• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Casi di Legionella a bordo

Rodolfo

Super Moderatore
Una causa è stata intentata nei confronti di RCL da un passeggero che ha contratto il morbo, lo scorso anno, durante una crociera sulla Majesty of The Seas. La causa verte soprattutto sul fatto che RCL era a conoscenza di alcuni casi manifestatisi a bordo e che i passeggeri non erano stati avvisati preventivamente, ma solo una volta la nave partita tramite un "volantino" recapitato in cabina.

Già nei mesi precedenti tre passeggeri erano stati contagiati dalla grave infezione.

http://www.cruiselawnews.com/2016/1...ease-on-royal-caribbeans-majesty-of-the-seas/
 

Cokj72

New member
Complimenti [emoji33]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

elenamaria

New member
Non mi pare sia la prima volta per questa compagnia, o sbaglio? Comunque mi pare un fatto gravissimo.
 

andr3a

New member
Purtroppo succede, in ospedale a Palmanova (UD) l'acqua non è utilizzabile causa legionella...
 

F

Felix73

Guest
Non annullare la crociera sapendo che era ancora presente un rischio di contagio, è semplicemente VERGOGNOSO.
Inoltre, al mancato annullamento, di per sè condannabile a mio parere, si aggiunge l'atteggiamento DOLOSO nel non informare preventivamente i passeggeri del pericolo, dando la possibilità di decidere di non partire ed avere il rimborso totale del compenso.
Infine, auspico una severa ispezione a bordo di tutte le navi Royal e Celebrity in merito al trattamento delle acque. Troppo frequenti rispetto ad altre compagnie i casi di Norovirus, ora la legionella.... etc.

Ma l'aspetto che più mi fa arrabbiare e che trovo inaccettabile, è proprio l'atteggiamento della compagnia!! Omertoso ed irresponsabile. Fanno partire le navi in mezzo alle burrasche. Fanno partire le navi con rischi di epidemie a bordo. Fanno partire le navi in crociere inaugurali quando sono ancora dei cantieri aperti, facendo gli gnorri e gli offesi a fronte delle lamentele, salvo poi ammettere i disagi.
La sicurezza e la salute dei passeggeri e dell'equipaggio viene prima di tutto. Non si tratta più di casi isolati, sopratutto negli ultimi due anni, ma di una vera e propria strategia "del rischio".
Sulle spalle del crocierista però!!!

Inaccettabile.
 

Ultima modifica:

Leonardo Carboni

Administrator
Staff Forum
La cosa più grave è l'omertà.
Non si può far partire una nave sapendo di problemi così seri.
Con il norovirus si sta male, con la legionellosi si muore.
Purtroppo i casi di legionella nel mondo stanno aumentando (è di questi giorni la morte di persone infettate a Parma )
 

Angelo83

New member
Mah....certi commenti mi sembrano esagerati. Ci sono prove che il turista è stato informato a bordo? Speculare è facile.
 

F

Felix73

Guest
Si, la domanda era posta a te...
 

Rodolfo

Super Moderatore
Mah....certi commenti mi sembrano esagerati. Ci sono prove che il turista è stato informato a bordo? Speculare è facile.

Supponiamo non fosse stato avvisato. Ci son sempre stati due casi con tre contagiati in precedenza a luglio ed ottobre (quest'ultimo a ridosso della crociera del passeggero che ha denunciato) e il comunicato della Compagnia rivolto ai propri ospiti in merito al morbo del Legionario, a fine crociera, il 13 novembre 2015. A pensar male si fa peccato........

Chiedevi a me per caso?

Già; perchè se si fosse manifestato, come può succedere, ma a Palmanova si fosse immediatamente intervenuti a tutela dell'ambiente e dei suoi ospiti, questo farebbe la differenza con Royal.
 

F

Felix73

Guest
Mi pare una situazione differente.
Nessun caso di contagio e preventivo avviso d' inibizione all'uso.
Su Royal, passeggeri infettati, nessuna inibizione delle docce (se non ho sbagliato a leggere sono stati i luoghi colonizzati) e nonostante i casi di Luglio ed Ottobre 2015, nessun avviso preventivo per i passeggeri che si sarebbero dovuti imbarcare, ma solo una lettera a bordo, a posteriori.
E da qui un ulteriore ospite infettato, che si era imbarcato all'oscuro di tutto.
Comportamento disdicevole.
 

Ultima modifica:

andr3a

New member
Nessun caso di contagio e preventivo avviso d' inibizione.
[...]
Comportamento disdicevole.
Fortunatamente le colonie ed i livelli riscontrati non erano tali da permettere un contagio, ma in via preventiva comunque è stato vietato l'utilizzo dell'acqua. Questo è il modo di agire corretto.

Sono assolutamente d'accordo con l'ultima frase!
 

Luca74

Member
Ma contro la legionella non si fa il trattamento termico? Ovvero acqua a 90c anche nella fredda?

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
 

opera

Member
La legionella è molto particolare, si moltiplica a temperature tra i 25 e 42 gradi e le colonie di batteri si trovano principalmente su impianti idrici o di condizionamento senza manutenzione. Normalmente il contagio avviene con vaporizzazione quindi sotto forma di aerosol (punti critici le docce) e il batterio penetra direttamente nei polmoni. Un tecnico mi accennava che anche noi a casa potremmo avere contaminazione da legionella, ma gli abitanti di tutta l'area calda mediterranea, se in buona salute, hanno una sorta di immunizzazione al batterio, perché alle nostre temperature è storicamente molto diffuso.
Sono a rischio gli abitanti dei paesi freddi quando vengono dalle nostre parti, perché lì il batterio non riesce a moltiplicarsi e le persone con deficit immunitari. L'attenzione maggiore è quindi posta in ospedali, case di cura per anziani o strutture ricettive come gli hotel o le navi da crociera, che hanno obbligatoriamente sistemi di sanificazione e protocolli da seguire.





Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
 

Top