• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Chioggia, approda la prima grande nave

DrPianale

New member
[h=1]Chioggia, approda la prima Grande Nave: "Ossigeno per l'economia"[/h]Lunedì mattina l'arrivo della Louis Majesty, con 1600 passeggeri. Navette e imbarcazioni faranno visitare le isole veneziane e la città clodiense
http://www.veneziatoday.it/cronaca/nave-crociera-chioggia-22-settembre-2014.html
[h=3]Storie Correlate[/h]



Arriva la prima grande nave da crociera a Chioggia. Un evento che non ha mancato di accendere il dibattito in città, ma che in molti hanno accolto con favore viste le possibilità che l'approdo dischiude a livello turistico e commerciale. Lunedì, dunque, la Louis Majesty della compagnia Thomson, un colosso da oltre quarantamila tonnellate per 207 metri di lunghezza, che trasporta più di 1.600 passeggeri e circa 600 membri d'equipaggio, arriverà alle 7 del mattino alle bocche di porto, poi ormeggerà nello scalo dei Saloni, dove A.S.Po., l’Azienda speciale per il porto di Chioggia della Camera di Commercio di Venezia, ha realizzato il centro polifunzionale di 1.200 metri quadrati per servizi portuali e crocieristici.

Dopo le operazioni di sbarco, parte dei passeggeri sarà accompagnata con una flotta di imbarcazioni a Venezia e nelle isole di Murano, Burano e Torcello, mentre un altro nutrito gruppo resterà in loco e potrà visitare Chioggia e Sottomarina con l'uso di un'imbarcazione, di bus navetta o a piedi, essendo lo scalo di Isola Saloni molto vicino al centro storico. Secondo l'azienda dell'Ente camerale questa può essere un'alternativa percorribile per almeno in parte allontanare le grandi navi dal Bacino di San Marco.
Lunedì sarà anche il primo banco di prova per C.T.C., Chioggia Terminal Crociere s.r.l., la nuova società costituita dalla Camera di Commercio di Venezia e dal Comune di Chioggia che gestirà tutte le operazioni logistiche.



 

boli

New member
Dopo Costa che sceglie Trieste, per Venezia queste sono le prove di chiusura alle navi da crociera?
 

luck

New member
E' una vita che io affermo che Chioggia è una valida alternativa, basta soltanto garantire i transfer per Venezia. Teoricamente con qualche milionata, si potrebbe pure scavare maggiormente il canale che porta all'Isola dei Saloni, per ospitare qualche nave di maggior dimensione...
 

fandelmare

New member
...sperando che le "Baruffe chiozzotte" restino solo quelle di Carlo Goldoni e non diventino anche quelle di... croceristi allo sbando.
Salerno e Sorrento sono stati scali alternativi a Napoli, Costa inventandosi quel Palacrociere ha costituito per le proprie navi un'alternativa al porto di Genova, non conosco la situazione logistica di Chioggia ma in ambito turistico ogni opportunità va colta e poi, se il Leone di San Marco si è così abboffato di navi tanto da non poterne più, ben venga chi è digiuno ed ha tanto appetito. Ciao a tutti.
Fan
 

Alioth

New member
Nella discussione su Venezia, avevampo parlato dell'alternativa clodiense... ben venga come soluzione, e potrebbe essere adottata anche come tappa per il periodo estivo... il turista crocierista che magari a Venezia c'è gia stato, potrebbe sfruttare la sosta per una giornata sul lido di Sottomarina, per la gioia dei vari lidi privati. Se poi attraccassero di giovedì... tutti al mercato.:p
L'unica mia perplessità è sullle dimensioni ridotte del bacino Saloni... Val da Rio è più ampio ma troppo all'interno.
 

Sandro 09

Active member
e finalmente ne potro' ammirare le manovre anch'io da una posizione privilegiata,mah ragazzi io sono perplesso,non so è tutto da vedere,diciamo che 5-600 m di banchina affidabile ci sono l'unico neo è la profondita' dei canali d'ingresso che ad ora dopo la sistemazione dei cassoni del m.o.s.e. haimè rimane intoccabile e siamo a 9-10m circa cha in caso di basse maree le navi secondo me non piu' di 7 al massimo 8 m di pescaggio,vedremo,sono gia' pronte le imbarcazioni turistiche per quanto riguardano le escursioni a venezia poi murano,burano e torcello sempre via mare,via terra credo ci sia un'escursione a padova,per quanto riguarda i taxi siamo messi maluccio considerando la grandezza per noi della nave,si parla di 1600 pax,in citta tra fatelli e cognati si arriva a malapena ad una decina di taxi,in compenso un bellissimo centro storico raggiungibile a piedi in 10 minuti dalla nave,staremo a vedere.
 

Blueyes

Active member
@Alioth: Si, e nemmeno la avevamo messa sul ridere.... speriamo sia una evoluzione piu che positiva.... se a Venezia ci son troppi turisti, da noi son sempre ben accetti!!!!!!

http://nuovavenezia.gelocal.it/cron...ciera-attracca-al-porto-di-chioggia-1.9978040

@ Fandelmare: Si sa che noi Chioggiotti siamo un po come nei film di Bud Spencer.... botte per tutti e poi tutti a mangiare e bere in allegria :))


(Adesso chi lo dice a Sandro che devo assumerlo per la mia idea dell'aliscafo?????)
 

Rodolfo

Super Moderatore
Dopo Costa che sceglie Trieste, per Venezia queste sono le prove di chiusura alle navi da crociera?

Ma perchè continuate a dire che Costa ha scelto Trieste? Su quali basi? A Venezia, con buona pace dei NO NAVI, l'anno prossimo il traffico, come numero di navi aumenterà, anche se dovrebbe diminuire il numero dei passeggeri.

Io trovo lo spostamento da Chioggia a Venezia difficoltoso in termini di tempo, sia per via terra che per via acqua.
 

Blueyes

Active member
Si, Rodolfo, come ben sai si parla sempre se va bene di un'ora di trasferimento in bus con arrivo a Piazzale Roma (e poi scarpinata) o una bella navigata con vaporetto ciuf-ciuf , sempre se non si può pensare di sviluppare una nuova linea ad-hoc per i cresciuti flussi (pubblica o privata che sia).

Di sicuro meno pratica dello scalo veneziano ma tant'è che al Lido o a Pellestrina non so comepotrebbero attraccare; quindi al max si fa di necessità virtù e...organizzazione.
 

Sandro 09

Active member
non brutta come escursione,venezia in liberta',partenza con motonave turistica ore 9,navigazione interna alla laguna, arrivo alla pieta' alle 10,30,tempo libero per ammirare le bellezze di venezia,ritorno ,partenza alle 17 arrivo sotto la nave alle 18,30 costo senza magna,magna una quindicina di euro A/R
 

Ultima modifica:

essepi2

Co-Fondatore
Chioggia saeebbe un ottimo scalo, potendo offrire, senza far da balia a Venezia ( visto che non vogliono le grandi navi giustamente queste non dovrebbero andarci e neppure icrocieristi dovrebbero, cosi', per coerenza ), molte opportunita' oltre a se' stessa; Ravenna e Ferrara a un'oretta e mezza di strada, Padova ad un'oretta, il Delta del Po. Certo gli scali dovrebbero essere allungati leggermente ma sarebbe fattibile.
 

Blueyes

Active member
non brutta come escursione,venezia in liberta',partenza con motonave turistica ore 9,navigazione interna alla laguna, arrivo alla pieta' alle 10,30,tempo libero per ammirare le bellezze di venezia,ritorno ,partenza alle 17 arrivo sotto la nave alle 18,30 costo senza magna,magna una quindicina di euro A/R

La scelta del transfer via mare anche per me è l'unica sensata perchè con il traffico sulla Romea tra nebbia incidenti e... traffico è assolutamente imprevedibile l'orario di rientro.

Gia mettendoti con un cartello all'uscita dello scalo con una scritta tipo "diretto a/r per Venezia" riempiresti in 5 minuti tutta l'imbarcazione, anche se avesse 300 posti.
Mi propongo come bagarino, sempre se non ci mettiamo in proprio e allora il bagarino lo facciamo fare a Rodolfo.
 

Blueyes

Active member
Chioggia saeebbe un ottimo scalo, potendo offrire, senza far da balia a Venezia ( visto che non vogliono le grandi navi giustamente queste non dovrebbero andarci e neppure icrocieristi dovrebbero, cosi', per coerenza ), molte opportunita' oltre a se' stessa; Ravenna e Ferrara a un'oretta e mezza di strada, Padova ad un'oretta, il Delta del Po. Certo gli scali dovrebbero essere allungati leggermente ma sarebbe fattibile.


Certo.
Si sa che, come dicevo sopra, la Romea è una brutta bestia.... e quando da turista ti trovi alla (probabile) unica opportunità di uno scalo vicino a Venezia è difficile resistere e non andarci anche se non poliically-correct.
Ma è anche vero che il turismo è bello proprio perchè ognuno in ferie fa quel che vuole, quindi una rosa di offerte quanto piu ampia può e deve certamente essere possibile.
 

Top