• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Celebrity, é la strada giusta?

leleroma

New member
Innamorato da sempre dal marchio Royalcaribbean, eccomi qui di ritorno dopo 5 crociere con Royal, dalla quarta con Celebrity...
Quello che vedo é una compagnia che sta indietreggiando dai fasti raggiunti solo pochi anni fa.
La cosa che mi da più fastidio, é la mancanza di attenzione per il cliente tentando di comunicare con loro qui dall'Italia. Dalla chiusura degli uffici di Genova, il loro backoffice che si interessa di noi credo si sia trasferito in Romania. Impossibile farsi capire via mail, e impossibile parlare direttamente con Miami poiché le nostre mail vengono girate agli uffici italiani anche se scritte in inglese.
Ho avuto problemi con l'utilizzo di due openpassage, e via mail non c'è stato verso di capire se l'adv avesse sbagliato o meno non permettendoli di usarli.
Scendo dalla nave con una lettera by Royal dove mi conferma le condizioni che già sapevo e con la loro promessa di aver informato royal.it. Vedremo in futuro se riuscirò mai ad usarli...

A bordo, quasi tutto nella norma, tranne piccoli episodi che comunque non dovrebbero capitare a bordo delle loro navi:

-1 schiamazzi, palloni da spiaggia e gente che allegramente mangia e beve nelle whirpool

-2 servizio nel ristorante principale dove nelle varie serate a scelta venivano serviti bicchieri diversi su 4 commensali, piattini pane a volte si a volte no, piattino burro e salse per pane a volte uno a tavolo invece di uno ogni due persone come norma, caos menú spesso due giorni diversi venivano consegnati. Assenza totale del togli briciole prima di servire il dolce. Tutto ciò capitato essendo serviti da quattro/cinque assistenti di tavolo diversi. Sommelier che andava sempre chiamato e che non passava mai di sua volontá. Avevo il turno select. Prima di scrivere ho chiesto alla responsabile di sala da queste erano mancanze oppure era il nuovo standard di servizio, mi ha confermato che erano tutte mancanze.

3- servizio di shopping on Board pubblicizzato come esentasse e duty free, con prezzi uguali o più alti dell'Italia.

Per concludere lascio parlare due foto, la prima ci potrebbe anche stare, primo cassetto della toilette, una dimenticanza da parte dell'assistente di camera... La seconda penso sia gravissima, servire cibo in vassoi dove si stacca la vernice... Mah...

Spero in un inversione di questa tendenza a bordo per le prossime crociere...
 

leleroma

New member
Ecco la seconda foto, scattata al buffet a colazione
 

Allegati

  • wp_ss_20150912_0001.jpg
    wp_ss_20150912_0001.jpg
    6.2 KB · Visualizzazioni: 0

Cokj72

New member
E io speravo fosse solo volpa di rccl.italia [emoji17]
Ps: vaucher ncl perfettamente scalato da ncl.it/malta[emoji12]
 

ladylyndon

Member
La tua senzazione è che sia diventata la norma oppure di essere capitato in una crociera particolarmente affollata o con particolari problemi di personale?
 

leleroma

New member
Che sia diventata la norma spero proprio di no... Ma sicuramente non era un problema di sovraffollamento...
Un piatto da servizio tipo quello da me fotografato, non deve essere usato per nessun motivo...
E quando andavo a cena, era sempre verso le 21. I camerieri non avevano fretta di liberare i tavoli, dopo di noi non servivano a nessuno essendo finito il turno
 

migia

Member
Io ero su Reflection nella stessa crociera , ma forse essendo in aqua class non ho riscontrato disservizi in cabina .Ho usufruito sia del ristorante dedicato Blu che del ristorante principale Opus e onestamente la differenza nel servizio ai tavoli e la presentazione dei piatti si notava.Per quanto riguarda il self service , abituata a quello di Costa, quello della Reflection mi è sembrato di un livello molto superiore sia per varietà che per i cibi proposti dalle 6 del mattino fino all'una di notte con una scelta di bevande sia calde che fredde disponibili 24 ore al giorno .
 

leleroma

New member
Quello in cabina la ritengo una svista, anche se non dovrebbe capitare mai... Per il resto, gli assistenti sono stati eccezionali
 

matteov

Active member
Concordo in tutto,
Soprattutto nella pseudo assistenza dalla Romania, inutile parlare con loro perché é un servizio inutile .... Attese su attese e risposte vaghe in italiano o inglese penoso, risposte senza alcuna logica è sempre contraddittorie.
Sino a dicembre 2014 le
Mail venivano gestite dagli uffici di Genova, poi il baratro più totale.

Ho risolto a modo mio, visto che penso e credo che a royal non gli interessi l'assistenza Italia... Prenoto da siti esteri a prezzi più vantaggiosi e soprattutto con crediti o benefit a bordo... Durante la crociera non opziono nulla

Duty free? Beeeee è molto "fantasioso". In Alaska ho trovato prezzi interessanti, ma solo perché comunque negli USA costano già meno che in Italia.

Tu pensa che noi si sono dimenticati tutto il cerimoniale
Della luna di miele..... E dire che era presente sul contratto
 

leleroma

New member
Avevo tralasciato il giornalino di bordo con traduzione in italiano degna del peggior traduttore automatico... Oltre al fatto che rispetto al gemello in inglese, é sintetizzato in due facciate...
 

Cokj72

New member
Se comtinuano così forse molti passeggeri tornano indietro e anche i prezzi torneranno giù[emoji4]
 

lorenzo

New member
Il call center è davvero "discutibile" ho avuto qualche "battibecco" con chi era dall'altra parte del telefono. Ma la cosa che davvero mi ha lasciato di stucco, è il fatto che non capissero ciò che dicevo.... Forse una compagnia premium dovrebbe avere persone più preparate e che capissero meglio l'Italiano..
 

Magellano

Utente livello Platinum
Ho viaggiato poco con le due compagnie. Nel 2012 rimasi piacevolmente colpito dal livello di servizio in una crociera Royal pagata un prezzo irrisorio. Con il call center invece anche io solo pessime esperienze. Tacciatemi di razzista ma io ed i rumeni non riusciamo proprio a capirci, mai.
 

capitanmonviso

Active member
Non mi fate parlare del call center Royal va. A bordo di Rhapsody ho fatto un reclamo scritto in cui ho segnalato le carenze del servizio clienti italiano. Spero sia servito a qualcosa
 

Albert one

Member
Concordo in pieno, il servizio telefonico é una vera schifezza, parlare con persone che non ti capiscono, che non sanno nulla e che si contraddicono tra loro. E poi i prezzi ... sembrano convenienti e poi ti caricano 300/500 euro si spese e tasse portuali, quando il sito americano ne porta in genere 130 euro.
La prima nel 2011 con Silhouette in Terra Santa ancora la ricordo con estremo piacere, ma credo che se non cambia l'interlocutore sará difficile ritornarci, e davvero mi dispiace.
 

leleroma

New member
Ma non é un problema di siti...
Spesso con gli esteri si va anche incontro a diverse penali o polizze assicurative.
Io per prenotare mi trovo bene con la mia adv, il problema nasce se c'è bisogno di parlare con qualche responsabile Royal per applicare o meno promozioni o benefit... Per 80€ di on Board credit su una crociera di 3500€ non sono bastate 11 mail con l'assistenza clienti royal Italia.
Alla fine sono partito senza. Davvero non riescono minimamente a capire cosa gli si viene chiesto e come risolvere il problema!
 

Cokj72

New member
Ho viaggiato poco con le due compagnie. Nel 2012 rimasi piacevolmente colpito dal livello di servizio in una crociera Royal pagata un prezzo irrisorio. Con il call center invece anche io solo pessime esperienze. Tacciatemi di razzista ma io ed i rumeni non riusciamo proprio a capirci, mai.

... ma scusate, organizzate la crociera del decennale sulla loro ammiraglia e non gli avete fatto presente che hanno un approccio verso i loro clienti Italiani (di cui molti volti forummisti e alcuni tesserati)al quanto discutibile!!!!!!!!!!
 

Cokj72

New member
... Per 80€ di on Board credit su una crociera di 3500€ non sono bastate 11 mail con l'assistenza clienti royal Italia.
Alla fine sono partito senza. Davvero non riescono minimamente a capire cosa gli si viene chiesto e come risolvere il problema!
Stesso discorso l' anno scorso per 90,00€ Capitan'sClub da scalare (poi scalati dalla mia adv).
Ed infatti 2015 NCL e 2016 NCL!!!!!!!!!!!!!
e niente AoS Crocieristi :(
 

Top