• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Ebola "colpisce" anche le crociere.

Rodolfo

Super Moderatore
Scrivi in minuscolo per cortesia.

Per me, sarebbe una cosa molto grave. Primo, non so in che modo a bordo potrebbero diagnosticare la natura dell'infezione, secondo, non lo so se il personale abbia attualmente a disposizione attrezzature atte a trattare persone o oggetti toccati dall'infettato. Bisognerebbe sapere se le Compagnie in questo momento si stanno attrezzando in tal senso.

Meglio comunque "non pensarci".
 

SAMILA

New member
Per favore utilizza il minuscolo.
La situazione turca mi sembra piuttosto sottocontrollo, ma se non lo fosse non sarebbe certo rimanendo a bordo che si starebbe tranquilli.
Per l'Ebola a bordo... data la brevità dei tempi fra uno scalo ed un altro prevederei soltanto un rapido sbarco.

Io non sono così d'accordo, mi sembra di capire che le procedure prevedano controllo, ed eventuale isolamento, su tutte le persone che possono essere entrate in contatto con il contagiato.
Senza creare allarmismi un comportamento responsabile e attento di chi frequenta "luoghi a rischio" è sicuramente da auspicare.
Io sono stata in Cina anni fa durante un epidemia di SARS e al rientro la USL mi ha chiamato a colloquio...in via precauzionale durante il soggiorno ho evitato tutta una serie di atteggiamenti che avrebbero in un qualche modo potuto favorire un contagio, senza pregiudicare la finalità de viaggio stesso (questo intendo come atteggiamento responsabile)
 

Ultima modifica:

fandelmare

New member
Purtroppo per la loro stessa natura navi, aerei, porti, aeroporti sono terribili terreni di coltura per virus e batteri. Io ho l'impressione che la minaccia ebola sia stata sottovalutata nella sua fase iniziale, spero di sbagliarmi ma forse siamo ancora lontani dal raggiungere il controllo della situazione. Peraltro ho sentito parlare in Tv di tempi d'incubazione di oltre 20 giorni e se questo è vero complica non poco le cose, significherebbe dover prendere atto dell'esistenza di persone in incubazione che se vanno in giro come mine vaganti.
Una volta per tutte bisognerebbe capire che il mondo è ormai diventato piccolo, tutto ciò che avviene altrove in un modo o nell'altro prima o poi potrebbe riguardarci e questo vale per epidemie, guerre, sottosviluppo, sfruttamento ecc. ecc..
Sempre in TV ho sentito che l'ebola sarebbe stata paragonata all'AIDS, il paragone può reggere forse quanto ai numeri ma scientificamente mi sembra improprio,
per alcuni aspetti del contagio e relative precauzioni, per l'evoluzione della malattia ecc. ecc.
Speriamo bene, ma questa cosa proprio non ci voleva!
Ciao a tutti.
Fan
 

Ultima modifica:

SAMILA

New member
fandelmare;86658 Sempre in TV ho sentito che l'ebola sarebbe stata paragonata all'AIDS ha detto:
Anche io ho sentito questa affermazione questa mattina per radio, non sono un medico, ma mi sembra più facile personalmente adottare sistemi per evitare un contagio da Aids piuttosto che da Ebola.
 

toscano75

New member
Leggevo che il contagio è solo per via diretta, non per via aerea: questo può limitare i casi di malattia e i contagi?
Riflettevo anche su un altro aspetto: non possiamo farci "limitare" la vita, i motivi di paura e preoccupazione sono tali e tanti che dovremmo solo chiuderci in casa....

Hai ragione..ma bisogna anche essere realisti e guardare in faccia la realtà ed evitare di andarsele a cercare no?
 

Magellano

Utente livello Platinum
Per adesso Luciana, ma si paventa l'ipotesi che possa mutare.
Non andrei ad avventurarmi nell'Africa Centrale ma sicuramente salire su una nave non mi pare un modo per "andarsela a cercare"...
 

toscano75

New member
Per adesso Luciana, ma si paventa l'ipotesi che possa mutare.
Non andrei ad avventurarmi nell'Africa Centrale ma sicuramente salire su una nave non mi pare un modo per "andarsela a cercare"...
Salire sicuramente no..forse scendere in certi posti si.. ;)
 

costafriend

New member
Per adesso Luciana, ma si paventa l'ipotesi che possa mutare.
Non andrei ad avventurarmi nell'Africa Centrale ma sicuramente salire su una nave non mi pare un modo per "andarsela a cercare"...
Speriamo che sia così. Con il personale internazionale, a volte proveniente anche dall'Africa non si sa mai...Adesso cerco di informarmi nei piani alti di via Piccapietra e poi vi dico.
Un caro saluto.
 

rodolfo74

Member
Speriamo che sia così. Con il personale internazionale, a volte proveniente anche dall'Africa non si sa mai...Adesso cerco di informarmi nei piani alti di via Piccapietra e poi vi dico.
Un caro saluto.

Penso però che ci siano luoghi più "pericolosi" delle navi ... solo che se ragioniamo in questo modo non dovremmo più uscire di casa: il malato che è morto negli USA ha fatto scalo a Bruxelles, c'è stato il primo contagio diretto in Europa ed è evidente (o comunque altamente probabile) che ci sarà qualche malato anche in Italia (c'è già un medico in osservazione). Quello che mi tranquillizza (o almeno cerco un qualcosa di positivo) è l'aver letto che nelle prime fasi la malattia è molto meno contagiosa mentre lo diventa molto di più in seguito ... ma a quel punto purtroppo i malati difficilmente potranno muoversi.

Così pure inizialmente si diceva che i contagi in Africa dipendevano molto dalle usanze funerarie dei Paesi interessati; il contagio dell'inferimiera a Madrid però mi fa un pò riflettere anche su questo :(.

C'era stata un'affermazione (mi sembra di Maldimare) in un altra discussione in cui diceva che non si farà modificare la vita da queste cose (lì si parlava anche di terrorismo e di altro a seguito della naturale (e giusta) riflessione ... di qualcuno vicino al 132° compleanno:):)); la penso anch'io allo stesso modo.

Per quanto riguarda il personale poi c'è anche da dire che rimangono imbarcati per molti mesi.
 

mariaefiglio

Active member
stesso vostro pensiero
ma vi rendete conto che razza di vita c'è al momento nel mondo? a soffermarci un attimo su sembra il medioevo
guerre di religione e pestilenze e tutto il contorno
vabbè meglio pensare ad altro anzi, alla prossima crociera (lasciatemi fare un minimo di leggerezza sull'argomento)
 

Rodolfo

Super Moderatore
Non mi risulta che sulle navi venga impiegato personale Africano, di quelle aree soggette alla diffusione del Virus.
 

Ppaolo

New member
Io credo che non sia un problema di personale africano ma piuttosto che quando una nave con oltre quattromila persone arriva in un porto a rischio qualcuno potrebbe non seguire le norme di profilassi. Il personale è soggetto a visita medica ...... il virus potrebbe essere portato a bordo anche da un passeggero.
Ovviamente ciò può accadere su una nave come in un ufficio. Dobbiamo stare solo più accorti soprattutto se viaggiamo con bimbi.
 

Rodolfo

Super Moderatore
Cosa vuol dire che il personale è soggetto a visita medica?
 

Ppaolo

New member
Cosa vuol dire che il personale è soggetto a visita medica?

A parte la visita biennale a cui devono sottoporsi gli ufficiali di bordo....ma coloro che lavorano sulle navi appena si imbarcano vengono sottoposti a visita medica e in caso di epidemie globalizzate le visite sono ancora più accurate e soprattutto mirate
 

Rodolfo

Super Moderatore
Non capisco cosa c'entra con il personale di bordo la visita biennale. Un membro del crew non scende mai a terra? Quando risale viene sottoposto a visita medica? E se un membro magari infetto, lavora nelle cucine?

Sappiamo bene con che rapidità si diffonde il norovirus a bordo; 750 occupanti di una sola nave contagiati ultimamente. A volte il contagio parte proprio dalle cucine o dai luoghi dove si maneggiano i cibi.

Casomai volevi dire della visita pre-imbarco; ne hai mai visto una?
 

Ppaolo

New member
Non capisco cosa c'entra con il personale di bordo la visita biennale. Un membro del crew non scende mai a terra? Quando risale viene sottoposto a visita medica? E se un membro magari infetto, lavora nelle cucine?

Sappiamo bene con che rapidità si diffonde il norovirus a bordo; 750 occupanti di una sola nave contagiati ultimamente. A volte il contagio parte proprio dalle cucine o dai luoghi dove si maneggiano i cibi.

Casomai volevi dire della visita pre-imbarco; ne hai mai visto una?

Certo volevo dire quella............ tecnicamente è questa la dizione esatta fortunato tu se l'hai vista....a me non è mai accaduto così come avrò fatto cose che tu non avrai mai fatto ma non per questo ti bacchetto.
Per il resto hai colto nel segno
 

Top