• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

In arrivo il nucleare per le navi?

Rodolfo

Super Moderatore
Una notizia che un domani potrebbe interessare anche il campo crocieristico

GENOVA, 09 GIU - "Stiamo lavorando per poter avere nel 2025 il primo prototipo di motore nucleare navale con una tecnologia di reattori avanzati che ha una serie di vantaggi soprattutto in ambito di sicurezza. Possiamo installare un reattore all'interno di una nave con una serie di difese cosicché anche in caso di incidente tutto resti racchiuso all'interno della nave, garantendo la sicurezza a bordo e in mare anche nel caso del peggiore incidente". Lo ha spiegato Giulio Gennaro, chief technical officer di Core Power, società che si occupa proprio di tecnologia nucleare avanzata per il settore del trasporto marittimo e l'industria, parlando in collegamento al forum 'I nuovi orizzonti delle energie. Lo shipping e l'esigenza di adeguarsi allo scenario internazionale'. Una novità che potrebbe essere interessante per il futuro. "Il nucleare è una delle tecnologie che stiamo monitorando - commenta Massimo Debenedetti, vicepresidente per la ricerca e innovazione di Fincantieri -. Dal nostro punto di vista vedrà più facile applicazione, nel mondo militare, dove è già applicata in molti Paesi, in quello delle navi passeggeri dovremo superare una serie di opinioni che sono datata e fondate soprattutto su una tecnologia di seconda generazione mentre si sta ragionando su quello di quarta".
 

Blueyes

Well-known member
Di sicuro "taglierebbe la testa al toro" per le emissioni nei vari porti, ma la gestione di un motore nucleare non è da prendere molto alla leggera. Quarta, quinta, centesima generazione che sia.
In mano a privati le scorie le vedo già appaltate a qualche imprenditore centrafricano, chissà poi se assaltare una nave di questo tipo non possa essere redditizio per eventuali gruppi di esaltati (sia come minaccia diretta o solo per vil denaro).
Gran nodi per un gran pettine.
 

tiziano

Well-known member
Non ditelo a Greta, altrimenti la settimana prossima avremo altri No NAV NUCLEARI nei vari porti
 

essepi2

Co-Fondatore
Tenete presente che l’uranio necessario per un prpulsore, che sviluppi la potenza necessaria ad una nave, e’ veramente pochissimo, quindi anche lo smaltimento pone meno problemi.
 

Steve74

Well-known member
certo che una nave a propulsione nucleare avrà poche scorie!

Ma sapete quante "organizzazioni" vogliono quelle scorie.
 

in italia dai fatti del 86 in poi non si riesce più ad avere una discussione serena, pacata e soprattto obiettiva su nessun argomento che contenga la parola "nucleare". c'è una persona molto attiva sui social che da anni porta avanti un opera di informazione chiara, onesta e tecnicamente ineccepibile. si chiama sergio romano, alias "avvocato del atomo". consiglio a chi voglia, di predere visione dei contenuti che egli regolarmente posta.
 

leo

Super Moderatore
Al momento credo che il nucleare sia in assoluto una delle soluzioni più logiche che possano esere adottate. Che poi serva a far navigare, a produrre energia elettrica o a produrre idrogeno è l'unica fonte di energia che consente all'umanità di poter continuare ad avere una vita simile a quella degli ultimi 100 anni.
Altrimenti decrescita felice...ma questo vuol dire molte rinuncie e grandi cambiamenti. Ma le decisioni di chi ci governa (a livello mondiale) sono orientate diversamente. Miopi.
 

Top