• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

LorePaco

New member
Eccomi tornato dalla crociera panorami d’oriente.
E’ andato tutto ok, nessun imprevisto, mare calmo e tempo ottimo.
Alle 11.40 della domenica arriviamo a Venezia, consegniamo i bagagli, ci viene consegnato il numero di imbarco (numero 9) e andiamo al parcheggio prenotato per lasciare l’auto (costo per 8 giorni 75 euro).
Raggiunto il terminal di imbarco chiedo per il check in (lo avevo fatto online) e mi dicono che avendolo fatto tramite internet mi posso mettere tranquillamente a sedere e aspettare l’imbarco :).
Prima di mettermi a sedere vado al costa club dove cambio il numero 9 con il numero 4 (imbarco privilegiato).
Nel giro di 30 minuti siamo sulla nave…..bella….di impatto forte (come detto da molti) ma molto “luccicosa”.
Le prime ore in attesa della partenza le passiamo a pranzare e poi a giro per la nave.
Ci imbattiamo ben presto nel simulatore di formula 1 e in pratica lo inauguriamo noi: 1 test per mio cugino e uno per me. Al termine viene rilasciato un certificato con il miglior tempo e la maggiore velocità raggiunta.
Proseguendo il giro per la nave arriviamo alla cioccolateria Juventas (un nome un po’ sinistro per me fiorentino :lol:). Mia moglie e mia cugina non si lasciano sfuggire l’occasione e assaggiano subito della fragola imbevuta nella fontana di cioccolata (sarà un rito che si ripeterà spesso). Il costo di un pezzetto di frutta nella fontana di cioccolata è di 90 centesimi (un giorno sarà in offerta a 60).
Nel frattempo ci vengono consegnate le cabine e mentre mia moglie e mia cugina vanno a sistemare i bagagli io e Stefano (marito di mia cugina) espletiamo alcune formalità e quindi andiamo a registrare la carta di credito, dal maitre per avere la conferma del tavolo da 4 e a fare i pacchetti che ci siamo prefissati di fare: 1) caffe 2) acqua e vino 3) bevande analcoliche.
La partenza da venezia è veramente affascinante ed è un susseguirsi di foto e video.
A bari decidiamo di non scendere e ci godiamo la nave in lungo e in largo. Infatti in questo giorno c’è un ricambio di più di 1000 persone e molte sono scese anche per le escursioni. In pratica siamo in pochi e allora….piscina e idromassaggi a gogo (ad un certo punto ero da solo nelle 2 piscine idromassaggi…..) :)
Per chi non ha figli consiglio la piscina a poppa (quella dietro per intendersi) al ponte 9 che è riservata solo agli adulti. E’ vero che ogni tanto qualche bambino c’è ma la vigilanza, abbastanza solerte, interviene quasi sempre. Inoltre i ponti a poppa (il 9 e il 10) sono molto più tranquilli rispetto alla piscina “principale” dove vengono fatti giochi c’è musica alta e molta gente (dipende dai gusti…..noi cercavamo relax e riposo).
A Katakolon ci facciamo un giro per il paese. Carino, pieno di negozi e di bar ristoranti sul mare.
In massimo 2 ore si gira tranquillamente.
A Izmir (Smirne) scendiamo a piedi e raggiungiamo il centro (circa 40 minuti di passo da “turista”).
Il giorno dopo siamo ad Istanbul….che dire…..eccezionale…..stupenda…fantastica!
Optiamo anche li per il fai da te. Scendiamo dalla nave e nel giro di 10 minuti siamo sul ponte Galata che, una volta attraversato, ci porta quasi in centro. Visitiamo il Topkapi, Santa Sofia, la Moschea Blu e la Cisterna, il Gran Bazar e il Mercato delle Spezie. Un giorno è troppo poco ma siamo soddisfatti per il giro fatto. Anche il Gran Bazar lo giriamo tranquillamente e non siamo per niente infastiditi dai venditori. Certo che se uno si ferma a vedere delle cose esce subito il commerciante ed inizia la trattativa sul prezzo. Facciamo diversi acquisti e tutti trattando tranquillamente il prezzo.
Ripartiamo da Istanbul con un po’ di emozione nel vedere scivolare dai nostri occhi questa magnifica città.
Il giorno di navigazione lo passiamo in Samsara, al casino e….a mangiare….
Nella Samsara (prezzo 38 euro al giorno e mai c’è stata l’offerta per il solo pomeriggio) non facciamo massaggi ma ci godiamo i 2 piani in lungo e in largo.
Entriamo prima nel tiepidarium una sala con lettini in pietra riscaldati (una gioia per la mia schiena spesso dolorante) poi entriamo nel bagno turco e dopo una breve doccia nella piscina di talassoterapia. All’inizio siamo solo noi 4 ma anche dopo non c’è molto affollamento). Saliamo quindi le scale per andare al giardino di inverno. Qui lettini con splendida vista sulle coste greche e tè alla frutta ( e sonnellino a seguire) ;)
Prima di rientrare nelle camere passiamo anche dalla sala con le lampade abbronzanti.
L’accesso alla samsara è autorizzato solo a chi ha naturalmente pagato (o ha la cabina samsara) e le persone si riconoscono da un braccialetto. Ho visto anche persone senza e lo abbiamo fatto presente alla reception ma, pur dandoci ragione, non hanno fatto niente. Naturalmente nel questionario lo abbiamo scritto e sarebbe bello se altri seguissero il ns. esempio se non altro per tutelare chi paga regolarmente e che non è certo meno furbo degli altri e per migliorare il servizio.
A Dubrovnik scendiamo con le lance e visitiamo il paesino circondato dalle mure e adatto per gli ultimi souvenir.
Sia in turchia (dove abbiamo prelevato al bancomat senza problemi) che in croazia accettano l’euro.
Molto utile il pacchetto con gli smile che per 40 euro permettono di prendere 20 bibite o succhi di frutta o spremute o cocktail analcolici (la sera al teatro abbiamo sempre preso il cocktail)
Non vado oltre….avrei altre cose da dire….ma mi rendo conto di essere stato anche troppo lungo.

Se avete domande….sono a disposizione.
 

Liborio86

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Ciao LorePaco
Resoconto stupendo,mi hai fatto venire voglia di salire subito a bordo di questa nave..
Sono contento che ti sei trovato benissimo,e ti sei rilassato..
Cqmunque se hai cosa da aggiungere,fallo fallo fallo,tanto qua leggiamo tutto e non ci
annoiamo mai :mrgreen:
Ciao :D
 

mirko

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Grazie, non vedo l'ora che arrivi l'8 dicembre e godermi 12 giorni di relax!!!!
 

gattopiccolo

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

peccato che non ci sia statat lìofferta del pomeriggio a samasar ma questi 38 euri mi sembrano ben spesi!!!!!!!!!!! :D
 

marilù

Well-known member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Lorepaco, grazie per il resoconto del tuo viaggio: breve ma completo.
A proposito di samsara mi hai fatto ricordare i lettini di pietra caldi: che meraviglia :roll: :roll: :roll: (secondo me piacerebbero anche a chi non ha dolori :lol: :lol: :lol: ).
Se hai altre cose da raccontarci, noi siamo qui :D
 

ENRICO747

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

ladyes and gentlemans, dama y cabaellros, signore e signori buonasera..(quante volte l'ho sentito...)
eccoci qui tornato anche io da panorami d'oriente, stesse date di lorepaco credo, 26 luglio-2 agosto cmq...
dato che lore ha gia' decantato le qualita' di questa crociera pensero' io come giusto a segnalare qualche difetto,
prima di tutto è doveroso però fare una standig ovation a tutto l'equipaggio di costa serena, hanno dato il massimo sempre, dai camerieri all'animazione, tutti sono davvero i numeri 1!!!
detto ciò veniamo alle dolenti note...
in realtà sono poche ma per me son state una gran delusione:
n.1 punto cruciale: allora costa si vanta tanto di battere bandiera italiana ecc ecc beh forse passando tanto temp sull'acqua si sono persi la notizia che in Italia, almeno sulla terraferma è VIETATO FUMARE IN QUALSIASI LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO ormai da un pò di anni! nn in tutta la nave, ma in alcune zone (interne alla nave e nn dedicate solo ai fumatori, ma spazi comuni) era espressamente permesso fumare, come al grand bar apollo e nella hall centrale al ponte 3. da nn fumatore, ma nn importa esserlo o meno, l'ho trovato alquanto strano e fastidioso.

n.2 sin da piccolo vedo le navi Costa avvolte da un alone di fascino, beh devo dire che qualcosa è cambiato dopo essere salito a bordo, si manifesta per tutta la settimana una corsa all'acquisto, al consumo ma soprattutto al maledetto BINGO, unico annuncio ripetuto giornalmente in almeno 6 lingue, manco stessimo affondando, ma la cosa piu scioccante è il prezzo, 20 euro è il minimo!!!per nn parlare delle foto, 15 euro, mai viste foto cosi' care in vita mia!!!!!!!!

n.3 unica pecca del personale (nn per loro colpa ovviamente) è che spesso l'italiano è un idioma remoto e sconosciuto, ma va be ci si arrangia e questo puo' anche essere divertente.

n. 4 cocktail e cena di gala, una delusione enorme, il comandante ringrazia 47 volte le 47 nazionalità (a loro dire) presenti a bordo, per tutto il resto della serata del comandante nemmeno la giacca ho visto. mi aspettavo qualcosina di piu'.

n.5 l'animazione: premetto che io ho 24 anni e nn mi sono imbarcato come tanti altri per rosolare una settimana al sole, dato che se amassi fare questo me ne andavo sulla riviera ligure e risparmiavo un sacco di soldi, detto cio' 10e lode agli animatori, ma ragazzi c'è piu' animazione alla messa della domenica, io ho fatto tante cose ma cavolo nn duravano niente, nel today 8 cose su 10 erano balli, per nn parlare di quei corsi su come perdere peso, ventre piatto ecc, (voto di sti corsi nn classificato). quindi va bene le famiglie ma se siete giovani la crociera nn è certo la vacanza piu' indicata.

in ogni caso, nonostante alcuni, in fin dei conti piccoli difetti in confronto a tutto lo splendore che c'e' a bordo, partirei subito anche domani!!!
un plauso infine lo merita costa crociere spa che ha saputo rendere omaggio in modo egregio a tutto l'equipaggio di costa serena in uno splendido spettacolo svoltosi a fine crociera con cui ha saputo emozionarci con immagini stupende del dietro le quinte in cui nascosti lavorano centinaia di persone che hanno contribuito a rendere la nostra crociera costa unica, meravigliosa, emozionante, sorprendente, spumeggiante, talvolta esilarante, in poche parole hanno fatto della nostra crociera una vera CROCIERA COSTA.

nonostante tutti abbiano pagato un prezzo per salire a bordo quindi, alcune emozioni che io personalmente ho provato e credo nn solo io, nn hanno davvero prezzo.

un saluto a tutti e buona crociera costa!!!
 

dinho77

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

LorePaco ha detto:
Nel frattempo ci vengono consegnate le cabine e mentre mia moglie e mia cugina vanno a sistemare i bagagli io e Stefano (marito di mia cugina) espletiamo alcune formalità e quindi andiamo a registrare la carta di credito, dal maitre per avere la conferma del tavolo da 4 e a fare i pacchetti che ci siamo prefissati di fare: 1) caffe 2) acqua e vino 3) bevande analcoliche.


Se avete domande….sono a disposizione.



Si, solo una,........
Dove siete andati a fare i pacchetti? (che poi sno gli stessi che ho prenotato anche io)
 

LorePaco

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

dinho77 ha detto:
LorePaco ha detto:
Nel frattempo ci vengono consegnate le cabine e mentre mia moglie e mia cugina vanno a sistemare i bagagli io e Stefano (marito di mia cugina) espletiamo alcune formalità e quindi andiamo a registrare la carta di credito, dal maitre per avere la conferma del tavolo da 4 e a fare i pacchetti che ci siamo prefissati di fare: 1) caffe 2) acqua e vino 3) bevande analcoliche.


Se avete domande….sono a disposizione.



Si, solo una,........
Dove siete andati a fare i pacchetti? (che poi sno gli stessi che ho prenotato anche io)

I pacchetti caffe e analcolici li ho fatti al bar apollo (ma li puoi fare ad ogni bar). Il pacchetto acqua/vino al ristorante (ma credo tu li possa fare anche al bar)
 

LorePaco

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

ENRICO747 ha detto:
n.1 punto cruciale: da Non fumatore, ma Non importa esserlo o meno, l'ho trovato alquanto strano e fastidioso.

n.2 soprattutto al maledetto BINGO, unico annuncio ripetuto giornalmente in almeno 6 lingue, manco stessimo affondando, ma la cosa piu scioccante è il prezzo, 20 euro è il minimo!!!per Non parlare delle foto, 15 euro, mai viste foto cosi' care in vita mia!!!!!!!!

n.3 unica pecca del personale (Non per loro colpa ovviamente) è che spesso l'italiano è un idioma remoto e sconosciuto, ma va be ci si arrangia e questo puo' anche essere divertente.

n. 4 cocktail e cena di gala, una delusione enorme, il comandante ringrazia 47 volte le 47 nazionalità (a loro dire) presenti a bordo, per tutto il resto della serata del comandante nemmeno la giacca ho visto. mi aspettavo qualcosina di piu'.

n.5 l'animazione:

un saluto a tutti e buona crociera costa!!!

Ciao!
punto 1 sono d'accordo con te
punto 2 e punto 5 basta evitare sia il bingo che l'animazione. Almeno per me la crociera è vacanza e relax (e casinò :lol:)
punto 4 considera che ci sono 2 turni di cena e due ristoranti (quindi 4 turni). Io alla prima cena di gala non l'ho visto ma alla seconda (quella dell'arrivederci) era 2 tavoli accanto al mio con lo Stato Maggiore
 

LorePaco

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

mi è tornato a mente un altro particolare: prima di imbarcarci ci hanno dato un modulo (stile autocertificazione) dove dovevamo scrivere se negli ultimi giorni (per scongiurare eventuali casi di febbre "suina") avevamo avuto episodi di febbre, vomito, tosse ecc.ecc.
 

marilù

Well-known member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Si, questo modulo per ora lo danno a tutti prima dell'imbarco: così, secondo me, si tolgono da responsabilità :roll: :roll:
 

aldinohiend

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

LorePaco ha detto:
Eccomi tornato dalla crociera panorami d’oriente.
E’ andato tutto ok, nessun imprevisto, mare calmo e tempo ottimo.
Alle 11.40 della domenica arriviamo a Venezia, consegniamo i bagagli, ci viene consegnato il numero di imbarco (numero 9) e andiamo al parcheggio prenotato per lasciare l’auto (costo per 8 giorni 75 euro).
Raggiunto il terminal di imbarco chiedo per il check in (lo avevo fatto online) e mi dicono che avendolo fatto tramite internet mi posso mettere tranquillamente a sedere e aspettare l’imbarco :).
Prima di mettermi a sedere vado al costa club dove cambio il numero 9 con il numero 4 (imbarco privilegiato).
Nel giro di 30 minuti siamo sulla nave…..bella….di impatto forte (come detto da molti) ma molto “luccicosa”.
Le prime ore in attesa della partenza le passiamo a pranzare e poi a giro per la nave.
Ci imbattiamo ben presto nel simulatore di formula 1 e in pratica lo inauguriamo noi: 1 test per mio cugino e uno per me. Al termine viene rilasciato un certificato con il miglior tempo e la maggiore velocità raggiunta.
Proseguendo il giro per la nave arriviamo alla cioccolateria Juventas (un nome un po’ sinistro per me fiorentino :lol:). Mia moglie e mia cugina non si lasciano sfuggire l’occasione e assaggiano subito della fragola imbevuta nella fontana di cioccolata (sarà un rito che si ripeterà spesso). Il costo di un pezzetto di frutta nella fontana di cioccolata è di 90 centesimi (un giorno sarà in offerta a 60).
Nel frattempo ci vengono consegnate le cabine e mentre mia moglie e mia cugina vanno a sistemare i bagagli io e Stefano (marito di mia cugina) espletiamo alcune formalità e quindi andiamo a registrare la carta di credito, dal maitre per avere la conferma del tavolo da 4 e a fare i pacchetti che ci siamo prefissati di fare: 1) caffe 2) acqua e vino 3) bevande analcoliche.
La partenza da venezia è veramente affascinante ed è un susseguirsi di foto e video.
A bari decidiamo di non scendere e ci godiamo la nave in lungo e in largo. Infatti in questo giorno c’è un ricambio di più di 1000 persone e molte sono scese anche per le escursioni. In pratica siamo in pochi e allora….piscina e idromassaggi a gogo (ad un certo punto ero da solo nelle 2 piscine idromassaggi…..) :)
Per chi non ha figli consiglio la piscina a poppa (quella dietro per intendersi) al ponte 9 che è riservata solo agli adulti. E’ vero che ogni tanto qualche bambino c’è ma la vigilanza, abbastanza solerte, interviene quasi sempre. Inoltre i ponti a poppa (il 9 e il 10) sono molto più tranquilli rispetto alla piscina “principale” dove vengono fatti giochi c’è musica alta e molta gente (dipende dai gusti…..noi cercavamo relax e riposo).
A Katakolon ci facciamo un giro per il paese. Carino, pieno di negozi e di bar ristoranti sul mare.
In massimo 2 ore si gira tranquillamente.
A Izmir (Smirne) scendiamo a piedi e raggiungiamo il centro (circa 40 minuti di passo da “turista”).
Il giorno dopo siamo ad Istanbul….che dire…..eccezionale…..stupenda…fantastica!
Optiamo anche li per il fai da te. Scendiamo dalla nave e nel giro di 10 minuti siamo sul ponte Galata che, una volta attraversato, ci porta quasi in centro. Visitiamo il Topkapi, Santa Sofia, la Moschea Blu e la Cisterna, il Gran Bazar e il Mercato delle Spezie. Un giorno è troppo poco ma siamo soddisfatti per il giro fatto. Anche il Gran Bazar lo giriamo tranquillamente e non siamo per niente infastiditi dai venditori. Certo che se uno si ferma a vedere delle cose esce subito il commerciante ed inizia la trattativa sul prezzo. Facciamo diversi acquisti e tutti trattando tranquillamente il prezzo.
Ripartiamo da Istanbul con un po’ di emozione nel vedere scivolare dai nostri occhi questa magnifica città.
Il giorno di navigazione lo passiamo in Samsara, al casino e….a mangiare….
Nella Samsara (prezzo 38 euro al giorno e mai c’è stata l’offerta per il solo pomeriggio) non facciamo massaggi ma ci godiamo i 2 piani in lungo e in largo.
Entriamo prima nel tiepidarium una sala con lettini in pietra riscaldati (una gioia per la mia schiena spesso dolorante) poi entriamo nel bagno turco e dopo una breve doccia nella piscina di talassoterapia. All’inizio siamo solo noi 4 ma anche dopo non c’è molto affollamento). Saliamo quindi le scale per andare al giardino di inverno. Qui lettini con splendida vista sulle coste greche e tè alla frutta ( e sonnellino a seguire) ;)
Prima di rientrare nelle camere passiamo anche dalla sala con le lampade abbronzanti.
L’accesso alla samsara è autorizzato solo a chi ha naturalmente pagato (o ha la cabina samsara) e le persone si riconoscono da un braccialetto. Ho visto anche persone senza e lo abbiamo fatto presente alla reception ma, pur dandoci ragione, non hanno fatto niente. Naturalmente nel questionario lo abbiamo scritto e sarebbe bello se altri seguissero il ns. esempio se non altro per tutelare chi paga regolarmente e che non è certo meno furbo degli altri e per migliorare il servizio.
A Dubrovnik scendiamo con le lance e visitiamo il paesino circondato dalle mure e adatto per gli ultimi souvenir.
Sia in turchia (dove abbiamo prelevato al bancomat senza problemi) che in croazia accettano l’euro.
Molto utile il pacchetto con gli smile che per 40 euro permettono di prendere 20 bibite o succhi di frutta o spremute o cocktail analcolici (la sera al teatro abbiamo sempre preso il cocktail)
Non vado oltre….avrei altre cose da dire….ma mi rendo conto di essere stato anche troppo lungo.

Se avete domande….sono a disposizione.

Ho fatto la tua stessa crociera nel 2007 e devo dire che ne conservo un OTTIMO ricordo.
Non so se è capitato anche a te ma a me e a mia moglie il cameriere, al tavolo del ristorante, addirittura posava il tovagliolo sulle gambe.....
 

CostaMagica

Moderator
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Il tovagliolo sulle gambe..... lo avevo quasi dimenticato. Lo facevano regolarmente i camerieri su Costa Magica lo scorso anno.... che bello aver ritrovato un ricordo nuovo: grazie!!!

LorePaco mi dici chi è il direttore di crociera adesso su Costa Serena??????
Grazie
 

dantan

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Ciao, volevo chiederti come si fa il check in on line, e in particolare se è uno dei servizi riservati solo a chi ha già viaggiato con Costa.
Grazie.
Corrado
 

marilù

Well-known member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Corrado, il ceek in on l.ine lo possono fare tutti andando sul sito costa; c'è già un argomento su questo: usa la funzione cerca in alto a destra
 

LorePaco

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

CostaMagica ha detto:
Il tovagliolo sulle gambe..... lo avevo quasi dimenticato. Lo facevano regolarmente i camerieri su Costa Magica lo scorso anno.... che bello aver ritrovato un ricordo nuovo: grazie!!!

LorePaco mi dici chi è il direttore di crociera adesso su Costa Serena??????
Grazie

si! mettevano il tovagliolo sulle gambe

il direttore di crociera era Mikele (da livorno)
 

itachil

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Appena tornato da Panorami d’Oriente 03-10 ago

1 giorno – partenza per Bari
Prenotiamo (io e mia moglie) il transfert direttamente con Costa e così domenica mattina puntuale partiamo alla volta di Bari (unica pecca il bus non proprio all’altezza di Costa Crociere). Arrivati dopo un viaggio di circa 7 ore ci sistemiamo al Victoria Park, hotel non male ma ubicato in una zona distante dal centro. Ceniamo e poi con altri ragazzi conosciuti sul bus decidiamo di fare un giretto nella zona… ben presto ci rendiamo conto che non c’è assolutamente niente da vedere se non un fatiscente lungomare. Stanchi per il lungo viaggio rientriamo presto il albergo e subito a dormire, all’indomani ci aspetta la Serena.
2 giorno – Imbarco a Bari
Dopo la colazione ci aspetta il bus per portarci al porto… Una volta arrivati, sbrighiamo velocemente le poche formalità (abbiamo fatto il checkin on line) e poi abbiamo un poco di tempo libero per vedere qual cosina nelle vicinanze del porto in attesa che arrivi la nave. Ci moviamo sotto un sole cocente e arriviamo a vedere San Nicola e qualche vicoletto di Bari vecchia tutto intorno… poi torniamo al porto, intravediamo già il fumaiolo giallo… la Serena è già ormeggiata al porto e ci aspetta! Non attendiamo molto (imbarco privilegiato con CostaClub) e subito ci chiamano. Eccoci… a bordo, l’impatto con le architetture e le luci di Farcus lasciano all’inizio senza parole ma poi con il passare del tempo non dispiacciono più di tanto. Ci ritiriamo presto in cabina da cui godere la partenza… il viaggio inizia!
3 giorno – Katakolon
Avendo già visto le rovine di Olimpia, decidiamo di scendere a vedere il piccolo paesino subito fuori dal porto. Niente di particolare, pieno di negozietti e localini proprio sul molo. Ci fermiamo per una breve passeggiata e poi rientriamo sulla nave. Si parte verso la Turchia.
4 giorno – Izmir
Abbiamo fatto l’escursione “Efeso e la casa di Maria”. Molto bello e toccante il luogo dove si crede abbia trascorso gli ultimi anni della sua vita la Vergine Maria: una piccola casetta in pietra ubicata in cima ad una alta collina… Poi si scende per la lunga camminata sotto il sole tra le rovine di Efeso. Al rientro siamo veramente distrutti dalla fatica e dal caldo e solo un buon idromassaggio ci fa riprendere le forze….
5 giorno – Istambul
Sveglia presto non vogliamo perdere l’arrivo ad Istambul. Colazione in camera da consumare sul nostro balconcino mentre si intravedono gli innumerevoli minareti delle moschee. E’ davvero emozionante… le moschee si scoporono una dopo l’altra e sembrano non finire mai… ma quante saranno?
Siamo pronti l’imperdibile Super Istambul ci aspetta: Moschea Blu, Santa Sofia, Gran Bazar e Cisterna la mattina, poi pranzo al Ciragan (un posto davvero bello… ) e poi nel pomeriggio si continua con la visita del palazzo Topkapi. Tutto davvero bello… ma la cosa più emozionante ci aspetta mentre andiamo riprendere il bus per il rientro alla nave. Al tramonto, come la religione musulmana prevede, c’è il richiamo dalle moschee alla preghiera… nella città riecheggiano le voci diffuse dagli altoparlanti mentre intorno sembra essere calato il silenzio. Tornati a bordo imperdibile e bellissima la partenza. La città con le sue moschee al tramonto è ancora più bella…
6 giorno – navigazione
Passiamo la giornata a rilassarci tra il buffet, l’idromassaggio e le tante attività che l’animazione prevede. In particolare, sarà la giornata dedicata al relax tentando di riprendere le forze perdute nelle giornate precedenti.
7 giorno – Dubrovnilk
Bellissima sorpresa. È una città davvero bella. Scendiamo con la nave in rada e le lance ci portano velocemente al porto. Il centro è tutto lì a portata di mano e dopo un bella passeggiata lungo lo Stradun decidiamo di fare il giro sulle mura. Premetto che è stato davvero stancante, interminabile e sotto il sole che picchiava duro ma ne è valsa la pena… Ad ogni passo si può scorgere una vista, un panorama o uno scorcio diverso. Da una parte la città con i suoi tetti antichi dall’altra un mare stupendo con la nostra bella nave che ci aspetta…
8 giorno – Venezia
Ci svegliamo proprio in tempo per vedere l’entrata nella laguna… piano piano la nave si insinua nel canale facendo quasi lo slalom tra le isole… si ormeggia al porto e noi scendiamo alla scoperta della città. Decidiamo di andare a piedi verso piazza San Marco. Ottima scelta in quanto così abbiamo l’opportunitò di vedere i mille angoli di una romantica città. Poi dopo una bella e mai noiosa camminata arriviamo finalmente al ponte di Rialto da cui si gode una vista mozzafiato… le tante gondole e vaporetti che solcano il canale, non esiste al mondo niente di simile! Poi Piazza San Marco invasa da turisti di ogni nazionalità. Ci fermiamo al caffè Florian per un imperdibile (anche se molto caro) caffè al suono dei violini. Dopo la visita al Palazzo Ducale ci riavviamo verso la nave facendo un altro itinerario sempre tra palazzi antichi, canali, vaporetti e gondole. Rientrati sulla nave non potevamo assolutamente perdere la romantica partenza da Venezia… affacciati al nostro balconcino ci gustiamo l’uscita della nave lungo il Canale della Giudecca e la bellissima vista di piazza San Marco.
9 giorno – Lo sbarco a Bari
Purtroppo!

Qualche commento:
- Interessante l’itinerario… le città visitate meritano davvero e dalla nave si godono viste uniche!
- Servizi davvero eccellenti: cibo ottimo, pulizia impeccabile, animazione adeguata.
- Rispetto alla crociera fatta l’anno scorso, Profumi di Mediterraneo con Costa Magica, abbiamo riscontrato più rigore nel rispetto delle regole (lido di poppa davvero riservato agli adulti, richiamo costante ad abbigliamento e comportamenti adeguati in tutti gli ambianti comuni)
- Peccato, purtroppo, dover assistere anno dopo anno sempre agli stessi momenti di animazione durante la cena (almeno le musiche potevano cambiarle!). Inoltre, credo che sarebbe più suggestivo qualche coreografia in più al momento della partenza da alcuni porti.
- Ritengo che abbia contribuito molto in positivo la presenza di un numero adeguato di persone a bordo, infatti la nave era piena ma non stracolma il che ha permesso di non creare code ai buffet, di riuscire a trovare sempre sdraio libere, imbarchi e sbarchi veloci, etc.

Al rientro a casa: ho già in mano il catalogo 2010, si deve scegliere la prossima crociera!
 

marilù

Well-known member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Grazie itachil del tuo diario: è stata proprio una bella crociera :D :D
 

LorePaco

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

itachil ha detto:
7 giorno – Dubrovnilk
Bellissima sorpresa.

- Rispetto alla crociera fatta l’anno scorso, Profumi di Mediterraneo con Costa Magica, abbiamo riscontrato più rigore nel rispetto delle regole (lido di poppa davvero riservato agli adulti, richiamo costante ad abbigliamento e comportamenti adeguati in tutti gli ambianti comuni)

Al rientro a casa: ho già in mano il catalogo 2010, si deve scegliere la prossima crociera!

1) Dubrovnik: anche per me è stata una piacevole sorpresa.
2) rispetto delle regole: anche io l'ho notato e mi ha fatto piacere
3) catalogo 2010...pronto :D
 

mirko

New member
Re: resoconto Panorami d'Oriente-Costa Serena

Grazie per il tuo diario, non vedo l'ora di salire sulla SERENA!!
 

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top