• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

MSC Musica

adamjohnson

New member
Con la mia famiglia sono stata in crociera dal giorno 5 al giorno 8 Aprile 2017, con MSC Musica, partenza/arrivo da/a Venezia con fermate a Bari, Split (Spalato) e Dubrovnik. Esperienza non completamente positiva per diversi motivi.

Prima di tutto le file: per la consegna dei bagagli, per accedere alle scale mobili, per il check in e per l'ingresso alla nave: 2 ore e mezzo. Una volta entrati in nave il personale ti mostra dove sono gli ascensori e trovare la propria cabina diventa una caccia al tesoro. I bagagli arrivano un'ora e mezzo dopo di noi e sono abbandonati in corridoio. La camera, graziosa, è veramente molto piccola per tre persone e una volta aperto il divano letto proprio non ci si può più muovere: per accedere al balcone bisogna letteralmente scavalcare il letto. Il bagno, formato francobollo, è dotato di wc, doccia e lavandino. Al nostro arrivo la televisione della camera non funzionava e, avendone necessità per un motivo lavorativo, abbiamo telefonato al ricevimento ripetutamente (8 volte in 2 ore) prima che qualcuno venisse a collegare un cavo, a noi inaccessibile in quanto all'interno del mobile frigo bar chiuso a chiave. Il suddetto frigo bar è rimasto chiuso da mercoledì, giorno della partenza, a sabato mattina, penultimo giorno di navigazione, nonostante avessimo più e più volte chiesto la sua apertura. Come spiegazione ci è stata detto che avrebbero dovuto provvedere al cambio di valuta dal dollaro (la nave proveniva dal Brasile) all'euro. Il ristorante a noi assegnato, "L'Oleandro", è gradevole, il personale è gentile e disponibile, la scelta ampia e variegata. Non posso dire la stessa cosa del ristorante/buffet "Gli Archi", posto al piano piscine: il cibo è dozzinale, i tavoli sporchi e soprattutto regna una grandissima confusione. Devo purtroppo segnalare una grandissima difficoltà di comunicazione col personale di bordo che raramente comprende quello che si tenta di chiedere, infatti molti affermano di parlare e capire sia l'italiano sia l'inglese, ma non è così. A bordo non ci sono quotidiani ma, chiedendoli, il personale del ricevimento li stampa (uno ad uno) e ve li porta in camera alle 7 della mattina, quando state dormendo! A Spalato la nave non attracca al porto, resta in rada, ma chi vuole scendere può farlo con le scialuppe che partono continuamente. Purtroppo, chi sceglie di restare a bordo, deve subire i continui annunci delle imminenti partenze, dagli altoparlanti situati ovunque, anche nelle camere. Considerando che la prima scialuppa è stata annunciata alle 7.30 circa, chi desidera dormire è costretto a rinunciare. A Dubrovnik, tappa successiva, scegliamo di prendere un taxi (siamo in 3) che ci porti alla città vecchia: costo 20 euro (10 per l'andata e stessa cifra per il ritorno). Se avessimo scelto di utilizzare il bus messo a disposizione da MSC, avremmo speso 27.50 euro (10 euro x adulto e 7.50 per i ragazzi sino a 13 anni) per lo stesso identico percorso. Il giorno precedente allo sbarco, siamo informati che la cabina deve essere lasciata libera entro le 7 della mattina seguente. Terrificante! E ci risiamo: ammassati come animali, in vari punti della nave, attendiamo che venga chiamato il colore della nostra "etichetta". Dopo 2 ore di attesa mio marito segnala che potremmo perdere il treno prenotato e pagato, ma un'addetta di MSC ci spiega che la colpa della lentezza è della polizia portuale. A malincuore attendiamo e finalmente il nostro colore viene annunciato: dopo 3 ore e mezzo. Scesi dalla nave incontriamo la polizia portuale che ci saluta sorridendo e che non ferma davvero quasi nessuno. Che dire: domani è il mio ultimo giorno di ferie e finalmente dormirò, cosa che sulla nave non ho mai potuto fare.

Il paragone con Costa (crociera con Costa Fortuna nel Mediterraneo) nonostante le recenti sventure, è davvero impossibile. Abbiamo scelto e prenotato perchè desideravamo una vacanza rilassante per noi e per nostro figlio 13enne, ma siamo rimasti tutti delusi, molto.
 

Top