• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

MSC Crociere avvia la costruzione di MSC Euribia

capricorno

Super Moderatore
COMUNICATO STAMPA





MSC CROCIERE AVVIA LA COSTRUZIONE DI MSC EURIBIA, SECONDA NAVE A GNL AL TOP PER TECNOLOGIE AMBIENTALI





28/06/2021
  • MSC Euribia prende il nome dall'antica dea greca del dominio dei mari
  • Il taglio della prima cerimonia dell'acciaio da parte della nave segna il prossimo passo nel viaggio in corso di MSC Crociere verso operazioni a impatto zero
  • MSC Euribia diventa la seconda nave della flotta di MSC Crociere alimentata a GNL per ottenere sostanziali riduzioni delle emissioni
  • La nave entrerà in servizio nel 2023 e diventerà la 22a nave della flotta MSC Crociere
Saint Nazaire, Francia e Ginevra, Svizzera – 28 giugno 2021 – Il primo acciaio è stato tagliato oggi a Chantiers de l'Atlantique a Saint Nazaire, in Francia, segnando l'inizio ufficiale della costruzione della nave più ecologicamente avanzata di MSC Crociere fino ad oggi, e il suo rivelato anche il nome. Impostata per entrare in servizio nel giugno 2023, MSC Euribia diventerà la 22a nave della flotta di MSC Crociere e la seconda a funzionare con gas naturale liquefatto (GNL), il carburante marino più pulito disponibile oggi su larga scala. Come ogni nave che si unirà alla flotta di MSC Crociere, sarà dotata di alcune delle più recenti e avanzate tecnologie e soluzioni per ridurre al minimo il suo impatto ambientale. L'inizio della costruzione di MSC Euribiasegna di fatto un'altra pietra miliare nell'impegno dell'Azienda verso la sostenibilità ambientale.

L'inizio della sua costruzione è stato segnato da una tradizionale cerimonia di taglio dell'acciaio a Saint Nazaire che ha riunito l'armatore e il cantiere navale. Come impone la consuetudine marittima, il Presidente Esecutivo di MSC Crociere Pierfrancesco Vago si è unito al Direttore Generale di Chantiers de l'Atlantique Laurent Castaing per lanciare il taglio del primo acciaio per la nuova nave e, con esso, il prossimo passo nel viaggio di MSC Crociere verso operazioni a impatto zero.

Pierfrancesco Vago, Presidente Esecutivo di MSC Crociere , ha dichiarato :“Proprio come l'antica dea ha sfruttato i venti, il tempo atmosferico e le costellazioni per dominare i mari, la nostra visione è che MSC Euribia padroneggi l'implementazione di tecnologie sostenibili per proteggere e preservare il nostro prezioso ecosistema marino. Questa nave segna una nuova pietra miliare nel nostro viaggio verso operazioni a impatto zero netto e testimonia il nostro impegno a promuovere e sviluppare tecnologie ambientali di prossima generazione.

“Come famiglia con oltre 300 anni di eredità marinara, cerchiamo sempre di proteggere l'ambiente per salvaguardare il nostro stile di vita e proteggere il pianeta per le generazioni future. Con la nostra prima nave alimentata a GNL già in costruzione, MSC Euribia ridurrà ulteriormente le emissioni utilizzando la più recente tecnologia disponibile. Sarà una delle navi contemporanee più performanti dal punto di vista ambientale al mondo”.

Il GNL è di gran lunga il combustibile marino più pulito attualmente disponibile su larga scala ed elimina virtualmente le emissioni locali di inquinanti atmosferici come gli ossidi di zolfo (99%), gli ossidi di azoto (85%) e le particelle (98%).

In termini di emissioni con impatto globale, il GNL svolge un ruolo chiave nella mitigazione dei cambiamenti climatici e i motori di MSC Euribia hanno il potenziale per ridurre le emissioni di CO2 fino al 25% rispetto ai combustibili standard. Inoltre, con la successiva disponibilità di forme bio e sintetiche di GNL, questa fonte di energia fornirà un percorso verso eventuali operazioni decarbonizzate.

Il GNL è anche la chiave per lo sviluppo di soluzioni di celle a combustibile per la navigazione poiché queste tecnologie non possono essere utilizzate con i combustibili tradizionali. MSC Crociere, Chantiers de l'Atlantiqu ee un consorzio di importanti aziende energetiche e tecnologiche stanno lavorando allo sviluppo di una tecnologia pilota di celle a combustibile a ossido solido alimentata a GNL per navi da crociera che potrebbe ottenere un'ulteriore significativa riduzione delle emissioni di gas serra grazie alla maggiore efficienza di questa tecnologia.

MSC Crociere si è impegnata ad alimentare almeno tre prossime navi con GNL, per un investimento totale superiore a 3 miliardi di euro. La prima di queste, MSC World Europa è attualmente in costruzione a Saint Nazaire e entrerà in servizio nell'ottobre 2022. La costruzione della terza nave inizierà all'inizio del 2023.

Tecnologie ambientali su MSC Euribia :

Motori e combustibili:

  • 4 motori Wärtsilä (12V e 16V) a doppia alimentazione generalmente funzionanti con gas naturale liquefatto (GNL), occasionalmente con 0,1% di zolfo marino gasoil (MGO), quindi la nave non richiederà sistemi di pulizia dei gas di scarico
Emissioni nell'aria:
  • Sistema di riduzione catalitica selettiva che riduce le emissioni di NOx fino al 90% quando la nave funziona a MGO (il GNL offre una riduzione di NOx simile) - MSC Euribia soddisferà gli standard Tier III dell'IMO indipendentemente dal carburante utilizzato
  • Connettività elettrica da terra a nave, che consente alla nave di spegnere i motori e connettersi alle reti elettriche locali nei porti in cui questa infrastruttura è disponibile
Acque reflue:
  • Sistema avanzato di trattamento delle acque reflue conforme alla risoluzione MEPC 227(64) dell'Organizzazione marittima internazionale secondo gli standard più rigorosi del mondo - il cosiddetto "Baltic Standard"
  • Il sistema avanzato di trattamento delle acque di zavorra preverrà l'introduzione di specie invasive nell'ambiente marino attraverso scarichi di acque di zavorra, in conformità con la Convenzione sulla gestione delle acque di zavorra dell'Organizzazione marittima internazionale
Protezione della vita marina: sistema di gestione del rumore irradiato sottomarino, con design dello scafo e della sala macchine che riducono al minimo l'impatto acustico, riducendo i loro potenziali effetti sulla fauna marina, in particolare sui mammiferi marini nelle acque circostanti.

Efficienza energetica:Tutte le nuove costruzioni di MSC Crociere incorporano un'ampia gamma di apparecchiature ad alta efficienza energetica che aiutano a ridurre e ottimizzare l'uso del motore. Questi includono sistemi di ventilazione intelligente e aria condizionata avanzati con circuiti di recupero energetico automatizzati che ridistribuiscono il calore e il freddo per ridurre la domanda. Le navi utilizzano l'illuminazione a LED controllata da sistemi di gestione intelligenti per migliorare ulteriormente il profilo di risparmio energetico. In collaborazione con il cantiere, MSC Euribia sarà dotata di sistemi automatici di raccolta dati per il monitoraggio dell'energia a distanza e analisi avanzate, consentendo il supporto in tempo reale a terra per ottimizzare l'efficienza operativa a bordo.

Le immagini dell'evento.




IMG-20210628-WA0023.jpg - Click image for larger version  Name:	IMG-20210628-WA0023.jpg Views:	0 Size:	51.5 KB ID:	1830603
IMG-20210628-WA0024.jpg - Click image for larger version  Name:	IMG-20210628-WA0024.jpg Views:	0 Size:	49.2 KB ID:	1830604IMG-20210628-WA0022.jpg - Click image for larger version  Name:	IMG-20210628-WA0022.jpg Views:	0 Size:	57.8 KB ID:	1830605
 

Ultima modifica:

LuigiB

Active member
Ho perso il conto, ma quante sono le navi in cantiere per msc?
Comunque vedo con piacere grandi progetti per il futuro da questa compagnia.
 

essepi2

Co-Fondatore
Ho perso il conto, ma quante sono le navi in cantiere per msc?
Comunque vedo con piacere grandi progetti per il futuro da questa compagnia.


Da qui al 2027 ne ha 10 in programma. 4 saranno del nuovo brand Explora Journey.
Credo che MSC stia sfruttando il grandissimo momento del trasporto di containers ( ha appena acquistato 4 navi portacontainers ), il noleggio dei quali, ormai da inizio 2020, sta continuando ad aumentare ed e’ arrivato a prezzi impensabili e quindi garantiscono introiti ed utili elevatissimi.
Ti metto un interessante link dove vedere tutte le navi in ordine per i prossimi anni:
https://www.cruiseindustrynews.com/cruise-news/cruise-ship-orderbook.html
 

tiziano

Active member
È vero Maurizio che i Noli delle navi da trasporto sono raddoppiati, ma è anche vero che nel 2020 le navi da crociera sono state quasi tutte "ferme', se guardi oggi Carnival -7% su voci di altri possibili aumenti dei contagi nel mondo.
​​​​​​
 

Dani97

Member
Da qui al 2027 ne ha 10 in programma. 4 saranno del nuovo brand Explora Journey.
Credo che MSC stia sfruttando il grandissimo momento del trasporto di containers ( ha appena acquistato 4 navi portacontainers ), il noleggio dei quali, ormai da inizio 2020, sta continuando ad aumentare ed e’ arrivato a prezzi impensabili e quindi garantiscono introiti ed utili elevatissimi.
Ti metto un interessante link dove vedere tutte le navi in ordine per i prossimi anni:
https://www.cruiseindustrynews.com/cruise-news/cruise-ship-orderbook.html

Ripeto ciò che ho scritto altre volte, non basta solo il comparto container che va alla grande per far crescere Msc Crociere.
Ci vuole anche un gran spirito d'impresa con piani industriali ed organizzazione ben definiti, politche e scelte commerciali lungimiranti. Non ammettere che dietro Msc ci sia anche tutto questo, è da ingenui, secondo me. Il comparto container può generare sicuramente utili elevati, ma bisogna avere l'intelligenza di saperli gestire e distribuire.

Detto ciò, il nome Msc Euribia non mi piace molto ma apprezzo invece il significato che ha. Così come apprezzo che stia proseguendo a ritmo serrato il piano industriale di Msc.
 

essepi2

Co-Fondatore
Ripeto ciò che ho scritto altre volte, non basta solo il comparto container che va alla grande per far crescere Msc Crociere.
Ci vuole anche un gran spirito d'impresa con piani industriali ed organizzazione ben definiti, politche e scelte commerciali lungimiranti. Non ammettere che dietro Msc ci sia anche tutto questo, è da ingenui, secondo me. Il comparto container può generare sicuramente utili elevati, ma bisogna avere l'intelligenza di saperli gestire e distribuire.

Detto ciò, il nome Msc Euribia non mi piace molto ma apprezzo invece il significato che ha. Così come apprezzo che stia proseguendo a ritmo serrato il piano industriale di Msc.

Infatti quello che ha lanciato MSC e’ Gianni Onorato, che arrivava da Costa Crociere ( infatti in Costa non era lui la persona da lasciar andare e lo sanno in molti! ).! Prima di Onorato la compagnia era al medioevo croceristicamente parlando!
Per andare avanti servono, ancor prima delle idee, i soldi, perche’ se non li hai, soprattutto dopo un anno e mezzo di zero assoluti come numeri, puoi avere tutte le idee del mondo ma non potrai metterle in pratica!
Loro continuano a crederci e continuano nei loro progetti perche’ finanziariamente hanno i mezzi economici per farlo, altrimenti, credimi, avrebbero rallentato come tutti.
L’altra enorme differenza sta nell’essere una societa’ “famigliare” e non parte di una corporation per lo piu’ quotata in borsa.
 

Dani97

Member
Per andare avanti servono, ancor prima delle idee, i soldi, perche’ se non li hai, soprattutto dopo un anno e mezzo di zero assoluti come numeri, puoi avere tutte le idee del mondo ma non potrai metterle in pratica!
Loro continuano a crederci e continuano nei loro progetti perche’ finanziariamente hanno i mezzi economici per farlo, altrimenti, credimi, avrebbero rallentato come tutti.
L’altra enorme differenza sta nell’essere una societa’ “famigliare” e non parte di una corporation per lo piu’ quotata in borsa.

Ma non sto dicendo che il comparto container non abbia aiutato quello crocieristico di MSC! Dico solo che una compagnia può avere tutti i soldi del mondo, ma bisogna saperli gestire e fare delle scelte commerciali lungimiranti, altrimenti si perde tutto con una cattiva gestione. Oltre a questo, bisogna saper conquistare i clienti e soprattutto tenerseli invece di farli scappare.
I meriti non sono tutti di Onorato, per come la vedo io. Considero il Presidente Vago una persona altamente qualificata e competente.
Ricordiamoci che se ora parliamo di altre navi che ripartono, è in gran parte merito di MSC che, per primi nel settore crocieristico internazionale, ha tracciato delle linee guida e dei protocolli solidi.
Poi se ti dà fastidio ammettere che MSC non abbia meriti per le sua gestione ed organizzaione del settore crocieristico, allora è una altro discorso, perchè la sensazione che trasmetti è questa.
 

essepi2

Co-Fondatore
Ma non sto dicendo che il comparto container non abbia aiutato quello crocieristico di MSC! Dico solo che una compagnia può avere tutti i soldi del mondo, ma bisogna saperli gestire e fare delle scelte commerciali lungimiranti, altrimenti si perde tutto con una cattiva gestione. Oltre a questo, bisogna saper conquistare i clienti e soprattutto tenerseli invece di farli scappare.
I meriti non sono tutti di Onorato, per come la vedo io. Considero il Presidente Vago una persona altamente qualificata e competente.
Ricordiamoci che se ora parliamo di altre navi che ripartono, è in gran parte merito di MSC che, per primi nel settore crocieristico internazionale, ha tracciato delle linee guida e dei protocolli solidi.
Poi se ti dà fastidio ammettere che MSC non abbia meriti per le sua gestione ed organizzaione del settore crocieristico, allora è una altro discorso, perchè la sensazione che trasmetti è questa.

Io non ho mai detto che MSC non abbia meriti nell’organizzazione o gestione, anzi ho proprio detto il contrario: ho solo ribadito che nessuno si inventa nulla, tutti hanno le idee dalla piu’ grande alla piu’ piccola compagnia, ma che in questo momento se non hai capitali che continuano ad entrare non puoi permetterti nulla e ad oggi l’unica che li ha e’ MSC perche’ ha il comparto merci che continua ad andare alla grande, tutte le altre hanno solo uscite.
MSC avra’ a breve, come affermato, 8 o piu’ navi che saranno operative, Costa ne avra’ 3 o 4, altre compagnie 1o 2: far viaggiare navi al 50% della capacita’ per mesi costa un mare di soldi, sempre rimettendoci ( certo incassi piu’ di quanto ti costerebbe tenerle ferme ma da qui a parlare di guadagni ce ne passa ): MSC e’ stata prontissima a cogliere nuove opportunita’, Nord Europa ( seppur limitato ), Gran Bretagna, Arabia Saudita, ma saranno tutte crociere con grandi perdite…puoi farle se hai le spalle coperte, mentre se devi far quadrare i conti, fai viaggiare le navi che ti servono, il minimo indispensabile.
Ad oggi, con i dati davanti a me, ti posso assicurare che sia per MSC che per Costa non ci sono neppure i numeri per arrivare a quel 50% del quale parlavo prima.
 

essepi2

Co-Fondatore
A proposito: a me il nome Euribia piace, lo trovo fuori dai soliti canoni ed evoca un non so che mistico.
 

lillj

Member
Anche per me è un bel nome. Facile da pronunciare e ricordare..
 

Rodolfo

Super Moderatore
Da qui al 2027 ne ha 10 in programma. 4 saranno del nuovo brand Explora Journey.
Credo che MSC stia sfruttando il grandissimo momento del trasporto di containers ( ha appena acquistato 4 navi portacontainers ), il noleggio dei quali, ormai da inizio 2020, sta continuando ad aumentare ed e’ arrivato a prezzi impensabili e quindi garantiscono introiti ed utili elevatissimi.
Ti metto un interessante link dove vedere tutte le navi in ordine per i prossimi anni:
https://www.cruiseindustrynews.com/cruise-news/cruise-ship-orderbook.html

Pur se verosimile che i flussi di denaro derivanti dall'impennata del prezzo dei noli e della normale gestione del traffico container abbiano permesso e permettano una considerevole fonte finanziaria, non dimentichiamo che MSC è da tempo sul secondo gradino del podio e che si avvicina sempre più ad insidiare il primo posto di Maersk, ritengo che la programmazione, decisione e commesse delle nuove costruzioni, sia nata ben prima del recente e vertiginoso aumento dei noli.
 

essepi2

Co-Fondatore
Pur se verosimile che i flussi di denaro derivanti dall'impennata del prezzo dei noli e della normale gestione del traffico container abbiano permesso e permettano una considerevole fonte finanziaria, non dimentichiamo che MSC è da tempo sul secondo gradino del podio e che si avvicina sempre più ad insidiare il primo posto di Maersk, ritengo che la programmazione, decisione e commesse delle nuove costruzioni, sia nata ben prima del recente e vertiginoso aumento dei noli.

Io non mi pongo il problema della loro gestione o programmazione del traffico containers, se sono quasi al primo posto vuol dire che il loro dovere lo sanno fare, ma io sostengo solo che il comparto crociere di MSC beneficia dell’enorme profiquita’ del comparto containers, cosa sulla quale nessun altra compagnia crocieristica puo’ contare. Che poi il loro lavoro, crociere e merci, lo facciano molto, molto bene e’ fuor di dubbio visti i risultati, ma e’ anche vero che i soldi da qualche parte devono tirarli fuori; il mio era un discorso puramente economico.
 

Rodolfo

Super Moderatore
La mia voleva essere una precisazione che non è che lo sviluppo delle costruzioni sia avvenuto per la crescita a dismisura dei noli, ma frutto di una pianificazione di medio lungo termine..
 

tiziano

Active member
La mia voleva essere una precisazione che non è che lo sviluppo delle costruzioni sia avvenuto per la crescita a dismisura dei noli, ma frutto di una pianificazione di medio lungo termine..

Infatti Rodolfo i Noli hanno avuto "l'inpennata" solo verso metà del ,2020, gli anni precedenti sono rimasti stabili oppure diminuiti, è la pianificazione di medio/lungo termine che ha dato sviluppo a MSC.
 

Rodolfo

Super Moderatore
Esattamente quello che volevo dire, unitamente a flussi finanziari molto consistenti: negli ultimi 10 mesi ha acquisito 65 navi, quindi enirmi capitali a disposizione.
Ma è tutto il complesso Azienda che brilla per programmazione.
 

Steve74

Active member
Quindi nel 2023 ci saranno tre navi nuove Msc World Europa, MSC Euriba e la piccola Explora I.
Due navi francesi e una italiana.
Euriba è della classe Meraviglia plus (o Grandiosa).
 

Top