Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 22 di 22

Discussione: Pazzesco: le Seychelles chiudono fino al 2022!!!

  1. #16
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    4,690
    Città
    Verona
    Crociere effettuate
    17
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Tiziano a livello mondiale: treni e metropolitane non hanno questo "potere".
    Vedi siamo come i virologi, idee differenti, buona domenica.


    • Pubblicità


        
       

  2. #17
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    38,092
    Città
    Venezia
    No Tiziano ritengo qui non si tratti di idee diverse. Dalla Cina non è arrivato in Europa in Metropolitana; localmente avrà contribuito alla diffusione.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  3. #18
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    4,690
    Città
    Verona
    Crociere effettuate
    17
    Certamente Rodolfo il virus in Europa non è giunto in metropolitana, ma in aereo,infatti io al primo posto nel mio post ho scritto aereo, ma che le navi siano al 50 posto come "incubatoi" non ci credo, le metterei nei primi 10, poi la casistica non ho dati per affermarlo.

  4. #19
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,208
    Città
    Genova
    Crociere effettuate
    8
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Io resto dell'idea che il diffusore principe a livello mondiale sia stato proprio l'aereo.
    All inizio della pandemia la penso come te, ma oggi trovo piu sicuro l aereo per facilita e capillarita dei controlli e per la ridotta permanenza delle persone rispetto a quella sulle navi
    Vedi Rodolfo io sono molto scettico sui controlli agli imbarchi dopo uno scalo
    L aereo decolla da una localita ed atterra in quella di destinazione, da Parigi a Vittoria e' una tratta unica che esclude possibili contagi negli scali perche non ci sono a differenza della nave


    Inviato da Old iPad carbonella munito
    (1999) Costa Marina - Fiordi norvegesi - (2014) Costa Deliziosa - Magia del vicino Oriente - (2014) Costa Luminosa - Verde lime - (2015) Costa Magica - Oltre le Colonne d' Ercole - (2015) Costa Deliziosa - Isole greche - (2016) Costa Favolosa - Gran Tour d' Europa verso nord - (2017) Costa Diadema - Meraviglioso Mediterraneo

  5. #20
    Utente livello Bronze L'avatar di pitt76
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    410
    Città
    Roma
    Crociere effettuate
    7
    Io pure credo che le navi da crociera, purtroppo, per il costante e fisiologico assembramento di persone per la quasi totale durata della giornata, risultano tra le prime a favorire i contagi, rispetto ad altri mezzi di trasporto vacanziero.
    Giramondo, perché viaggiare è vitale.
    Quando voglio una vacanza anche dai viaggi mi concedo una crociera. Chi fa solo crociere, non sa cosa significhi viaggiare
    .

  6. #21
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    38,092
    Città
    Venezia
    Citazione Originariamente Scritto da CMarina99 Visualizza Messaggio
    All inizio della pandemia la penso come te, ma oggi trovo piu sicuro l aereo per facilita e capillarita dei controlli e per la ridotta permanenza delle persone rispetto a quella sulle navi
    Vedi Rodolfo io sono molto scettico sui controlli agli imbarchi dopo uno scalo
    L aereo decolla da una localita ed atterra in quella di destinazione, da Parigi a Vittoria e' una tratta unica che esclude possibili contagi negli scali perche non ci sono a differenza della nave


    Inviato da Old iPad carbonella munito
    Fin qui credo siamo tutti d'accordo, ma anche i controlli agli aeroporti son quel che sono, e il fatto che in aereo si stia poco tempo, questo non vuol dire che da un punto all'altro non si trasmetta il contagio. Non è che prima di salire ti facciano tampone o qualsiasi altro test che rilevi la tua eventuale positività. Certamente in aereo può ridursi la possibilità di essere contagiato per il breve periodo che rimani a bordo rispetto alla nave, ma il problema non è certamente risolto e se pensiamo ai milioni di persone che si spostano ogni giorno da un capo all'altro del mondo, la penetrazione e diffusione direi possa essere molto più ampia.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  7. #22
    Utente livello Junior
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    100
    Città
    napoli
    Io credo che ci si può contagiare ovunque metropolitane,aereo,autobus e anche crociere ovviamente ma come in una pizzeria......ma quindi se pensiamo questo solo il vaccino ce ne farà uscire perché resto dell opinione che bisogna prendere precauzioni personali co.e mascherina, disinfettante, ecc ma non si può sconvolgere una vita sennò restiamo a casa...le vacanze come la crociera dev essere in libertà e non si può pensare di non fare assembramenti in crociera per me è assurdo.
    Leggevo un un'articolo su come cambieranno e parlavano di escursioni: possono usare tutte le precauzioni e distanze su quelle organizzate dalla compagnia ma chi è solito per il fai da te ??? Che distanze usa???o ci obbligano a comprare quelle dei tour? Non lo so trovo troppe incongruenze in merito alle organizzazioni crocieristiche future.......che esca al più presto un vaccino.


    • Pubblicità


        
       

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •