• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Altro prestito miliardario

Steve74

Active member
Ottima notizia!
Secondo la mia personale opinione dovrebbero vendere per smantellarle, naturalmente le navi più piccole e vecchie degli anni Ottanta.
 

Ultima modifica:

tiziano

Active member

tiziano

Active member
Rodolfo ma quanto costa alla compagnia Carnival il fermo navi? Ho letto 400/450 milioni di dollari al mese è possibile? Se fosse così i 2 prestiti che hanno avuto servono solo per le spese "comuni".
 

Rodolfo

Super Moderatore
Si parla di un costo dal milione di euro a tre milioni, a seconda della grandezza nave e stato di approntamento; ha oltre 100 navi, quindi i conti son presto fatti.

Può anche essere che il prestito vada a coprire altri prestiti in scadenza, pagamenti di rate ai cantieri e un'altra infinità di spese di funzionamento di un così grande gruppo.
 

essepi2

Co-Fondatore
Il problema attuale della compagnia, e di tutte in generale, non e’ il costo delle navi ferme, ma quello delle rate in scadenza delle costruzioni degli ultimi 8/10 anni che non sono ancora state pagate ai vari investitori. Gli imponenti investimenti di auesti ultimi anni, suggeriti dalla continua ed inarrestabile crescita del mercato crocieristico, temo abbia fatto fare passi piu’ lunghi, di molto, della gamba, che se non fosse stato per il Covid, certamente avrebbero consentito un percorso normale. Non dubito che avessero previsto, nell’indebitarsi, situazioni sfavorevoli ed eventi avversi, ma forse tutti risolvibili con semplici cambiamenti di posizionamento navi; non credo avessero contemplato un simile catastrofico scenario globale! Purtroppo quando si spendono o investono soldi che non si hanno possono arrivare situazioni veramente difficili, se non tragiche!
 

tiziano

Active member
Essepi, lo saprai bene che ogni azienda dalla piccola ai colossi per la loro attività hanno bisogno di finanziamenti,certo il settore "crociere" forse ha fatto il "passo più lungo della gamba" e con questa economia globale non si sa mai cosa può accadere . Il problema per loro adesso è che per ricevere denaro devono pagare tassi altissimi da quelli che ho letto variano dal 9 all11 % dovranno lavorare solo per pagare gli interessi e ammortizzare il prestito.
 

Ultima modifica:

essepi2

Co-Fondatore
Essepi, lo saprai bene che ogni azienda dalla piccola ai colossi per la loro attività hanno bisogno di finanziamenti,certo il settore "crociere" forse ha fatto il "passo più lungo della gamba" e con questa economia globale non si sa mai cosa può accadere . Il problema per loro adesso è che per ricevere denaro devono pagare tassi altissimi da quelli che ho letto variano dal 9 all11 % dovranno lavorare solo per pagare gli interessi e ammortizzare il prestito.

Non sempre e’ cosi’. Conosco realta’ importanti, non certo a livello di una compagnia di crociera come fatturati ( ma alla fine fatturati e guadagni sono proprzionali ), che utilizzano il denaro prestato, in genere per convenienza fiscale, ma hanno nelle loro casse molto di piu’ di quello che chiedono; se offri tassi al 10% o piu’ per avere dei prestiti, dubito che in cassa hai quello che chiedi! Pero’ se degli investitori lo prestano e’ segno che credono nell’azienda e quindi e’ positivo.
Vedo un po’ l’analogia tra chi chiede il mutuo per la casa senza avere un soldo, ma contando sul lavoro e chi lo chiede, avendo pero’ la cifra che gli serve, e non volerla utilizzare perche’ forse gli investimenti che ha gli rendono piu’ del tasso che paga per il mutuo ( oltretutto gli interessi li recupera, se non ricordo male ); tra i due casi, se venisse a mancare loro il lavoro, vi e’ una differenza abissale.
Trovo che per il futuro si siano sbilanciate troppo un po’ tutte, qualcuna di piu’ di altre. Un anno di fermo quasi totale, perche’ questo probabilmente sara’ il risultato, pesera’ per molti anni.
 

zanzara59

Active member
Se le banche concedono questo tipo di prestiti, vuol dire che hanno ampie garanzie di rientrare di quanto concesso. E i tassi sono alti ma adeguati al tipo di prestito.
 

zanzara59

Active member
L'ipoteca sicuramente ci sarà già stata . Qualche altra garanzia l'avranno avuta certamente però.
 

Rodolfo

Super Moderatore
Sì lo so; non a caso ho fatto precedere il "magari" all'ipotesi.
 

Top