Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Caso di covid. Sbarcata coppia.

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Caso di covid. Sbarcata coppia.

    Un caso di covid accertato a bordo di Grandiosa. Un uomo è risultato positivo, la moglie negativa. Sbarcati entrambi a Palermo per le procedure del caso. Nessun altro contagio accertato dopo il tracciamento contatti.

    https://www.google.com/amp/s/www.las...-a-palermo.amp
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  • #2
    Come abbiamo sempre asserito, tutte le misure intraprese di contenimento e prevenzione non danno la certezza assoluta, l'infezione in questo caso si è manifestata dopo qualche giorno...pur con un esito negativo all'imbarco.
    Il tracciamento in questo caso è provvidenziale.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

    Comment


    • #3
      Ciao, questi test non sono affidabile al 100%, danno sia falsi positivi che falsi negativi.

      Comment


      • #4
        E' la conferma che i tamponi non danno garanzie assolute.
        Questi episodi, anche se circoscritti, non fanno bene alla ripresa del turismo....

        Comment


        • #5
          Originariamente Scritto da lulap Visualizza Messaggio
          E' la conferma che i tamponi non danno garanzie assolute.
          Questi episodi, anche se circoscritti, non fanno bene alla ripresa del turismo....
          Il tampone dicono alcuni, hanno un’affidabilita’ dal 30 al 70%, in base al modo di prelevare il materiale: certezze quasi assolute si avrebbero con tampone e sierologico contemporaneamente, ma impossibile da farsi ad un imbarco.
          Io credo che ognuno di coloro che si imbarcano dovrebbe, nel periodo precrociera 5/7 gg, tenere comportamenti da quarantena, utilizzando al massimo mascherine e distanziamento e raggiungendo con un mezzo proprio l’imbarco: non facile a realizzarsi ma forse un modo per tutelarsi in modo serio.
          Senza dimenticare che su Grandiosa ci dovrebbero essere piu’ di 1600 ospiti.
          Last edited by essepi2; 17-February-2021, 18:47.
          Maurizio
          Co-fondatore di Crocieristi.it

          Comment


          • #6
            Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio

            Il tampone dicono alcuni, hanno un’affidabilita’ dal 30 al 70%, in base al modo di prelevare il materiale: certezze quasi assolute si avrebbero con tampone e sierologico contemporaneamente, ma impossibile da farsi ad un imbarco.
            Io credo che ognuno di coloro che si imbarcano dovrebbe, nel periodo precrociera 5/7 gg, tenere comportamenti da quarantena, utilizzando al massimo mascherine e distanziamento e raggiungendo con un mezzo proprio l’imbarco: non facile a realizzarsi ma forse un modo per tutelarsi in modo serio.
            Io sono a bordo, stamattina mi sono stupita quando siamo attraccati a Palermo, poi hanno fatto l’annuncio. Siamo ripartiti verso le 14!
            Fortunatamente non abbiamo avuto contatti con il passeggero positivo, la crociera procede regolarmente!
            Maurizio, io personalmente le 2 settimane precedenti l’imbarco, sia questa volta che a settembre per Diadema, ho sempre alzato la guardia sui miei comportamenti (che comunque ho già abbastanza alta per via anche di mio papà che è immunodepresso) per evitare di contrarre il virus... uscite ridotte e mascherina ffp2...

            Comment


            • #7
              Maurizio,sono d'accordo con te.
              Secondo me la compagnia potrebbe "consigliare" un comportamento più circospetto nei 15 giorni prima della partenza... magari lo fanno già?

              Serena sosta inaspettata a Palermo... Continuate a godervi la crociera...
              Alessia

              Comment


              • #8
                Importante il tracciamento durano la crociera.
                sono d d'accordo sul tenere alta la guardia i le 2 settimane prima dell imbarco.
                Ma importante continuare a sperare e andare avanti.

                Comment


                • #9
                  Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio

                  Il tampone dicono alcuni, hanno un’affidabilita’ dal 30 al 70%, in base al modo di prelevare il materiale: certezze quasi assolute si avrebbero con tampone e sierologico contemporaneamente, ma impossibile da farsi ad un imbarco.
                  Io credo che ognuno di coloro che si imbarcano dovrebbe, nel periodo precrociera 5/7 gg, tenere comportamenti da quarantena, utilizzando al massimo mascherine e distanziamento e raggiungendo con un mezzo proprio l’imbarco: non facile a realizzarsi ma forse un modo per tutelarsi in modo serio.
                  Senza dimenticare che su Grandiosa ci dovrebbero essere piu’ di 1600 ospiti.
                  Maurizio concordo con il tuo pensiero.

                  Comment


                  • #10
                    Avendo letto qui sul forum, non ricordo se nella sezione in diretta dalle navi o altrove, che un utente segnalava che, a bordo, non solo alcuni ospiti mantenevano comportamenti assolutamente scorretti in merito all'evitare contagi ma anche che il personale di bordo non vegliava sufficientemente e non segnalava opportunamente ciò, alla luce di quanto successo, e in considerazione appunto della non assoluta certezza sulla negatività dei tamponi ( per quanto sia davvero ammirevole l'impegno assunto dalla/dalle compagnie per garantire al più in possibile la sicurezza Covid a bordo), beh, purtroppo l'accaduto certo è un brutto colpo.
                    Sono d'accordissimo (ed io per prima adotto la massima prudenza evitando tutt'ora tutto ciò che non è indispensabile e sempre assolutamente con mascherina ffp2, a differenza di moltissimi incoscienti sbruffoni che vedo purtroppo in giro) che la certezza assoluta, dicevo, non ci può essere, ma per la Compagnia certamente non è una bella pubblicità.

                    Comment


                    • #11
                      Originariamente Scritto da crociera Visualizza Messaggio
                      Avendo letto qui sul forum, non ricordo se nella sezione in diretta dalle navi o altrove, che un utente segnalava che, a bordo, non solo alcuni ospiti mantenevano comportamenti assolutamente scorretti in merito all'evitare contagi ma anche che il personale di bordo non vegliava sufficientemente e non segnalava opportunamente ciò, alla luce di quanto successo, e in considerazione appunto della non assoluta certezza sulla negatività dei tamponi ( per quanto sia davvero ammirevole l'impegno assunto dalla/dalle compagnie per garantire al più in possibile la sicurezza Covid a bordo), beh, purtroppo l'accaduto certo è un brutto colpo.
                      Sono d'accordissimo (ed io per prima adotto la massima prudenza evitando tutt'ora tutto ciò che non è indispensabile e sempre assolutamente con mascherina ffp2, a differenza di moltissimi incoscienti sbruffoni che vedo purtroppo in giro) che la certezza assoluta, dicevo, non ci può essere, ma per la Compagnia certamente non è una bella pubblicità.
                      Io invece trovo che sia positivo per la compagnia aver costato il caso a bordo ed aver attivato le procedure necessarie per l l'isolamento e lo sbarco con questo hanno dimostrato che è possibile andare avanti e viaggiare in sicurezza.

                      Comment


                      • #12
                        Diverse persone a bordo hanno scritto che la situazione è stata gestita ottimamente da parte di MSC e che continuano a sentirsi sicuri a bordo.
                        La pubblicità negativa viene da tutti i media che ne hanno riportato la notizia, senza fare un minimo accenno ai protocolli sanitari attuati dalla compagnia. Così la gente comune pensa che i passeggeri salgano a bordo senza esser prima controllati e che possano scendere a terra quando e come vogliono! I media dovrebbero cercare di non danneggiare ulteriormente una situazione che è già delicata di suo!
                        Scommetto che in Germania, la notizia dei casi positivi su Mein Schiff 2 non ha fatto lo stesso scalpore come in Italia... ma questo è un altro discorso.
                        Certo che i tamponi all'imbarco non danno nessuna garanzia, per cui c'è la possibilità valida di trovare positivi a bordo.
                        Ma un caso positivo accertato su Grandiosa, dopo mesi di servizio, non è un risultato da "pubblicità negativa", anzi!

                        Comment


                        • #13
                          Originariamente Scritto da Dani97 Visualizza Messaggio
                          Diverse persone a bordo hanno scritto che la situazione è stata gestita ottimamente da parte di MSC e che continuano a sentirsi sicuri a bordo.
                          La pubblicità negativa viene da tutti i media che ne hanno riportato la notizia, senza fare un minimo accenno ai protocolli sanitari attuati dalla compagnia. Così la gente comune pensa che i passeggeri salgano a bordo senza esser prima controllati e che possano scendere a terra quando e come vogliono! I media dovrebbero cercare di non danneggiare ulteriormente una situazione che è già delicata di suo!
                          Scommetto che in Germania, la notizia dei casi positivi su Mein Schiff 2 non ha fatto lo stesso scalpore come in Italia... ma questo è un altro discorso.
                          Certo che i tamponi all'imbarco non danno nessuna garanzia, per cui c'è la possibilità valida di trovare positivi a bordo.
                          Ma un caso positivo accertato su Grandiosa, dopo mesi di servizio, non è un risultato da "pubblicità negativa", anzi!
                          Hai riassunto perfettamente quello che intendevo.
                          d'accordissimo con quanto detto.

                          Comment


                          • #14
                            Originariamente Scritto da Dani97 Visualizza Messaggio
                            Diverse persone a bordo hanno scritto che la situazione è stata gestita ottimamente da parte di MSC e che continuano a sentirsi sicuri a bordo.
                            La pubblicità negativa viene da tutti i media che ne hanno riportato la notizia, senza fare un minimo accenno ai protocolli sanitari attuati dalla compagnia. Così la gente comune pensa che i passeggeri salgano a bordo senza esser prima controllati e che possano scendere a terra quando e come vogliono! I media dovrebbero cercare di non danneggiare ulteriormente una situazione che è già delicata di suo!
                            Scommetto che in Germania, la notizia dei casi positivi su Mein Schiff 2 non ha fatto lo stesso scalpore come in Italia... ma questo è un altro discorso.
                            Certo che i tamponi all'imbarco non danno nessuna garanzia, per cui c'è la possibilità valida di trovare positivi a bordo.
                            Ma un caso positivo accertato su Grandiosa, dopo mesi di servizio, non è un risultato da "pubblicità negativa", anzi!
                            Come ho commentato ieri, sono a bordo e la situazione è stata gestita in modo ottimo! Da quanto ho saputo da altri crocieristi (quindi informazione da prendere con le pinze), solo una cabina è in isolamento per contatto stretto, per gli altri la crociera procede regolarmente! Oggi hanno fatto il tampone a chi domani sbarca o scende in escursione a Palermo. Io e mio marito domani rimarremo a bordo quindi credo che ce lo faranno domani o sabato, prima dello sbarco. Complimenti davvero ad msc per come ha gestito il caso ieri!

                            Comment


                            • #15
                              Originariamente Scritto da Dani97 Visualizza Messaggio
                              Diverse persone a bordo hanno scritto che la situazione è stata gestita ottimamente da parte di MSC e che continuano a sentirsi sicuri a bordo.
                              La pubblicità negativa viene da tutti i media che ne hanno riportato la notizia, senza fare un minimo accenno ai protocolli sanitari attuati dalla compagnia. Così la gente comune pensa che i passeggeri salgano a bordo senza esser prima controllati e che possano scendere a terra quando e come vogliono! I media dovrebbero cercare di non danneggiare ulteriormente una situazione che è già delicata di suo!
                              Scommetto che in Germania, la notizia dei casi positivi su Mein Schiff 2 non ha fatto lo stesso scalpore come in Italia... ma questo è un altro discorso.
                              Certo che i tamponi all'imbarco non danno nessuna garanzia, per cui c'è la possibilità valida di trovare positivi a bordo.
                              Ma un caso positivo accertato su Grandiosa, dopo mesi di servizio, non è un risultato da "pubblicità negativa", anzi!
                              Sabato a bordo ho scambiato 2 parole con dei ragazzi conosciuti in escursione a Malta. Loro sono scesi anche a Palermo, e la guida sul bus pare che abbia detto che alla fine il famoso passeggero positivo che abbiamo sbarcato mercoledì, in realtà poi in ospedale è risultato negativo... Ma come al solito notizia da prendere "con le pinze", in ogni caso i media se anche fosse vero non ne parlano, "un positivo a bordo di Grandiosa" fa notizia, una eventuale smentita no... sta di fatto che questo ipotetico positivo lo hanno scoperto perché comunque bene non stava, quindi meglio averlo sbarcato nel dubbio!

                              Comment

                              Working...
                              X