Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Meganavi...il futuro?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Più che le dimensioni, il problema è il rapporto tra stazza e numero di passeggeri. Smeralda per esempio porta quasi lo stesso numero di passeggeri di una Oasis, ma la stazza è decisamente minore.
    C'è chi non ama le navi grandi in sé, a me soprattutto non piace che siano troppo affollate perciò se mi dicessero che una nave porta 10000 passeggeri, ma ha 300000 ton probabilmente non mi dispiacerebbe a priori.

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

    Comment


    • #17
      in aviazione civile la corsa al gigantismo ad esempio volge inesorabilmente al termine. sebbene per motivi diversi e sebbene le dinamiche del trasporto aereo siano molto diverse dal trasporto navale tursitico. l'emblema ne è il semi flop commerciale del airbus A380 e , con molta meno risonanza, anche quello del ultima versione del jumbo, boeing 747 serie 8. che succederà in ambito navi da crociere? boh! stavo riflettendo su come il tutto sia anche troppo soggetto a conseguenze date da "isterismi"* di massa. basterebbe un singolo episodio eclatante, non voglio nemmeno pensarci ne accennarlo, per scatenare una crisi che avebbe comunque un pesante impatto, specie dal punto di vista occupazionale.


      *mi si passi il termine forte, non a scopo denigratorio.
      "e il mare concederà ad ogni uomo nuove speranze, così come il sonno porta i sogni"

      Comment


      • #18
        Originariamente Scritto da LeoEdre Visualizza Messaggio
        Più che le dimensioni, il problema è il rapporto tra stazza e numero di passeggeri. Smeralda per esempio porta quasi lo stesso numero di passeggeri di una Oasis, ma la stazza è decisamente minore.
        C'è chi non ama le navi grandi in sé, a me soprattutto non piace che siano troppo affollate perciò se mi dicessero che una nave porta 10000 passeggeri, ma ha 300000 ton probabilmente non mi dispiacerebbe a priori.

        Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
        Una nave da 300000 ton credo possa arrivare a 450 metri di lunghezza ed un 55/60 di lunghezza: io penso non ci arriveranno mai.
        Come ho detto per me oggi hanno trovato il giusto compromesso per la massima resa.
        Trovare anche bacini da 400 e piu’ metri credo non sia facile.
        Maurizio
        Co-fondatore di Crocieristi.it

        Comment


        • #19
          Originariamente Scritto da LeoEdre Visualizza Messaggio
          Più che le dimensioni, il problema è il rapporto tra stazza e numero di passeggeri. Smeralda per esempio porta quasi lo stesso numero di passeggeri di una Oasis, ma la stazza è decisamente minore.
          C'è chi non ama le navi grandi in sé, a me soprattutto non piace che siano troppo affollate perciò se mi dicessero che una nave porta 10000 passeggeri, ma ha 300000 ton probabilmente non mi dispiacerebbe a priori.

          Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
          In Oasis hanno sacrificato moltissimo spazio alla Promenade e questo rende Oasis molto piu’ caotica di Smeralda pur con gli stessi passeggeri ed una stazza inferiore.
          Maurizio
          Co-fondatore di Crocieristi.it

          Comment


          • #20
            Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
            Una nave da 300000 ton credo possa arrivare a 450 metri di lunghezza ed un 55/60 di lunghezza: io penso non ci arriveranno mai.
            Come ho detto per me oggi hanno trovato il giusto compromesso per la massima resa.
            Trovare anche bacini da 400 e piu’ metri credo non sia facile.
            Tutti quelli che ricoverano le portacontainer e le ULCC.

            Il Bacino 10 di Marsiglia, quello compartecipato al 33,33% da Costa Crociere, è lungo 467 metri e largo 85.
            Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

            Rodolfo
            ### Moderatore Globale ###

            Comment


            • #21
              Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
              Tutti quelli che ricoverano le portacontainer e le ULCC.

              Il Bacino 10 di Marsiglia, quello compartecipato al 33,33% da Costa Crociere, è lungo 467 metri e largo 85.
              Ci sono stato in dry dock. Non sono certamente in grado di costruire una nave! Manca ogni struttura da cantiere.
              Per gli altri rimarrebbero Saint Nazaire e Papemburg: certo gli altri potrebbero aggiornarsi, dipende se ne varrebbe il costo!
              Maurizio
              Co-fondatore di Crocieristi.it

              Comment


              • #22
                Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
                Ci sono stato in dry dock. Non sono certamente in grado di costruire una nave! Manca ogni struttura da cantiere.
                Per gli altri rimarrebbero Saint Nazaire e Papemburg: certo gli altri potrebbero aggiornarsi, dipende se ne varrebbe il costo!
                Ma come sappiamo le navi molte volte, non vengono costruite in un unico cantiere. Le sezioni arrivano da cantieri diversi e poi assemblate in un unico scalo. E' avvenuto di recente con Costa Venezia, per "metà" costruita a Tulcea e poi portata a Monfalcone, con Global Dream costruita a sezioni in cantieri diversi. Tecnicamente non occorre nemmeno un bacino perchè le sezioni possono essere unite direttamente in acqua. Oramai è diventata una consuetudine, e se un Armatore e un Cantiere si cimentassero nella realizzazione, troverebbero di certo la soluzione.

                https://it.video.search.yahoo.com/se...40&action=view
                Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                Rodolfo
                ### Moderatore Globale ###

                Comment


                • #23
                  Non restera’ che attendere una decina di anni!
                  Maurizio
                  Co-fondatore di Crocieristi.it

                  Comment


                  • #24
                    Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
                    In Oasis hanno sacrificato moltissimo spazio alla Promenade e questo rende Oasis molto piu’ caotica di Smeralda pur con gli stessi passeggeri ed una stazza inferiore.
                    Per me è il contrario avendo provato entrambe le navi, le classi Oasis sono molto più vivibile, la gente si disperde molto e il flusso di passeggeri è incentrato verso più aree, si la Royal Promenade, ma anche il Central park e il Boardwalk.
                    Con te partirò...

                    https://www.facebook.com/matteo.martinuzzi.3

                    Comment


                    • #25
                      Originariamente Scritto da Mate Visualizza Messaggio
                      Per me è il contrario avendo provato entrambe le navi, le classi Oasis sono molto più vivibile, la gente si disperde molto e il flusso di passeggeri è incentrato verso più aree, si la Royal Promenade, ma anche il Central park e il Boardwalk.
                      A me, diversi amici che ci avevano viaggiato avevano riportato
                      Invivibilita’ in ogni aspetto, dalla Promenade ai ristoranti con code ed attese interminabili, unitamente a sbarchi ed imbarchi. Da Smeralda tutt’altre impressioni. Io non le ho provate quindi non posso esprimermi personalmente, ma da quel che leggo di Smeralda mi sembra che sia piuttosto vivibile.
                      Maurizio
                      Co-fondatore di Crocieristi.it

                      Comment


                      • #26
                        Originariamente Scritto da essepi2 Visualizza Messaggio
                        A me, diversi amici che ci avevano viaggiato avevano riportato
                        Invivibilita’ in ogni aspetto, dalla Promenade ai ristoranti con code ed attese interminabili, unitamente a sbarchi ed imbarchi. Da Smeralda tutt’altre impressioni. Io non le ho provate quindi non posso esprimermi personalmente, ma da quel che leggo di Smeralda mi sembra che sia piuttosto vivibile.
                        Io invece ho sempre sentito pareri opposti sulle Oasis, che nonostante l'enormità e il numero di posti non sembrano affatto affollate. Che poi non si abbia la sensazione di essere in nave è un altro discorso, ma non credo interessi più così tanto alle nuove generazioni di crocieristi.
                        Certo ci sono navi nuove di dimensioni più contenute, come la classe Edge di Celebrity che deve essere meravigliosa, però viaggia su altri prezzi.

                        Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

                        Comment


                        • #27
                          Sono stato su tutte e quattro le navi di classe Oasis e non ho mai fatto file, quindi mi hanno dato un'ottima impressione di vivibilità.
                          Con te partirò...

                          https://www.facebook.com/matteo.martinuzzi.3

                          Comment


                          • #28
                            Originariamente Scritto da Mate Visualizza Messaggio
                            Sono stato su tutte e quattro le navi di classe Oasis e non ho mai fatto file, quindi mi hanno dato un'ottima impressione di vivibilità.
                            Ciao Matteo!
                            La mia unica esperienza nelle "oasi" è stata con il Forum, e forse complici i 5 anni da allora l'unico lato davvero negativo che mi ricordi è stato l'arrivo delle cavallette (chi c'era, sa!).
                            ...errare è umano, ma per fare veramente casino serve la password di root!
                            -----
                            IO alla Crociera del Decennale c'ero. E tu, dove eri????
                            -----
                            "CROCIERISTI.IT", per fare di una crociera la TUA crociera! ™®©

                            Se riesci a leggere questo non hai bisogno di occhiali

                            Comment


                            • #29
                              Originariamente Scritto da Blueyes Visualizza Messaggio
                              Ciao Matteo!
                              La mia unica esperienza nelle "oasi" è stata con il Forum, e forse complici i 5 anni da allora l'unico lato davvero negativo che mi ricordi è stato l'arrivo delle cavallette (chi c'era, sa!).
                              Non mi ci fare pensare che sudo freddo!
                              Roberto
                              M'affaccio alla finestra e vedo il mare: vanno le stelle, tremolano l'onde. Vedo stelle passare, onde passare: un GUIZZO chiama, un palpito risponde. Ecco sospira l'acqua, alita il vento. (Giovanni Pascoli)

                              Comment

                              Working...
                              X