• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

- Le bellezze di una Genova nascosta -

Franziska

Active member
Oriana ,ho ammirato le foto e letto attentamente e piacevolmente le spiegazioni, i cenni storici ( quelli che prediligo), adesso Genova per me è tanto altro!
 

capricorno

Super Moderatore
Oriana ,ho ammirato le foto e letto attentamente e piacevolmente le spiegazioni, i cenni storici ( quelli che prediligo), adesso Genova per me è tanto altro!
Il td è finalizzato anche per fare conoscere ciò che magari non si conosce a fondo o che non si sa come raggiungere. A volte spaventa un po' l'entrare in una città nuova, in secondo luogo...me ne sono innamorata e quindi perché non condividerla anche a voi? Se ci sono riuscita, ne sono felice.

Grazie!
 

Ultima modifica:

capricorno

Super Moderatore
A conclusione del mio percorso attraverso le chiese, abbazie e piccole cappelle della città, due piccoli ma grandi per eccellenza, gioielli...sempre appartenenti al grande patrimonio artistico e culturale delle grande famiglie che hanno in questo modo dato lustro alla città.

La chiesa dedicata a San Siro.

IMG_20220804_103930.jpg



Nascosta anch'essa nell'intricato dedalo di vicoli, non presenta all'estero particolarità tali da invogliare chi passa...un po' defilata e se vogliamo anche poco segnalata rispetto allle altre chiese. In un vicolo buio in discesa non ci si aspetta una volta varcata la soglia, di trovare veramente lustro per gli occhi, né ci rappresenta una tale grandezza , da fuori pare una chiesa minuscola, povera....

IMG_20220804_103825.jpg

IMG_20220804_103838.jpg


La sua storia non è dissimile ad altre.
Eretta nel IV secolo sull'area di un antico cimitero cristiano , al di fuori della cinta muraria medievale, la basilica fu intitolata ai Dodici Apostoli, mentre la successiva dedicazione a San Siro ( uno dei primi vescovi di Genova) , risale al VI secolo. Fu attorno all'anno 1000 che il vescovo affidò la chiesa ai Benedettini, da qui deriva il titolo abbaziale. Dopo un periodo di crisi , nel 1500 fu affidata ad un secondo ordine: i Teatini. Si impegnarono in una totale ristrutturazione dell'edificio; della chiesa precedente rimane il fonte battesimale del 1445. Un incendio distrusse l'ala meridionale e quindi venne ricostruita questa parte dell'edificio e del convento attiguo, con chiostro e giardini annessi. Non si conosce con certezza chi progettò il nuovo edificio ma alcuni studiosi ipotizzato o Andrea Ceresola detto il Vannone.

IMG_20220804_102853.jpg

IMG_20220804_102921.jpg

IMG_20220804_103242.jpg
La nuova chiesa si presentò come una novità nel panorama architettonico genovese per l'utilizzo di colonne binate a scansione ritmica dello spazio che conferisce grande capacità nello spazio per radunare un gran numero di fedeli.
La cupola è posta all'intersezione del transetto permette alla luce di penetrare attraverso grandi finestroni e assieme alle altre finestre poste sull'asse longitudinale e nell'abside, aiutano a porre in risalto la decorazione pittorica e in marmo realizzata dai più importanti artisti genovesi del momento che affrontarono i grandi temi devozionali legati alle Storie di San Siro e San Pietro.

IMG_20220804_103003~2.jpg
IMG_20220804_102935.jpg
IMG_20220804_103031.jpg
 

Ultima modifica:

capricorno

Super Moderatore
Il secondo gioiello di cui vi anticipavo è veramente unico e difficile da trovare nell'intricato dedalo dei vicoli, ma si sa, i gioielli si celano ... È una tra le più antiche chiese cattoliche di Genova.

Situato in Piazza delle Vigne e non molto distante dalla Maddalena è la Chiesa di Santa Maria delle Vigne.
Situata fuori dalla primitiva cinta muraria di epoca carolingia, in quello che oggi è il cuore del centro storico.


JcI2z6F.jpg



jYOFGpm.jpg


La Basilica è considerata il più antico Santuario mariano di Genova. Pare che una cappella intitolata alla Vergine fosse stata edificata in questo luogo, a seguito di una apparizione mariana. Sul sito di questo primo edificio sacro, fu costruita la chiesa chiamata Santa Maria delle Vigne, perché situata al centro di una zona esterna alle mura coltivata a vigneti. Il podere apparteneva a Idone Visconte del Comitato genovese della Marca obertenga, che lo cedette al figlio il quale promosse la costruzione della chiesa. Il borgo sorto attorno alla chiesa stessa nel XII secolo fu inglobato al borgo di San Siro, nel tessuto urbano della città che andava via via estendendosi al di fuori della cinta muraria carolingia.

Numerosi rifacimenti ed ampliamenti vennero fatti nel corso dei secoli trasformandone anche il suo interno in stile puro barocco, dove parte delle famiglie nobili, che all'interno edificarono le proprie cappelle e altari laterali arricchiti da dipinti e sculture, ne accrebbero la bellezza.

2njym9G.jpg



nXuEvf2.jpg



IAaV0ND.jpg





Solo attorno al 1820 la Chiesa ebbe una nuova facciata marmorea in stile neoclassico, quella che oggi vediamo, da tale data l'edificio non ha subito modifiche.


IMG_20220804_151649.jpg


Originariamente in stile romanico delle cui tracce possiamo vedere nel campanile, aveva all'origine il tetto a capriate a vista ( copertura a capanna); con la riedificazione seicentesca è stata realizzata la volta a botte della navata centrale, sotto a quella in origine a capriate, l:apertura di finestroni e la costruzione della cupola al posto del tiburio romanico in origine. Gli affreschi delle volte raffigurano la Gloria di Maria e sull'altare maggiore una delle più belle statue che ho mai visto: la Madonna sorretta da figure d'angeli.





ZYfDCmQ.jpg


yUSSShT.jpg


PVwXjU6.jpg


JUXcdDg.jpg



OjHu94X.jpg


Queste sono in piccola parte le Chiese del Patrimonio dei Rolli che vi invito a tenere in considerazione per un prossimo scalo a Genova...che, ripeto non è solo Acquario.




Ci spostiamo ora in una via di autentici tesori....credo che tutti voi la conosciate, è la via dove sono concentrati il maggior numero dei palazzi dei Rolli. Patrimonio Unesco.


kgJ0iWt.jpg



Molti di questi palazzi ho avuto il piacere di visitare e ve ne ho dato testimonianza, oggi ne avevo in programma quattro, ma come al solito sebbene sui loro siti figuravano aperti con tanto di orario, la verità è amara e con mio grande disappunto ( sia verbale con le addette alla biglietteria, sia recensito negativamente e direttamente sul loro sito)li ho trovati chiusi!!.... abbiamo in parte visitato ciò che si poteva e solo di uno, con l'accompagnamento di una gentilissima addetta, anche internamente.



Una carrellata di foro e appena posso...continuo....




MwOeH24.jpg



WTApPbn.jpg



YCsLB8e.jpg




F7fjIyP.jpg




tfdTQ8N.jpg
 

Ultima modifica:
Top