Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 47

Discussione: Lettera di Costa alle Istituzioni

  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    38,098
    Città
    Venezia

    Lettera di Costa alle Istituzioni

    A firma di Neil Palomba, Costa ha inviato una lettera ai Parlamentari per dare la possibilità alla Compagnia di superare le restrizioni di leggea e iniziare una prima fase per la ripresa delle crociere, quelle oramai conosciute come di "prossimita".

    https://www.shipmag.it/costa-crocier...ge-la-lettera/
    Ultima modifica di Rodolfo; 21-May-2020 alle 13:11
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###


    • Pubblicità


        
       

  2. #2
    Utente livello Bronze L'avatar di Luca*
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    173
    Crociere effettuate
    10
    Buona notizia, speriamo vada in porto (tanto per restare in tema).
    Senza entrare nel merito delle normative (me ne guardo bene, non conoscendole minimamente) sarebbe piuttosto curiosa una tale possibilità per MSC (contro cui non ho nulla, anzi) e non per chi ha le navi registrate in Italia. Ripeto: senza considerare le norme che ovviamente hanno la loro ratio a fronte di situazioni oggettivamente diverse.

  3. #3
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    4,699
    Città
    Verona
    Crociere effettuate
    17
    Rodolfo, in un rigo c'è scritto Costo Zero per lo stato, alla fine c'è un rigo con scritto NON è a costo Zero, leggo male o è un errore? O ci sono delle clausole?

  4. #4
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    38,098
    Città
    Venezia
    La stessa osservazione che avevo fatto io. Ho riletto più volte ma non ho capito.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  5. #5
    Utente livello Bronze L'avatar di Luca*
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    173
    Crociere effettuate
    10
    Io capirei così. Palomba dice che è a costo zero (siamo nel virgolettato la prima volta).
    Chi ha scritto l’articolo osserva invece che estendere un beneficio anche se non comporta costi (intesi come uscite o spese) è comunque un costo (inteso mancato guadagno, perché estende un beneficio a chi non ne avrebbe diritto avendo optato per un regime fiscale più vantaggioso).
    Da prendere con le pinze, è quanto capisco dall’articolo, non ho conoscenze esterne sul tema

  6. #6
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    4,699
    Città
    Verona
    Crociere effettuate
    17
    Rileggendo la lettera siccome Palomba scrive la lettera ai parlamentari, sa benissimo che non leggeranno/capiranno tutto, perciò vedranno costo zero per lo stato e firmeranno.

  7. #7
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    38,098
    Città
    Venezia
    Citazione Originariamente Scritto da Luca* Visualizza Messaggio
    Io capirei così. Palomba dice che è a costo zero (siamo nel virgolettato la prima volta).
    Chi ha scritto l’articolo osserva invece che estendere un beneficio anche se non comporta costi (intesi come uscite o spese) è comunque un costo (inteso mancato guadagno, perché estende un beneficio a chi non ne avrebbe diritto avendo optato per un regime fiscale più vantaggioso).
    Da prendere con le pinze, è quanto capisco dall’articolo, non ho conoscenze esterne sul tema
    Ma è un costo teorico perché autorizzando Costa al cabotaggio, lo stato cosa perde?
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  8. #8
    Utente livello Bronze L'avatar di Luca*
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    173
    Crociere effettuate
    10
    Esatto, io capirei proprio così. Non perde nulla ma normalmente avrebbe guadagnato di più per consentire il cabotaggio (si legga iscrizione al registro ordinario e non a quello internazionale). In sostanza è una questione di punti di vista. Costa dice non ti costa nulla (e anzi, in questa situazione probabilmente sarebbe interesse di tutti che ripartano). Il giornalista dice si ma in sostanza è un costo, perché ti do gratis una cosa per cui avresti dovuto pagare di più

  9. #9
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    38,098
    Città
    Venezia
    Il ragionamento fila, ma non so se l'iscrizione all'ordinario costerebbe di più.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  10. #10
    Utente livello Bronze L'avatar di Luca*
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    173
    Crociere effettuate
    10
    Io non ne ho idea, come detto mi sono basato solo sull’articolo, dove si legge: “Costa infatti usufruisce degli sgravi fiscali previsti dal Registro Internazionale e per le crociere di cabotaggio dovrebbe iscriversi al Registro ordinario. Ma Costa vuole tenere gli sgravi che aiuterebbero a riprendersi dal momento difficile ed eviterebbero costi altrimenti insostenibili”.

  11. #11
    Utente livello Gold L'avatar di ENRICO747
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,574
    Città
    Genova
    Crociere effettuate
    5
    Ma se fosse realmente questa “benedizione”....non trovate, a logica, che Msc si sarebbe già mossa a riguardo potendo tranquillamente fare crociere solo in Italia?
    Resto un pó perplesso....
    Oltretutto sui vari social non mi pare che le proposte bizzarre di Costa abbiano registrato tutto questo successo di pubblico...
    E poi nella lettera...Costa ha fatto menzione di tutte le misure di sicurezza che adotterebbe...(che alla maggior parte di noi restano inimmaginabili)?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    38,098
    Città
    Venezia
    Direi di no, perchè il Governo ha rinnovato il provvedimento che vieta alle navi da crociera italiane di effettuare crociere e a quelle straniere di scalare nei porti italiani fino a nuova disposizione.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  13. #13
    Utente livello Gold L'avatar di ENRICO747
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,574
    Città
    Genova
    Crociere effettuate
    5

    Lettera di Costa alle Istituzioni

    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Direi di no, perchè il Governo ha rinnovato il provvedimento che vieta alle navi da crociera italiane di effettuare crociere e a quelle straniere di scalare nei porti italiani fino a nuova disposizione.
    Quello è un altro discorso...
    Costa ha scritto al governo per il tema del cabotaggio, una norma ordinaria indipendente dalla situazione emergenziale.
    Il divieto all’attivitá di crociera é un provvedimento straordinario che verrà prima o poi rimosso.
    Ma Msc non pare, al momento, o meglio pubblicamente, interessata all’argomento, a prescindere dall’attuale divieto ad effettuare crociere in Italia.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  14. #14
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    38,098
    Città
    Venezia
    Che siano due cose diverse mi sembra evidente.

    Ma, perdonami, tu hai scritto Ma se fosse realmente questa “benedizione”....non trovate, a logica, che Msc si sarebbe già mossa a riguardo potendo tranquillamente fare crociere solo in Italia?, ed è altrettanto evidente che non si sarebbe potuta già muovere, stante il reiterato provvedimento di sospensione dell'attività crocieristica.

    Se per "muovere" intendevi dar seguito alla Campagna pro crociere di prossimità, son d'accordo con te che probabilmente queste ultime possano non rientrare nei piani di MSC; tra le altre cose, personalmente, lo vedo difficile anche per Costa.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  15. #15
    Co-Fondatore L'avatar di essepi2
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    7,907
    Crociere effettuate
    70
    Citazione Originariamente Scritto da ENRICO747 Visualizza Messaggio
    Ma se fosse realmente questa “benedizione”....non trovate, a logica, che Msc si sarebbe già mossa a riguardo potendo tranquillamente fare crociere solo in Italia?
    Resto un pó perplesso....
    Oltretutto sui vari social non mi pare che le proposte bizzarre di Costa abbiano registrato tutto questo successo di pubblico...
    E poi nella lettera...Costa ha fatto menzione di tutte le misure di sicurezza che adotterebbe...(che alla maggior parte di noi restano inimmaginabili)?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Direi di no, perchè il Governo ha rinnovato il provvedimento che vieta alle navi da crociera italiane di effettuare crociere e a quelle straniere di scalare nei porti italiani fino a nuova disposizione.
    Citazione Originariamente Scritto da ENRICO747 Visualizza Messaggio
    Quello è un altro discorso...
    Costa ha scritto al governo per il tema del cabotaggio, una norma ordinaria indipendente dalla situazione emergenziale.
    Il divieto all’attivitá di crociera é un provvedimento straordinario che verrà prima o poi rimosso.
    Ma Msc non pare, al momento, o meglio pubblicamente, interessata all’argomento, a prescindere dall’attuale divieto ad effettuare crociere in Italia.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Che siano due cose diverse mi sembra evidente.

    Ma, perdonami, tu hai scritto Ma se fosse realmente questa “benedizione”....non trovate, a logica, che Msc si sarebbe già mossa a riguardo potendo tranquillamente fare crociere solo in Italia?, ed è altrettanto evidente che non si sarebbe potuta già muovere, stante il reiterato provvedimento di sospensione dell'attività crocieristica.

    Se per "muovere" intendevi dar seguito alla Campagna pro crociere di prossimità, son d'accordo con te che probabilmente queste ultime possano non rientrare nei piani di MSC; tra le altre cose, personalmente, lo vedo difficile anche per Costa.
    La richiesta di Costa e’ fatta per un possibile inizio, ma non a breve, in modo da testare il terreno limitando eventuali problematiche in caso di epidemie a bordo. Il virus non scomparira’ a breve e la situazione non si risolvera’ in qualche mese. Potrebbe essere che crociere di prossimita’ siano per il prossimo anno.
    Costa potrebbe utilizzare tutte le navi ( a meno di limitazioni di numero concordate con gli organi di governo ), MSC le ultime 4 navi.
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it


    • Pubblicità


        
       

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •