Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 21 di 21

Discussione: Il rendering delle nuove navi NCL di Fincantieri

  1. #16
    Utente livello Gold L'avatar di paola
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    1,280
    Città
    Londra
    Quella di sinistra è Virginia, costruita utilizzando lo scafo della Merrimack


    Sent from my iPad using Tapatalk


    • Pubblicità


        
       

  2. #17
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,531
    Crociere effettuate
    20
    Citazione Originariamente Scritto da Felix73 Visualizza Messaggio
    Credo sia la nave confederata Oriana. ...
    Strana eh?
    Strana si !.... Sembra più un sommergibile...
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  3. #18
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    37,064
    Città
    Venezia
    Questa ancor di più potrebbe sembrare un sottomarino, ma si tratta semplicemente di una nuova classe di cacciatorpediniere U.S., con prua portata all'"indietro" al massimo della estremizzazione e sovrastrutture assolutamente minimaliste per ridurre la segnatura radar. Sono le navi di "domani".

    http://nationalinterest.org/files/ma...es/zumwalt.jpg
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###

  4. #19
    Felix73
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da Rodolfo Visualizza Messaggio
    Questa ancor di più potrebbe sembrare un sottomarino, ma si tratta semplicemente di una nuova classe di cacciatorpediniere U.S., con prua portata all'"indietro" al massimo della estremizzazione e sovrastrutture assolutamente minimaliste per ridurre la segnatura radar. Sono le navi di "domani".

    http://nationalinterest.org/files/ma...es/zumwalt.jpg
    Interessante.

    Si nota esattamente ciò che hai affermato prima...gira e rigira.... si rispolverano vecchie soluzioni migliorate dalle tecnologie moderne.
    Quindi non sentiremo più parlare di bulbo? O sbaglio?
    Posto che nelle navi militari il bulbo è sempre stato un concetto relativo..... lo avevi già spiegato in passato....
    Ultima modifica di Felix73; 16-March-2017 alle 10:47

  5. #20
    Utente livello Platinum
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    11,469
    Città
    Montecelio
    Crociere effettuate
    19
    Citazione Originariamente Scritto da Felix73 Visualizza Messaggio
    Praticamente un incrocio tra un'Aida giapponese ed una Seaside.
    Non male, ma ci devo fare ancora il "callo".

    Ed anche stavolta hai sbagliato il titolo Rudy.....

    Grazie per questa primizia.
    Un pò anche Princess "Royal Class"
    2005CarnivalVictory2006ExplorerOtS-VoyagerOtS2007EmpressOtS-SplendourOtS2008JewelOtS-CelebrityGalaxy2010NavigatorOtS2011MarinerOtS-Noordam2012AnastasiaOftheSeas2013MSCMagnifica2014CostaPacifica-CelebrityReflection2015NCLStar2016CostaDiadema-Eurodam2017MajesticPrincess2018MSCMeraviglia-CrownPrincess-CrownPrincess2019MSCSeaView

  6. #21
    Super Moderatore L'avatar di Rodolfo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    37,064
    Città
    Venezia
    In occasione della consegna della Bliss, il Presidente di NCL, ha svelato alcuni dettagli e considerazioni relativi alle nuove navi della classe Leonardo che saranno costruite da Fincantieri.

    Ora che Norwegian Bliss - la nuova nave della Norwegian Cruise Line, costruita su misura per l'Alaska - è stata consegnata , quali sono le prospettive per la linea?

    Mentre era a bordo di Norwegian Bliss , il presidente e CEO della Norwegian Cruise Line, Andy Stuart, ha preso il tempo per parlare con Cruise Critic. Ecco alcune rivelazioni sulla prossima classe di navi della linea, la più piccola Classe Leonardo; preoccupazioni ambientali; rallentamento delle crociere in Cina - e i pericoli della nuova tecnologia.

    Leonardo Class
    Come riportato in precedenza, la prima delle quattro navi della Classe Leonardo è stata lanciata dal 2022 al 2025, con un'opzione di altre due. Le navi da 3.300 passeggeri siedono tra le due navi norvegesi di dimensioni attuali, le classi da 2.000 e 4.000 passeggeri.

    Perché questa particolare dimensione? È tutto sui porti, ha spiegato Stuart.

    "Leonardo Class sarà un ingombro leggermente più piccolo, quindi ti offre più opzioni in termini di porte. Ci sono alcune porte che non possono prendere una grande nave come Bliss", ha detto. "E ci sono alcuni porti che dal punto di vista della capacità non vorremmo entrare con una nave nuova di zecca che ha 4.200 posti letto, preferiremmo partire con una con 3.300 posti letto. Ci sono alcuni dove preferiremmo per iniziare con 2.000, ma 3.300 ci dà qualcosa nel mezzo con molta più flessibilità per entrare in una destinazione un po 'prima che con una grande nave come questa ".

    Anche la flessibilità e la varietà sono importanti, ha detto Stuart. "Ci piace molto questa idea di queste tre diverse dimensioni di navi che ci dà molta flessibilità: siamo come un marchio che pensa alle cose in modo un po 'diverso, vogliamo offrire varietà, ... e pensiamo di avere un'altra dimensione tra le offerte un'altra opzione, e un senso di flessibilità e scelta.

    "Il salto da 2.000 posti letto a 4.000 posti letto è abbastanza grande: se vai da 2.000 a 3.000 a 4.000 è un aumento più misurato che ci permetterà forse di accelerare un passaggio in un altro mercato".

    In termini di come appariranno le navi, ai media è stato mostrato un rendering, che mostra un'area Boardwalk molto più ampia a poppa della nave. Sono state inoltre mostrate una serie di cabine di poppa che assomigliano a condomini di Miami - simili a ciò che MSC Cruises ha fatto a Seaside .

    "La connessione al mare sarà sicuramente al livello successivo in questa prossima classe di navi", ha detto Stuart. "Quello che abbiamo imparato da questa classe di astronavi è che la gente vuole che ... Stiamo portando la connessione all'oceano che è tipicamente sul piano superiore in modo più efficace fino ai ponti più bassi".

    La nave avrà un arco rovesciato, che migliorerà il suo flusso attraverso l'acqua e lo farà sembrare "più futuristico", ha detto Stuart.

    Stuart non ha fornito molti dettagli su Norwegian Encore , che sarà l'ultimo della classe Breakaway Plus e sarà lanciato nel 2019. Quando è stato chiesto se ci sarebbe stato un nuovo spettacolo a bordo, tutto quello che avrebbe detto è stato: "L'intrattenimento continuerà ad evolversi , sì."

    Fattori ambientali
    Nessuna delle navi di classe Leonardo sarà pioniere della nuova tecnologia del carburante; la compagnia non sta seguendo il percorso delle navi da crociera alimentate a GNL che Carnival Corp. ha iniziato.

    "La prossima nuova build, valuteremo tutte le tecnologie a nostra disposizione", ha detto Stuart. "A questo punto non abbiamo una classe specifica oltre a Leonardo e non abbiamo piani specifici, abbiamo le due opzioni per Leonardo ma non è possibile per noi cambiare quelle navi."

    Il norvegese fornirà maggiori dettagli su come sta affrontando le questioni ambientali in un rapporto che sarà pubblicato il 23 aprile - Giornata della Terra.

    Tecnologia integrata
    Bliss ha molte nuove funzionalità e la vecchia app del telefono iConcierge è stata sostituita da un programma di prossima generazione chiamato Cruise Norwegian, che offre una moltitudine di funzioni che possono essere utilizzate dal momento della prenotazione fino al giorno di sbarco.

    Ma non aspettarti che la linea vada a pieno regime. Stuart ha detto che la linea richiede un approccio "pensieroso" alla tecnologia.

    "Non vuoi che 4000 persone vagano per la nave fissando il loro telefono", ha detto.

    "E penso che bisogna stare attenti a non avere 1.800 membri dell'equipaggio con la testa in iPad: pensiamo di poter cambiare significativamente l'esperienza degli ospiti usando la tecnologia, ma non vogliamo farlo in modo dannoso".

    L'imbarco è un settore in cui Stuart vede la tecnologia svolgere un ruolo. "Faremo un passo alla volta e come possiamo usare la tecnologia per darti più scelte in un modo più efficace."

    Rallentamento della Cina
    La norvegese stava pianificando l'implementazione di Encore in Cina, per unirsi a Norwegian Joy, ma questi piani sono stati modificati con il rallentamento della crescita della Cina e il mercato del Nord America rimane forte, ha detto Stuart.

    "Pensiamo alla Cina come a un altro mercato", ha detto Stuart. "Non ne saremo ossessionati, lo consideriamo un mercato con opportunità a lungo termine: la gioia sta facendo soldi, gli ospiti sono contenti e valuteremo l'implementazione Non ci sono piani a breve termine per mettere un'altra nave in Cina ".

    Outlook generale
    Tutto sommato, Stuart vede una prospettiva rialzista per il settore delle crociere per i prossimi anni.

    "Penso che abbiamo un'economia forte, la fiducia dei consumatori è alta", ha detto, sottolineando che la gente spende soldi per le crociere a quasi due anni di distanza. "L'industria delle crociere è un buon barometro per l'economia"


    https://www.cruisecritic.com/news/news.cfm?ID=8573
    Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

    Rodolfo
    ### Moderatore Globale ###


    • Pubblicità


        
       

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •