Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Infinity danneggiata da altra nave

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Infinity danneggiata da altra nave

    Infinity, mentre era in banchina a Port Stanley, è stata urtata da un'altra nave che ha danneggiato una lancia di salvataggio e le attrezzature per la sua movimentazione. La lancia è stata lasciata a terra e dopo alcune ore di lavoro il personale di bordo è riuscito a metterle in sicurezza e riprendere, anche se in ritardo, la navigazione.

    In pratica la nave non dovrebbe esser stata al completo di passeggeri.

    http://www.cruisecritic.com/news/news.cfm?ID=5745
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  • #2
    Grazie mille

    Comment


    • #3
      grazie per la notizia, forse è una domanda stupida, ma nel caso in cui la nave fosse stata piena e la lancia danneggiata si poteva riprendere la navigazione?

      Saluti
      Costa Concordia 6-13/07/2008, Costa Serena 5-12/7/2009, Navigator OTS 2010 e 8-15/7/2012, Mariner OTS 13-26/6/2011 e 30-06/7/2012, Costa Favolosa 23-30/6/2013, Costa Neo Romantica "il regno della luce" 1-13/06/2014, MSC Sinfonia 14-21/07/2014, NCL Jade 13-20/6/2015, MSC Splendida 19-30/05/2016, MSC Opera 20-27/07/2018, MSC Orchestra 05-15/06/2019

      Comment


      • #4
        Direi che autorità portuali e comando consentendo, si....
        Gabriele


        "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andrò qui".
        Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

        Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

        Comment


        • #5
          C'è una normativa da rispettare in questo caso. Nave a "pieno carico" per poter navigare con una lancia inutilizzabile, o lasciata a terra come i questo caso, dovrebbe sbarcare un certo numero di passeggeri in base ad una formula, che in questo momento non ricordo, per poter garantire la sicurezza. Per esempio inutilizzabile una lancia da 150 persone, deve sbarcare, in base alla formula, un numero di passeggeri superiore alla capacità della stessa.
          Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

          Rodolfo
          ### Moderatore Globale ###

          Comment


          • #6
            No dai..... ho appena prenotato la prossima crociera sulla Infinity!!!
            Giramondo, perché viaggiare è vitale.
            Quando voglio una vacanza anche dai viaggi mi concedo una crociera. Chi fa solo crociere, non sa cosa significhi viaggiare
            .

            Comment


            • #7
              E allora? Hai paura di non farla?
              Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

              Rodolfo
              ### Moderatore Globale ###

              Comment


              • #8
                Rodolfo, vorrei sperare che si preferirebbe lasciare a terra membri dell' equipaggio non indispensabili, invece che ospiti paganti.

                ( e che magari si sono potuti ritagliare solo quel periodo di ferie )

                Comuqnue sia, non esiste la possibilità di sostituire la scialuppa danneggiata ?
                O ancora, dove questo non fosse possibile per danneggiamento degli attacchi e delle sovrastrutture, quantomeno reintegrare il numero di " posti di salvataggio " con degli autogonfiabili, degli atolli, stivati da qualche parte .
                Pochi uomini possono permettersi di dare del " tu " al mare...e quei pochi non lo fanno.

                Comment


                • #9
                  Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
                  C'è una normativa da rispettare in questo caso. Nave a "pieno carico" per poter navigare con una lancia inutilizzabile, o lasciata a terra come i questo caso, dovrebbe sbarcare un certo numero di passeggeri in base ad una formula, che in questo momento non ricordo, per poter garantire la sicurezza. Per esempio inutilizzabile una lancia da 150 persone, deve sbarcare, in base alla formula, un numero di passeggeri superiore alla capacità della stessa.
                  grazie Rodolfo, infatti pensavo una cosa simile
                  Costa Concordia 6-13/07/2008, Costa Serena 5-12/7/2009, Navigator OTS 2010 e 8-15/7/2012, Mariner OTS 13-26/6/2011 e 30-06/7/2012, Costa Favolosa 23-30/6/2013, Costa Neo Romantica "il regno della luce" 1-13/06/2014, MSC Sinfonia 14-21/07/2014, NCL Jade 13-20/6/2015, MSC Splendida 19-30/05/2016, MSC Opera 20-27/07/2018, MSC Orchestra 05-15/06/2019

                  Comment


                  • #10
                    Giulianino, dipende anche dal numero delle dotazioni presenti a bordo; chi ne ha in eccesso chi al limite.

                    La SOLAS, spero di non sbagliare, prevede che su ciascun lato della nave ci siano tante lance da poter imbarcare il 37,5% delle persone a bordo, in totale ci devono essere quindi posti complessivi per 75% degli occupanti, e il resto, il 25% su altri mezzi collettivi come zattere rigide o gonfiabili.

                    Se prendiamo una nave come Serena, ha su ciascun lato 12 lance/tender da 150 persone, totale 1800 a fronte di una capacità complessiva massima di 3780 passeggeri più 1050 circa membri equipaggio, totale 4830 che moltiplicato 37,5 mi dà appunto 1811, il resto su zattere. Se dovessero mancare i numeri, la nave non potrebbe muoversi.
                    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                    Rodolfo
                    ### Moderatore Globale ###

                    Comment


                    • #11
                      Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
                      Se prendiamo una nave come Serena, ha su ciascun lato 12 lance/tender da 150 persone, totale 1800 a fronte di una capacità complessiva massima di 3780 passeggeri più 1050 circa membri equipaggio, totale 4830 che moltiplicato 37,5 mi dà appunto 1811, il resto su zattere. Se dovessero mancare i numeri, la nave non potrebbe muoversi.
                      Quindi un lato solo "salva" tutti i passeggeri della nave?
                      Laura

                      "...Lei restava a guardar le navi, a interessarsi alla vita di bordo......E sollevando con gli occhi tutta l'anima a guardare nell'ultima luce la punta degli alti alberi, i pennoni, il sartiame, provava in sè con una gioia ebbra di freschezza e uno sgomento quasi di vertigine, l'ansia del tanto cielo e del tanto mare che quelle navi avevano corso, partendo da chissà quali terre lontane." (L. Pirandello)

                      Comment


                      • #12
                        direi il 37, 5% degli occupanti della nave....
                        Giuseppe
                        ----
                        2000: Crociera fluviale sul Nilo; 2012: Navigator of the Seas - Mediterraneo Orientale; 2014: Oasis of the Seas - Caraibi Occidentali; 2018: MSC Divina (Mediterraneo Occidentale)

                        Comment


                        • #13
                          Originariamente Scritto da La76 Visualizza Messaggio
                          Quindi un lato solo "salva" tutti i passeggeri della nave?
                          No Laura, "solo" 1800 occupanti.
                          Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                          Rodolfo
                          ### Moderatore Globale ###

                          Comment


                          • #14
                            Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
                            No Laura, "solo" 1800 occupanti.
                            Neanche contando i posti sulle zattere?
                            Laura

                            "...Lei restava a guardar le navi, a interessarsi alla vita di bordo......E sollevando con gli occhi tutta l'anima a guardare nell'ultima luce la punta degli alti alberi, i pennoni, il sartiame, provava in sè con una gioia ebbra di freschezza e uno sgomento quasi di vertigine, l'ansia del tanto cielo e del tanto mare che quelle navi avevano corso, partendo da chissà quali terre lontane." (L. Pirandello)

                            Comment


                            • #15
                              No, anche se non so quante ce ne siano complessivamente; la prossima volta le conto.
                              Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                              Rodolfo
                              ### Moderatore Globale ###

                              Comment

                              Working...
                              X