• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Classica Terre sacre e isole blu dal 2 al 9 giugno 2013

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

foxy

New member
Premesso che già ne ho nostalgia cercherò di essere il più possibile esauriente e d'aiuto per chi partirà prossimamente.E' un itinerario che mi è piaciuto molto,vario e molto interessante.
Parliamo della nave:ero già stata nel 2006 su Classica e devo dire che qualche segno del tempo che passa si nota,guardando bene si vedono segni di ruggine all'attaccatura dei vetri,qualche divanetto un pò consunto ma niente che possa far decadere lo stile della nave.
Lati positivi sono ,come sempre,il personale efficiente ed educato,preciso e sempre sorridente; il cibo sempre buono,il buffet non troppo vario ma organizzato bene e con continui riassortimenti.
L'itinerario alterna giornate impegnative a giornate di relax,non abbiamo mai accumulato ritardi e la navigazione è stata buona,la nave non era completamente piena e questo la resa ancora più vivibile
Devo ringraziare Manlio,Amedeone e Lia ,che sono stati lo scorso anno,per avermi fatto innamorare di questo viaggio,è anche grazie a loro,al loro entusiasmo che ho deciso per questo giro.

Giorno 1:partenza
arriviamo ad Ancona in treno,il Freccia bianca da Pc è puntuale,usciamo e subito troviamo il taxi che ,con 15 euro ci porta fin sotto la nave
All'imbarco non c'è molta gente,ci danno il numero 9 ma ,facendo presente di essere socio "pearl" ,magicamente compare il 2 e saliamo subito.
La cabina è pronta,spaziosa(ha un letto a scomparsa) e con l'oblo,è di fianco alla cabina che avevamo la volta scorsa,saliamo al buffet e mangiamo senza ressa
Dopo pranzo le valigie sono già in cabina,andiamo all'esercitazione di sicurezza che viene fatta in teatro e veniamo accompagnati al muster station ,che per noi è il casinò, poi siamo liberi.
Partenza puntuale e dopo un riposino,ci prepariamo per la serata di gala.Dopo cena un saltino al casinò e poi a nanna,domani sarà la tappa più impegnativa del viaggio:ci attende Medjugorie
 

DrPianale

New member
Ciao foxy

Seguirò con interesse il tuo diario, sono proprio curioso di vedere come è cambiata dall'anno scorso questa crociera :)
 

foxy

New member
Giorno 2
Dopo colazione ,scendiamo a terra
Classica è ormeggiata al porto nuovo di Dubrovnik,la mattina ci regala il sole,il viaggio si preannuncia un pò difficoltoso a causa di alcuni crocieristi un pò pignoli riguardo alla temperatura del bus e ai raggi del sole che filfrano dalle tendine.
Noi siamo in fondo al bus,ogni volta che saliremo sui mezzi questa settimana ci toccheranno gli ultimi posti!
Dopo aver fatto un pezzo di strada costiera ed aver ammirato panorami da cartolina,iniziamo la salita verso le montagne,il paesaggio diventa brullo e sassoso ed iniziano a vedersi le prime nubi
La guida,molto esauriente, fa del suo meglio per tenerci svegli,ed arriviano alla dogana,qua per passare occorre circa mezz'ora,così non possiamo permetterci la sosta "idrica",finalmente arriviamo puntuali alle 10.55;la messa inizia alle 11.00 così subito andiamo nei bagni che si trovano a sinistra dell'altare allestito dietro alla chiesa,ci sediamo e ascoltiamo la messa che è in italiano,il sole è cociente,il cappellino non basta a proteggerci dalla calura.
La messa è commovente,io ero partita molto scettica su queste apparizioni ma mi sono trovata a pregare intensamente ,nel movento della comunione il cielo si fa buio e,nel momento della fine della liturgia scoppia un violento temporale
Risaliamo sul bus ed andiamo alla collina delle apparizioni,qua si scatena anche il vento oltre alla pioggia,aspettiamo che il tempo si calmi pregando insieme alla guida.
possiamo scendere,ed attraversiamo un paese completamente allagato,sulla strada scorre un torrente di acqua e terra,arriviamo alla croce blu,è sulla destra appena dopo il primo gruppo di negozietti,stiamo in raccoglimento e poi decidiamo di non salire la collina per la troppa acqua che scende dal monte
ci riportano in paese per gli ultimi,ma anche i primi,acquisti,entriamo nella chiesa,quasi deserta,c'è una bella statua della Madonna,se cercate candele sono sul lato sinistro fuori la chiesa,noi sfidiamo l'acqua e andiamo alla statua del Cristo che si trova in fondo al viale oltre lo spiazzo dove viene celebrata la messa,poi torniamo al bus e ripartiamo .
Ancora circa 3 ore di bus,rivediamo il sole,riusciamo a fare il passaggio della dogana in soli 20 minuti,ed arriviamo alla nave in tempo per la partenza,alla mattina ci è stato fornito dalla nave il pranzo al sacco:1 arancio.1 bottiglietta d'acqua,un pezzetto di torta e 3 panini mignon alla verdura grigliata,al salume e al tonno,se ne avete necessità portatevi qualcosa dal buffet della colazione perchè lassù ci sono tanti posti per mangiare ma non ne avrete il tempo!
Tappa impegnativa ma fattibile senza grosse difficoltà,certo il sole ci avrebbe aiutato ......
 

pmanlio

Active member
Foxy.. in realtà non sono un credente, ma in luoghi come quelli credo che la spiritualità si possa respirare..

Anche un tempo non ottimale ma 'vivo' può portarla con se..

Ti seguo con piacere, sono contento di essere tra le persone che hanno contribuito a farti partire per un viaggio che ti è piaciuto..

Un salutone!!
Manlio
 

DrPianale

New member
Foxy.. in realtà non sono un credente, ma in luoghi come quelli credo che la spiritualità si possa respirare..

Anche un tempo non ottimale ma 'vivo' può portarla con se..

Manlio

Io sono di un opinione opposta alla tua... ho trovato una mercificazione prosaica da centro commerciale e uno sfruttamento bieco della fede (in qualche caso sincera, ma non metterei la mano sul fuoco per il 100% dei soggetti...) che superava ogni mia immaginazione e esperienza precedente (Lourdes, per esempio...)

Spiritualità pura tendente allo zero assoluto, non è un posto da raggiungere così tanti (pullman e pullman) e con le orde che scendono come se si andasse a fare un escursione crocieristica "normale" di shopping o spiaggia...la sera quando sono tornato in nave sono andato nella cappella della Costa Classica a pregare e sono stato molto meglio.

Ovviamente è una mia opinione
 

pmanlio

Active member
Cristian, non sono mai stato lì e quindi non posso esprimere una opinione.. mi baso sui racconti di chi ci è stato.. e prendo nota anche del tuo.. ;)

Personalmente ricordo un momento particolare ad Assisi.. la situazione era quella che hai appena descritto, ma ad un tratto, nell'unico momento intimo che abbiamo avuto per noi, è come se fosse cambiato lo scenario..

Assisi è di sicuro diversa da un luogo come questo, ma l'esperienza mi rimane in mente..

Mentre ero su Classica e vedevo partire una marea di pulman verso Medjugorje pensavo esattamente a quello che hai vissuto tu..

Poi, leggendo i racconti di altre persone, ho capito che c'è chi l'ha vissuta in modo diverso..

Credo che dipenda molto dal momento, forse alcuni hanno avuto fortuna, perchè nella massa hanno trovato qualcosa di intimo o di convivenza con il gruppo, mentre altre persone hanno solo vissuto la mercificazione di tutto..

Lo vedo spesso anche a Roma, nei matrimoni celebrati in chiese storiche da sposi che non hanno alcun interesse alla religione.. c'è chi si immerge in quella atmosfera e chi invece vive il paradosso della situazione..

Un saluto
Manlio
 

foxy

New member
Vi ho detto che ero scettica,e resto scettica.
Secondo il mio parere lì è successo davvero qualcosa di sopranaturale,ma per quanto?Lourdes,Fatima hanno avuto apparizioni per un breve periodo,qua si sussegguono al ritmo di ogni giorno,ogni settimana,ogni mese,c'è chi la vede lì,chi a Boston mi sembra tutto un pò ingigantito ,a che pro? sopratutto commerciale,anche negli altri posti ci sono souvenir e bar ma qui mi è sembrato tutto molto esesperato,non sono tornata con la voglia di pregare di più o di impegnarmi nel volontariato,certo la messa mi ha commosso ma non ho avuto una nuova "conversione"
Per me qua hanno preso la palla al balzo per risollevare la situazione economica del paese,e io penso che questi veggenti siano obbligati dallo stato a continuare ad avere visioni
sono contenta di aver visto con i miei occhi,ora ho modo di valutare la situazione e di credere o no a questo fenomeno
 

pmanlio

Active member
Sai, il problema è che troppo spesso si mischia spiritualità e terrenissimo denaro..

Che dire? Che pensare? Sono in buona fede? Non lo sono?

Bhò?

Ne dovrebbe però uscire una riflessione, ovvero che se esiste un Dio questo è dappertutto.. non c'è bisogno di andare a cercarlo chissà dove, è dentro di noi prima che ad Assisi, a Fatima o dove vogliamo..

E' una riflessione che ha radici storiche profonde e che ha portato a guerre ideologiche in tutta Europa.. ma può tranquillamente convivere con il Cristianesimo ed il cattolicesimo, anzi..

Un saluto!
Manlio
 

foxy

New member
Giorno 3
Durante la notte si vedevano fulmini un pò in tutte le direzioni,alla mattina ci svegliano le nubi
Facciamo colazione al buffet,c'è parecchia gente ma troviamo subito posto,poi andiamo in discoteca per vedere ,al caldo,l'arrivo a Corfù
Ormai in prossimità dell'isola si abbatte su Classica una violenta grandinata,decidiamo di non scendere anche perchè conosciamo l'isola da precedenti viaggi,mangiamo al buffet e facciamo un riposino
al risveglio c'è il sole così andiamo alla piscina di poppa e ci mettiamo sui lettini,novità:per consegnare i teli vogliono il numero della cabina,mai successo prima.
Laciamo Corfù con il sole e ci dirigiamo verso Cefalonia.
la serata passa veloce tra lo spettacolo e un pò di musica

Giorno 4
Arriviamo a Cefalonia di buon ora,sbarchiamo con le lance,prima noi delle escursioni poi chi scende da solo
partiamo e con una guida veramente brava arriviamo alla spiaggia di Mirtos,una meraviglia da togliere il fiato,viene considerata la terza più bella spiaggia del mondo e non si fà fatica a crederlo,sembra dipinta,passando tra le montagne arriviamo ad un posto magico:Assos
Un piccolo paese a cavallo di un istmo di terra,casette colorate ed un mare veramente trasparente,è decisamente rilassante e ,se tutto andrà bene,prevediamo di tornare per 1 settimana di vacanza
Ripassiamo per Mirtos ed andiamo verso Melissani,un cenope unico nel suo genere,arriviamo e scendiamo in una piccola grotta dove in fondo ci aspettano le barchette,saliamo a gruppi di 15 e remando ci fanno scoprire questa che era una grotta chiusa e che col tempo ha perso il "coperchio",il colore dell'acqua è spettacolare e le pareti inondate di sole assumono colori differenti ad ogni cambio di angolazione,è una bella esperienza ,da fare per vedere un fenomeno naturale particolare
Ripartiamo per l'ultima tappa:il monumento ai caduti italiani dell'ultima guerra,passiamo in mezzo ad Argostoli e risaliamo la collina ed eccoci al sacrario della Brigata Acqui,il monumento è a ricordo di quasi 10000 (sì,proprio diecimila) soldati italiani uccisi dai tedeschi dopo l'otto settembre del 43
Saliamo a bordo un pò in ritardo ,ma arriveremo puntualmente a Kotor,e ripartiamo,la Grecia ci omaggia di un pomeriggio di sole e così ce lo godiamo tutto
alla sera serata di gala con solita sfilata del personale Costa,nel pomeriggio cocktail Costa Club,sempre più stiracchiato,cocktail ma senza stuzzichini ne canapè,non so se per qualche disguido o se è la prassi di adesso
 

S

sciguetto

Guest
Ciao Foxy, eccomi... ti leggo volentieri. ;)

Dr. pianale, concordo con te, non sono molto praticante, ma Lourdes a suo tempo mi lasciò allibito davanti a certi comportamenti e avvisi.
 

flam

Active member
Arrivata a metá racconto....ma meglio tardi che mai!

Spero che vorrai aggiungere qualche foto!
 

Gabriele C.

Active member
Ciao Foxy, ti seguo con attenzione, poiché il count down segna "meno 20" alla mia prossima crociera, uguale alla tua!

Il tuo interessante diario si aggiunge a quelli che hai citato, scritti da raffinati ed attenti viaggiatori.
Mi viene da pensare che se molti forumisti hanno pubblicato diari così attraenti, anch'io mi potrò godere appieno le bellezze di questa proposta...

Vedo che però è presente un denominatore comune un po' inquietante: acquazzoni e grandinate li avete trovati tu, Manlio, Laura e Amedeone: niente niente c'è la nuvola di Fantozzi che insegue Costa Classica???!!! ..........Metterò in valigia un ombrello portatile in più...

Tra le tante, una domanda: l'escursione che hai fatto a Cefalonia verso Myrtos, prevede una sosta per un bagno a mare?

Sai, il problema è che troppo spesso si mischia spiritualità e terrenissimo denaro..

Che dire? Che pensare? Sono in buona fede? Non lo sono?

Bhò?

Ne dovrebbe però uscire una riflessione, ovvero che se esiste un Dio questo è dappertutto.. non c'è bisogno di andare a cercarlo chissà dove, è dentro di noi prima che ad Assisi, a Fatima o dove vogliamo..

Manlio, hai ragione, altre volte abbiamo insieme affrontato questo argomento....Diciamo che la fede non è tale perché esistono Lourdes e Medjugorje, ma raggiungere quei luoghi può aiutare un credente ad interiorizzarla, approfondirla, e rientrare a casa con sentimenti e convinzioni più sentite....
Anch'io, come Foxy, dubito delle conversioni fulminanti...Solo per San Paolo sulla via di Damasco fu così....

Dr. pianale, concordo con te, non sono molto praticante, ma Lourdes a suo tempo mi lasciò allibito davanti a certi comportamenti e avvisi.

Ciao Bruno. Penso che un credente non debba farsi condizionare da quelle situazioni, che tutto fanno tranne aiutare un opportuno e semplice raccoglimento. Probabilmente il punto è proprio questo: non farsi condizionare da estremizzazioni, chiasso e merchandising, ma ricercare il vero motivo per cui ci si è recati lì.....
 

Ultima modifica:

vice1950

New member
io credo che la mercificazione in questi luoghi,sia una condizione umana antichissima,c'era anche ai tempi di Gesu,infatti Lui scaccio i mercanti dal tempio,sta a chi va in questi luoghi,credente o no,cogliere la spiritualita che aleggia nell'aria ,indipendentemente da cio che lo circonda,poi anch'io ,preferisco stare in silenzio seduto in una chiesa seguendo i miei pensieri piu intimi piuttosto che trovarmi in mezzo alla calca dove non riesco ad estraniarmi.Certo ,sono due modi molto diversi di vivere dei momenti particolari e ognuno li vive a modo suo
 

S

sciguetto

Guest
Gabriele, sono d'accordo con te e con Vice, certa mercificazione (le Madonne porta acqua santa con i colori delle varie bandiere, p.e.) fanno (purtroppo ?) parte dei luoghi.

Quello che mi ha veramente colpito sono però stati gli enormi cartelloni di avvisi contro i ladri, oltretutto noi eravamo arrivati abbastanza presto ed abbiamo assistito alla corsa dei...... mendicanti verso il luogo sacro..... sono abbastanza vaccinato contro le bassezze, ma recarsi a Lourdes per derubare chi, ammalato o meno, si reca là con speranza.... beh....
 

foxy

New member
Cari ragazzi,sapete che non riesco ad inserire foto,veramente non le ho ancora scaricate in pc,e poi dopo quelle professionali di Manlio e Lia le mie sono poca cosa.
A Mirtos non si va alla spiaggia,la si vede dal promontorio per coglierne l'interezza,credo ci sia un'escursione che va solo a Mirtos o in una spiaggia sempre li in zona
Più tardi proseguirò con il diario
 

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top