Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Luna Rossa, un trionfo

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Luna Rossa, un trionfo

    Ancora una volta le capacità imprenditoriali italiane si fanno largo tra Paesi più blasonati e ricchi di storia marinaresca. Un trionfo nei confronti degli inglesi, battuti senza incertezze con un sonoro 7 a 1, concedendo loro solo il punto della bandiera.

    Guardando queste nuove imbarcazioni, e confrontando la trionfatrice Luna Rossa di oggi con la prima del 1999, o con Il Moro di Venezia dei primi anni 90,i o ancora con Azzurra degli anni '80 quanti progressi sono stati fatti. Quanta differenza in tutto; dalle forme, alla tecnologia, al modo di navigare, alla inverosimile velocità di oltre 100 kmh.... Un abisso che per certe aspetti le rende a distanza di pochi anni assolutamente imparagonabili.

    Molte volte ci meravigliamo e bocciamo, del tutto lecito, le forme delle nuove navi per le loro strutture, per le prue in certi casi avveniristiche, in altre per il ritorno al passato, frutto di avanzate tecnologie, di nuovi studi, di nuovi compromessi, di abbattimento dei consumi e della tutela dell'ambiente.

    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  • #2
    Leggevo da qualche parte, scritto da Leo, che i foil, le ali di Luna Rossa, hanno origine lontane...500 anni fa anticipate da Leonardo da Vinci!
    Tecnologicamente gli italiani hanno capacita’ difficilmente riscontrabili altrove, a tutti in ogni settore, magari piccole realta’, ma avanzatissime in ogni campo, medicina, elettronica, informatica, meccanica, tessile, ovunque: purtroppo moltissime volte le eccellenze vengono mortificate da scelte politiche improntate all’inettitudine ed all’incapacita’.
    Last edited by essepi2; 21-February-2021, 19:00.
    Maurizio
    Co-fondatore di Crocieristi.it

    Comment


    • #3
      Vero. In rete si trovano parecchi schizzi e studi in merito. Non c'è applicazione modetna che non trovi in qualche modo studi già fatti da Leonardo: mancavano solo i mezzi e i materiali per realizzarli.
      Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

      Rodolfo
      ### Moderatore Globale ###

      Comment


      • #4
        A volte noi italiani abbiamo l'abitudine di criticarci, di piangerci addosso ma se guardiamo la realtà è ben diversa.
        Siamo apprezzati ovunque specie all'estero e oltre che apprezzati , ricercati in quei paesi cosiddetti di futuro sviluppo, per le nostre capacità di estrosa creatività. Quella creatività che nei tempi antichi era di Leonardo, Brunelleschi, Michelangelo per ciò che riguarda arti e scienze. Quella creatività che oggi si tramuta in nuove innovazioni tecnologiche da parte di bravi e talentuosi giovani.
        È notizia di questi giorni l' esplorazione di un nuovo pianeta, Marte e parte di quella tecnologia che si trova lassù è frutto della collaborazione italiana.
        Dovremmo ricordarci più spesso.

        La competizione di Luna Rossa ha veramente dell'incredibile e fantastico nello stesso tempo, poiché nulla del genere si è visto sino ad ora....ma credo, che oltre che alla scienza applicata è da considerare anche la bravura e l'affiatamento del suo Team di bordo.
        Oriana

        ### Moderatrice del forum ###

        " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

        Comment


        • #5
          Braviiiiiiii

          Comment


          • #6
            Comunque emozionante e molto piacevole vedere le capacità e la bravura dei Nostri "Navigatori"

            Comment


            • #7
              Mi chiedo se sono io che non la trovo la trasmissione o perché non facciano le dirette.Ricordo di averle viste anni fa anche se di notte.
              Ora gli scontri diretti sarebbe molto bello vederli.

              Comment


              • #8
                Le han fatte in diretta, naturalmente di notte, tutte le gare.
                Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                Rodolfo
                ### Moderatore Globale ###

                Comment


                • #9
                  senza nulla togliere alle tecnologie ma signori miei l'equipaggio e il cervello del comandante,a quelle velocita' deve prendere decisioni spaventosamente rapide,le virate da brividi.
                  magica fortuna victoria concordia fantasia serena magnifica e di nuovo magnifica poi di nuovo magica e un'altra volta fantasia,splendida,preziosa,meraviglia,deliziosa.

                  Comment


                  • #10
                    Tecnologia si .....ma il fattore umano prevale

                    Comment


                    • #11
                      Non lo so; certamente il fattore umano è importante, fondamentale, ma quello che permette questa nuova tecnologia, assieme ai materiali è un abisso rispetto a qualche anno fa.
                      Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                      Rodolfo
                      ### Moderatore Globale ###

                      Comment


                      • #12
                        dal canale ufficiale youtube della 36° American's Cup

                        https://www.youtube.com/c/americascup/videos


                        Si possono trovare tutti i video integrali e non delle gare, interviste ecc. (in inglese)



                        oppure da Raiplay la piattaforma multimediale dei canali televisivi Rai (in italiano)

                        https://www.raiplay.it/programmi/ame...-di-luna-rossa





                        Massimo

                        ### Moderatore del forum ###

                        Comment


                        • #13
                          rodolfo hai perfettamente ragione sul discorso vecchia e nuova tecnologia ma quello che voglio dire che ormai le differenze tecnologiche tra l varie barche secondo me sono minime,quindi ha una grossa predominante il fattore umano,il mare sembra grande ma decidere di virare 3 secondi prima o dopo a quelle velocita'.
                          magica fortuna victoria concordia fantasia serena magnifica e di nuovo magnifica poi di nuovo magica e un'altra volta fantasia,splendida,preziosa,meraviglia,deliziosa.

                          Comment


                          • #14
                            Su questo aspetto perfettamente d'accordo Sandro.
                            Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                            Rodolfo
                            ### Moderatore Globale ###

                            Comment

                            Working...
                            X