• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Marocco : città imperiali e deserto.

capricorno

Super Moderatore
Salve a tutti.
Mi sto informando per un viaggio a queste latitudini e mi chiedevo se qualcuno di voi di recente ha avuto modo di percorrere questo itinerario, o eventualmente altri.

È un po' che medito per questi luoghi, alcuni visti ma solo ed esclusivamente in crociera..." Toccata e fuga" come si suol dire, vorrei a questo punto approfondire ed un tour credo sia l'ideale.

Bene, aspetto vostri consigli in merito, soprattutto le vostre esperienze.
Grazie!
 

Ultima modifica:

Miryam

Active member
Salve!

Ho fatto il Tour delle Città Imperiali con thè nel deserto alcuni anni fa, meraviglioso...lo ricordo ancora come se non fosse passato tanto tempo!

E....lo rifarei ancora vivendo le stesse emozioni!
 

crociera

Active member
Io ho fatto il viaggio in Marocco tre volte, ma in autonomia.
Aprile 2017 Marrakech
Maggio 2018 Fez e tour con pernottamento nel deserto di Merzouga
Ottobre 2019 Marrakech

Evita il periodo del Ramadan, nel 2020 dal 23/4 al 23/5.
 

capricorno

Super Moderatore
Speravo in qualche recensione in più...

Che priorità, i criteri di scelta ad esempio.
 

crociera

Active member
Speravo in qualche recensione in più...

Che priorità, i criteri di scelta ad esempio.

Io non ho fatto il tour delle città imperiali, Non ho visto Meknes ed a Rabat ho fatto anch'io solo una toccata e fuga con una crociera. Ti posso dire che sia Fes che Marrakech sono affascinanti, parlo delle medine, ovviamente ed anche perché vi ho soggiornato per scelta, evitando le zone nuove delle città. La Medina di Fes è molto più grande di quella di Marrakech e molto più interessante, e soprattutto non turistica: qui hai maggiormente la possibilità di vedere la vera vita nella Medina ed in più la gente non è per niente assillante con i turisti per vendere loro qualcosa o offrirsi come guide, anche perché appunto si fanno la loro vita ed i fatti loro, mentre a Marrakech (anche se quest'anno molto meno che due anni fa) sono più insistenti.

Se vuoi altre info chiedi pure, ciao Oriana.
 

Miryam

Active member
Io sono partita con un Tour Operator specializzato nel settore ed era Ottobre.

Partita da Malpensa con volo diretto su Casablanca.
Pensione completa ed ho visitato le seguenti località:

- Marrakech
- Rabat con visita Kasbah sul mare e la Medina
- Meknes + Fes (a Fes abbiamo passato un giorno intero per visitare gli interni del Palazzo Reale + Medina ecc....)
- Casablanca
- Una notte nel deserto sotto una tenda

Poi altre località che non ricordo, ma cerco i documenti di viaggio e poi ti faro' sapere.

Gli spostamenti tutti con bus e con due guide parlanti italiano (tra cui una dell'Agenzia Viaggi e l'altra del Tour Operator - entrambe partite dall'Italia)
 

capricorno

Super Moderatore
Sarebbe interessante una comparazione tra i due modi di viaggiare: perché un tour organizzato e perché la scelta di viaggiare in autonomia.

Cosa mi devo aspettare tra le due differenze e anche eventualmente che priorità dare nelle scelte delle attrazioni che offrono le città.

Un tour mi pare da ciò che ho visto, ha la durata di una settimana, con molti chilometri da percorrere. Restando invece in una o due città, forse sarebbe meglio...

Grazie comunque per i vostri suggerimenti!
 

Ultima modifica:

crociera

Active member
Sarebbe interessante una comparazione tra i due modi di viaggiare: perché un tour organizzato e perché la scelta di viaggiare in autonomia.

Cosa mi devo aspettare tra le due differenze e anche eventualmente che priorità dare nelle scelte delle attrazioni che offrono le città.

Un tour mi pare da ciò che ho visto, ha la durata di una settimana, con molti chilometri da percorrere. Restando invece in una o due città, forse sarebbe meglio...

Grazie comunque per i vostri suggerimenti!

Belli ambedue i modi, il tour organizzato permette, penso, un'infarinata generale che poi, con viaggi specifici nelle singole città, si può approfondire.
Casablanca vista durante lo scalo di un giorno di una crociera, molto molto grande e quindi dispersiva.
Rabat, la medina è un piccolo gioiellino con le tipiche porte blu delle case: avevo anche visitato una casa privata, "adescata" da un locale che naturalmente poi aveva chiesto la mancia, ma io intanto sono rimasta soddisfatta della visita e conosciuto anche la moglie intenta a cucinare il pranzo nella sua cucinetta.
Meknes non vista
Marrakech: la mitica Piazza Jemaa el fna, patrimonio immateriale dell'umanità, è un must , le tipica tinta rosa di tutte le case, da cui il nome di città rosa, il contesto desertico, la vicinanza con il deserto e le tipiche Ksur o kasbah color sabbia, costruite con sabbia, fango e paglia mescolati.
Fes, quella che mi è piaciuta di più anche se più impegnativa: la medina è molto più vasta e non in piano, bellissime le famose e colorate concerie, molto più belle di quelle di Marrakech.

Non so con i tour città imperiali, ma se puoi soggiorna nei tipici Riad della medina, affascinanti e sorprendenti: dietro a semplici seppur belle porte in legno, si aprono patii inaspettati di calma e frescura. Unico neo: le medine sono pedonali, quindi studiare bene le mappe per trovare un Riad che sia sì nella medina, ma anche abbastanza vicino alle vie di accesso.
Le mappe off line ( io uso Maps Me) funzionano bene anche nelle medine e senza collegamento ad internet. altrimenti si rischia di perdersi.

Le moschee non sono visitabili dai non musulmani, ma le Mederse si, e che belle. Quella di Marrakech, stupenda, è chiusa per restauri fino, se non sbaglio, al giugno 2020.

La notte nel deserto, nelle tende berbere, merita davvero, consiglio di farla assolutamente in un modo o nell'altro. Il "deserto" migliore è quello di Merzouga, con le tipiche dune, mentre quello di Zagora è più che altro un deserto roccioso senza dune. Il deserto di Merzouga è più vicino da Marrakech, ma io l'ho fatto partendo da Fez. (h 8, arrivo, con molte soste, h 16) Il minimo per il pernottamento nel deserto è ovviamente due giorni. ci sono accampamenti di lusso ed economici, per tutte le tasche.

Kasbah Ait Ben Haddou:
MkcptGO.jpg


85wPPN3.jpg
 

Azsisaro

Member
Belli ambedue i modi, il tour organizzato permette, penso, un'infarinata generale che poi, con viaggi specifici nelle singole città, si può approfondire.
Casablanca vista durante lo scalo di un giorno di una crociera, molto molto grande e quindi dispersiva.
Rabat, la medina è un piccolo gioiellino con le tipiche porte blu delle case: avevo anche visitato una casa privata, "adescata" da un locale che naturalmente poi aveva chiesto la mancia, ma io intanto sono rimasta soddisfatta della visita e conosciuto anche la moglie intenta a cucinare il pranzo nella sua cucinetta.
Meknes non vista
Marrakech: la mitica Piazza Jemaa el fna, patrimonio immateriale dell'umanità, è un must , le tipica tinta rosa di tutte le case, da cui il nome di città rosa, il contesto desertico, la vicinanza con il deserto e le tipiche Ksur o kasbah color sabbia, costruite con sabbia, fango e paglia mescolati.
Fes, quella che mi è piaciuta di più anche se più impegnativa: la medina è molto più vasta e non in piano, bellissime le famose e colorate concerie, molto più belle di quelle di Marrakech.

Non so con i tour città imperiali, ma se puoi soggiorna nei tipici Riad della medina, affascinanti e sorprendenti: dietro a semplici seppur belle porte in legno, si aprono patii inaspettati di calma e frescura. Unico neo: le medine sono pedonali, quindi studiare bene le mappe per trovare un Riad che sia sì nella medina, ma anche abbastanza vicino alle vie di accesso.
Le mappe off line ( io uso Maps Me) funzionano bene anche nelle medine e senza collegamento ad internet. altrimenti si rischia di perdersi.

Le moschee non sono visitabili dai non musulmani, ma le Mederse si, e che belle. Quella di Marrakech, stupenda, è chiusa per restauri fino, se non sbaglio, al giugno 2020.

La notte nel deserto, nelle tende berbere, merita davvero, consiglio di farla assolutamente in un modo o nell'altro. Il "deserto" migliore è quello di Merzouga, con le tipiche dune, mentre quello di Zagora è più che altro un deserto roccioso senza dune. Il deserto di Merzouga è più vicino da Marrakech, ma io l'ho fatto partendo da Fez. (h 8, arrivo, con molte soste, h 16) Il minimo per il pernottamento nel deserto è ovviamente due giorni. ci sono accampamenti di lusso ed economici, per tutte le tasche.

Kasbah Ait Ben Haddou:
MkcptGO.jpg


85wPPN3.jpg





Concordo con crociera bellissimi i 2 modi di viaggiare anche se diversi, certamente il tour delle città imperiali da Casablanca, Rabat Fes passando per Meknes e Beni Mellal e arrivare a Marrakeck, ti da la possibilita' di vedere più cose, non so se è fattibile un fai da te forse sostando in una città sola si vedrebbero più cose e si respirerebbero la vera coltura marocchina che con un tour fatto di corsa.... Io non ci sono ancora andata me lo riservo x il futuro ma una mia amica lo ha fatto e' tornata molto soddisfatta.. Un po meno nella conceria a Fez gli avevano dato un rametto di menta da mettere sotto il naso ma l'odore purtroppo e' stato comunque insopportabile.... Ha adorato la città rosa Marrakech i suoi sapori i vicoli della Medina piazza Jamaa El Fna con i suonatori e incantatori di serpenti.. Da vedere assolutamente!!
 

Miryam

Active member
Ma il MUST di Marrakech sono i suoi tramonti infuocati visti sulla terrazza di fronte alla piazza Jamaa El Fna.......da mozzafiato.
 

Azsisaro

Member
Ma il MUST di Marrakech sono i suoi tramonti infuocati visti sulla terrazza di fronte alla piazza Jamaa El Fna.......da mozzafiato.

Gia' il Marocco affascina chi lo scopre, partendo anche dalle location di molti film importanti da Casablanca con Bogart a l'uomo che sapeva troppo di Hitchcock una scena girata proprio nella piazza di Marrakesh, a il famoso il te nel deserto di Bertolucci girato però a Tangeri. Il sole che sorge tra le dune del deserto, palmeti il canto del muezzin al tramonto..... Questo e' Marocco😍
 

riri59

Member
Sarebbe interessante una comparazione tra i due modi di viaggiare: perché un tour organizzato e perché la scelta di viaggiare in autonomia.

Cosa mi devo aspettare tra le due differenze e anche eventualmente che priorità dare nelle scelte delle attrazioni che offrono le città.

Un tour mi pare da ciò che ho visto, ha la durata di una settimana, con molti chilometri da percorrere. Restando invece in una o due città, forse sarebbe meglio...

Grazie comunque per i vostri suggerimenti!

Ciao. Dipende solo dal tuo modo di essere e di viaggiare: il Marocco è un Paese facile e sicuro, sia che tu lo voglia visitare con un'auto a noleggio, sia che ti voglia affidare ai mezzi pubblici (sia bus che treni). Non amo i tour organizzati, per cui ho sempre optato per scelte autonome. In Marocco sono stata tre volte: la prima visitando le Città imperiali e muovendomi con i treni (direi anche migliori di quelli italiani). La seconda, ed è stato il viaggio più emozionante e coinvolgente, affittando un'auto a Marrakech e dirigendoci verso il deserto di Merzouga: solo la strada è un'emozione ad ogni tornante. Dalla Kasbah di Ait Ben Haddou, alle Gole di todra, la strada delle mille Kasbah, la valle delle Rose, Ouarzazate, e poi il clou a Merzouga, dove puoi dormire ai margini del deserto, con vista sulle dune e, se vuoi, farti organizzare dal tuo host escursioni a dorso di cammello o la notte in tenda sotto le stelle. Siamo poi rientrati a Marrakech facendo una strada differente, che ci ha portati all'Oasi di Zagora, continuando poi fino all'Oceano superando Taroudant e arrivando ad Agadir e Essaouira. Ti sembra un viaggio lunghissimo, ma l'abbiamo fatto in 8 giorni (sarebbe stato meglio averne almeno un paio in più). Due anni fa invece, con un volo su Rabat (città che io amo molto), abbiamo girato la parte "andalusa" con gli autobus: quindi la bianca Tetouan, la blu Chefchaouen, e la portoghese Asilah. Il Marocco è un Paese di travolgente bellezza, e credo sia bene assaporarlo con i propri tempi e i propri desideri. Immagina solo di trovarti nel mezzo di un paesaggio sconfinato, come può essere quello del deserto o delle montagne dell'Alto Atlante, e doverlo condividere con una vagonata di compagni di viaggio vocianti...:D
 

capricorno

Super Moderatore
Grazie ad entrambe!

Vi ho letto con molto interesse, non ho potuto rispondere prima, in quanto ero in viaggio mentre scrivevate, poi i problemi occorsi al forum me lo hanno impedito.
Sicuramente da ciò che ho potuto capire, il Marocco è talmente vasto e presenta delle diversità paesaggistiche notevoli. Mi rendo conto, avendo provato a stilare un percorso ideale, che è impossibile da farsi in una settimana...volendo ,oltre che vedere le città imperiali , estendere verso il deserto ed i piccoli centri che sicuramente danno uno spaccato di vita completamente diversa da ciò che si vede in città. Quindi alla luce dei fatti, ho pensato di dividerelo in settori, concentrandomi eventualmente su Marrakech e deserto ( per una prima volta lì); in seguito con una seconda visita le città di Rabat, Fez cercando di raggiungere la " città blu" , che mi affascina ed incuriosisce molto. Casablanca e Tangeri le escluderei in quanto già visitate.
Se avete qualche altra idea...mi farebbe piacere sicuramente confrontarla con voi. Grazie!
 

Ultima modifica:

crociera

Active member
Io sono stata a Tangeri in febbraio 2020, ed ho fatto l'escursione di una giornata a Chefchaouen, da Tangeri, con un taxista convenzionato con l'hotel in cui alloggiavo, il Dar el Kasbah. Veramente caratteristica la città blu, merita davvero.
 

capricorno

Super Moderatore
Io sono stata a Tangeri in febbraio 2020, ed ho fatto l'escursione di una giornata a Chefchaouen, da Tangeri, con un taxista convenzionato con l'hotel in cui alloggiavo, il Dar el Kasbah. Veramente caratteristica la città blu, merita davvero.
Ciao!! Sono felice di leggerti e ancor più di sapere che hai viaggiato in un luogo che amo veramente.

Se ti va racconta !! :love:
 

crociera

Active member
Mi sono impigrita, tanto tanto tanto, non ho nemmeno terminato il diario della crociera sul nilo. questione di depressione. spero di riprendere a contribuire au questo bellissimo sito.
 

Top