• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

I peggiori turisti

T

tano

Guest
E pensare che il grande sviluppo delle crociere a livello industriale parte dagli Stati Uniti.

Un saluto.
 

I

Italian Cruiser

Guest
Mi sembra un sondaggio... sin troppo generalista... che tanto per cambiare fa di tutt'erba un fascio. Gli Americani... fortunatamente... non sono tutti così... ed il vizio di "rubacchiare" negli hotels è internazionale.

Il sondaggio tra l'altro... si contraddice nell'ultima parte.

Come possono essere così "pessimi" gli Americani se in cima alla lista di posti da visitare, a parte Disney World e Las Vegas, hanno messo località di grande richiamo culturale come Gizah, Parigi, Pisa e paesaggistico, come la Grande Barriera Corallina ed il Grand Canyon ?
 

allocci

New member
hahahahah lo sempre detto....sti americani.hahahahah
 

ilaria73

New member
Non l'avrei mai detto, da poco ho sentito che i più maleducati erano i francesi.
 

I

Italian Cruiser

Guest
Cerchiamo di essere seri... e di non fare di tutt'erba un fascio.
 

tamburino

Active member
Paolo, non siamo noi Italiani ad aver prodotto questo sondaggio pubblicato anche dal Corriere e da quasi tutti i TG televisivi ,ma un agenzia USA su una grande % di turisti Americani sono loro stessi a giudicarsi.
 

Seafoam

New member
Mi sembra un sondaggio... sin troppo generalista... che tanto per cambiare fa di tutt'erba un fascio. Gli Americani... fortunatamente... non sono tutti così... ed il vizio di "rubacchiare" negli hotels è internazionale.

Il sondaggio tra l'altro... si contraddice nell'ultima parte.

Come possono essere così "pessimi" gli Americani se in cima alla lista di posti da visitare, a parte Disney World e Las Vegas, hanno messo località di grande richiamo culturale come Gizah, Parigi, Pisa e paesaggistico, come la Grande Barriera Corallina ed il Grand Canyon ?

Quoto.
Anche perchè le mie esperienze mi portano a pensare diversamente.
Diciamo che la maleducazione è endemica e che le buone maniere non sono delle specificità di alcuni popoli.
Diciamo che è una bella gara... :D
 

Ultima modifica:
I

Italian Cruiser

Guest
Lino... non mi riferivo al Sondaggio... che comunque, come ho già rilevato, contiene un'evidente contraddizione nell'ultima parte, ma a certe generalizzazioni espresse in questa discussione.

Riguardo al Sondaggio... mi spiegate come si fa a giudicare se un turista è peggiore o migliore in base alle mete che predilige ? In genere i turisti si valutano per l'educazione... quindi rispetto degli altri, delle regole e delle usanze del Paese che visitano.

Non è che il turista che brama Las Vegas sia peggiore di quello che desidera visitare Pisa... semplicemente hanno interessi differenti.

Per quanto mi riguarda io ho visitato Disney World 2 volte... e ne sono supercontento... ed in futuro voglio visitare anche Disney Land. Sono un cattivo turista anch'io ? ;) :)
 

Seafoam

New member
Riguardo al Sondaggio... mi spiegate come si fa a giudicare se un turista è peggiore o migliore in base alle mete che predilige ? In genere i turisti si valutano per l'educazione... quindi rispetto degli altri, delle regole e delle usanze del Paese che visitano.

Non è che il turista che brama Las Vegas sia peggiore di quello che desidera visitare Pisa... semplicemente hanno interessi differenti.

Per quanto mi riguarda io ho visitato Disney World 2 volte... e ne sono supercontento... ed in futuro voglio visitare anche Disney Land. Sono un cattivo turista anch'io ? ;) :)

Domando... uno che va a Parigi, Pisa, Venezia, Siena... è un buon turista a prescindere e solo perchè ha scelto quelle mete anche se... ruba negli alberghi, fa schiamazzi di notte in stanza, butta cartacce e quant'altro in terra, urla a tavola, passa avanti nelle file che ci sono da fare anche per entrare nei musei...? :D
 

Ultima modifica:
I

Italian Cruiser

Guest
Ecco perché è opportuno non generalizzare... che io di pessimi turisti... ne ho visti diversi anche nei Musei... Italiani... al Louvre... che sghignazzavano di fronte ai dipinti dello Studiolo d'Isabella d'Este senza nemmeno interrogarsi sul loro significato.
 

allocci

New member
Lino... non mi riferivo al Sondaggio... che comunque, come ho già rilevato, contiene un'evidente contraddizione nell'ultima parte, ma a certe generalizzazioni espresse in questa discussione.

Riguardo al Sondaggio... mi spiegate come si fa a giudicare se un turista è peggiore o migliore in base alle mete che predilige ? In genere i turisti si valutano per l'educazione... quindi rispetto degli altri, delle regole e delle usanze del Paese che visitano.

Non è che il turista che brama Las Vegas sia peggiore di quello che desidera visitare Pisa... semplicemente hanno interessi differenti.

Per quanto mi riguarda io ho visitato Disney World 2 volte... e ne sono supercontento... ed in futuro voglio visitare anche Disney Land. Sono un cattivo turista anch'io ? ;) :)
Appunto..gli americani pensano che tutto gli è dovuto, loro nei paesi ospitanti sono dei grandi maleducati e razzisti...nella mia regione c'è una grande base dell' aeronautica militare, negli anni 80-90 hanno ucciso più loro nelle nostre strade per ubriachezza, che qualche loro collega in giro a fare la guerra da qualche parte nel mondo........
 

Ultima modifica:

aspirante mozzo

New member
.....potra' sembrare banale......
Io penso che "la buona educazione" te la insegni la mamma quando sei piccolo.
Se perdi tale occasione ben difficilmente puoi recuperare. (... e questo a tutte le latitudini).

Qualcuno conviene con me ?
 

Seafoam

New member
.....potra' sembrare banale......
Io penso che "la buona educazione" te la insegni la mamma quando sei piccolo.
Se perdi tale occasione ben difficilmente puoi recuperare. (... e questo a tutte le latitudini).

Qualcuno conviene con me ?

Io!
Le regole diventano parte di noi se si apprendono entro gli 8/10 anni, età in cui si sviluppa il senso morale e delle regole.
Dopo diventa tutto un'imposizione.
 

schiaccia

New member
Sono contrario a generalizzare, ma qualche americano del tipo " io pago mi è tutto dovuto" anche in crociera l' ho incontrato.....
 

Seafoam

New member
Beh... io ho incontrato anche italiani pretenziosi... e francesi (così sostenuti...) e spagnoli.
Gli americani hanno dalla loro un sistema piuttosto diverso dal nostro, ovvero il cliente ha sempre ragione. Ma questo è valido non solo quando vanno all'estero, ma anche negli USA. Mentalità, se ci pensi, trasferita pari pari in Costa Crociere.
 

pmanlio

Active member
Sinceramente mi sembra una cosa che lascia il tempo che trova..

E' basata per lo più sulle opinioni degli intervistati, e nulla di altro..

Quello che se ne deduce è che gli Americani ritengono se stessi i peggiori, non che lo siano.. ;)

un saluto
Manlio
 

aspirante mozzo

New member
Beh... io ho incontrato anche italiani pretenziosi... e francesi (così sostenuti...) e spagnoli.
Gli americani hanno dalla loro un sistema piuttosto diverso dal nostro, ovvero il cliente ha sempre ragione. Ma questo è valido non solo quando vanno all'estero, ma anche negli USA. Mentalità, se ci pensi, trasferita pari pari in Costa Crociere.

Per confermare quando dice Seafoam....

Un mio caro amico occupa un posto "abbastanza" importante in una multinazionale americana presente anche in Italia.
Mi raccontava che se il cliente "si impunta", cioe' avanza testardamente le proprie pretese (talvolta anche assurde) - 9 volte su 10 - pur di non scontentare il cliente, la societa' "lascia correre".
La loro politica e' che il cliente deve tornare a casa con "il sorriso sulle labbra"
 

Top