Pagina 1 di 37 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 552

Discussione: Genova

  1. #1
    Nuovo utente
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    8

    Genova

    c'entra poco come scalo, ma non sapevo dove altro mettere questo messaggio.

    La mia partenza molto presumibilmente sarà da Genova e non conoscendo minimamente la città non saprei come muovermi.

    L'idea è di arrivare il giorno prima della partenza a Genova con il treno, sostare in un bel albergo nelle vicinanze del porto e dedicare la giornata all'acquario per poi l'indomani andare alla nave.

    Il tutto è fattibile senza mezzi di locomozione in loco (andando in treno) ?
    Consigli su alberghi?
    In genere dove sta il porto dove attraccano le navi MSC ?


    • Pubblicità


        
       

  2. #2
    Fondatore & Forum Master
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    6,328
    Città
    Savona
    Crociere effettuate
    20
    La sezione dove hai postato è più che giusta.

    Allora.... vediamo un po'...

    Ti consiglio di arrivare alla stazione di Genova P. Principe (una delle due stazioni principali del capoluogo ligure).
    Se il tuo treno dovesse fermare solo a Genova Brignole (cosa improbabile visto che arrivi da Sud) ci sono comunque collegamenti con treni metropolitani fra le due stazioni.
    Arrivato a Genova Principe puoi raggiungere attraverso la parte sotterranea della stazione un uscita che conduce nelle immediate vicinanze della stazione marittima ove attraccano le navi MSC.
    Dalla stessa uscita puoi invece prendere la metropolitana e scendere in zona Porto Antico dove si trova, oltre che il famosissimo acquario, anche il Jolly Hotel Marina http://www.jollyhotels.it/ita/ALBERGHI_ ... p?Obj=1163
    che è certo un'ottima soluzione di qualità per il pernottamento.
    Sei veramente a due passi dal centro, dall'Acquario e ad un paio di fermate di metro dall'imbarco.
    Fabio Muratore
    ### Fondatore & Forum Master ###

  3. #3
    Fondatore & Forum Master
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    6,328
    Città
    Savona
    Crociere effettuate
    20
    Citazione Originariamente Scritto da ramin
    quindi con la metropolitana raggiungo tranquillamente il porto?
    La stazione marittima dove attracca la MSC è a non più di 100m. in linea d'aria dalla stazione ferroviaria di Genova Principe, stazione che si sviluppa su due livelli, uno di superficie destinata ai treni a medio-lunga percorrenza, l'altra sotterranea, destinata ai treni regionali e metropolitani, collegate fra loro da gallerie e scale pedonali.
    Vicino alla stazione ferroviaria Genova Principe trovi quindi sia il varco di accesso alla stazione marittima sia la fermata della metropolitana per il Porto Antico (zona Acquario e Jolly Hotel Marina).
    Fabio Muratore
    ### Fondatore & Forum Master ###

  4. #4
    Fondatore & Forum Master
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    6,328
    Città
    Savona
    Crociere effettuate
    20
    ... sempre a disposizione!!!! [smilie=soldato[1].gif]

    Approfitto inoltre per ricordare, sia a te che ad altri utenti che si imbarcano a Savona o Genova, che, compatibilmente con gli impegni di lavoro, sono sempre a disposizione per aiutarvi "sul campo".
    Mi fa sempre piacere conoscere personalmente gli amici del forum e se lo desiderate posso accompagnarvi all'imbarco o per un tour in città.
    Fabio Muratore
    ### Fondatore & Forum Master ###

  5. #5
    Utente livello Junior
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    26
    Vista la cortese disponibilità, ti chiedo anche io qualche informazione.
    Sabato arrivo in treno per imbarcarmi in pomeriggio. Dal momento che sono in compagnia e ho bagagli facili da trasportare, pensavo di fare una passeggiata dal treno alla nave, senza stare a prendere un taxi: mi pare di capire che non sarà assolutamente un'impresa complicata!

    Quello che volevo sapere è se all'imbarco troverò bar o punti ristoro ed edicola, o se è meglio che prenda in stazione gli ultimi generi di conforto, prima di avviarmi verso il mare.

    Grazie
    "Quando una donna che ha molto da dire tace, il suo silenzio è assordante"

  6. #6
    Fondatore & Forum Master
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    6,328
    Città
    Savona
    Crociere effettuate
    20
    Citazione Originariamente Scritto da kalligalenos
    Quello che volevo sapere è se all'imbarco troverò bar o punti ristoro ed edicola, o se è meglio che prenda in stazione gli ultimi generi di conforto, prima di avviarmi verso il mare.
    Nella stazione marittima c'è un bar.
    Per quanto riguarda l'edicola sinceramente non ricordo...
    Citazione Originariamente Scritto da kalligalenos
    Grazie comunque! Almeno non mi carico di bottiglie d'acqua!!!
    Apettiamo tue notizie al ritorno dalla vacanza e confidiamo in un tuo diario di viaggio!!!!
    Fabio Muratore
    ### Fondatore & Forum Master ###

  7. #7
    Utente livello Gold L'avatar di drusa
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    1,400
    Crociere effettuate
    40

    Soggiorno a Genova

    Per il mio compleanno quest'anno ho pensato ad un regalo originale e quindi ho suggerito al maritino una bella crociera con la piccola di casa Costa partenza domenica 15 settembre da Savona. Vorrei però arrivare a Genova magari il venerdì sera e prenotare due notti in albergo per visitare la città e l'acquario.
    Qualcuno mi può consigliare un albergo carino magari in centro per potersi muovere tranquillamente a piedi e con possibilità di parcheggio? Chiedo troppo?
    Daniela
    ______________________________
    2018:Victoria/Deliziosa/Diadema-2017:Neoclassica/Magnifica/Diadema- 2016:Fascinosa/Diadema/Neoromantica/Favolosa - 2015:Neoclassica/Fortuna/Luminosa - 2014iadema/Luminosa/Magica - 2013:Serena/Neoromantica/Pacifica - 2012:Magica/Favolosa/Neoromantica -2011:Magica/Allegra/Atlantica - 2010:Marina/Magica/Deliziosa/Fortuna - 2009:Serena/Mediterranea/Luminosa/Concordia - 2008:Marina/Victoria - 2007:Fortuna - 2006:Victoria - 2005:Atlantica - 2004:Allegra - 2002:Romantica

  8. #8
    Utente livello Gold L'avatar di cirellina
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    4,392
    Città
    Roma
    Crociere effettuate
    14

    Re: Soggiorno a Genova

    Siamo stati due volte a Genova per il lavoro del Socio ed abbiamo soggiornato entrambe le volte al Jolly hotel Plaza a Piazza Corvetto (http://www.jollyhotels.it) è un 4 stelle con buona ed abbondante 1a colazione ed un garage proprio alle spalle. La stessa catena ha anche il JollyHotel Marina a 50 metri dall'acquario, ma decisamente più caro. Dal Plaza a piedi si arriva in 3 minuti (passando per la galleria coperta Mazzini) al Teatro Carlo Felice, quindi al Palazzo Ducale ed alla Chiesa di San Lorenzo (meravigliosa); per arrivare all'acquario dall'albergo max 10 minuti (tutti in discesa). Di sicuro gli amici liguri ti sapranno dire molto altro
    Francesca


    ### Crew Member ###


    Vivere per apparire è la maledizione di molti, viaggiare per essere è il privilegio di pochi !

  9. #9
    Utente livello Bronze L'avatar di toniingli
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    276
    Città
    canicatti ag
    Crociere effettuate
    5

    Acquario Genova

    Qualche consiglio sono a Savona giorno 5 maggio vorrei andare all acquario di genova autonomamente qualcuno sa darmi consigli.

  10. #10
    Utente livello Silver L'avatar di eugeniod1995
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    881

    Re: Acquario Genova

    io ti consiglio di prendere l' escursione di costa altrimenti prendi il treno da savona e scendi alla stazione di genova porto principe dove troverai moltissime indicazioni per il porto(per arrivare alla stazione di savona o vai in taxi o a piedi(circa 20-30 minuti) vacendo questo tragitto: esci dal porto, prendi via paleocapa(quella davanti alla torretta leon pancaldo),la attraversi tutta, dove c'è il parcheggio(o il mercato di piazza del popolo) giri a destra, poi giri a sinistra, percorri tutta la via ed il ponte e sulla sinistra trovi la stazione!!!!!)
    Saluti

    Eugenio

  11. #11
    Utente livello Gold L'avatar di Miglia
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    1,877
    Città
    Pavia
    Crociere effettuate
    25

    Re: Genova

    Se riesci bene a sfruttare il tempo è fattibile in pieno.....la nave alle 8 è già in porto di solito, immagino parli di Magica alla Domenica...o sbaglio?...se vai in taxi alla stazione subito dopo l'arrivo cioè scendendo dalla nave verso le 8.30, alle 9 meno un quarto max sei in stazione. Oppure a piedi in 20 minuti, una bella camminata nel centro di Savona
    In biglietteria di tempo ne perdi pochissimo, è Domenica e prima che sbarchino i crocieristi di casino ce n'è pochissimo..in 5 minuti il biglietto lo fai...in edicola ti vendono i biglietti a fascia chilometrica....e non fai nemmeno la coda, se presente, in biglietteria.
    Gli intercity impiegano 30 minuti, i Regionali più veloci 45 minuti....se vuoi imprecare contro le ferrovie sbagli perchè la colpa è del comune di Genova che al posto di fare una metropolitana degno di questo nome, ha imposto la fermata in tutte le stazioni di Genova ai Regionali...comunque massimo un ora di orario ci arrivi....controlla su Trenitalia.it, devi scendere a Genova Piazza Principe...di solito i regionali arrivo a Ge.P.P. sotteranea che è a 2 passi dalla stazione marittima e quindi a 10 minuti a piedi dall'acquario.
    Stai tranquillo che il tempo c'è....la Domenica i treni sono solitamenti puntuali anche in Liguria dato lo scarso traffico rispetto ai feriali.....mentre se viaggi di Lunedì o in un giorno feriale...qualche possibilità in più di ritardo ma hai treni in più...
    Se hai bisogno di altre info son qui
    Alessandro Migliavacca

    ALTIVS - CITIVUS - FORTIVS

    "Non importa quello che trovi alla fine della corsa, l'importante è quello che provi mentre corri"

    Nell'avatar: "Costa Classica - Santorini - 1997"

  12. #12
    Utente livello Gold
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    3,601
    Città
    Piemonte

    Re: Genova

    A Genova oltre all'acquario,sempre nelle vicinanze, c'e il nuovo museo del mare Galata , molto bello interessante spazia da Colombo agli anni 20 , occorrono circa un paio d'ore per un giro completo,
    http://www.galatamuseodelmare.it/jsp/index.jsp
    E' meglio vivere per viaggiare che viaggiare per vivere

    Dopo l’istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare,non mi è stato più possibile vedere,pensare, vivere come prima.
    ......."Jacques-Yves Cousteau"

  13. #13
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    36,890
    Città
    Venezia

    Re: Genova

    26 novembre 2008

    Presto i dragaggi; Msc Poesia a Genova aspettando Fantasia
    Prima toccata genovese oggi alla Stazione Marittima per Msc Poesia, l’ultima arrivata della flotta delle navi da crociera di proprietà dell’armatore italo-svizzero Gianluigi Aponte.
    Per Genova, l’arrivo della Poesia apre una stagione di grandi cambiamenti sul fronte del traffico passeggeri. Questo maiden call infatti ha tutta l’aria di essere una prova generale per l’arrivo, il prossimo 20 dicembre, della Msc Fantasia. Una mega-unità da 130.000 tonnellate (la Poesia ne fa circa 90.000) che ad ogni toccata porterà sotto la Lanterna 4000 passeggeri. L’estate prossima, arriverà anche la gemella, Msc Splendida.
    La compagnia è del tutto intenzionata ad usare Genova come home port per entrambe le navi. Le loro dimensioni però aprono degli interrogativi sulla capacità di “reggere” del bacino storico genovese, sia in termini di fondali - con la prospettiva di poter ospitare un domani navi anche più grandi - sia sul fronte delle infrastrutture.
    Secondo Edoardo Monzani, direttore generale delle Stazioni Marittime «sui dragaggi siamo già in una fase molto avanzata, la gara sarà fatta tra gennaio e febbraio». Il progetto del “tubo” subacqueo che trasporta i fanghi dal Porto Vecchio a Calata Bettolo? «Abbandonato. Useremo draghe con sistemi ad aspirazione, in modo da portare il materiale a Bettolo. Da noi non si fanno nè fangodotti, nè “bruchi” o altre cose di questo genere».
    Il problema dei fondali non è comunque l’unico.Come ricorda Filippo Schiaffino, presidente delle Stazioni Marittime, l’ingresso delle nuove unità Msc porterà, specie in alta stagione, a un traffico molto intenso di navi e persone in tutta l’area passeggeri dello scalo genovese.
    Avanti quindi con il progetto di spostare a Voltri le unità in arrivo da Tunisia e Marocco? «Si, ma i tempi saranno più lunghi. Penso che ci vorranno dai tre ai cinque anni - risponde Schiaffino -. L’area su cui dovrebbe sorgere questo terminal è infatti quella vicino al terminal di Strade Blu, dove vorremmo realizzare altri due approdi».
    «Un progetto di per sè semplice, che darebbe un po’ di respiro all’area del porto storico - conclude Schiaffino - ma al quale bisogna aggiungere la costruzione, ad esempio, di alcune infrastrutture, e degli uffici per la polizia di frontiera».
    Grandi obiettivi, anche se la crisi finanziaria potrebbe riflettersi sul traffico passeggeri, specie quello delle crociere.
    Per il momento Msc fa spallucce: la compagnia va avanti con il suo maxi-programma di espansione (cinque vari da qui al 2012). «Puntiamo a diversificare l’offerta - spiega Luca Valentini, area manager del Nord Ovest per la compagnia - costruiamo navi giganti proprio per questo, in grado di offrire tutto». Per tutti i gusti, e per tutte le tasche.

    Alberto Quarati
    (da Shippingonline)
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  14. #14
    Utente livello Bronze
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    160

    Re: Genova

    27 dicembre 2008
    STAZIONI MARITTIME GENOVA
    FONDALI TROPPO BASSI, MEGA-NAVI A RISCHIO
    Altro che inchieste, procure, incriminazioni e misfatti : nei giorni scorsi Genova ha rischiato uno sberleffo colossale agli occhi del mondo.
    Se Autorità portuale e vertici di Stazioni Marittime non avessero precauzionalmente dato un’occhiata alla profondità dei fondali del terminal passeggeri, Msc Fantasia avrebbe come da copione tentato l’attracco a Ponte dei Mille. Insabbiandosi. Ci sarebbe voluta una portaerei per trainare il gigante delle crociere fuori dalla melma e dai fanghi del porto antico....
    Già cinque anni fa la denuncia del Secolo XIX era stata chiara e forte. Era assolutamente necessario intervenire con urgenza nel porto storico con il dragaggio dei fondali, ormai insufficienti sia per le portacontainer che per le navi da crociera di nuova generazione. Ma con una presa di posizione ancora oggi incomprensibile, l’Autorità portuale guidata in maniera dilettantesca da Giovanni Novi si indispettì, arrivando a negare l’evidenza. Risultato? I fondali rimasero tali e quali. Solo nell’ultimo periodo del suo mandato, Novi fu spinto dalla Capitaneria di porto ad affrontare il problema. Ma, al di là di tante dichiarazioni, non venne fatto nulla di concreto.
    Oggi la situazione è veramente drammatica. La nuova ammiraglia di Msc Crociere, arrivata per la prima volta a Genova proveniente da Napoli, non ha potuto attraccare a Ponte dei Mille, dove il pescaggio attuale è di 7,5 metri, ma è stata spostata a Ponte Doria. Del resto la nota riservata inviata il 15 dicembre scorso dalla Capitaneria di Porto al Corpo dei piloti e all’Autorità portuale è chiara e inequivocabile: fino a quando non saranno effettuati i dragaggi, è interdetto l’attracco delle grandi navi da crociera ai due accosti di Ponte dei Mille, uno lungo 290 metri e uno 220 metri. Una profondità di almeno 10 metri è assolutamente necessaria per le grandi navi dell’ultima generazione, non solo quelle di Msc ma anche di Costa Crociere e Royal Caribbean. Secondo i programmi, i dragaggi dovrebbero iniziare il prossimo febbraio.
    Ma questa ennesima brutta storia portuale è intrecciata a doppio filo con mille altre variabili politiche e burocratiche. Ancora una volta, tutto dipende da Roma, cioè dall’approvazione della variante per Calata Bettolo, dove dovrebbero finalmente iniziare i lavori per il terminal container in joint venture fra la Msc di Gianluigi Aponte ed il Sech di Luigi Negri. I detriti e tutte le schifezze prelevate dai fondali antistanti la Stazione Marittima, saranno destinati infatti ai riempimenti del nuovo terminal container. Ma senza il via libera alla variante Bettolo, tutto continuerà a stagnare in acque sempre più basse.
    E senza pescaggi sufficienti, molto presto le navi non potranno più entrare nel porto storico. Con un atto concreto di governo dei moli, l’Autorità portuale guidata da Luigi Merlo ha previsto per il prossimo triennio un investimento di 500 milioni di euro, di cui una parte significativa riguarderà proprio i dragaggi. La previsione di intervento interessa l’intera area di Sampierdarena e delle banchine della Stazione Marittima, con fondali che dovrebbero consentire un’immersione fino a meno 18 metri per il porto commerciale e a meno 10 metri per il porto passeggeri.
    Ovvio che a questa assunzione di responsabilità debbano ora seguire fatti concreti e tempestivi. Non è nemmeno immaginabile supporre che fra qualche mese le navi da crociera vengano dirottate da Genova su altri porti più accoglienti per colpa di qualche cavillo burocratico. È pur vero che il tema dei dragaggi è diventato l’ennesima palla al piede di quasi tutta la portualità nazionale, dalla Spezia a Livorno, da Napoli a Taranto per arrivare a Trieste. Quello che in tutti i maggiori porti del mondo è un intervento di ordinaria amministrazione, da noi si trasforma in psicodramma, in una commedia dell’assurdo e degli equivoci. Il problema, ancora una volta, è quello dei tempi.
    Rispetto ad una concorrenza internazionale ben più dinamica, in Italia qualsiasi intervento pubblico continua ad accumulare tempi e modalità inadeguate rispetto alle esigenze del mercato. A Genova, poi, si rasenta la farsa: a pochi passi da Ponte dei Mille si costruirà (forse) una banchina per navi da crociera. Banchina inadeguata e troppo corta rispetto alle navi che vengono costruite a Sestri Ponente, a soli pochi chilometri di distanza e all’interno dello stesso porto. Da un lato le regole farraginose di una legislazione portuale che va riformata al più presto, dall’altro la miopia di amministrazioni locali, ad iniziare dal Comune, che per anni hanno fatto di tutto e di più (clamorose le decisioni della giunta Pericu) per ostacolare la prima industria cittadina.
    L’attuale sindaco, Marta Vincenzi, ha sempre detto che il rilancio della città deve partire dal recupero di competitività del porto. Dopo tante parole, non sarebbe male iniziare l’anno nuovo con un primo atto concreto, il dragaggio a febbraio dei fondali di Ponte dei Mille.

    Giorgio Carozzi
    (da shippingonline)
    Ciao Ketty

  15. #15
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    36,890
    Città
    Venezia

    Re: Genova

    Citazione Originariamente Scritto da summer76
    27 dicembre 2008
    STAZIONI MARITTIME GENOVA
    FONDALI TROPPO BASSI, MEGA-NAVI A RISCHIO

    .... Una profondità di almeno 10 metri è assolutamente necessaria per le grandi navi dell’ultima generazione, non solo quelle di Msc ma anche di Costa Crociere e Royal Caribbean. Secondo i programmi, i dragaggi dovrebbero iniziare il prossimo febbraio......
    Non mi Sembra una affermazione proprio corretta; le navi dell'ultima generazione pescano meno delle loro recenti antenate (alcune delle quali ancora in circolazione o da poco dismesse).
    Per il resto dell'articolo, circa le autorizzazioni per i dragaggi, la penso allo stesso modo.
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###


    • Pubblicità


        
       

Pagina 1 di 37 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •