• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

13/01/2012 -Naufragio Costa Concordia all'Isola del Giglio

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Cokj72

New member
se i giudici addosseranno tutta la colpa al Comandante Schettino ed i suoi primi ufficiali (quelli inquisiti), Costa (Carnival che appena sborsato una "pacca" di $...) potrebbe rilevarsi su quest' ultimi per riavere i soldi persi e sborsati per i rimborsi?
 

deliziosa64

New member
Vista l'ora rispondo un po' alla rinfusa....
Riprendo quanto ho scritto molti post fa, e cioe' che per me schettino dopo lo scontro con lo scoglio e' andato completamente in bambola perche' si e' reso conto della gravita' di quanto fatto e nel contempo di non avere la forza morale per porvi almeno parzialmente rimedio. Proprio per questo suo stato psicologico trovavo tanto fuori luogo le ingiunzioni di De Falco.
Le risposte fuorvianti date dal nostro eroe me le spiego come una abbastanza classica tattica dilatoria (e poi il Signore ci pensa...), nella speranza che o fosse tutto un sogno o scendesse dal cielo un angelo salvatore. Quando poi ha capito che nulla del genere sarebbe successo si e' defilato definitivamente.
Ad evitare di scendere di nuovo in discussioni personali chiudo qui, poiche' mi pare che stiamo tornando all'antico...:D:D
Un'ultima cosa. Deliziosa, non ti ho mai letta cosi' esplicitamente vicina alle mie opinioni, hai persino ripresa una mia definizione di schettino... Non sara' un pesce d'aprile, vero? :D:D :p

Ciao Sciguetto, questo tuo ragionamento io lo condivido ed è probabilmente per questo che mi hai letta più vicina alle tue opinioni. Solo da pochi giorni abbiamo espresso pareri sul comportamento di Schettino. Io ho sempre considerato questo aspetto come meno importante da analizzare nella mia scala di priorità, se non per farmi un'opinione personale sull'uomo, ed ero in altre faccende affaccendata ovvero come tu diresti ero impegnata “a spaccare il capello in quattro” cosa che mi interessa di più fare (ed è qui che probabilmente abbiamo una posizione diversa). Esprimere queste opinioni è comunque servito e soprattutto è stato necessario per rendere più chiare le nostre posizioni e per evitare ulteriori equivoci. Riguardo le discussioni e i chiarimenti più personali credo che converrai invece che vadano affrontati in mp, come stanno disperatamente cercando di dirci i moderatori del forum, e non per mio timore di parlare in pubblico ma per una forma di rispetto verso tutti gli altri utenti. Non sia mai, chiarisco, non a te ma in generale, perché analizzare questo aspetto comportamentale di Schettino non mi interessa più di tanto e quindi non lo avevo mai fatto prima. Per farlo prendo in prestito l’esempio già postato dell’automobilista.
Se un automobilista investe un passante e anziché fermarsi a soccorrere il malcapitato, come è suo dovere fare, si da alla fuga, gli si possono attribuire due diverse intenzioni o è lucidissimo e lo fa perché vuole evitare guai oppure perde la lucidità, è sconvolto, e non riesce a fare diversamente (è capitato anche che qualcuno abbia fatto in tempo a pentirsi e sia ritornato indietro). In entrambi i casi al giudice non interessano le motivazioni dell’automobilista, il giudice valuta il fatto (è fuggito) ed applica eventualmente l’aggravante (l’automobilista non solo ha causato l’incidente ma è pure fuggito di fronte alle sue responsabilità). Se poi il giudice ravvisa altri fatti (non intenzioni), ad esempio l’automobilista si è dovuto allontanare per il sopravvenire di una causa di forza maggiore, se questa causa è provata ed ha consistenza può applicare delle attenuanti. Se invece viene fuori che alla guida dell’auto c’era una persona diciamo genericamente “non sana” può scapparci l’incapacità di intendere e di volere debitamente periziata.


Per Cokj, la responsabilità penale è personale perciò ne risponde la persona fisica che ha commesso il reato. La responsabilità civile no, quindi è proprio nel momento in cui la responsabilità dell’incidente viene attribuita a Schettino o ad altri ufficiali che Costa viene chiamata a risponderne.

Un saluto
 

T

tano

Guest
Ci saranno nell´ascoltarlo anche persone esperte marittime almeno spero, non credo che qualsiasi comune mortale lo possa capire.

Un saluto.
 

F

Felix73

Guest
Se dovesse essere effettivamente così (ma io attenderei ancora un pò), sarebbe una gran brutta gatta da pelare....
Brutta storia.
Sono ignorante in materia, ma, esiste una normativa tale per cui si può precludere la navigazione ad una nave con scatola nera "non funzionante"?

Un saluto
 

S

sciguetto

Guest
Il guasto e' in linea con l'autonomia energetica di cui l'apparato e' dotato in caso di black out elettrico.


Chissà se sentiremo questa frase nelle trasmissioni pre-pasquali.... Sono aperte le scommesse...
 

Rodolfo

Super Moderatore
So che è obbligatorio su navi oltre le 300 ton tsl: direi che l'obbligo dell'installazione senza il suo funzionamento non avrebbe senso, ma ......
 

F

Felix73

Guest
Assolutamente Rodolfo. Il tuo discorso non fa una piega.
La mia domanda contemplava eventuali deroghe "temporanee".


Ciao
 

Seafoam

New member
Gli ultimi file della scatola nera della nave Costa Concordia furono memorizzati alle 23.36, ora locale. Poi gli apparati si spensero definitivamente e da quel momento non ci sono più 'output' rintracciabili nel sistema informatico della nave: è quanto risulta ancora dall'esame in corso sulla scatola nera della Costa Concordia nell'ambito dell'incidente probatorio disposto dal gip.
Inoltre, secondo quanto si apprende, nelle operazioni di ieri a La Spezia, a causa di 'bad blocks', celle informatiche danneggiate, non sarebbe stato possibile decrittare la memoria della capsula Frm che contiene una memoria aggiuntiva di quattro Gigabyte rispetto a quella generale del Voyage data recorder (Vdr). I tecnici informatici della società tedesca titolare del software stanno tentando di superare questo blocco.
Tuttavia, si apprende ancora, gli stessi dati dovrebbero essere stati registrati anche in backup dal sistema generale del Vdr, e quindi sono integri, e 'leggibilì, con il resto delle registrazioni. Infine è emerso che le copie forensi delle memorie digitali e depositate presso il gip del tribunale di Grosseto, saranno rese disponibili ai consulenti dopo che i periti del gip avranno presentato una pre-relazione.

http://www.leggo.it/news/cronaca/concordia_nave_rimossa_tra_un_anno_la_scatola_nera_non_funzionava/notizie/174611.shtml
 

Rodolfo

Super Moderatore
Assolutamente Rodolfo. Il tuo discorso non fa una piega.
La mia domanda contemplava eventuali deroghe "temporanee".


Ciao

Anche io mi riferivo a quello Felix. Un impianto può guastarsi in navigazione ed è evidente che non sempre possa essere riparato sul posto. Non so se appunto siano contemplate delle deroghe, o se la nave abbia intrapreso la navigazione contravvenendo a precise disposizioni normative.

Sulle norme di legge che a suo tempo disciplinarono l'introduzione di questo supporto tecnologico, veniva citato l'obbligo dell'installazione ma nessun riferimento al suo funzionamento (almeno, io non l'ho trovato)

Ci vuole il commento di un navigante.
 

Seafoam

New member
Ma non capisco... se non era funzionante come ha fatto a registare sino alle 23.36 del 13/1?
 

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top