serve la password di root!
    -----
    IO alla Crociera del Decennale c'ero. E tu, dove eri????
    -----
    "CROCIERISTI.IT", per fare di una crociera la TUA crociera!

    Se riesci a leggere questo non hai bisogno di occhiali


    • Pubblicità


        
       

Pagina 29 di 87 PrimaPrima ... 1927282930313979 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •