• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Costa Toscana - Mediterraneo dal 11/07/2022 al 18/07/2022

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

zanzara59

Well-known member
Guarda che anche a Settembre da quelle parti il caldo la fa da padrone ......... e comunque con quegli orari sbagliati ( secondo me ) scendere a mezzogiorno o giù di lì è veramente da matti. Se tornassi indietro non andrei più su nessuna spiaggia, ma opterei per un'uscita dalla nave intorno alle 16,30/17 e andrei a visitare un pò di Ibiza città.
 

anna menchini

New member
ciao, ti seguo anch'io con piacere e sopratutto ti devo ringraziare perchè hai segnalato che noi poveri CELIACI non possiamo mangiare all'arcipelago..pensa che io ho già fatto la prenotazione :oops::oops: che naturalmente dovrò annullare...è assurdo....ti posso chiedere se ci sono altri ristoranti a pagamento dove non posso mangiare ? credo sicuramente Pummidoro.
 

anna menchini

New member
Noi ci siamo stati con il City boat che ci ha fermato nella prima parte di spiaggia.. se nel porticciolo e a figueretas l'acqua era splendida, l'acqua davanti alla spiaggia di playa (nonostante avessimo camminato parecchio per vedere se migliorava) era davvero brutta e sporca. Nulla a che vedere con quello che ricordavo dalla settimana che anni addietro avevo passato un ferie. Probabilmente la causa è il notevole aumento delle imbarcazioni e traghetti o più semplicemente le correnti, fatto sta che ora non ci tornerei..
ciao avete preso il city boat dalla nave alla spiaggia di figueteras ? mi sai dire il costo ?
 

anna menchini

New member
Segue 3° giorno .
Stasera ci dobbiamo preparare ancora più di fretta, perché vista la qualità degli artisti proposti, la mia compagna non vuole perdersi neanche un'esibizione ..... prima della cena che stasera abbiamo prenotato presso il ristorante giapponese TEPPANYAKI dove chef esperti trasformano le preparazioni in performance artistiche e tu cliente hai un posto in prima fila per assistere allo spettacolo. In giapponese teppanyaki significa letteralmente "cuocere alla piastra" e degli esperti chef ci hanno fatto gustare una Zuppa di Miso dello chef con insalata di alga wakame, degli ottimi gamberoni in salsa ankake, una mezza aragosta con stessa salsa ..... ma che in realtà era un mezzo astice , ma sapevamo che specialmente all'estero con il termine aragosta comprendono tutti e due i tipi di crostacei. Per dolce ho assaggiato un cremoso al cioccolato e crema di mango. Il tutto accompagnato da riso e verdure alla piastra. Ottima esperienza , vale la pena di spendere i circa 40 euro richiesti.

Visualizza allegato 1847154Visualizza allegato 1847155Visualizza allegato 1847156


Dopo cena abbiamo visto un certo trambusto per il teatro Colosseo, gente che cercava disperatamente una sedia o un angolo con una buona visuale per non perdersi lo spettacolo. Si esibiva infatti Matthew Lee. Per chi non lo conoscesse è un bravissimo pianista e cantante italiano appassionato da sempre di musica. E' un pianista unico ed eccentrico. Durante le sue performance suona con i piedi, i gomiti, mettendosi sotto la tastiera e alcune volte anche di spalle. Ve o avevo detto che per la sua ammiraglia Costa non ha badato a spese pur di avere i meglio artisti a bordo.Visualizza allegato 1847157Visualizza allegato 1847158Visualizza allegato 1847159

E anche questa sera si è fatto tardissimo . Ora andiamo a riposarci perché per la discesa ad Ibiza dobbiamo essere in formissima.Visualizza allegato 1847160Visualizza allegato 1847161
Alla prossima puntata.
avete preso il menu degustazione a 42 o quello classico a 36 ?
 

zanzara59

Well-known member
ciao, ti seguo anch'io con piacere e sopratutto ti devo ringraziare perchè hai segnalato che noi poveri CELIACI non possiamo mangiare all'arcipelago..pensa che io ho già fatto la prenotazione :oops::oops: che naturalmente dovrò annullare...è assurdo....ti posso chiedere se ci sono altri ristoranti a pagamento dove non posso mangiare ? credo sicuramente Pummidoro.
Ti sembrerà strana ma pare che abbiano la pizza celiaca. Comunque non ti muovere da quello che ti assegnano. Dopo un giorno sanno tutti che tu sei la celiaca.
 

zanzara59

Well-known member
Qualche amico mi ha richiesto, anche se in privato, di pubblicare qualche foto degli spettacoli. Volentieri lo accontento. ripeto che sia gli spettacoli che i costumi erano veramente bellissimi.IMG_4982.jpgIMG_5379.jpgIMG_4988.jpgIMG_4989.jpgIMG_5371.jpgIMG_5382.jpgIMG_5385.jpgIMG_5387.jpg
 

Elide

Active member
Ti seguo anch'io,.... bello ed esauriente il racconto, bellissime le foto, complimenti!!!!!!
 

rebel969

Active member
ciao avete preso il city boat dalla nave alla spiaggia di figueteras ? mi sai dire il costo ?
No, il City boat si prende in centro al porto vecchio, c'è un gabbiotto e lì danno orari e indicazioni. Pochi metri dal porto c'è un imbarcadero di una compagnia diversa, ma noi avevamo già il transfer e non lo abbiamo usato. Noi abbiamo speso 11 euro andata e ritorno fino a playa d'en bossa e il bambino nonostante passasse l'età non lo hanno fatto pagare. Sicuramente il giro merita, anche se la spiaggia mi ha deluso, perché passa sotto alla città vecchia ed è uno spettacolo! Se vuoi posso cercare il depliant con gli orari...
 

rebel969

Active member
ciao avete preso il city boat dalla nave alla spiaggia di figueteras ? mi sai dire il costo ?
Ho scordato due cose importanti. Anch'io non ho visto taxi al porto, probabilmente molto impegnati con i turisti in arrivo in aereo (un atterraggio circa ogni 10 minuti scarsi)
E sul City boat, forse anche sugli altri, si paga SOLO col Pos... Non accettano contanti.
 

anna menchini

New member
No, il City boat si prende in centro al porto vecchio, c'è un gabbiotto e lì danno orari e indicazioni. Pochi metri dal porto c'è un imbarcadero di una compagnia diversa, ma noi avevamo già il transfer e non lo abbiamo usato. Noi abbiamo speso 11 euro andata e ritorno fino a playa d'en bossa e il bambino nonostante passasse l'età non lo hanno fatto pagare. Sicuramente il giro merita, anche se la spiaggia mi ha deluso, perché passa sotto alla città vecchia ed è uno spettacolo! Se vuoi posso cercare il depliant con gli orari...
Siii grazie
 

rebel969

Active member
Guardando il volantino ho visto che abbiamo pagato andata/ritorno in totale 11 euro forse per la bassa stagione. Da come è scritto avremmo dovuto pagare 19 🤷🏼‍♀️
 

Allegati

  • 16596129604394442875710325695488.jpg
    16596129604394442875710325695488.jpg
    1.4 MB · Visualizzazioni: 18
  • 16596130365591083545791542014883.jpg
    16596130365591083545791542014883.jpg
    1.2 MB · Visualizzazioni: 18
Ultima modifica:

rebel969

Active member
Spero si vedano gli allegati.. E si leggano 🤣🤣 scusate ma aveva preso un po' umido 🤪
 

zanzara59

Well-known member
Continuiamo con il nostro piccolo resoconto.

QUINTO GIORNO 15/07/2022

VALENCIA

Riprendiamo il racconto, non dopo aver ringraziato tutti per i complimenti ricevuti. Fa piacere che qualcosa di quanto riportato sul diario possa essere utile ad altri crocieristi. Che poi alla fine non è altro che lo scopo del forum.
Oggi ci svegliamo a Valencia, per un ulteriore tappa in Spagna. Secondo il diario di bordo, che trovo molto utile, l’arrivo è previsto per le ore 07,00 e la ripartenza un pochino più presto rispetto al solito, alle 15,00 infatti si salperà destinazione Marsiglia.

Tali orari non permettono molti programmi, ed allora abbiamo optato per un’escursione, per stare sicuri di non far tardi e rischiare di rimanere a terra. A tal proposito debbo dire che mai come in questa crociera, la gente è stata puntuale con gli orari. Solo una volta c’è stato un caso di una famiglia rientrata all’ultimo momento, ma non ha dato problemi per la partenza che anche allora è stata in orario. Che la gente sia diventata più diligente?

Comunque facciamo colazione e subito dopo scendiamo a terra per prendere uno dei quattro autobus che ci condurranno in centro città. Abbiamo deciso di prendere quella “MUSEO OCEANOGRAFICO DI VALENCIA: UN TUFFO NELLE MERAVIGLIE DEL MARE.” Titolo veramente veritiero.
(Sottobordo troviamo anche parecchia gente che ha deciso di usufruire della navetta che Costa ha previsto per permettere a tutti di arrivare in centro città. Il biglietto per tale servizio è di 14 e. and/rit.)

Mentre ci avviciniamo al museo acquatico che visiteremo a breve, ci rendiamo conto visivamente che è solo una parte di un insieme più grande di quella che prende il nome di Città delle arti e delle scienze, o come la chiamano qui La Ciudad de las Artes y las Ciencias e che dovrebbe essere una visita obbligatoria per chi viene a visitare Valencia. Opera progettata dell’architetto Santiago Calatrava, che ricordiamo era nativo di Valencia, formata da vari edifici che sono ormai diventati simboli della città. Si tratta di un complesso di ozio scientifico e culturale, interamente da godere.IMG_5361.jpgIMG_5311.jpg

Tale “Ciudad” è formata dall’OCEANOGRAFIC , l’acquario più grande d’Europa e di cui parliamo tra un po'; dall’'Hemisfèric che è invece un cinema digitale 3D, con un enorme schermo concavo di 900 metri che avvolge gli spettatori; poi c’è lo Science Museum, che offre diverse esposizioni interattive sulla scienza e la tecnologia; segue poi il Palau de les Arts,dove poter vedere balletti, concerti, opere ; inoltre c’è l’Umbracle un enorme giardino di 17.000 mq dove è possibile passeggiare tra svariati tipi di piante mediterranee o sculture moderne ; infine c’è la Caixa Forum Valencia edificio con chiara impronta di Calatrava , uno spazio polivalente, che offre esposizioni sia temporanee che permanenti, musica dal vivo, proiezioni, nonché conferenze e spettacoli per godere di cultura e della scienza e l’Assut d’Or , un riconoscibile ponte del famoso architetto. Iniziamo ora però la nostra visita, che ricordiamo sarà esclusivamente all’Oceanografic . Sono circa le 09,50 e già la temperatura supera i 36° ……IMG_5310.jpg

Questo particolare museo ci accoglierà con l’enorme varietà di specie presenti (almeno 500) per un totale di 45.000 esemplari in un'area di circa 90.000 m². Il complesso è diviso in varie zone che riproducono gli ambienti marini più diversi. Il tunnel sottomarino di circa 70 mt., è sicuramente da considerarsi come una delle zone più emozionanti, forse a causa degli squali che ti volteggiano sopra la testa e tutto intorno.IMG_0199.jpgIMG_0198.jpgIMG_0203.jpg Sembra quasi che gli piaccia mettersi in posa e mostrare la loro paurosa dentatura a pochi centimetri da te.IMG_5334.jpg Camminando osserviamo che nel lago centrale dell’Oceanografico vivono diverse specie di uccelli: fenicotteri, cormorani, pellicani, anatre e cigni.IMG_5315.jpg
 

Allegati

  • IMG_5334.jpg
    IMG_5334.jpg
    130 KB · Visualizzazioni: 1
Ultima modifica:

zanzara59

Well-known member
Continua Valencia

Altra emozione la vivrete sicuramente quando entrerete in un gigantesco igloo bianco, di dodici metri di altezza, dove all’interno ci sono due grandi piscine dove si può osservare il comportamento dei due beluga rimasti. Sono animali smisurati, rispetto ai loro parenti delfini, ma si muovono con leggiadria e maestosità. Il beluga, chiamato anche delfinattero o balena bianca, è diffuso nelle acque del Circolo Polare Artico, dove frequenta per lo più i tratti di mare costieri poco profondi, spesso bassissimi. Ha testa piccola e tondeggiante, muso molto corto, fronte piuttosto elevata, ed è privo di pinna dorsale.IMG_5340.jpgIMG_5339.jpgIMG_5341.jpg
Poi se avete bambini, vi conviene passare subito nella zona denominata Antartico, dove troverete una colonia di pinguini di Humboldt. Il pinguino Humboldt vive normalmente in Sud America, lungo la costa del Pacifico. E’ possibile però trovarli anche in Cile e Perù , luoghi che godono di un clima caldo rispetto a molti altri tipi di pinguini, vivono nelle zone rocciose intorno alle coste. Questi pinguini sono caratterizzati dall’avere una striscia nera sul petto.IMG_5344.jpg
Usciamo dalla zona Artico e rientriamo nella parte riservata agli Oceani. Questa installazione è costituita da un unico acquario di 7 milioni di litri e consente di contemplare tra gli altri: squali toro e squali grigi, varie specie di razza, pesce luna, da non perdere. Le foto scattate, le avete già viste prima., ma questo tunnel è davvero un prodigio della tecnica. IMG_0200.jpgIMG_5335.jpg

Continuando nel nostro tour siamo poi passati davanti ad un Auditorium, chiamato Mar Rosso, dove in genere vengono proiettati a determinati orari, filmati degli oceani in 4D, ma quando siamo entrati noi non c’era nulla in programma. Peccato.IMG_5348.jpgIMG_5313.jpgIMG_5317.jpg

Segue
 

zanzara59

Well-known member
Terza parte Valencia

Ultima tappa la facciamo al Delfinario, composto da cinque piscine contenenti ben 26 milioni di litri d’acqua, dove ad orari ben specifici, si svolgono spettacoli con 6 meravigliosi Tursiopi che saltano, fanno volteggi in aria, nuotano a velocità impressionanti, sempre seguiti e comandati dai loro istruttori, molto giovani e preparati. Il loro amore per questi animali traspariva dai loro gesti amorevoli e educativi allo stesso tempo. Però ad onore del vero debbo dire che lo spettacolo che presentano, non lo ritengo all’altezza di quelli che possiamo vedere nei nostri delfinari sulla costiera romagnola.IMG_5355.jpgIMG_5356.jpgIMG_5359.jpgIMG_5360.jpgIMG_5354.jpg

Dopo aver assistito ai giochi di questi anfibi, durati circa mezz’ora la visita, si conclude e ci affrettiamo ad andare al check point previsto per rientrare a bordo con gli autobus. Ci affrettiamo perché il caldo è veramente tropicale e soprattutto ora ho la conferma dell’unico vero neo di tutto questo gigantesco complesso. L’assoluta mancanza di postazioni dove rifiatare un attimo all’ombra. L’ombra è e rimarrà, qua dentro, un illustre sconosciuta. L’unico tendone che ti copre un attimo, si trova solo ai tornelli d’ingresso, ma già per passare dalla biglietteria all’ entrata ……. Ti rosoli ben bene. Poi ogni volta che si esce da ogni padiglione, ben condizionato, per recarti presso un altro, e a volte devi fare un po' di strada, trovi solo panchine sotto il sole!!! Magari una persona anziana vorrebbe riposarsi qualche istante, così come potrebbe essere necessario con un bambino. Impossibile però trovare una zona all’ombra, una panchina in penombra, quando mai. E il sole, visto che ormai sono circa le 12,00 picchia giù duro. IMG_5338.jpgIMG_5337.jpgÈ ora di rientrare in nave ma in poche ore abbiamo vissuto una ricostruzione di tutti gli universi marini del nostro martoriato e vilipeso pianeta, assolutamente non un viaggio tecnologico, fatto solo di realtà più o meno virtuale che oramai fa parte del nostro quotidiano. Abbiamo invece fatto un viaggio di sensazioni vere.

Solo per la completezza delle informazioni, il biglietto d’entrata al Museo Oceanografico costa e. 27,90 mentre i ridotti 21,00.
Rientrati a bordo e soddisfatti i nostri stomaci, vediamo la Toscana che lascia piano piano il molo di Valencia. Certo visto che sono appena le 15,00 la cosa sembra strana, ma domattina ci aspetta Marsiglia e le miglia da fare sono tante.IMG_5365.jpg
Il resto del pomeriggio lo passiamo gironzolando per la nave, tra un negozio e l'altro . Ma alle 17,45 , la direttrice della crociera , ci aspetta al solito Teatro Colosseo, dove si svolgerà il GOODBYE TIME per tutti i crocieristi che sbarcheranno dalla crociera, in un porto italiano. A noi mancano ancora tre giorni prima di tornare a casa e questi già ci parlano della fine della vacanza? Crudeli e subdoli. Da quest'istante in poi avrò sempre con me la sensazione che ormai la crociera è finita. Dopo un ottima cena d, prima di fermarci a sentire un pò di ottima musica dal vivo , faccio un rapido passaggio per il casinò . Sempre le stesse facce sedute ai tavoli, e sempre con gli stessi risultati. Forse ci sarà qualcuno che vincerà qualcosa, ma la maggior parte dei giocatori , lasciano i tavoli arrabbiati e tesi. Mi sono sempre chiesto se i guadagni del casinò , che credo molto elevati, siano ad appannaggio della Costa, oppure il reparto giochi viene dato in gestione ad altri gruppi esterni? Mah ..... A questo punto buonanotte , ci si sente da Marsiglia dove l'arrivo sarà alle 13,00.IMG_5456.jpg
 

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top