• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Ridimensionamento Costa

Rodolfo

Super Moderatore
Mentre Aida propone 5.000 nuovi posti di lavoro a bordo e a terra,

https://www.cruiseindustrynews.com/c...nd-ashore.html

Costa si ridimensiona e giunge ad un accordo con i Sindacati per esodare personale con i raggiunti requisiti pensionistici e, l'impegno ad assumere una nuova risorsa ogni tre pensionati. Nel contempo "saluta" Atlantica e Mediterranea, la prima batterà bandiera Bahamas dopo i due mesi dalla richiesta di dismissione bandiera (27 maggio), e con loro gli equipaggi che avranno, come già detto,un nuovo contratto di lavoro come dipendenti CSSC.

Non ultimo la bocciatura del progetto Zena Cruise Terminal che prevedeva l'allestimento di una Stazione Marittima, Calata Gadda, di Costa nel Capoluogo Ligure; rimarrà quindi solo lo scalo di Savona.

Però ringiovanisce sigh sigh!!! Meno male che nel titolo dell'articolo il termine lo colloca tra parentesi.

https://www.shippingitaly.it/2021/07...-navi-di-cssc/
 

Ultima modifica:

essepi2

Co-Fondatore
Non saprei che dire, ma mi dicevano che Aida ha avuto un’emorragia fortissima di personale lo scorso anno e ad inizio di quest’anno, moltissimi hanno cercato altre vie, cosa avuta anche da Costa, ma in maniera molto, molto inferiore. Aida oltretutto ha dismesso solo una nave, quindi ha bisogno di personale da preparare per una futura ripresa. Come se la passa Costa non ne ho idea, certamente e’ l’unica che ha ripreso l’attivita’ da qualche settimana con 4 navi ed un buon riempimento, circa 4000 ospiti per Smeralda, dai 1800 ai 2500 per le altre, la quasi totalita’ non sono riprotezioni, quindi denaro fresco. Resta il fatto che tutto e’ estremamente complicato, ma in questo momento Costa e’ quella che pesa meno sulle casse di Carnival: prenotazioni per i prossimi mesi ne hanno moltissime, soprattutto Dubai e Caraibi, ma anche il Mediterraneo…ma purtroppo il futuro non dipende solo dalle sue decisioni! Se si allentassero le limitazioni nelle discese a terra potrebbe esserci una svolta nei numeri ma oggi mi sembra una scelta molto difficile e rischiosa.
Una scissione Costa ed Aida come due compagnie completamente a se’ potrebbe anche essere un’ipotesi, ma dobbiamo ricordare che la parte tecnica che governa, molto male, entrambe e’ in Germania…cosa fanno, riportano tutto a Genova? Non credo, anche in considerazione che i fornitori per entrambe i brands sono gli stessi, per ragioni di economia di scala.
 

capricorno

Super Moderatore
È chiaro e lampante che chi regge le redini è la Germania e da ciò che si legge e si è visto negli anni post Concordia tutto è a loro ed esclusivo beneficio. Anche i tanti itinerari, chiediamoci il perché nulla di nuovo esiste nel Mediterraneo soprattutto attorno alla nostra penisola con tanti luoghi degni di nota. O poco più in là verso le Canarie dove, finché ci sono loro, nessuna Costa può navigare ma solo Aida può.
La mobilitazione di merci si supera, Genova e l'Italia intera non ha problemi di materie prime eccelse come qualità e freschezza forse i motivi sono altri. Mi spiace che al di là di tutte le problematiche ci siano tante persone dal potenziale umano e di capacità professionale notevoli a Genova e che in virtù di un prepensionamento vengano lasciate a casa senza un rimpiazzo adeguato. Ciò mi fa pensare molto.
 

essepi2

Co-Fondatore
È chiaro e lampante che chi regge le redini è la Germania e da ciò che si legge e si è visto negli anni post Concordia tutto è a loro ed esclusivo beneficio. Anche i tanti itinerari, chiediamoci il perché nulla di nuovo esiste nel Mediterraneo soprattutto attorno alla nostra penisola con tanti luoghi degni di nota. O poco più in là verso le Canarie dove, finché ci sono loro, nessuna Costa può navigare ma solo Aida può.
La mobilitazione di merci si supera, Genova e l'Italia intera non ha problemi di materie prime eccelse come qualità e freschezza forse i motivi sono altri. Mi spiace che al di là di tutte le problematiche ci siano tante persone dal potenziale umano e di capacità professionale notevoli a Genova e che in virtù di un prepensionamento vengano lasciate a casa senza un rimpiazzo adeguato. Ciò mi fa pensare molto.

Oriana, coloro che vengono lasciati a casa perche’ prossimi alla pensione, ricevono buone uscite di tutto rispetto…meglio dirle le cose come realmente sono…e questo non me l’ha detto Costa ma qualcuno che ha lasciato! Anche quando c’e’ stato il famoso spostamento da Genova ad Amburgo, per chi ha preferito lasciare, sono arrivate cifre importanti di buona uscita…e qualcuna la conosco!
Ci sono persone, sia a terra a che a bordo, che e’ tempo che le lascino a casa, per molti motivi…non ultimo quello che valgono poco! Ti posso assicurare che non lasciano a casa persone che sono valide!
Comunque per vedere valori e qualita’ si dovra’ attendere che le cose si riprendano in modo normale, oggi fare valutazioni e’ molto difficile vista la situazione e gli scenari che cambiano di settimana in settimana.
 

Ultima modifica:

Rodolfo

Super Moderatore
E' un fatto scontato che non si tratti di licenziamenti ma di esodi agevolati, con sostegni economici anche cospicui o di altre forme di ausilio a coloro che sono prossimi al diritto a pensione; è una prassi ricorrente in tutte le aziende.

Sta di fatto che da una parte si assume o si cerca di assumere a piene mani, dall'altra si mettono in campo forme di riduzione del personale.

Non posso far a meno di notare che, ancora una volta, si assite ad una "emorragia" di mezzi, personale e progetti.

Attualmente Aida quante navi ha in servizio? Con che numeri di riempimento?

Non capisco una cosa; se Smeralda a parte le altre ospitano dalle 1800 alle 2500 passeggeri, le percentuali massime di capacità in tempo Covid, son state modificate? Prendiamo a riferimento 1800 pax; per una nave come Luminosa a massima capacità di carico 2820 pax, significherebbe una percentuale del 64%, mentre per una più verosimile capacità di 2620 pax, letti bassi, significherebbe una percentuale dell'84%. Sarebbero state percentuali "buone" in momenti ante covid.
 

Ultima modifica:

essepi2

Co-Fondatore
Avevo dimenticato un pezzo! Per Firenze era fra i 1800 e 2500.
Per Deliziosa e Luminosa siamo fra i 1100 ed i 1500 ma come capacita’ Costa puo’ spingersi fino all’80% ( raggiunto forse solo per Smeralda), solo per Firenze cercano di non superare il 60%.
 

capricorno

Super Moderatore
Oriana, coloro che vengono lasciati a casa perche’ prossimi alla pensione, ricevono buone uscite di tutto rispetto…meglio dirle le cose come realmente sono…e questo non me l’ha detto Costa ma qualcuno che ha lasciato! Anche quando c’e’ stato il famoso spostamento da Genova ad Amburgo, per chi ha preferito lasciare, sono arrivate cifre importanti di buona uscita…e qualcuna la conosco!
Ci sono persone, sia a terra a che a bordo, che e’ tempo che le lascino a casa, per molti motivi…non ultimo quello che valgono poco! Ti posso assicurare che non lasciano a casa persone che sono valide!
Comunque per vedere valori e qualita’ si dovra’ attendere che le cose si riprendano in modo normale, oggi fare valutazioni e’ molto difficile vista la situazione e gli scenari che cambiano di settimana in settimana.

Ci mancherebbe che lascino a casa persone valide, ma io non mi riferisco a queste ma nel generale secondo me buone uscite per prepensionamento vuol dire solo una cosa: ridimensionamento aziendale e non ulteriore sviluppo.
 

essepi2

Co-Fondatore
Ci mancherebbe che lascino a casa persone valide, ma io non mi riferisco a queste ma nel generale secondo me buone uscite per prepensionamento vuol dire solo una cosa: ridimensionamento aziendale e non ulteriore sviluppo.

Le navi sono quelle, non vi e’ un programma di costruzione dopo Toscana. Piu’ posti letto con meno navi, vuol dire meno personale.
 

mimmo

Active member
intanto.....nel mio ipotetico e personale sondaggio.fatto tra amici,conoscenti e web,la forbice si allarga sulle nuove prenotazioni a favore della concorrenza. purtroppo il mio sentore molto personale di un continuo declino a discapito della compagnia battente bandiera Italiana continua.
 

mimmo

Active member
Mentre Aida propone 5.000 nuovi posti di lavoro a bordo e a terra,

https://www.cruiseindustrynews.com/c...nd-ashore.html

Costa si ridimensiona e giunge ad un accordo con i Sindacati per esodare personale con i raggiunti requisiti pensionistici e, l'impegno ad assumere una nuova risorsa ogni tre pensionati. Nel contempo "saluta" Atlantica e Mediterranea, la prima batterà bandiera Bahamas dopo i due mesi dalla richiesta di dismissione bandiera (27 maggio), e con loro gli equipaggi che avranno, come già detto,un nuovo contratto di lavoro come dipendenti CSSC.

Non ultimo la bocciatura del progetto Zena Cruise Terminal che prevedeva l'allestimento di una Stazione Marittima, Calata Gadda, di Costa nel Capoluogo Ligure; rimarrà quindi solo lo scalo di Savona.

Però ringiovanisce sigh sigh!!! Meno male che nel titolo dell'articolo il termine lo colloca tra parentesi.

https://www.shippingitaly.it/2021/07...-navi-di-cssc/

per me il solo fatto, che i lavoratori vengono chiamati "risorse" da un po' tutte le grandi aziende............mi da un po' fastidio. capisco che per i grossi gruppi, le persone sono solo dei numeri. ma ,cosi' sembra che li prendono anche in giro...........
 

tiziano

Active member
Le "risorse" servono solo quando tutto va bene, appena la "barca" traballa diventano zavorra.... da buttare.!!!!!!
 

  • Like
Reactions: Urs
Top