• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Arrestati in India 2 marò italiani di scorta alla petroliera Enrica Lexie

Seafoam

New member
Quindi secondo me' quella fatta dall'India e' una azione illegale...ma fatto sta........ che l'ha fatta!!

L'ha fatta perchè era una nave Italiana.
Fosse stata una nave Inglese od USA, ma anche Francese, ci avrebbero pensato tre o quattro volte prima di agire in questa maniera.
Si fanno sberleffi di noi tutti quanti, e non sappiamo farci rispettare.
C'è da aver veramente paura AD ANDARE IN GIRO A DIFENDERE L'iTALIA...
 

U

unochenavigaverament

Guest
Grazie mille Uno!;)

Almeno adesso mi è chiaro che al fermo non potevano opporsi...

Per il resto vedremo, speriamo bene.



...ti riferisci al fermo dei nostri due militari?

no, ad aver ordinato di dirigersi verso le acque nazionali
 

Seafoam

New member
E i l Comandante avrà pur avvisato della "costrizione" le Autorità italiane, o no? Se tu fossi stato al comando, lo avresti fatto, o avresti deciso di testa tua? In queste situazioni esistono dei protocolli da seguire, e anche non ci fossero, credo che avvisare i Comandi Italiani dedicati a tale attività, sia quanto meno logico.

Infatti.
Ma pare ci sia stato un litigio tra diplomatici... tra chi voleva la linea morbida e chi la linea dura...
Senza considerare che le autorità indiane NON permettono le indagini balistiche...
 

Rodolfo

Super Moderatore
Unoche, mi hai anticipato; ricordiamo inoltre che non esistono solo le acque territoriali, ma anche la ZG Zona Contigua, altre 12 miglia e la ZEE Zona Economica Esclusiva, fino a 200 miglia dalla costa. In questi tratti di mare lo Stato può esercitare dei diritti.

Però Unoche, perchè dici che l'India ha sbagliato? La Convenzione di Montego Bay può prevedere il potere di organi dello Stato di esercitare atti coercitivi nei confronti di una nave e delle persone che si trovano a bordo (inseguimento, abbordaggio, fermo, dirottamento, arresto di persone); magari ha applicato in maniera estensiva un suo diritto.
 

Rodolfo

Super Moderatore
Purtroppo se tutto fosse così semplicemente chiaro, non esisterebbero avvocati e giuristi.
 

La76

New member
no, ad aver ordinato di dirigersi verso le acque nazionali

ok...chiarissimo.


In questo periodo si fa fatica a credere a quello che scrivono i giornali...ma se è vero quello che c'è scritto la situazione si fa ancora più complicata.
"attirati con l'inganno" bene...benissimo...sempre meglio!
 

Seafoam

New member
"...Ritiene, invece, questa Corte che il fondamento del primato esclusivo della giurisdizione “attiva” degli USA debba rinvenirsi nel principio consuetudinario di diritto internazionale che sancisce la “immunità funzionale” (ratione materiae), dalla giurisdizione interna dello Stato straniero, nella specie quello italiano, dell’individuo-organo il quale, come l’imputato Lozano, soldato del contingente militare statunitense facente parte della MNF, operante in Iraq sotto l’egida del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ma sotto il “controllo effettivo” della struttura di comando dello Stato d’invio (v., in proposito, Corte eur. d. uomo, 31/5/2007, nei casi Behrami e Saramati c. Francia), abbia agito iure imperii nell’esercizio delle funzioni di guardia e di controllo a un posto di blocco.

Costituisce, infatti, principio di fonte internazionale consuetudinaria, universalmente accettato dalla prevalente dottrina e dalle prassi giurisprudenziali, nazionali e internazionali, recepito nell’ordinamento giuridico italiano siccome norma di diritto internazionale generale preesistente (Corte cost., n. 48 del 1979), in forza dell’adeguamento automatico disposto dall’art. 10, 1° comma, Cost., e prevalente, in quanto tale, sui criteri di collegamento delineati dalle norme statali anche di fonte penale, quello per cui sono sottratti alla giurisdizione civile o penale di uno Stato estero i fatti e gli atti eseguiti iure imperii dagli individui-organi di un altro Stato nell’esercizio dei compiti e delle funzioni pubbliche ad essi attribuiti.

L’esistenza di una siffatta norma consuetudinaria di diritto internazionale e la sua operatività nel nostro ordinamento non sono revocabili in dubbio, poiché il principio della immunità funzionale, pure nella nozione “ristretta” o “relativa”, limitata cioè alle sole attività che, a differenza di quelle “iure gestionis”, sono espressione diretta e immediata della funzione sovrana degli Stati, tra le quali ontologicamente rientrano le attività eseguite nel corso di operazioni militari, ha trovato ampio e incontroverso riconoscimento, fin dal risalente e famoso caso McLeod del 29 dicembre 1837, sia nella dottrina che nella giurisprudenza, interna e internazionale..."

http://abcdiritto.it/la-cassazione-ed-il-caso-calipari/#more-523
 

Ultima modifica:

La76

New member
Ottime mani... :(

A questo punto, chiaramente se quanto dichiarato è vero, vorrei un po' vedere se le altre 3 navi hanno dichiarato il vero o se invece hanno fatto da "furbi"...
Mi sembra che le accuse e le ingiustizie che stanno mettendo in pratica nei nostri confronti sono sempre più assurde e più gravi...
 

pmanlio

Active member
In questo periodo si fa fatica a credere a quello che scrivono i giornali...ma se è vero quello che c'è scritto la situazione si fa ancora più complicata.
"attirati con l'inganno" bene...benissimo...sempre meglio!

Al di là della pessima battuta credo che questo faccia sempre più luce sui "sofisticati" metodi di indagine indiani...sì sì...fidiamoci!Mi sa che siamo proprio in ottime mani...
Da brividi...

Si però andiamoci calmi, in un solo giorno ho sentito tre versioni totalmente diverse della stessa vicenda, vi ripeto, non fidatevi dei giornali e ricordatevi che alcuni di essi campano solo aizzando scontri e polemiche..

Io mi fido della Farnesina, ma anche i comunicati e le frasi della Farnesina vanno 'interpretati', visto come, ad es. i giornalisti sono riusciti a far dire a Gabrielli che la Costa imbarcava clandestini, mentre se ascolti il totale dell'intervista Gabrielli diceva altro..

Se ad una parte politica Indiana può far piacere che si scateni una polemica con l'Italia a più di una nostra parte può fare altrettanto piacere..

Non lo scordate..

Un saluto
Manlio
 

U

unochenavigaverament

Guest
Pieno diritto non credo. I militari in quanto tali ed esecutori di ordini per conto dello Stato Italiano sono protetti dal'immunità funzionale.


quelli sonoa ccordi che vanno oltre il diritto internazionale della navigazione, e si va in un altro campo.
Rodolfo, perche' i casi riportati non mi sembrano rientrino, a prima vista, con le eccezioni date dalla convenzione di Montego Bay..... poi io sono un semplice marittimo e posso avere una visione superficiale e non approfondita.
 

Ultima modifica:
U

unochenavigaverament

Guest
Pieno diritto non credo. I militari in quanto tali ed esecutori di ordini per conto dello Stato Italiano sono protetti dal'immunità funzionale.

Quelli sono altri ambiti, io rispondo alle accuse rivolete dal solito Gigi al comandante.....o al fatto che il comandante non doveva farli scendere.... NON POTEVA OPPORSI
 

Rodolfo

Super Moderatore
E' un campo difficile in cui addentrarsi e non ho assolutamente le conoscenze per esprimermi; è una domanda che mi sono posto proprio per le eccezioni previste dalla Convenzione, che poi sarà da vedere se l'India avrà ratificato.
 

La76

New member
Si però andiamoci calmi, in un solo giorno ho sentito tre versioni totalmente diverse della stessa vicenda, vi ripeto, non fidatevi dei giornali e ricordatevi che alcuni di essi campano solo aizzando scontri e polemiche..

Manlio, anche in quello che hai citato hai ben visto che ho premesso e messo dei se...però io sinceramente sto sentento versioni che si integrano, non totalmente diverse le une dalle altre.

La Farnesina in questo momento può dire quello che le viene detto...e io non mi fido di quello che gli viene detto.
Perdonami, a me in questo momento le posizioni Indiane mi sembrano tutt'altro che collaborative...e soprattutto volte più a fare "giustizia" che chiarezza.

Comunque spero di potermi ricredere...
 

Seafoam

New member
Infatti non si comprende il no all'autopsia ed alla perizia balistica.
 

lulap

Member
D'accordo che non bisogna prendere alla lettera ciò che dicono i giornali, ma un po' di sale in zucca per valutare il livello di gravità della situazione ce lo abbiamo tutti.
Osservate i volti, i toni, le parole usate dal Ministro Terzi, dai funzionari della Farnesina e dallo staff dei diplomatici già presenti in India.
Valutate il fatto che questa mattina è partito urgentemente per l'India anche il Sottosegretario....
La situazione è purtroppo più che preoccupante.
 

Top